Creato da roby.floyd il 31/01/2014
un'anima alla ricerca di un chissà

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

Ultime visite al Blog

call.me.Ishmaeldivigi.gjigendaisukeseveral1Cherryslorsobianco.amGiuseppeLivioL2roby.floydRoberta_dgl8LolieMiuIrrequietaDadagio.14codesadaunfiore
 

Ultimi commenti

Chi puņ scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

La mucca pił famosa degli anni '70

Post n°396 pubblicato il 21 Febbraio 2017 da roby.floyd

 

Se i macelli avessero le pareti di vetro, saremmo tutti vegetariani.

                                                                                         - Leone Tolstoj -

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Jim Gordon

Post n°395 pubblicato il 20 Febbraio 2017 da roby.floyd

...il problema erano le voci...
Jim Gordon non riusciva a mandarle via, gli rimbombavano nella testa come un pallone da basket... lo rincorrevano, lo seguivano, non gli davano mai un attimo di tregua.
Non si zittivano, gli davano ordini, non poteva mangiare più di un boccone a pasto, gli permettevano di scegliere la pietanza ma non di finirla, poteva soltanto assaggiarla e se non ubbidiva cominciavano a urlare, a insultarlo, a minacciarlo.
Gordon sapeva che qualcosa aveva smesso di funzionare nella sua testa e per svariati anni chiese aiuto cercandosi di farsi curare: si rivolse più volte ad una clinica psichiatrica senza ottenenere dei miglioramenti... e poi è successo...
Nel giugno del 1983, dopo essere stato dimesso da qualche giorno e per l'ennesima volta dalla clinica, aveva preso un martello avvicinandosi alla testa di sua madre che viveva con lui e, dopo, come se non bastasse prese anche un coltellaccio da cucina... aveva completato l'opera... anche se non ce n'era bisogno, ma le voci continuavano a parlare, a parlare, a parlare anche adesso che aveva ucciso sua madre.
Sarà condannato a 16 anni di prigione.
Lunga è la lista dei musicisti di prim'ordine con cui ha collaborato Jim Gordon: Frank Zappa, Alice Cooper, Jackson Brown, John Lennon, George Harrison, Traffic, Joe Cocker, Beach Boys... ma il suo nome è legato a doppia, tripla, quadrupla, quintupla mandata a quello di Eric Clapton con cui ha composto 'Layla' , brano grazie al quale ha vinto il Grammy, su cui ha suonato il piano, caso più unico che raro per un batterista...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Confini

Post n°394 pubblicato il 19 Febbraio 2017 da roby.floyd

 

 

Confini sempre l'eresia dell'inganno,
laggiù
lo vedi il treno che non parte?
L'uccido rispettandone i pensieri, ma
sempre,
una siepe tra noi si pone.


Mia madre è sempre là,
chiama ore e ore.

Sono giorni che non sanno ritornare,
forse,
in fondo alla mia strada
confonderò i nostri nomi.

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

...invece un Grande, ha detto...

Post n°393 pubblicato il 18 Febbraio 2017 da roby.floyd

Se non potete essere una via maestra, siate un sentiero.

Se non potete essere il sole, siate una stella.

Cercate di essere sempre il meglio di qualunque cosa siete.

                                                                                            - Martin Luther King -

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Allora riflettiamo, anzichč pensare

Post n°392 pubblicato il 17 Febbraio 2017 da roby.floyd

Lo specchio riflette in modo esatto: non commette errori perchè non pensa.

Pensare significa essenzialmente commettere errori.

                                                                                              - Paulo Coelho -

 

 ... e la canzone sostiene ancora un altro pensiero...tra il pensare ed il riflettere...

                         "...meglio bruciarsi in fretta che spegnersi lentamente..."

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »