Sardegna: meravigliose spiagge e mare cristallino.

Sardegna mare cristallino e villaggi all’inclusive.offerte villaggi in Sardegna

Arcipelago della Maddalena è la zona più famosa della Sardegna e un motivo ci sarà, sta tutto nella natura incontaminata dei fiordi sui quali il vento e il sole animano un mare di rara suggestione. Gli isolotti di Santo Stefano, Spargi, di Razzoli, Budelli, Santa Maria, con le acque basse e cristalline e l’isola di Caprera con le sue calette e la casa di Garibaldi. Da Capo Testa a Stintino, è una discesa, verso le docili coste del Golfo di Asinara. Da Capo Testa si taglia in linea retta il mare fino a Trinità d’Agultu, con l’isola Rossa sembra infuocata, qualche miglio ed ecco il borgo di Castelsardo arroccato sul promontorio, il lungomare di Platamona e Stintino, nei pressi si trova il famoso villaggio Le Tonnare Village direttamente sul mare, spiaggia di sabbia fine e dorata e mare cristallino ideale per le famiglie e amici che desiderano trascorrere le vacanze nei Villaggi in Sardegna. Attraverso il golfo di Orosei è come perdersi nel tempo, per le numerose piscine naturali come Cala Goloritzè, Cala Mariolu, Cala Luna prive di insediamenti urbani. Superata Gala Gonone, dove è presente il villaggio Cala Gonone Beach sul mare, sabbia fine e dorata, offre tantissimi servizi dalla pensione completa alla tessera club gratis per agevolare tutti coloro che desiderano trascorrere le vacanze nella bellissima Sardegna. Da San Teodoro tappa obbligata sono le piscine di Molara e l’area marina protetta di Tavolara e Capo Coda Cavallo, per concludere fra le bellissime incantevoli coste di Golfo Aranci. Sardegna sud-est, fra i belli litorali c’è quello che dal golfo degli Angeli porta alle Rocce Rosse di Arbatax, un mare spesso placido che prende via via il nome di Torre delle Stelle fino a Villasimius, e poi si torna su toccando Costa Rei e Porto Corallo, dove le spiagge scure contrastano con il mare trasparente.

Bosa- Capo Marargiu, quest’area costiera, situata nella parte centro-orientale della Sardegna, rientra nel territorio dei comuni di Tresnuraghes in provincia di Oristano, Bosa e Magomadas in provincia di Nuoro e Villanova Monteleone in provincia di Sassari. Da Porto Torres e Alghero si raggiunge percorrendo verso sud la bellissima strada panoramica Alghero-Bosa. La costa tra Capo Marargiu e Villanova Monteleone è formata da tufi trachitici grigi, verdastri, rossastri, e da rocce trachitiche rosse, è in genere alta sul mare, tranne che allo sbocco delle impervie valli che solcano l’entroterra, dove si aprono incantevoli baie, con spiagge di ciottoli. Le uniche spiagge sabbiose di discrete dimensioni si segnalano a Bosa Marina e a Porto Alabe.

Sardegna: le vacanze al miglior prezzo.

Villaggi in Sardegna con nave gratis.

 offerte villaggi in Sardegna con nave gratis

La Sardegna, un mare da favola, spiagge chilometriche, posti incantevoli di un fascino sopra le righe, una grande ospitalità che contraddice il sono fascino inarrestabile del suo incanto e sublime bellezza. Cosa c’è di più bello di una vacanza nei migliori villaggi in Sardegna con nave gratis sia andata che ritorno. Scegliere un villaggio o scoprire i numerosi posti della Sardegna come Turr’e Seu- Cabras (Torre del Sevo) è una delle perle dell’Area marina del Sinis, confinante con le spiagge di quarzo della penisola dove approdavano Fenici e Punici e dove sono stati scoperti i Giganti di Mont’e Prama. Cespugli giganti di lentisco digradano fino a una terrazza naturale che si affaccia sul mare, ideale per le immersioni. La macchia verde è popolata da volpi, tartarughe, ed è l’ideale per passeggiare ed escursioni in bici. Biderosa- Orosei, un tuffo nel mare, cinque spiagge a numero chiuso, alle spalle una pineta di 900 ettari con ginepri e palme nane. Silenzio, mare trasparente, spiagge di sabbia dorata bianchissima. Biderosa è una vera superstar del golfo di Orosei. Cala Domestica-Buggerru, si apre all’interno di un piccolo fiordo nella costa del Sulcis, protetta dalle falesie di roccia, ed è un gioiello incastonato in un superbo paesaggio che mantiene i segni della passata attività mineraria. Mare pulito, dune, tuffi sicuri, spiagge sabbiose. Da non perdere la passeggiata alla spiaggetta accessibile attraverso una galleria scavata nel 1865. La Sardegna, una terra che non assomiglia a nessun altro luogo, una terra che è come la libertà stessa. Le spiagge bianca incastonata tra le scogliere regalano in un primo momento i colori e l’emozione del mare Mediterraneo, in un’oasi di relax e divertimento con la famiglia e gli amici. Ecco perché, scegliere il villaggio e la regione italiana dove trascorrere le vacanze è opportuno affidarsi a Villaggiestivi.com rappresenta il privilegio di regalarsi un soggiorno indimenticabile secondo una nuova cultura della vacanza, dove nulla è lasciato al caso e tutto è studiato nei minimi dettagli al fine di rendere indimenticabile il soggiorno. Tutti i clienti che hanno provato una vacanza Villaggi Estivi si sono detti pienamente soddisfatti, compresi quelli più esigenti. Il team di Villaggi Estivi ha lo scopo di proporre e commercializzare attraverso il proprio portale, con efficienza e sviluppo, prodotti turistici mirati a soddisfare la propria clientela, garantendo la principale caratteristica del rapporto qualità / prezzo. Le strutture proposte, infatti, offrono una vasta gamma di servizi turistici di qualità e Villaggi Estivi si impegna sempre per tenere basso il prezzo affinché sia alla portata di tutti. Sul portale dell’agenzia di viaggi si trovano i migliori prezzi per i pacchetti vacanza, anche con la formula all inclusive. Non è possibile trovare per la stessa sistemazione un prezzo minore rispetto a quello presentato da Villaggi Estivi.

 

Sardegna: in vacanza con gli amici a 4 zampe.

Offerte Villaggi in Sardegna

villaggi in Sardegna

La vacanza in Sardegna era un’avventura, per quel 50 per cento di famiglie italiane che oggi possiede un animale domestico. Traghetti e aerei poco attrezzati, hotel vietati. Molto è cambiato, per fortuna, a iniziare da navi con gabbie più confortevoli e da una maggiore disponibilità ad accogliere il pet anche in cabina. E da un’ordinanza regionale che obbliga i comuni a destinare un tratto di litorale ai cani. Certo, fuori da questi spazi, nelle spiagge pubbliche, le multe per chi arriva con un amico a quattro zampe arrivano a mille euro. Molte località sarde si sono però evolute. Zona Santa Teresa di Gallura, fino alla famosa Tiliguerta dog beach presso l’omonimo camping di Costa Rei, a Muravera (Ca) con tanto di docce, giochi, dogsitter e veterinario E, ancora, la spiaggia di Marina di Arborea e quella di Turas a Bosa (OR), Torregrande a Oristano e i lidi dog friendly dell’Ogliastra, come la Planargia a Bari Sardo. Sulle lunghe baie del Nuorese, i cani devono essere tenuti al guinzaglio e dotati di sacchettini biodegradabili, meglio se sono vaccinati e forniti di microchip e collare antipulci e anti zecche. In Gallura le dog beach sono quasi tutte gratuite. I quattro zampe vip della Costa Smeralda socializzano di solito a Razza di Juncu, a due passi da Porto Rotondo, mentre a Ira, a Porto Rotondo, c’è anche il privé per cani: una terrazza con l’erba di fronte alla sabbia. Celebre è il Bau Bau Palau, bagno con ombrelloni, docce e attrezzatura per bipedi e quadrupedi. Ad Alghero è dedicato a cani e gatti l’ultimo tratto a nord della spiaggia di Maria Pia con pineta retrostante. E più a nord, a Marina di Sorso, c’è persino un gazebo dedicato, voluto dal comune. Ecco l’isola è accessibile a tutti anche ai nostri amici a 4 zampe, tutte le offerte villaggi in Sardegna, per trascorrere le vacanze in relax con la famiglia e i propri bambini con i tanti pacchetti all inclusive oppure low-cost. L’estate è alle porte affrettatevi con le grandi offerte del portale VillaggiEstivi.com, con tante offerte esclusive e unica, praticamente il miglior prezzo web!

 

Villaggi vacanze all’ Inclusive Sardegna.

 Villaggi vacanze all’Inclusive Sardegna.

villaggi in Sardegna all'inclusive per famiglie

Nel nordovest dell’isola la vacanza è su misura. Unico comune denominatore, la meraviglia dell’acqua: trasparente e caraibica tanti villaggi vacanze all’inclusive Sardegna.
A ognuno la sua Gallura.  Ruspante tra Badesi e Capo Testa, a nordovest, una sfilata di mezzelune di sabbia bianca affacciate sull’acqua turchese, disseminate di ginepri e gigli di mare, dove anche in agosto si può rimanere soli: dune, ristoranti ricavati in baracche di pescatori, borghi sperduti tra le colline verdi. Blasonata, la Costa Smeralda, punteggiata di locali effervescenti e villaggi turistici leggendari.


Di caletta in caletta l’itinerario inizia a ovest, dal grande scoglio color rubino di Isola Ruja, che si alza dal mare nel maestoso golfo dell’Asinara. Oltre Punta Leccio, alla foce del rio Pirastu, la spiaggia di Tinnari è una falce di ciottoli di trachite rossa e grigia; quella di Li Cossi, di sabbia finissima a orlare il mare smeraldo, è uno scorcio da cartolina. Accessibili ai più sportivi da terra, si raggiungono più comodamente a bordo delle barche. Costa Paradiso è annunciata dalla cupola della villa appesa sulla scogliera, crocevia negli anni Sessanta di artisti e intellettuali.

Villaggi vacanze all’Inclusive.

Lo scenario è dantesco, con graniti rosa che contrastano con vallate verdissime, massi ciclopici che si sporgono nel vuoto, insenature frastagliate come merletti da decine di baie, una più bella dell’altra, come Cala Pischina e Rena Matteu. Dune di sabbia candida rivelano la spettacolare Lu Littaroni, accanto a Monti Russu, tra evoluzioni di cormorani. Nella bellissima Sardegna, con il suo mare cristallino, le sue spiagge dorate, i suoi villaggi vacanze all’inclusive Sardegna, offrono a tutti grande ospitalità, spiagge attrezzate, mini-club per i bambini e nave gratis per tutti coloro che vogliono trascorrere le vacanze in questa bellissima isola baciata dal mare.  Cala Sarraina, piccola, selvaggia, dalla sabbia rosa scuro, non è solo mare. La location è spettacolare, con il sole che colora le rocce e il concerto dei grilli trai fiori gialli delle ginestre. Qui si nascondono villaggi arroccati che custodiscono tradizioni, costumi e segreti tutti da scoprire. Aggius, premiato con la bandiera arancione del Touring Club, è uno dei più antichi della Gallura.


A circa sette chilometri, si attraversa la spettacolare Valle della Luna, massi a gruppo o isolati, plasmati dal vento in forme bizzarre. Ritornando lungo la costa, ecco i colori caraibici di Rena Majore, due spiagge bianche (una è chiamata l’atollo) con qualche capanna di pescatori in legno slavato, le dune, l’acqua turchese. Gli habitué raggiungono le rocce a picco sul mare dalle forme fantastiche di Capo Testa. A Santa Teresa di Gallura il Marmorata Village, un villaggio a due passi dal mare, progettato con piscine e tanto relax e divertimento per le famiglie e gruppi, con incantevoli spiaggette. Si punta verso il mare per raggiungere la Puntaldia. Uno spettacolo lembo di terra lungo la costa orientale della Gallura bagnata da specchi di acqua cristallina. Un comprensorio posto sulla splendida Punta Sabatino nel comune di San Teodoro. Inserita nell’area protetta Tavolara-Punta Coda Cavallo, 80 ettari tra le splendide spiagge bianche di  Lu Impostu, Cala Bandinchi e la Cinta e il prezioso ecosistema della Laguna di San Teodoro.

 

Villaggi turistici in Sardegna: un angolo di paradiso sul mare.

Villaggi turistici in Sardegna: spiagge e un mare da favola.

sardegna-villaggi-turistici


Villaggi Turistici in Sardegna

Cinquantacinque chilometri di spiagge tra golfo di Cugnana e quello di Arzachena, bagnate da un mare con trasparenze verdi e turchesi: è la Costa Smeralda, famosa per la bellezza e la mondanità internazionale. Ma la Gallura non è solo questo. Il suo arco costiero, lungo tutta la spalla nord-orientale dell’Isola, si estende da San Teodoro e Olbia e Golfo Aranci, da Cannigione e Palau a Santa Teresa, e poi, ancora, lungo il golfo dell’Asinara sino alla foce del Coghinas. Al vertice di questo arco, Santa Teresa Gallura vanta due primati: è la cittadina più a nord dell’isola ed è anche la più giovane; qui oltre la bellezza, il sublime mare azzurro e le spiagge chilometriche di sabbia dorata, vanta la presenza di tantissimi villaggi turistici in Sardegna , la costa è meravigliosa, in estate è travolta da tanti turisti che trascorrono le vacanze nei migliori  villaggi  dell’isola, con mini-club per i bambini, parco giochi, attrazioni dedicate ai piccoli. L’entroterra Gallurese ha un ampio ventaglio di specialità gastronomiche tra cui la suppa cuata ( strati di pane raffermo conditi con brodo e formaggio) e i ravioli dolci, da annaffiare con il Vermentino di Gallura, l’unico vino Docg della Sardegna. La Gallura nota per la bellezza delle spiagge e per il fascino delle scogliere custodisce un tesoro di sapori tutto da scoprire.


L’emozione di svegliarsi nei villaggi turistici in Sardegna.

La Sardegna, le trasparenze dell’acqua e i riflessi perlati del litorale costituiscono la scelta più frequente: gli appassionati di immersione amano sposarsi fra i fondali mari(belli quelli di Solans), mentre chi preferisce l’emozione di una gita in barca può raggiungere isolotti come quello dell’Ogliastra, nei pressi di Arbatax. 

Grazia Deledda: “Siamo la solitudine selvaggia, il silenzio profondo, lo splendore del cielo”

Il paesaggio dei graniti torna più a sud, fra Castiadas e Villasimius, panorami, candidi arenili, isole di roccia come Serpentera e Cavoli, incontri ravvicinati con delfini, barracuda e altri pesci tropicali nelle acque dell’area marina protetta. Il litorale fra Chia e Teulada, le perle a 50 e 70 chilometri da Cagliari: qui si aprono le grandi spiagge di Chia, poi Tuerredda, Piscinni, Campionna fino al porto vecchio di Teulada e alle calette militari che aprono le porte ai turisti in estate. D’obbligo una sosta a Capo Malfatano, con gli antichi moli sommersi nel porto cartaginese che poteva ospitare centinaia di navi: vale la pena da non perdere questi luoghi di mare e spiagge di candida bellezza universale.


La Penisola Coluccia e San Pasquale

Porto Pozzo può essere una buona base per visitare la splendita e selvaggia isola-penisola di Coluccia, dove Garibaldi aveva idea di stabilirsi prima di scegliere definitivamente Caprera. La penisola è unita alla terra ferma da uno stretto istmo sabbioso, ed è visitabile a piedi, oppure approdando alle solitarie e riparate spiaggette che si aprono sulle coste rivolte verso l’insenatura di Porto Pozzo o verso la “baia” del Liscia, sul lato opposto. La costa di Coluccia rivolta verso il fiordo di Porto Pozzo presenta diverse calette. La più bella è a nord, Cala delle Vacche, con stretta lingua di sabbia fine a bassofondale. Le spiagge più belle di Coluccia sono verso sud, in direzione di Porto Liscia, con le Cale di Coluccia e le varie spiaggiatte della costa di Macchia Mala.