Creato da TheLilyAngel il 10/09/2009

Miele e veleno

Puzzle - Poeti e poeti dilettanti

 

Simbolismo

Post n°334 pubblicato il 04 Gennaio 2012 da TheLilyAngel
 

Il serpente è un rettile capace di cambiar pelle e di vivere un'esperienza tra...umatica di vita-morte-rinascita.Come animale di potere ,dunque è connesso alla continuità della vita e alla trasmutazione da un esperienza all'altra,da un livello di esistenza all'altro.Il serpente vi insegna a riconoscere che siete essere eterni che esperimentano la mortalità ,e mutano di continuo quanto è servito al loro scopo in favore di qualcosa di maggior valore.IL serpente possiede l'abilità della trasformazione e fornisce il potere di usare energiadel fuoco in modo corretto .

.

 
 
 

Quetzalcoatl, dio uccello o il serpente piumato.. dopo alcuni antichi la Fenice

Post n°333 pubblicato il 08 Dicembre 2011 da TheLilyAngel
 

 

.

Il Serpente Piumato è una delle più antiche divinità mesoamericane. Venerato da Maya e Aztechi, secondo recenti indagini archeologiche ha origini più antiche di quanto si credesse: uno dei primi templi a lui dedicati è infatti quello di Teotihuacan, nel Messico Centrale, edificato intorno al 200 d.c.

Sulle origini del culto si possono avanzare più ipotesi: Quetzalcoatl fu un eroe culturale successivamente divinizzato o nacque già con natura divina? Quel che è certo è che questo titolo fu anche sacerdotale e, forse, regale.

Su questa emblematica figura mitica comune al Centroamerica ha cercato di far luce Laurette Sejournè,l'archeologa di origine francese che scavò a Teotihuacan negli anni "60: un'archeologa, fortunatamente, non digiuna di esoterismo e simbolismo come tanti dei suoi colleghi archeologi ed etnologi, e capace di tracciare connessioni validissime tra il simbolismo esoterico di Quetzalcoatl e la sua dottrina escatologica.

Prima di addentrarci nella densissima simbologia del Serpente Piumato, ne illustrerò il mito.

.

IL MITO DEL SERPENTE PIUMATO

Il Serpente Piumato è il mitico apportatore di civiltà (una sorta di Prometeo, potremmo dire) ma
anche il primo maestro spirituale, che supera il peccato e trascende la materia per ridivenire Luce, bruciando le radici dell'Ego. Il principale mito di Quetzalcoatl di cultura Azteca lo descrive come un re casto che, sotto l'effetto dell'ubriachezza, commette un peccato carnale e, pentito, si dà la morte nel rogo appiccato da sé stesso per espiare la sua colpa.Poi, secondo altri miti, discende agli
Inferi in forma di coyote e ruba delle ossa preziose che consentono la creazione dell'essere umano. Anzi, la ricreazione: giacchè il mondo aveva già subito ben 4 distruzioni. Il Serpente Piumato è
dunque il creatore dell'epoca del Quinto Sole, in cui gli esseri umani tornano a vivere dopo le precedenti catastrofi. Che cosa ridona il Serpente Piumato all'uomo? "Ridona il tempo- scrive L.L.Minelli, una delle massime esperte di americanistica che permette al cosmo di riprendere il suo ciclo. Il sole si rimette in movimento: per questo il Quinto Sole è chiamato Movimento, Ollin."
Laurette Sejournè scrive nel suo libro "Il mito del Serpente Piumato" che "Venere, oltre a
simboleggiare Quetzalcoatl, simboleggia l'anima umana": in sostanza, secondo la Sejournè, Quetzalcoatl e il suo insegnamento spirituale di penitenza e carità rappresentano lo strumento di redenzione per l'uomo comune.

Quetzalcoatl infatti dopo la morte e l'espiazione si trasforma in Venere ed ascende al Cielo: ridiventa cioè, parte dell'Uno Cosmico che lo stesso firmamento rappresentava.

Il Serpente Piumato avrebbe la stessa funzione del Cristo nel cristianesimo, porterebbe cioè un messaggio di speranza e salvezza per la particella celeste che ha preso forma umana in questo
mondo. Molti sono i testi aztechi citati da Bernardino de Sahagun che evidenziano come, anche per questa civiltà, l'uomo e il cosmo non fossero che il prodotto di una caduta da uno stato perfetto, e scopo dell'esistenza umana fosse il ricongiungersi all'Uno.

.

 

 

 
 
 

Il male si piega ai piedi dell'amore

Post n°332 pubblicato il 24 Novembre 2011 da TheLilyAngel
 

.

Il serpente ha avuto sempre un ruolo rilevante nei miti e nelle religioni di tutti i tempi e di tutte le civiltà dell’uomo che, affascinato e allo stesso tempo intimorito da queste creature così diverse da lui e così misteriose, non ha potuto fare a meno di essere rapito dal loro fascino. Fascino che oggi rischia di scomparire a causa di ottusità ed inutile pregiudizio, in gran parte derivazione di un errato pensiero cristiano medievale, che dipingeva queste creature come mostri infernali, pericolosissimi e astuti, estendendo peraltro questa fama a tutti gli altri animali striscianti.

Leonardo Ancillotto

 
 
 

Fabian Perez

Post n°331 pubblicato il 10 Maggio 2011 da TheLilyAngel

.

Mille volte son stato così solo
dacché son vivo, e mille uguali sere
m'hanno oscurato agli occhi l'erba, i monti
le campagne, le nuvole

(P.Pasolini)

,

 
 
 

Lei è una Farfalla

Post n°330 pubblicato il 08 Maggio 2011 da TheLilyAngel

.

Ti hanno strappato le ali,
farfalla dai mille colori,
il tuo dentro, limato, negato,
e il sorriso cancellato.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

.

 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

FACEBOOK

 
 

.

Nulla è di per sé veleno,

tutto è di per sé veleno,

è la dose che fa il veleno.

(Paracelso)

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 

.

Dove l'ape

sugge il miele,

il ragno

sugge il veleno

.