Creato da ladyhawk6 il 27/10/2007
 

Angeli

Non siamo mai soli

 

 

Come cambiare il mondo?

Post n°506 pubblicato il 19 Febbraio 2017 da ladyhawk6
 

 

 

Tutto è giusto sulla Terra. Solo gli umani non sono in grado di comprenderlo. Noi, lo comprendiamo perché vi vediamo vivere, e ci chiediamo sempre questo: “se fossimo al posto degli uomini, saremmo così coraggiosi come loro?” Tuttavia sappiamo che questo è il loro programma, che hanno scelto tutto ciò che vivono in accordo con le loro guide che li seguono continuamente. Quando siete consapevoli che ognuno è al suo posto, che tutto è giusto, comprendete che non esiste ingiustizia. Se foste consapevoli che occorre che vi eleviate nell’Amore e nella Luce, le esperienze sarebbero molto meno pesanti, molto meno difficili da vivere. Spesso, gli uomini si ribellano mentre hanno deciso tutto prima di venire su questo mondo. Naturalmente, lo hanno dimenticato ed è una fortuna che lo hanno dimenticato. Essi arrivano da un mondo di bellezza, di purezza, di Amore, di fraternità, un mondo dove non esiste alcuna sofferenza, poi decidono, per imparare ulteriormente o per compiere una missione, di incarnarsi su questo mondo. Un essere umano può scegliere volontariamente di venire su questo mondo per compiere una missione; in questo momento questo è il motivo per cui molti esseri sono venuti su questo mondo, per compiere una missione di risveglio. A questo livello avete tutti il vostro ruolo da interpretare.

(canalizzazione con entità celesti di Monique Mathieu “ducielalaterre.org”)

 
 
 

Se il Paradiso è così bello, perché siamo qui?

Post n°505 pubblicato il 22 Gennaio 2017 da ladyhawk6
 

 



La morte non esiste. Noi creiamo la realtà attraverso i nostri pensieri. Siamo sempre collegati all’essenza divina chiamata Dio. Siamo esseri infiniti che si manifestano temporaneamente in questa dimensione. Noi creiamo il tempo per poter sperimentare la vita che abbiamo scelto per l’incarnazione attuale. Siamo qui sulla terra per far conoscere il grande potere dell’amore così come esso è manifesto in cielo. Nel mondo dello spirito esistono solo l’amore e l’accettazione. Il bene e il male sono giudizi di valore basati su ciò che è accettabile e inaccettabile all’osservatore. Nel mondo dello spirito non esiste giudizio né punizione ad eccezione di ciò che è autocreato. Noi dobbiamo convivere con ciò che siamo, e l’autopunizione ci farà crescere attraverso l’esperienza.

È nel mondo spirituale che scegliamo il cammino da seguire, dopodiché ci incarniamo con una missione precisa da realizzare; è come se fossimo dei soldati giunti su questo piano con l’intento di servire. Non dobbiamo certo ingaggiare una guerra, tuttavia nella nostra anima si svolge una lotta tra ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. Il vincitore di questa lotta è sempre il nostro Sé interiore.

(John L. Brooker “Se il Paradiso è così bello.. perché siamo qui?”)

 

 
 
 

La danza della terra.. (e la terra trema)..

Post n°504 pubblicato il 21 Gennaio 2017 da ladyhawk6
 

 

 

La Terra sta tremando: in Messico la chiamiamo la danza della Terra e abbiamo imparato il suo significato. Ogni organismo vivente  ha un modo di esprimersi, di crescere, di piangere, di trasmettere, di processare, di evolvere. Imparare a comprendere il linguaggio di ognuno è come imparare le mille lingue del Mondo ma, il mio Maestro sempre mi diceva: “Non importa sapere le parole con la mente, quello che veramente importa è connettersi alla frequenza e così parlerai e comprenderai qualunque lingua”. All’inizio io non capivo cosa volesse dire, poi ho sperimentato…comprendere le lingue umane non è diverso dal comprendere quelle di altri tipi di organismi, dai pesci, ai gatti, ai cani arrivando ai Pianeti e alle Stelle., basta spegnere la mente e connettersi alla frequenza che arriva al Cuore e si traduce automaticamente.

 

 

 

La Terra sta parlando…la sua danza è più antica del Mondo, infatti è già passata per cambiamenti molto radicali con movimenti molto bruschi, forse noi non ricordiamo perchè la nostra memoria attuale non arriva così lontano, ma basti osservare che 5.000.000 di anni fa il Sahara era un meraviglioso Oceano sub tropicale mentre 5.000 anni fa una foresta tropicale ed ora il più grande deserto terrestre. Per far avvenire questi cambiamenti ci sono state grosse scosse, non solo di Terremoto. Questo metodo che ha la Terra per evolvere non è sicuramente ciò che desideriamo per noi oggi, per questo ci sentiamo indifesi, impotenti, rabbiosi davanti a questi eventi che superano il nostro controllo. L’essere umano allora, si sente ciò che realmente è…figlio della Natura incontaminata, così è stato creato e così può essere distrutto dalla sua stessa Madre, che con tutto l’amore che esiste, non avendo una mente, non agisce con nessun intento, solo E’, nella semplicità del suo Essere.

 

Importante dire che questi cambiamenti radicali, sembra siano sempre corrisposti a un evoluzione profonda del tutto, giacchè si dice che “il minimo battito d’ali di una farfalla sia in grado di provocare un uragano dall’altra parte del mondo”, il famoso effetto farfalla confermato dallo scienziato Edward Lorenz. I sistemi sono tutti interconnessi. Allora la domnda è: ” Che cosa sta succedendo al Mondo?”. Dopo tanti articoli, profezie, documenti e parole su questo cambiamento globale, direi che sta avvenendo ciò che la terra è pronta a fare nel suo processo evolutivo, non scordiamoci che è un organismo vivente che, come noi, sta crescendo attraverso l’esperienza.

 

 

 

Il mio Maestro dopo una brutta esperienza in Messico con un forte terremoto anni fa, mi disse: ” Quando la terra balla, tu balla con lei”. Queste parole le sento scorrere dentro la mia testa ogni volta che so di un terremoto, ci ho messo tempo per comprendere cosa volessero dire, perchè ero semplicemente terrorizzata dalla mia impotenza davanti alla distruzione e al movimento senza controllo del suolo. La mia rigidità mi portava a vivere degli attacchi di panico continui e una grande sofferenza.

 

 

 

La Terra sta liberando energia, un energia che ci appartiene, che fa accellerare questo processo, il suo come il nostro, ci mette in condizioni di ritornare a unirci davanti a questi eventi che portano sofferenza ai nostri fratelli e sorelle. Ci portano a togliere i veli dai nostri occhi, quei veli che ogni giorno ci impediscono di vedere la Verità, ci impediscono di sentire il nostro cuore e la compassione, il più antico sentimento umano che il benessere della nostra Era ci ha fatto dimenticare. In un Mondo materiale dove dobbiamo trovare un equilibrio tra Spirito e Materia, chissà forse, abbiamo ormai passato troppo tempo sconnessi dalla semplicità del nostro cuore, in questo cambiamento quantico, dove tutto diventa un caos per ricreare ordine, non sappiamo più dove andare..senza renderci conto che l’ìunico posto davvero al sicuro è dentro di noi.

 

 

 

Preghiamo per i nostri fratelli e sorelle, agiamo per aiutarli, prendiamo coscienza di come siamo connessi a questi eventi, cosa sta provocando dentro e fuori di noi, cosa dobbiamo cambiare nelle nostre vite per migliorarci, per offrire più sorrisi e dolci azioni verso noi stessi e gli altri e così, migliorare il Mondo. La Terra sta spurgando, sta facendo uscire ciò di cui non ha più bisogno, accompagnando questo momento in cui, tra venti solari e tempeste elettriche, congiunzioni planetarie che toccano le parti più viscerali di ognuno di noi, lei vuole guarire e se entriamo nella sua frequenza comprenderemo, che ci sta chiedendo di seguirla per salvarci, perchè lei ci ama, lei ci ha sempre amato come i suoi figli prediletti, l’amore incondizionato di una Madre non finirà mai..questo è il suo insegnamento, ora sta a noi farne il miglior uso possibile.

 

Francesca Ollin Vannini

 

Fonte : https://www.semidiluceblu.it/2017/01/18/la-danza-della-terra/

 
 
 

Non sei mai solo..

Post n°503 pubblicato il 21 Agosto 2016 da ladyhawk6
 

Non sei mai solo, soprattutto nei momenti di vero bisogno. Se ti senti solo o triste, noi angeli ti siamo ancora più vicini, poiché siamo sempre pronti ad aiutarti ogniqualvolta lo chiedi. Tuttavia, di tanto in tanto, ti dimentichi della nostra presenza e provi a resistere da solo. Oggi, ricordati di chiedere aiuto spirituale in qualsiasi situazione, a cominciare da quando apri gli occhi al risveglio. Chiedi la nostra guida mentre ti vesti, ti siedi al volante, cammini e fai ginnastica e in ogni incontro con le altre persone. Chiedi anche agli altri di darti una mano. Familiari, amici, colleghi e anche sconosciuti si sentono utili e apprezzati quando tu permetti loro di assisterti e il tuo Io interiore viene nutrito quando permetti agli altri di aiutarti a portare il tuo fardello. L’energia d’amore emessa da ogni squadra di soccorso e dalle persone aiutate avvolge di pace l’intero pianeta. Ricevere è importante quanto donare. Impegnati a chiedere aiuto e accettalo con gioia e gratitudine.
(Doreen Virtue) 

 
 
 

Dialogo con Dio

Post n°502 pubblicato il 23 Luglio 2016 da ladyhawk6
 

  

Io: Dio, posso farti una domanda?
Dio: Certo
Io: Promettimi che non ti arrabbierai.
Dio:Prometto.
Io: Perché hai lasciato accadere così tante cose poco piacevoli oggi?
Dio: Che cosa vuoi dire?
Io: Beh, mi sono svegliato tardi..
Dio: Sì.
Me: La mia macchina non voleva partire..
Dio: Ok.
Io: a pranzo mi è stato dato il panino sbagliato e ho dovuto aspettare..
Dio: Huummmm ...
Io: Sulla strada di casa, il mio cellulare si e' scaricato, così hoperso una chiamata importante.
Dio: Va bene.
Io: E infine quando sono tornato a casa e volevo usare il miomassaggiatore non funzionava.... oggi è andato tutto storto!!!
Dio: Fammi vedere, l'Angelo della Morte era vicino al tuo letto questamattina e ho dovuto mandare uno degli altri angeli per combattere contro di luiper la tua vita. Per questo ti ho lasciato dormire .
Io (umiliato): OH..
DIO: non ho lasciato che la macchina partisse perché c'era un autistaubriaco sul percorso che ti avrebbe colpito se fossi stato sulla strada.
Io (vergogna) .........
Dio: La prima persona che ha fatto il tuo panino oggi era malato e ionon volevo che lo licenziassero, perché so che non può permettersi di perdereil lavoro.
Io (imbarazzata): Ok..
Dio: Il telefono si è spento perché la persona che stava chiamando stavaper testimoniare il falso in merito a quello che hai detto su quella chiamata,ed io non volevo farti trovare in una situazione più grande di te.
Io (sotto voce): io non conosco i tuoi piani per me..
Dio: Oh, e quel massaggiatore, era difettato e ho preferito non farlopartire piuttosto che farti far male.
Io: Mi dispiace Dio...........
Dio: Non essere dispiaciuto, basta che impari a fidarti di me ..... intutte le cose, nel bene e nel male, io ti amo.
Io: Perdonami Signore accresci la mia fede..
Dio:Non dubitare mai del piano che io ho per la tua giornata perché saràsempre migliore del piano che tu avrai per te stesso.
Io: No Dio! non dubiterò .... vorrei solo dirti grazie Signore per tuttoquello che mi hai donato oggi....

(dal web)

..Le cose non sono sempre come sembrano e.. 
..niente accade mai per caso...

 
 
 

Angeli custodi..

Post n°501 pubblicato il 08 Novembre 2015 da ladyhawk6
 

Lasciate andare le vostre paure ed ascoltate.

Tutti hanno la stessa abilità di comunicare con gli angeli, perché tutti sono egualmente “dotati” spiritualmente. Alcuni possono sembrare più abili di altri, tuttavia è solo perché questi individui hanno avuto la volontà di ascoltare, credere ed aver fiducia negli input ricevuti dai loro sensi spirituali. L’unico più grande blocco che riscontro sempre nei miei studenti ai corsi di sviluppo psichico è che si sforzano troppo di avere un’esperienza angelica. Vogliono vedere e sentire gli angeli così disperatamente che si sforzano enormemente per farlo. Ma ogni volta che stanno per vedere o sentire qualcosa, si ritrovano in uno stato di paura. Potrebbe essere a causa di pensieri del tipo: “Forse non sarò in grado di vedere o di sentire” oppure “Forse Io non ho Angeli”, o qualsiasi altra vaga preoccupazione dell’ego. Il nostro ego non è affatto psichico essendo completamente basato sulla paura. Solo il Sé Superiore fatto d’amore che sta dentro di noi è capace di comunicare con il Divino. Per cui, più vi rilassate e più facilmente sarete in grado di comunicare consciamente con i vostri angeli. Il respiro è un modo meraviglioso per cominciare, come del resto l’ottimismo simile a quello che molti bambini hanno. Loro dicono: “Ma certo che ho gli Angeli, tutti ce li hanno!!”. Ai bambini non importa se stanno immaginando le loro visioni angeliche; loro semplicemente le accettano e ne gioiscono. Come risultato, tutti i bambini vedono e sentono chiaramente i loro angeli custodi. Se la smetteste di preoccuparvi di sapere se la vostra connessione angelica è vera o meno, voi superereste i blocchi dell’ego e gioireste le reali e naturali doti del vostro Sé Superiore. Gli Angeli dicono:“La paura è un predatore naturale del regno psichico. Ruba alla vostra psiche il controllo creativo e vi chiede se gli consentireste di dominare i vostri umori, le vostre giornate e le vostre decisioni. Vi toglie via il vostro potere. La vostra capacità decisionale è ridotta al suo comando. Non permettete al terrore di interferire con la vostra felicità, perché quello è il regno benedetto di Dio. Voi siete più potenti di qualsiasi forza ansiosa. La vostra Divina disposizione può superare ogni oscurità che il mondo possa aver mai conosciuto. La luce del vostro Creatore accecherà sempre ogni nemico se vi focalizzerete solo ed esclusivamente sulla sola Luce nella vostra mente”. Per cui, invece di dubitare le vostre abilità di connettervi con gli angeli, guardate a come voi già state ricevendo i messaggi dal Cielo e a come potete migliorare ancor di più questa connessione.

(Trattodal Blog di Doreen Virtue su HealYourLife.com – traduzione Mariù per angeliradianti.com)

 

 
 
 

Il Cuore Sacro

Post n°499 pubblicato il 12 Luglio 2015 da ladyhawk6

Cuore Sacro

 

Tu sei nel mio Cuore Sacro, lo sei sempre stato. Sei colui e colei che sta aprendo gli occhi alla luce e respiri l'aria tersa del mattino. Quando ti vedo il mio cuore sacro si riempie di gioia. Non pensare mai di essere poco apprezzato da me. Io sono in te e tu sei in me. Dall'inizio dei tempi noi siamo Uno e ci fondiamo nell'Amore universale. Solo che io lo ricordo sempre e tu, a volte, lo dimentichi. Ricorda sempre allora che mi puoi chiamare, mi puoi parlare. Io ti ascolto con gioia e con gioia accolgo il tuo richiamo. Vedi, ci sono momenti in cui sei stanco e la nuova energia invece preme affinché tu possa portare avanti il tuo compito con amore. Ma la nuova energia rispetta sempre il tuo volere e la decisione che prendi. Ci sarà sempre un allineamento fra te e la nuova energia. Perché tu sei un apripista e quando incontri le difficoltà sai nel tuo cuore che le dovrai superare. Ma tutto questo è conforme ai tuoi desideri che sono in linea con questi tempi così importanti. Cerca sempre di ricordare che tutto ciò che sai e che vedi nel bene, va riportato nelle tue azioni quotidiane. Ecco perché è auspicabile che ciò che dici diventi ciò che fai. E come i Maestri hanno sempre insegnato nello spazio temporale che voi chiamate passato, impara a diventare tu la tua parola, che diventa azione e che ti porta a scoprire, man mano che procedi nell'agire, il cuore sacro di tutto ciò che esiste. Non c'è momento più bello per te, e per noi, vedere quanto sia radiosa la luce del tuo Sé quando scopri in te il cuore sacro che proviene dall'amore della Fonte. Sei un essere di luce, ricordalo sempre. E soprattutto ricorda di amare te stesso come noi ti amiamo e di amare coloro che incontri nel tuo cammino come noi li amiamo. Non pensare che non vediamo le tue difficoltà, ma la nuova energia ti aiuterà a superarle se riesci a saltare sul suo "treno veloce". Ricorda anche che il tempo è per te. È un dono che ti è stato dato per farti vivere la tua vita, la tua storia. Ma il tempo è vivo e a volte si dilata, a volte si restringe, oramai è più difficile per te interagire con esso. Impara a considerare questo momento della tua evoluzione come un dono che va interpretato da te, proprio da te stesso con il discernimento che già hai. Che la tua vita, il tuo intento, il tuo cammino siano vissuti con amore e con discernimento. Allora tutto, ma proprio tutto, avverrà secondo il desiderio del tuo Sé e tu lo riconoscerai. E ne sarai fiero. Pace a te.

Emmanuel

(su Stazioneceleste.it)

 

 

 
 
 

Vero Amore

Post n°498 pubblicato il 28 Giugno 2015 da ladyhawk6
 
Tag: amore

Amore

"Il vero Amore dona libertà totale, è incondizionato, non chiede nulla, dona, condivide. Ed è felice per questo. E ti è grato perché l'hai accolto. Non chiede nulla. Molto giunge a lui, ma in sé non chiede nulla. Non fai che preoccuparti se l'altro ti ama e quanto ti ama. Non porti mai simili domande. Chiediti sempre se tu ami, perché solo questo conta. Sei TU che devi amare."

 

(Osho)

 

 

 
 
 

Lasciate andare le vostre paure ed ascoltate..

Post n°497 pubblicato il 13 Giugno 2015 da ladyhawk6
 

Tutti hanno la stessa abilità di comunicare con gli angeli, perché tutti sono egualmente "dotati" spiritualmente. Alcuni possono sembrare più abili di altri, tuttavia è solo perché questi individui hanno avuto la volontà di ascoltare, credere ed aver fiducia negli input ricevuti dai loro sensi spirituali. L'unico più grande blocco che riscontro sempre nei miei studenti ai corsi di sviluppo psichico è che si sforzano troppo di avere un'esperienza angelica. Vogliono vedere e sentire gli angeli così disperatamente che si sforzano enormemente per farlo. Ma ogni volta che stanno per vedere o sentire qualcosa, si ritrovano in uno stato di paura. Potrebbe essere a causa di pensieri del tipo: "Forse non sarò in grado di vedere o di sentire" oppure "Forse Io non ho Angeli", o qualsiasi altra vaga preoccupazione dell'ego. Il nostro ego non è affatto psichico essendo completamente basato sulla paura. Solo il Sé Superiore fatto d'amore che sta dentro di noi è capace di comunicare con il Divino. Per cui, più vi rilassate e più facilmente sarete in grado di consciamente comunicare con i vostri angeli. Il respiro è un modo meraviglioso per cominciare, come del resto l'ottimismo simile a quello che molti bambini hanno. Loro dicono: "Ma certo che ho gli Angeli, tutti ce li hanno!!". Ai bambini non importa se stanno immaginando le loro visioni angeliche; loro semplicemente le accettano e ne gioiscono. Come risultato, tutti i bambini vedono e sentono chiaramente i loro angeli custodi. Se la smetteste di preoccuparvi di sapere se la vostra connessione angelica è vera o meno, voi superereste i blocchi dell'ego e gioireste le reali e naturali doti del vostro Sé Superiore.

Gli Angeli dicono: "La paura è un predatore naturale del regno psichico. Ruba alla vostra psiche il controllo creativo e vi chiede se gli consentireste di dominare i vostri umori, le vostre giornate e le vostre decisioni. Vi toglie via il vostro potere. La vostra capacità decisionale è ridotta al suo comando. Non permettete al terrore di interferire con la vostra felicità, perché quello è il regno benedetto di Dio. Voi siete più potenti di qualsiasi forza ansiosa. La vostra Divina disposizione può superare ogni oscurità che il mondo possa aver mai conosciuto. La luce del vostro Creatore accecherà sempre ogni nemico se vi focalizzerete solo ed esclusivamente sulla sula Luce nella vostra mente".

Per cui, invece di dubitare le vostre abilità di connettervi con gli angeli, guardate a come voi già state ricevendo i messaggi dal Cielo e a come potete migliorare ancor di più questa connessione.

(Tratto dal Blog di Doreen Virtue su HealYourLife.com - Traduzione: Mariù)

 

 

 
 
 

Presenze..

Post n°495 pubblicato il 02 Giugno 2015 da ladyhawk6
 

Angelo

Voi sentite che un angelo è vicino a voi quando.. ne sentite la presenza. Forse avete avvertito un tocco caldo e leggero sul vostro viso, sulle spalle, sulle mani o sulle braccia. Magari avete avuto la sensazione come se qualcuno vi stesse abbracciando o come se delle ali avessero sfiorato la vostra pelle. La pressione dell'aria cambia quando un angelo entra in una stanza. La temperatura della stanza può cambiare e potreste cominciare ad avvertire un bellissimo e allegro profumo mai sentito prima e non sapete da dove provenga. Quando un angelo vi abbraccia improvvisamente sentite un calore fluire nel petto e il vostro cuore si espande con un amore indescrivibile. Voi vedete gli angeli quando vedete bagliori o sfavillii di luce bianca, blu o verde con la coda dell'occhio. Un'ombra luminosa muoversi velocemente e che vi fa chiedere "Me lo sono immaginato?" è un altro segnale. Per non parlare dei bellissimi angeli che vedete quando siete in una camera al buio o quelli che vedete vicino ad una persona cara o un Maestro. Voi udite la presenza degli angeli quando un amorevole sussurro vi urge a cambiare la vostra vita, oppure quando una voce vi grida "Sta attento!". Voi udite gli angeli quando una vocina vi dice di alzare lo sguardo e guardare le stelle o quando della musica arriva da non si sa dove. Queste sono musiche degli angeli! Voi sapete che un angelo è con voi quando improvvisamente avete un'idea che vi trasforma la vita. Questo significa che un angelo vi ha appena consegnato un messaggio direttamente da Dio e lo ha messo dritto dentro al vostro cuore. Un angelo è soprattutto con voi quando siete certi della loro presenza e credete fermamente che sono con voi. Voi sperimentate la presenza degli angeli quando miracoli accadono, quando siete salvati o una "porta" si apre per voi al momento giusto. Quando camminate in mezzo alla natura e sentite gioia nel cuore, voi potete essere sicuri che gli angeli sono con voi.

(Doreen Virtue) 

 

 

 
 
 
Successivi »
 

 
 
 
 

TAG

 

FACEBOOK

 
 

 

ANCHE SE FUORI E' FREDDO E NUVOLOSO, DA QUALCHE PARTE, LA' SOPRA LE NUVOLE IL SOLE CONTINUA A SPLENDERE, E' SOLO QUESTIONE DI PAZIENZA E SI RENDERA' VISIBILE,

COSI' E' IL NOSTRO ANGELO, CHE NON CI HA ABBANDONATO MAI, NEPPURE PER UN ISTANTE...

 
 

OGNI GIORNO C'E' UN ANGELO CHE HA IN SERBO UN DONO PER VOI, SIATE PRONTI A SAPERLO COGLIERE.

TALVOLTA LE NOSTRE GIORNATE COMINCIANO TUTTE ALLO STESSO MODO, OCCORRE PENSARE CHE OGGI SARA' DIVERSO.

OGGI POTREMMO INCONTRARE UNA PERSONA SPECIALE, RICEVERE UNA TELEFONATA INATTESA, UNA NOTIZIA CHE CI MIGLORERA' L'UMORE.

 
 

E' PIU' FACILE INCONTRARE LA PRESENZA ANGELICA IN UN BOSCO, NELLA COROLLA DI UN FIORE, NEL VOLO DI UN GABBIANO CHE NELLA PIU' SONTUOSA DELLE CATTEDRALI.

 

Contatore accessi gratuito

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 153
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ladyhawk6forestales1958kanterbury1jean29postadisimomariomancino.mnaar75alf.cosmosArboldelavidaUxmal1999marinamarnietesticoelianitaVince198ixtlann
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20