Creato da feliperun il 02/12/2011
Impressioni ed appunti attraverso scarpe diverse

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Triathlet

triathlet

Tanti sport una sola passione

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

Ultime visite al Blog

lacey_munrostradi_varisoliinmezzoallagenteiridio84lumil_0alogicofeliperuniodany1bartriev1yama_sansimona_77rmtekilallucianoromeoale.passarello
 
 

Ultimi commenti

Molte le imprese sportive di Bruno Brunod degne di...
Inviato da: feliperun
il 15/09/2016 alle 11:55
 
La leggenda di Bruno è legata sopratutto al Cervino. Riuscì...
Inviato da: santiago
il 13/09/2016 alle 20:37
 
Grazie Pippo, niente di preoccupante e comunque un po'...
Inviato da: feliperun
il 13/01/2016 alle 23:00
 
Ciao Felipe, spesso ho chiesto allo stadio dove Tu fossi...
Inviato da: Pippo
il 10/01/2016 alle 20:10
 
Lieta Serata Un Saluto Leica ^_****
Inviato da: tocco_di_principessa
il 06/08/2015 alle 20:49
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

creative commons

i contenuti sono interessanti? Sì!

Se li usi, cita l'autore! 

Copyleft

 

Radio DG Voice

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Un anno di sport

Post n°776 pubblicato il 31 Dicembre 2016 da feliperun
 

Ciascuno ad inizio d’anno si pone degli obiettivi podistici.
C’è chi insegue un primato personale, un muro da abbattere in maratona ad esempio.
Chi si prefissa di portare a compimento uno dei tanti circuiti che permettono di calcare le strade ed i sentieri dell’Isola, magari con ambizione di entrare nella top ten della classifica.
C’è chi cerca una buona compagnia con cui correre e magari organizzare qualche bella trasferta.
C’è chi utilizza il podismo per girare l’Italia e il Mondo e con il pretesto dello sport visitare luoghi nuovi.
Qualunque sia il tuo obiettivo ci sono due strade per perseguirlo, uno è navigare a vista allenandosi quando e come si può affidandosi alle sensazioni ed al gruppetto che si allena ai tuoi orari o all’abitudine, oppure definire una sorta di rotta da seguire e intraprendere un programma di allenamento.

In verità c’è anche chi non si pone alcun obiettivo, corre per correre, magari pedala e nuota (oppure corre appena un po’ per dedicarsi all’acqua o al mulinare di catene e pedivelle), e lo sport così faticoso gli serve solo per rassettare le idee ed avere un pezzetto di tempo tutto suo.
Che a tutti il nuovo anno sia propizio!

pellegrino trail

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Le Siciliane di inizio anno

Post n°775 pubblicato il 29 Dicembre 2016 da feliperun
 

 

La Sicilia apre l'anno con due maratone a gennaio. Messina dopo vario peregrinare in tante date diverse esordisce il 15 gennaio e dopo due settimane ecco la Maratona di Ragusa.
Le condizioni climatiche siciliane hanno suggerito agli organizzatori di intercettare la "fame" di maratona che si registra nel resto d'Europa.
Dal punto di vista paesaggistico entrambe le gare hanno poco da invidiare al resto del panorama europeo: il percorso Messina si sviluppa quasi completamente su lungomare con scorci sullo Stretto che non temono confronti, Ragusa dal canto suo si corre in parte in campagna sugli altipiani caratterizzati dai campi verdissimi disegnati da un reticolo di muretti a secco dove si stagliano magnifici carrubbi e poi l'arrivo è previsto (dopo una lunga discesa) nel cuore barocco di Hybla.
Non solo i runner stranieri apprezzeranno ma anche e quelli siciliani che potranno correre a due passi da casa.

 

ragusa marathon

foto A Ponari, Ragusa 2016

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Ficuzza Trail

Post n°774 pubblicato il 27 Dicembre 2016 da feliperun
 


Il trail di Ficuzza è stato spostato ad inizio di anno l'8 gennaio 2017, quando era previsto che concludesse il 2016.
Il cambio di data è un dettaglio, visto che questa manifestazione attira sempre più runner anche molti esordienti del trail.
Ha un percorso sfidante ed allenante grazie ai suoi 23 km e un consistente dislivello positivo, ma il percorso si sviluppa in massima parte su sentieri morbidi erbosi o fangosi, senza difficoltà tecniche elevate.
Quella che un tempo era la riserva di caccia di Ferdinando di Borbone è un esempio di come possono essere rigogliosi i boschi in Sicilia.
Chi esordirà nel trail in non pochi tratti si stupirà per i paesaggi fiabeschi, gli alberi monumentali, i placidi laghetti e le creste orlate di neve di Rocca Busambra, tanto da non credere di trovarsi in Sicilia. Ed ovviamente ne rimarrà stregato.

ficuzza trail

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Correndo il giorno di Natale

Post n°773 pubblicato il 21 Dicembre 2016 da feliperun
 

Correndo il giorno di Natale
Il correre nei giorni di festa sembrava un vezzo riservato a pochi accaniti, ma nel corso degli anni il numero dei podisti è cresciuto a dismisura e così chi corre il giorno di Natale non sembra strano più di tanto.
A Palermo il piccolo gruppo che si riuniva per correre insieme la mattina del 25 dicembre è cresciuto di anno in anno, tanto da divenire una sorta di tradizione aperta a tutti i podisti.
L'appuntamento si rinnova alla Statua (l'estremo ad ovest di via Libertà) alle ore 10.00 con qualcosa di rosso (tipicamente natalizio) si percorreranno le vie del centro storico di Palermo.
E' una corsa festosa senza neppure un briciolo di agonismo, si corre col naso per aria a guardare i palazzi ed il cielo azzurro, un occhio ai basolati ed uno alle statue, ai portoni, agli scorci sul mare. Questa volta oltre alla tradizionale tappa al Teatro Massimo c'è la novità del passaggio all'interno del Palazzo Branciforti.
Si inizia a correre alle 10.00 di solito verso le 11.00 è il momento degli auguri e tutti i podisti che hanno colorato la città saranno pronti per performance competitive sulle tavole imbadite!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Parkrun 2.0

Post n°772 pubblicato il 08 Novembre 2016 da feliperun
 

 

Il podismo negli ultimi decenni ha avuto uno sviluppo straordinario, testimoniato dalle folle correnti alle maratone più famose, dai numerosissimi appassionati di corse ultra lunghe per luoghi avventurosi ed estremi, dalla frequenza con cui si incontrano persone che corrono nei luoghi più disparati, magari senza alcun proposito di correre con un numero appuntato alla maglietta.
Parkrun coniuga la voglia di correre in compagnia (concorrere?) e cercare di arrivare per primi (competere).
Parkrun è un percorso da 5 km (una distanza che non mette in crisi nessun podista abituale, o quasi abituale) in un posto dove si corre di solito, e una iscrizione nell’apposito sito web per ottenere il necessario codice a barre. Da quel momento in qualsiasi luogo parkrun del globo basterà presentarsi il sabato all’ora convenuta, mostrare ai volontari il codice a barre e si sarà pronti all’azione: una corsa di 5 km!
Per chi ha voglia di condividere via social network le proprie prestazioni, per chi correrà tutte le settimane la stessa parkrun, per chi ne corre una alla settimana in un luogo diverso, per chi cerca il personal best, per chi il seasonal best, per chi organizza un gruppetto che chiacchiera tutto il tempo, per chi cerca una gara dove non ci sono altre gare.
A Palermo sabato prossimo, perfettissimo per chi gradisce la sgambata premaratona, si inaugura un parkrun tutto nuovo in Favorita. I nastri segnaletici, disposti come le briciole di pollicino, guideranno i partecipanti lungo i viali della real tenuta. E così a Palermo, incredibile a dirsi, ci saranno da sabato ben due percorsi di parkrun uno ormai storico al Parco Uditore, luogo di riconquista all’uso cittadino di una delle aree verdi residue nel tessuto urbano palermitano, e l’altro nel luogo di corsa per eccellenza per chi vive all’ombra di Monte Pellegrino. www.parkrun.it

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »