Economia cinese, la ripresa forte e lo stimolo PBoC spingono lo Yuan

Dopo aver interrotto il suo rally durante la scorsa settimana, lo Yuan cinese ha ripreso vigore e questa mattina ha toccato nuovi massimi di 17 mesi rispetto al dollaro (USDCNH sotto 6,75). La spinta è arrivata dalla iniezione di ulteriore liquidità nel sistema bancario e dai numeri confortanti circa l’economia cinese in ripresa.

Il piano di stimolo della PBoC per l’economia cinese

mercati cinaLunedì la Banca popolare cinese (PBoC) ha annunciato un ulteriore stimolo da 5,86 miliardi di dollari, allo scopo di mantenere ampi volumi di liquidità nel sistema bancario per completare il terzo trimestre del 2020. La People Bank of China ha inoltre confermato l’impegno a favore del settore manifatturiero, soprattutto alle aziende medie e piccole che sono un perno dell’economia cinese: gli aiuti arriveranno attraverso un abbassamento del costo del credito e un miglioramento dell’accesso al prestito.

Dati macro

Nel frattempo gli ultimi dati macro suggeriscono che la ripresa dell’economia cinese, già forte dal lato dell’offerta, sembra consolidarsi maggiormente anche dal lato della domanda. Gli investimenti e le vendite al dettaglio erano rimasti indietro, ora hanno invece iniziato a recuperare. Anche gli utili aziendali hanno accelerato, sebbene il trend da inizio anno rimanga negativo.
Il PMI manifatturiero NBS ufficiale per la Cina è salito a 51,5 a settembre, registrando il settimo mese consecutivo di crescita dell’attività di fabbrica. Nel frattempo, il PMI non manifatturiero è salito a 55,9, segnando la crescita più rapida nel settore dei servizi dal novembre 2013. Anche il Caixin China General Manufacturing PMI (53,0 a settembre) conferma che l’attività della fabbrica ha mantenuto il suo slancio di ripresa.

Consiglio: non gettatevi a capofitto nel trading sulle valute prima di avere imparato i concetti di base. Ad esempio cosa sono i lotti trading forex (minilotti, microlotti).

L’andamento delle valute: USD-CNH e USD-CNY

Sul mercato valutario, la coppia di valute USDCNY è scesa a 6,745, sui minimi di 17 mesi. Gli analisti della migliore piattaforma opzioni binarie puntano sull’ulteriore rialzo della valuta cinese. Dall’inizio di luglio fino alla chiusura di mercoledì, lo yuan si è rafforzato del 3,9% contro il dollaro, il suo più grande guadagno trimestrale dall’inizio del 2008, grazie al supporto di dati solidi che hanno sottolineato il rimbalzo del paese dalla crisi pandemica.

Economia cinese, la ripresa forte e lo stimolo PBoC spingono lo Yuanultima modifica: 2020-10-01T11:00:28+02:00da nonsparei

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.