Gerry Scotti e l’addio alla tv: «Ammetto di non avere un manager come Raiola»

1522917671321_1522917696.jpg--gerry_scotti___sono_dimagrito_dieci_chili__ecco_perche_Qualche tempo fa, Gerry Scotti aveva fatto preoccupare i fan della prima ora con alcune dichiarazioni forti sul suo possibile ritiro dalla tv dopo 40 anni di carriera. Solo adesso, però, si scopre la verità dietro quelle parole che per giorni sono rimbalzate sul web, i social e la carta stampata. A Italia Oggi il conduttore – che a breve tornerà con Chi vuol essere milionario ed è già in onda con The Wall dopo un’ottima stagione di Caduta Libera – ha motivato così la scelta di far tremare migliaia di spettatori e anche i vertici dell’azienda a cui è fedele da sempre: “Ammetto di non avere un manager come Raiola e di gestirmi da solo. Diciamo che all’ epoca feci quelle dichiarazioni per essere considerato un po’ di più, per avere più importanza”.

Gerry Scotti e l’addio alla tv: «Ammetto di non avere un manager come Raiola»ultima modifica: 2018-11-28T17:00:26+01:00da cristina_a2016

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.