Un blog creato da arcenciel13 il 02/09/2006

Vivere... perché....

perché... un bimbo ti regala un sorriso.

 
 
 
 
 
 

********

 

 

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

PERSA NEI PENSIERI

 
 
 
 
 
 
 

TAG

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

BACIO

la dolcezza di un bacio

immagine

 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 69
 
 
 
 
 
 
 

A VOLTE MANCA...

solo un tenero abbraccio
per sentire che vivi.

 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 
 
 
 
 

ARC EN CIEL

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FIBROSI CISTICA

 
 
 
 
 
 
 

AMORE

A-UTENTICO
M-OMENTO
O-PPURE
R-EALTA’
E-FFIMERA

 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

ALFRED CAPUS

Dans la vie on fait ce qu’on peut. Le malheur, c’est qu’on peut faire beaucoup de bêtises.

 
 
 
 
 
 
 

STENDHAL

fleur

L`amore é un bellissimo fiore, ma bisogna avere il coraggio di coglierlo sull`orlo di un precipizio.

coeur

 
 
 
 
 
 
 

RABINDRANATH TAGORE

La vita non è che la continua meraviglia di esistere.

 
 
 
 
 
 
 

L'ALTALENA...

tra alti e bassi come nella vita.

 
 
 
 
 
 
 

Ultimi Commenti

 
arcenciel13
arcenciel13 il 15/07/16 alle 08:03 via WEB
ciao Hanid... forse hai ragione ma... perché "nascondere" a se stessi un sentimento? ormai in questo mondo non esiste più niente... ogni giorni si legge, si sente di attentati, di omicidi... per non parlare di chi lotta con una malattia per vivere, sopravvivere il meglio possibile... quindi non c'è "bisogno" di esprimere una "cosa" bella... a parte che il mio amico sa di non essere innamorato, sono parole sue... forse è per questo che capisco ancora meno... un abbraccio amico mio
 
Hanid
Hanid il 14/07/16 alle 21:50 via WEB
Non tutto sanno e riescono a venire in chiaro con se stessi, cosicché le parole che dicono, anche qualora siano dette con intenzione sincera da confessione personale, non sempre, anzi, quasi mai, corrispondono al vero. Per chi, come te, è abituata alla sincerità e alla fedeltà al proprio intimo sentire, la cosa può apparire strana e incomprensibile, ma se ci pensi bene, la maggioranza delle persone che s'incontrano, raramente sono sinceri con se stessi e, quindi, possono e riescono ad esserlo con gli altri. Probabilmente qualche mese fa non voleva enfatizzare un sentimento nascente e ha minimizzato la cosa; ora, avendo raggiunto il rapporto sentimentale una certa solidità, data anche l'età non più giovanissima, se ne sminuisce il coinvolgimento emotivo, onde non apparire come un giovincello alle prime, enfatiche, prove sentimentali. Tu metti tutta te stessa in ogni cosa che fai e ogni giorno, ma pochi sono come noi e, avendo tu certo esperienza del mondo, sai bene che sono, siamo, pochi a vivere in questo modo. I più, come si è già spesso scritto in passato tra di noi, vivono in modo superficiale le cose, non perché siano tutti superficiali, ma perché non sono sinceri con se stessi e non hanno raggiunto quel minimo di consapevolezza interiore tale da renderli abili a "vedere" e "dire" la verità anche e soprattutto riguardo a se stessi e ai loro sentimenti ed emozioni. Normale che tu non capisca, ma in fondo, forse, non v'è nemmeno nulla da capire. Del resto, non è nemmeno necessario capire tutto al mondo; tale è la sua natura che la vita sfugge al controllo e alla comprensione. Altrimenti mancherebbero gli argomenti di conversazione... Abbi cura di te.
 
arcenciel13
arcenciel13 il 12/07/16 alle 07:41 via WEB
ciao Hanid... come si dice??? dal dire al fare c'è di mezzo il mare... sono belle parole questo è certo ma... in certi casi, non sempre è così facile applicarle... buona giornata amico mio... un abbraccio amichevole.
 
Hanid
Hanid il 11/07/16 alle 21:41 via WEB
Ottimamente scritto! Come disse Kant: tutte le buone massime ci sono già, ora non resta che applicarle. Quindi, mi auguro che queste parole possano diventare prima di tutto il tuo proposito di vita e, conseguentemente, possano trasformarsi in realtà concreta, perché è giunto il momento di amare in modo diverso. Per te. Abbi cura di te, quindi.
 
arcenciel13
arcenciel13 il 09/07/16 alle 14:08 via WEB
ciao Hanid... è sempre un conforto per me leggerti... un abbraccio
 
Hanid
Hanid il 08/07/16 alle 20:29 via WEB
Immagino sia superfluo offrirmi volontario per darti una mano a tinteggiare; in realtà l'attività fisica fa bene allo spirito, quando è appesantito da pensieri e nostalgie. Condividerne lo sforzo renderebbe gli effetti meno apprezzabili. Quanto al resto, sono concorde con te: l'incapacità di condividere e di aprirsi agli altri alla comprensione è nota da tempo, nel genere umano, e non migliora di certo. Anzi, l'edonismo e la ricchezza dell'occidente ci rende tutti, più o meno, tendenti all'appagamento dei nostri desideri più immediati, senza capacità di volgere uno sguardo più ampio e aperto anche a chi ci vive accanto, nelle varie circostanze di vita. Che le cose stiano così, però, non rende la vita meno degna di essere vissuta o meno bella. Comporta solo una maggiore amarezza e solitudine quando si devono affrontare i casi della vita, che inevitabilmente colpiscono tutti. La differenza è che mentre gli altri hanno una possibilità d'incontrare qualcuno che li sostenga e li comprenda nel dolore, nella sofferenza e nelle fatiche, soprattutto se hanno la fortuna d'averti per amica, a noi, a te, non resta che auto-sostenersi, auto-aiutarsi e auto-comprenderti. Salvo il mio sostegno umano e personale, solo virtuale ma sincero. Abbi cura di te.
 
Hanid
Hanid il 11/05/16 alle 21:45 via WEB
"Io vivo in un altra dimensione e non ho tempo per le cose che non hanno un Anima. (Charles Bukowski) Tu hai anima da vendere, per questo t'emozioni ancora per la bellezza semplice della vita, ma con anima. Così non sorprende tu non sia "alla moda"; sei di un'altra dimensione. Indi per cui: abbi cura di te.
 
arcenciel13
arcenciel13 il 07/05/16 alle 11:30 via WEB
come sempre amico mio... grazie di esserci con le tue parole e la tua presenza... anche se virtuale... spesso riesci a farmi sorridere e mi dai un attimo di condivisione del mio essere me stessa, perché ti sento sincero. un abbraccio
 
Hanid
Hanid il 04/05/16 alle 21:57 via WEB
In effetti, giunti a sera ci si sente talmente spossati da non aver più voglia di niente. Sentimento condivisibile e comprensibile; ciò che "guasta" è quel senso di colpa, quel sentirsi con la coscienza non in ordine, proprio perché ci si sente giù di morale e non si ha voglia di niente e nessuno. Come se sentirsi tristi o con il desiderio di solitudine fosse una colpa e non un sentimento umano, come tutti gli altri. Certamente si desidererebbe sentirsi sempre allegri e sereni, e desidererei tu lo fossi spesso e volentieri, ma ogni emozione umana è, appunto, umana e quindi normale. Capita a tutti di sentirsi giù. Chi più spesso e chi meno spesso. Chi sa nasconderlo meglio e chi si abbatte alla prima difficoltà. Il vero guaio non è non sentirsi all'unisono con questa umanità che frequentiamo tutti i giorni, visto che è ripiena di egoisti, ipocriti e bugiardi, ma l'essere, come te, persone empatiche e aperte agli altri e alle loro esigenze e bisogni. Ci si consuma per dare una mano a tutti e nel tentativo di essere loro vicino e d'aiuto, tanto da giungere a sera e finire con il desiderio di solitudine, senza quel senso d'aver mancato qualcosa verso qualcuno, o verso se stessi. la nostra società sponsorizza e c'invita alla felicità, come se fosse un compito, un obbligo; il non esserlo è vissuto come colpa; consapevolmente o inconsciamente non importa. Ma ciò che ti rende la persona speciale che sei, è proprio il tuo essere come sei, compresi questi momenti solitari e quando scrivi del tuo non esserci e non essere all'unisono con il tuo spirito. Sei sempre presente, anche se vorresti spegnere codesta presenza consapevole. Il vero problema è questo; gli altri sono solo l'occasione, con la loro presenza importuna, per enfatizzare questo senso di non appartenenza. Capisco benissimo, io stesso spesso finisco con il considerarmi di un altro pianeta, di non appartenere a questo mondo. Ma alla fine tu ci sei; io ci sono. Tutto qui. Abbi cura di te.
 
ItIsProbablyMe
ItIsProbablyMe il 28/04/16 alle 13:22 via WEB
Quando sei scoraggiato dalle difficoltà non perderti d'animo, una nuova luce può entrare nella tua vita quando meno te lo aspetti.
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

IN QUANTI SIAMO

 

 
 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: arcenciel13
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 56
Prov: RA
 
 
 
 
 
 
 

LA MIA VITA

  erano piccoli...

un pochino più grandicelli...

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

UN BELLISSIMO ABBRACCIO

 


 un altro abbraccio
un pò più sensuale

 
 
 
 
 
 
 

GRAZIE

Premio D eci e lode

grazie a gioe.rita
http://blog.libero.it/GioeRita


Premio D eci e lode
grazie a piccoloprincipe.pp
http://blog.libero.it/piccoloprincipe/

 

  premio amicizia
da nitras

  http://blog.libero.it/kriss/

grazie a Marziabel
http://blog.libero.it/marziabel

 
 
 
 
 
 
 

MUSICA

 

nek

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2016 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 
 
 
 
 
 

TOMMASEO

Chi non intende i silenzi,
non intende neanche
le parole.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

doctor636elektraforliving1963oscardellestellechristie_malryarcenciel13selvaggi_sentierifrale_VHanidedilaliceil_pablorobi19700sols.kjaeralexenzo22Perturbabilepsicologiaforense
 
 
 
 
 
 
 

IL ÉTAIT UNE FOIS

Mon coeur,
Il était triste et il pleurait,
Un jour il t’a rencontré,
Il a commencé à sourire
Et il t’a aimé pour ta douceur.

 
 
 
 
 
 
 

ANNA GEDDES

 
 
 
 
 
 
 
 

Voglio solo dormire, per sognare un mondo tutto mio.
Voglio solo piangere, per scacciare la sofferenza che c'è in me.
Voglio solo affetto, per vivere... almeno per un po'.

Luisa Fée

 
 
 
 
 
 
 

MUGUET

immagine
 
 
 
 
 
 
 

PREGHIERA CHEROKEE

Concedimi la serenità di accettare le cose che non posso cambiare,
il coraggio di cambiare le cose che posso cambiare,
e la saggezza di capirne la differenza.

 
 
 
 
 
 
 

FORSE

un momento di tristezza può succedere
però non ti lasciare avvolgere...
riprendi fiato ed inizia a sorridere...