Creato da patty1_mah il 02/10/2007

Sottouncielodistelle

Ai confini dell’infinito, dove cielo e terra si prendono per mano

 

 

.

Post n°11471 pubblicato il 03 Dicembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

La verità è che non mi piaccio mai. Non vado mai bene come sono, mi vedo piena di difetti, con mille imperfezioni e c'è sempre qualcosa di me che vorrei cambiare. La verità è che, per quanti sforzi io faccia, non andrò mai bene. E allora indosso un sorriso per cacciare via le lacrime e dietro quel sorriso nascondo i miei difetti, le mie paure, la mia insicurezza. E dipingo farfalle sulle mie cicatrici, stelle su ogni ferita. Non mi lascio amare perché so di essere un disastro, se mi rompo ho imparato a farlo in silenzio e a rimettere insieme i pezzi da sola. Per una volta vorrei vestirmi di bellezza, sentirmi all'altezza, pensare che in fondo non sono così male e che anche io, se voglio, posso volare.

 
 
 

.

Post n°11470 pubblicato il 28 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Ci sono giorni in cui ti ritrovi a piangere senza un motivo. Ma in realtà non è cosi… In quei momenti cerchi di liberarti della sofferenza che non riesci ad allontanare dalla tua mente e dal tuo cuore. Pensieri che ripercorrono il tuo vissuto, vedi e senti il riaprirsi di quelle ferite mai cicatrizzate. In quelle lacrime c'è il racconto di una vita che sognavi diversa. Di quello che era e mai più sarà…

 
 
 

.

Post n°11469 pubblicato il 23 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

La felicità è avere qualcosa da fare, qualcuno da amare, e qualcosa in cui sperare... nonostante tutto!
Aristotele

 
 
 

.

Post n°11468 pubblicato il 12 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Il cuore guarisce quando capisce, non quando dimentica.
Ed io non dimentico, perché dimenticare è fuggire dalla mia storia.
E allora io resto.
Resto accanto alla mia sofferenza.
Il tempo che serve per accettare un dolore, una sconfitta, una delusione, un addio.
Il tempo che serve per farmi una carezza.
Perché ho imparato che alla fine non si muore.
No. Alla fine, si rinasce.
(Andrew Faber)

 
 
 

.

Post n°11467 pubblicato il 10 Novembre 2022 da patty1_mah

C'è chi ti legge come un libro aperto, chi ti chiude come un libro letto, chi ti scrive come un libro bianco, chi ha perso
il segnalibro, chi voleva leggerti ma le emozioni non erano in saldo, chi ti ha sfogliato e riposto sullo scaffale, chi ti ha portato a casa e messo in libreria. Forse un giorno qualcuno ti legge sul serio, dalla copertina all'ultima pagina, e ti porta con sé come il dono piu' prezioso."

 
 
 

.

Post n°11466 pubblicato il 10 Novembre 2022 da patty1_mah

E poi lentamente, molto lentamente,
dimentichi.
Le persone, quelle che sembravano indelebili sbiadiscono a poco a poco. Dimentichi. Li dimentichi tutti quanti. Persino quelli che dicevi di amare e quelli che amavi veramente. Sono gli ultimi a scomparire.
E una volta che hai scordato abbastanza, puoi amare qualcun altro...
'G. Zevin'

 
 
 

.

Post n°11465 pubblicato il 01 Novembre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

E poi ho riflettuto, ho pensato che invecchiare è un regalo.
A volte mi sorprende la persona che vedo nel mio specchio. Ma non mi preoccupo di lei da molto tempo. Io non cambierei nulla di quello che ho per qualche ruga in meno ed un ventre piatto.
Non mi rimprovero più perché non mi piace riassettare il letto, o perché non mangio alcune cose. Mi sento finalmente nel mio diritto di essere disordinata, stravagante e trascorrere le mie ore contemplando i fiori.
Ho visto alcuni cari amici andarsene da questo mondo, prima di aver goduto della libertà che viene con l'invecchiare.
A chi interessa se scelgo di leggere o giocare sul computer fino alle 4 del mattino e poi dormire fino a chi sa che ora? A chi interessa se ballo da sola ascoltando la musica anni 50? E se dopo voglio piangere per un amore perduto? E se cammino sulla spiaggia in costume da bagno, portando a spasso il mio corpo paffuto e mi tuffo fra le onde lasciandomi da esse cullare, nonostante gli sguardi di quelle che indossano ancora il bikini, saranno vecchie anche loro se avranno fortuna.
È vero che attraverso gli anni il mio cuore ha sofferto per la perdita di una persona cara, ma è la sofferenza che ci dà forza e ci fa crescere.
Un cuore che non si è rotto, è sterile e non saprà mai della felicità di essere imperfetto.
Sono orgogliosa di aver vissuto abbastanza per far ingrigire i miei capelli e per conservare il sorriso della mia giovinezza, di quando ancora non c'erano solchi profondi sul mio viso.
So che non vivrò per sempre, ma mentre sono qui, voglio vivere secondo le mie leggi, quelle del mio cuore. Non voglio lamentarmi per ciò che non è stato, né preoccuparmi di quello che sarà.
Nel tempo che rimane, semplicemente amerò la vita come ho fatto fino ad oggi, il resto lo lascio a Dio.
( "Vietato calpestare i sogni")

 
 
 

.

Post n°11464 pubblicato il 26 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Non c’è nulla di più prezioso di quello che teniamo solo per noi, che manteniamo segreto, niente è più importante di quello che custodiamo gelosamente nei nostri pensieri.
Certe cose le facciamo in silenzio, in quel piccolo retroscena del nostro cuore: condividerle significherebbe un po’ vanificarle, renderle banali, metterle a disposizione di chiunque, invece quei tratti della nostra storia sono solo per noi, ce ne occupiamo ogni giorno senza sbandierarlo. Anche perchè nessuno capirebbe tanto amore per qualcosa.
Nessuno saprebbe toccare quelle emozioni con la delicatezza che meritano e senza giudicarle.

Dipinto di Consuelo Arantes

 
 
 

.

Post n°11463 pubblicato il 24 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

La vita va sempre affrontata con il sorriso!
Anche quando tutto sembra perduto …
Ma non bisogna, però, rinunciare a far valere i propri diritti e a farsi sempre rispettare!
Il piegarsi a chi continua a sbagliare, non porterebbe alcun risultato utile.

 
 
 

.

Post n°11462 pubblicato il 22 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Io le chiamo le persone “delicate”.
Sono quelle persone che si avvicinano agli altri senza invadere il loro spazio. Che hanno voglia di ascoltare ma non impongono alcuna domanda. Che non proiettano ogni discorso su se stesse, ma mettono tutte se stesse in ogni discorso.
Le persone delicate chiedono sempre il permesso per entrare, perché prima di spalancare una porta si preoccupano che chi c'è dietro sia al riparo dalla corrente.
Le persone delicate sanno quanto possano ferire le parole, perciò non le utilizzano mai a caso. E non giudicano, perché tengono molto più a comprendere le motivazioni dei gesti altrui, piuttosto che a condannarli.
Ma non è la compassione che le smuove, non la pietà, perché loro non si sentono privilegiate o superiori: si sentono semplicemente 'simili'.
Le persone delicate sono molto sensibili, e possono apparire fragili. Invece sono fortissime. Perché continuare ad essere delicati in un mondo che aggredisce è una delle scelte più coraggiose che si possano fare.
Ma la caratteristica più bella delle persone delicate è che lo sono con tutti, anche con chi non conoscono, anzi soprattutto con chi non conoscono.
Ecco perché le riconosci subito: le persone delicate, lo sono anche con te.
Cerca di fare attenzione quando ne incontri una: perché le persone delicate sono quelle che, più di tutte le altre, meritano di essere trattate con delicatezza.
Ossimorσ Tσssicσ.

 
 
 

.

Post n°11461 pubblicato il 21 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Ma esiste quest'uomo?
Un uomo che abbia deciso di amarmi senza "ma" e senza "se".
Un uomo che per 1000 volte lo mando a quel paese e 1001 volta mi dice che mi ama.
Un uomo che pianga d'amore per me.
Un uomo che impregni, solo con me,
le lenzuola del letto, del nostro sudore e dei nostri profumi.
Un uomo che per strada fermi la gente
e che le gridi quanto mi ama.
Un uomo che si prenda cura di me e che mi soffi anche il naso per dimostrarmi la sua dolcezza.
Che cammini con me e che non lasci passare un minuto senza abbracciarmi o baciarmi.
Un uomo che non importa dove andiamo,
ma "basta che ci sia tu accanto a me".
Un uomo che è tanto diavolo nel letto,
quanto angelo fuori.
Un uomo che dopo aver fatto l'amore,
non si giri dall'altra parte,
ma che continui a stringermi tutta la notte.
Un uomo che pur di vedermi sorridere,
mi porta la colazione e la cena sul letto.
Un uomo che capisca i miei "momenti no",
ma che continui ogni volta a cercarmi.
Un uomo che mi dica: "ti aspetterò tutta la vita se necessario e ti verrò a prendere in ogni momento, se tu vorrai vivermi accanto".
Un uomo che quando lo sento e lo vedo,
mi si aggroviglia lo stomaco per amore.
Un uomo che sessualmente mi faccia impazzire i sensi.
Un uomo capace di amarmi talmente tanto,
da scrivere per me tantissime poesie e dedicarmele dimostrandomi il suo amore.
Un uomo che appena terminato la telefonata, mi ritelefoni un minuto dopo per dirmi ancora che mi ama.
Un uomo che mi dica che, senza di me,
la sua vita non avrebbe senso.
Beh, se tu esisti Uomo, io sarò disposta per te, a fare il cammino di 800 chilometri di Santiago de Compostela con le vesciche ai piedi...
Oppure chissà, forse per trovare un uomo cosi devo proprio cambiare pianeta, perché tu puoi essere solo un extraterrestre...
( Claudio Del Pizzo )

 
 
 

.

Post n°11460 pubblicato il 19 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

- Amore
- Dimmi
- Dove stai andando?
- Nell'orto, ci sono i peperoni da innaffiare, ieri li ho un po' trascurati.
- E potresti farlo più tardi?
- Certamente, cara, cosa succede?
- Niente di particolare, ma mi piacerebbe parlare un po'
- Nessun problema tesoro
- Tu mi ami?
- Certo, perché me lo chiedi?
- È bello sentirselo dire
- Ti amo, ti amo, ti amo. Ah, ti amo
- (Sorride)
- Non te lo dico abbastanza? Voglio dire, che ti amo. Lo sai - che ti amo?
- Esiste un “abbastanza” se parliamo d'amore? Me lo dici molto, ma non ti chiederò mai di smettere di farlo
- E io non lo farò, non smetterò di dirti che ti amo
- (Sorride ancora). Posso farti una domanda?
- Posso dirti di no?
- No non puoi
- Appunto (Sorride)
- Se un giorno smettessi di amarmi me lo diresti?
- Si, lo farei
- E se incontrassi una donna e ti rendessi conto di amarla più di me?
- Te lo direi. Saresti più felice se non lo facessi?
- No no, me ne farei una ragione
- Quando succederà sarai la prima a saperlo
- Grazie, questo mi rassicura
- La prossima settimana compirò ottant'anni, e di questi ne ho passati 65 insieme a te. E credimi, non mi è mai successo di trovare una persona che potesse solo farmi pensare di passare un giorno lontani. Pensavo fosse un modo di dire, ma veramente ti ho scelta ogni giorno della mia vita
- Anche quando ti facevo arrabbiare?
- Soprattutto quando mi facevi arrabbiare
- E quando mi svegliavo la mattina, con i capelli spettinati, gli occhi gonfi, il segno del cuscino sul viso?
- Quelli erano i momenti che preferivo
- Grazie amore
- Grazie a te, per avermi concesso il privilegio di condividere la mia vita con la tua. Te ne sei andata troppo presto.
L'uomo bacia la foto di sua moglie, e con gli occhi lucidi esce dalla porta. Ci sono i peperoni da innaffiare.❤️😘❤️
Web.

 
 
 

.

Post n°11459 pubblicato il 19 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Avrei potuto diventare mille altre donne.
Io mi sono scelta così
Sogno tanto
Piango molto
E sorrido di più.

 
 
 

“Ed io ti penso, ma non ti cerco”

Post n°11458 pubblicato il 17 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

“Ed io ti penso, ma non ti cerco”. La meravigliosa poesia di Charles Bukowski.

Non ho smesso di pensarti,
vorrei tanto dirtelo.
Vorrei scriverti che mi piacerebbe tornare,
che mi manchi
e che ti penso.
Ma non ti cerco.
Non ti scrivo neppure ciao.
Non so come stai.
E mi manca saperlo.

Hai progetti?
Hai sorriso oggi?
Cos’hai sognato?
Esci?
Dove vai?
Hai dei sogni?
Hai mangiato?
Mi piacerebbe riuscire a cercarti.
Ma non ne ho la forza.

E neanche tu ne hai.
Ed allora restiamo ad aspettarci invano.
E pensiamoci.
E ricordami.
E ricordati che ti penso,
che non lo sai ma ti vivo ogni giorno,
che scrivo di te.
E ricordati che cercare e pensare son due cose diverse.
Ed io ti penso
ma non ti cerco.

 
 
 

.

Post n°11457 pubblicato il 16 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

A volte sono ribelle, indisciplinata, disubbidiente, ascolto solo me stessa...
Quando l’anima è satura dentro di amarezza e dolore, diventa incredibilmente bella e soprattutto potente. Di quella potenza io sono orgogliosa
Alda Merini

 
 
 

.

Post n°11456 pubblicato il 13 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Esprimi un desiderio. Vorrei un angolo incantato dove rifugiarmi quando è sera, un'atmosfera magica a rischiarare di incanto le mie notti.
Un letto comodo dove sognare e storie piene di personaggi amati, che mi insegnino il coraggio di lottare per me stessa.
Vorrei poi un camino a tenermi compagnia, quando fuori è inverno e la notte è profonda e silenziosa.
Di La Lettrice di una volta
Immagine di Ivy Dolamore 🌌

 
 
 

.

Post n°11455 pubblicato il 11 Ottobre 2022 da patty1_mah

Ringrazio chi mi scrive in privato ...peccato che molti hanno l'opzione che rispondono solo agli amici...

 
 
 

.

Post n°11454 pubblicato il 09 Ottobre 2022 da patty1_mah
Foto di patty1_mah

Vorrei mancarti. Vorrei mancarti da morire, come manca l'aria, come mancano le cose essenziali, quelle di cui non si può fare a meno. Vorrei che lo sentissi anche tu questo vuoto che sembra inghiottirmi, che mi annebbia i pensieri e non mi permette neanche di fare le cose più banali, le cose che semplicemente richiedono presenza. Perché la verità è che io non ci sono; fisicamente sono da qualche parte ma il mio cuore è altrove, sta vagando, indeciso se mollare o resistere, se credere o arrendersi. Non riesco a concentrarmi su nulla, riesco solo a pensare che non ci sei. E mi chiedo perché le cose debbano andare in questo modo, come se non esistesse un ordine nell'universo, come se il caos della mia anima si riflettesse su tutto, come se il destino, in qualche modo, ce l'avesse con me. Mi sento come se avessi mille buchi al posto del cuore, tutto ci passa attraverso senza che io possa farci nulla, mi trapassa il tuo silenzio, la tua distanza, la razionalità con cui imbrigli tutto, il tuo modo di restare distaccato mentre io mi faccio investire da ogni cosa.
Vorrei che tu ti perdessi, come mi perdo io. Che restassi senza fiato, senza parole, senza filtri, senza difese.
Vorrei, per un attimo, che tu fossi me.

 
 
 

.

Post n°11453 pubblicato il 09 Ottobre 2022 da patty1_mah

DONNE SENZA ETA’
Esistono donne che hanno imparato
a non contare più i loro anni,
che hanno sempre l’età
della creatività, delle emozioni e dell’amore.
L'età per essere ancora curiose,
per coltivare i loro sogni,
per non smettere di volare.
Non hanno più le paure
e le insicurezze di prima,
neppure la nostalgia per il passato,
perché vivono ed amano il presente.
Hanno l’età che permette loro di affrontare la vita
con leggerezza e responsabilità,
per dire liberamente ciò che pensano,
per scegliere le poche persone amiche.
Hanno sempre una magnifica età,
da quando hanno abbandonato il rumore
e respirano il silenzio.
Perché vivono la “loro” età,
quella che hanno sempre desiderato,
che hanno saputo regalarsi con gli anni.
Nulla pesa più,
alle donne che hanno imparato a fiorire
in ogni stagione della loro vita.
(Agostino Degas)

 
 
 

.

Post n°11452 pubblicato il 08 Ottobre 2022 da patty1_mah

«La solitudine è indipendenza: l’avevo desiderata e me l’ero conquistata in tanti anni. Era fredda, questo sì, ma era anche silenziosa, meravigliosamente silenziosa e grande come lo spazio freddo e silente nel quale girano gli astri.»
Hermann Hesse ✍

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Dicembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 59
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2per_letterapatty1_mahRoccoFwilliamCars1marinovincenzo1958silvano.minolibonny.gmarabertowmetro.nomonatodallatempesta0diabolik6310saturno.leodivina541954joeblack1963
 

ULTIMI COMMENTI

La riconosci la persona giusta s'innamora dei tuoi...
Inviato da: cassetta2
il 03/12/2022 alle 18:50
 
invecchiare è un privilegio per nulla scontato, invecchiare...
Inviato da: marabertow
il 02/11/2022 alle 19:16
 
Coraggio.
Inviato da: cassetta2
il 21/10/2022 alle 18:55
 
Propio vero...
Inviato da: patty1_mah
il 11/10/2022 alle 19:21
 
Ti provi delle scarpe. Te le senti un po' strette....
Inviato da: cassetta2
il 08/10/2022 alle 16:10
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ANCORA

 

IL CIELO IN UNA STANZA

 

GRAZIE PERCHÈ

 

STRINGIMI LE MANI

 

E sto abbracciato a te
senza chiederti nulla,

per timore
che non sia vero
che tu vivi e mi ami.
E sto abbracciato a te
senza guardare e

senza toccarti.
Non debba mai scoprire
con domande, con carezze,
quella solitudine immensa
d'amarti solo io.

Pedro Salinas