Lorella Cuccarini si confessa: «Ecco come ho protetto i miei figli in questi anni»

«Vivo paure ovviamente, come madre. Per la salute dei figli, per i loro traguardi, per i loro affetti. Vorrei proteggerli a oltranza, ma so che non è possibile. Il mio segreto è che ogni mattina vedo tutto il bello della mia vita, mi ricordo tutto quello che ho. E di quello che non ho me ne frego». Una donna felice, così si racconta Lorella Cuccarini in un’intervista al Settimanale Oggi.
Dal successo di Fantastico al fianco di Pippo Baudo al ruolo di mamma. La Cuccarini è orgogliosa di esser riuscita in questi anni a tenersi alla larga da gossip e scandali. Sposata con quattro figli, ha fatto della normalità fuori lo schermo la sua veste e in questa maniera ha cercato (e cerca tuttora) di proteggere i suoi ragazzi. «Ho sempre cercato di far parlare il mio lavoro. Ho tenuto lontano dai riflettori i miei figli, ma oggi condivido sui social i momenti belli che vivo con loro perché sono grandi».

Semplice e umile, nonostante il successo di una carriera prestigiosa. «Momenti difficili ne ho avuti anche io, ci sono persone che ci sguazzano nelle situazioni complicate, che sanno rendersi accattivanti, ma io sono fatta così. Non sono proprio capace. La mia vita non ha segreti o scoop: io non posso più di tanto apparire diversa da quella che sono. Dopo 33 anni di lavoro, eccomi qui. La stessa anima, forse un po’ naif, di quando ho iniziato».

Poi racconta come è nato l’amore con Silvio, suo marito. «Ci siamo conosciuti sul lavoro in fondo, ma eravamo entrambi impegnati. Ci siamo innamorati dopo due anni, e all’inizio avevamo una gran paura di rovinare il nostro rapporto professionale che era di grande stima reciproca. Ci è andata bene, ci vuole una certa dose di fortuna, ma anche tanta buona volontà. Noi ci abbiamo lavorato tanto, sul nostro rapporto e continuiamo a farlo. È naturale aver vissuto dei disagi, ma tutto sta a essere poco autoreferenziali».

Un unico neo, almeno secondo la showgirl che fa autocritica, è il rapporto con la prima figlia Sara. «Sono stata certamente una mamma molto apprensiva, soprattutto con la mia prima figlia, Sara. Le chiederò sempre scusa per certi miei errori che con i fratelli non ho fatto. Lei ha pagato pegno, ma è nata dopo che io avevo già perso un bambino e temevo di non poter avere altri figli. Sono stata decisamente soffocante. E poi, povera, veniva sempre presa a modello. Che fatica per lei».

Lorella Cuccarini si confessa: «Ecco come ho protetto i miei figli in questi anni»ultima modifica: 2018-08-27T00:11:13+02:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.