Community
 
serioud
   
 

NATURALEZZA

Riappropriamoci dei colori della vita

 

CHI PUĎ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: serioud
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
EtÓ: 64
Prov: UD
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

pippo.lo_1971Ippolito.margheritatrexg0oxana79bagninosalinaroannalucia2008strong_passionstefcuomvi_diluca1911natasciapiovesanangelino45ilike06inesdg13SE_LO_VU0I
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Biagio Antonacci-SoGnAmI

Post n°1102 pubblicato il 17 Dicembre 2009 da serioud

 
 
 

JULIO IGLESIAS

Post n°1101 pubblicato il 10 Dicembre 2009 da serioud

Un momento di sogno per chi riesce ancora a sognare.

 
 
 

NOTRE DAME DE PARIS

Post n°1100 pubblicato il 10 Dicembre 2009 da serioud

Tre versioni della stessa canzone: io preferisco quella in francese.

 
 
 

AUTUNNO

Post n°1099 pubblicato il 07 Dicembre 2009 da serioud

Lenta si stacca dal vecchio ramo e volteggiando precipita tra le accoglienti braccia di una terra resa morbida da molte traversie.  Una volta, due volte, dieci, cento. mille volte la terra accoglie amorevole  l' arrivo della foglia gialla. Alla fine una morbida coltre avvolge la nuda terra e la protegge grata dal gelo dell'Inverno.

          

 
 
 

IL FIUME DELLA VITA

Post n°1098 pubblicato il 05 Dicembre 2009 da serioud

Pianto antico che scende dal cielo e che sgorga dalla terra.

Dolore e gioia.

Cresce piano e via via fa sentire il suo desiderio di vivere.

Musica, balli.

Forza che tutto travolge e feconda, lentamente si allarga  e rallenta il passo in attesa della meta.

Un urlo, improvviso.

Un salto: cade !

No, è vivo !

Riprende a correre ma la strada è ormai finita: lento si adagia e si annulla nel mare infinito

 

  .

 
 
 

DONNA CON TE - ANNA OXA

Post n°1097 pubblicato il 22 Novembre 2009 da serioud

     

 

E' bello, amore, sentirti vicino a me nella notte,
invisibile nel tuo sogno, seriamente notturna,
mentr'io districo le mie preoccupazioni
come fossero reti confuse.

Assente il tuo cuore naviga pei sogni,
ma il tuo corpo così abbandonato respira
cercandomi senza vedermi, completando il mio sonno
come una pianta che si duplica nell'ombra.

 Eretta, sarai un'altra che vivrà domani,
ma delle frontiere perdute nella notte,
di quest'essere e non essere in cui ci troviamo

qualcosa resta che ci avvicina nella luce della vita
come se il sigillo dell'ombra indicasse
col fuoco le sue segrete creature.

                        P. Neruda

 
 
 

DROGA? STOP !

Post n°1096 pubblicato il 16 Novembre 2009 da serioud

                       

".........don't Forget This Fact, You Can't Get It Back, Cocaine ..........."

Fate quello che volete ma risparmiatemi l'ipocrisia! Basta lacrime ipocrite! Basta l'ipocrita pseudo garantismo che deve essere applicato se riguarda noi mentre va ignorato se  interessa gli altri. Basta chiudere gli occhi davanti a luoghi in cui è "protetta" l'assunzione di sostanze che alterano le capacità intellettive. Basta spacciarsi per amici dei figli abdicando al ruolo oneroso di genitore . Basta usare il costoso make up che imbelletta il volto di cadaveri putrescenti. Parliamone, sempre e senza ipocrisia.

 
 
 

Simply Red - You Make Me Feel Brand New

Post n°1095 pubblicato il 16 Novembre 2009 da serioud

 
 
 

AMORE LONTANISSIMO

Post n°1094 pubblicato il 15 Novembre 2009 da serioud

L'amore può essere lontano quanto la pupilla dall'occhio.

 

 
 
 

AMORI MATURI

Post n°1093 pubblicato il 15 Novembre 2009 da serioud

 

Gli amori maturi

 

di Lilli Guacci





Hanno più coraggio, perché devono scalfire la diffidenza generata dalle delusioni, gli amori maturi.
Nascono inattesi, con lo stupore delle cose inaspettate e perciò ancora più celebrate.
Riescono ad avere pazienza e profondità, perché accettano l'altro con la sua storia e i figli, le complicanze e i segni sulla pelle, sbagli grandi come case, senza tutta la fusionalità irruente dei vent'anni.
Perché si è stati mascalzoni e puttane, martiri e sante, e ora si è, solamente si è.
Lì.
Finalmente in rada, al sicuro di un amore maturo, al riparo dai venti e dalle ingiurie del tempo che a qual punto scorre più soavemente.
Hanno quella capacità di ascolto bella, che ti ha portato fin lì, correndo attraverso gli eventi, i giorni, i dolori degli amici, i lutti, i momenti felici, la tranquillità cercata sempre e avuta mai, la fatica, mioddio quanta fatica! Ci si presenta con le mani piene di valigie del ricordo ad un amore maturo.
Sono allegri, gli amori maturi, perché oramai sanno quanto sia inutile dannarsi su patimenti che passeranno in una settimana.
Si concentrano solo sugli amanti, gli amori maturi.
E’ passato il bisogno di conferme o della conoscenza dei propri limiti, il tuo uomo o la tua donna non sono palestra delle tue insicurezze, non più, possono permettersi il lusso della consapevolezza, dell'errore, dell'accoglimento, negano l'egoismo gli amori maturi.Basta an sia e schermaglie, talami di vetri rotti, bambini scagliati.
Perché il compimento di noi stessi permette di esserci davvero, senza vergogna, senza pudore, senza decenza, con il cuore nei polpastrelli e la carne viva, scoperta, che tocca e si fa toccare, passare da parte a parte.
Si sa che si sopravvivrà comunque, in questa terra senza governo, che cerca il suo spazio.
Si sa che l'altro ha potere di vita o di morte su di noi, che la sua sentenza potrebbe essere definitiva e atterrarci per sempre, ma che non arriverà mai; ci si crede ancora e si lotta contro le dissuasioni vane degli amici delusi.
II ritegno è negato, si sa che è inutile, si è dato negli anni, non è necessario proseguire nell'ostinazione, non si impugnano parole, non si rinfacciano promesse.
Le parole diventano invece sesso, amore, pensiero.
E si è più attenti perché si è capito che l'oggetto amoroso è sacro, perché il suo corpo non è più perfetto ma unico, l'azione non è casuale ma dedicata, la tenerezza non strumentalizzata ma autentica.
Si vorrebbe che fosse l'ultimo, questo amore, come se fosse finalmente scesa una pace mistica e incorruttibile, sui cui non si vorrebbe sbagliare più.
Hanno sapore di cibo e di vino, la pienezza di un pasto, la delicatezza di una amaca, l'accoglienza e la nostalgia di un fado, la complessità di una vita arrivata, infine, solo per quello, per quell'amore.
II garbo e il mirabile incanto di un paesaggio in cui riposano gli occhi.
Perché ha il colore di una estate indiana, un amore maturo.

 
 
 

LE FOGLIE MORTE

Post n°1091 pubblicato il 30 Ottobre 2009 da serioud

"Foglie morte"; amori finiti; realtà che scompaiono: il rimpianto di ciò che fu e più non è. Una poesia scritta al tramonto, dimenticando che domani il sole sorgerà di nuovo e le foglie emergeranno miracolosamente da rami apparentemente morti. Tutto passa e si trasforma, anche l'amore può finire ma non è detto che quello che verrà dopo sarà meno dolce e ardente.

 
 
 

NON AMARMI ?

Post n°1090 pubblicato il 30 Ottobre 2009 da serioud

A me questa canzone piace molto: essa rappresenta un esempio di quello che può essere il rapporto con un disabile.  Vivere con una persona con gravi menomazioni fische presuppone un grande equilibrio interiore e una precisa coscienza del problema. Quel che è certo è che l'amore di un'altra creatura anche se spaventa, è un'ottima fonte di energia: il rifiuto di questo amore è motivato dal timore d perderlo ma , per fortuna, io non ho di questi timori. Una delle mie grandi fortune è l'aver perso quasi tutto, in varie occasioni, e questo mi ha aiutato a comprendere la caducità delle cose e la bellezza dei momnti in cui sono a nostra disposizione. Tornando alla canzone, temo che l'amore di lei per lui sia meno solido e duraturo , nonostante le apparenze, di quello di lui per lei ma chi è cieco dovrebbe essere abituato a stare al buio...

 
 
 

RICORDI

Post n°1089 pubblicato il 28 Ottobre 2009 da serioud

           

 
 
 

MA SOLITUDE - SERGE REGGIANI

Post n°1088 pubblicato il 28 Settembre 2009 da serioud

La solitudine può diventare un'opportunità di crescita.

     

 
 
 

Fabio Concato - Pierangelo Bertoli - Chiama Piano

Post n°1087 pubblicato il 04 Settembre 2009 da serioud

 
 
 

Buonanotte a te - Fabio Concato

Post n°1086 pubblicato il 04 Settembre 2009 da serioud

 
 
 

Ah, L'AMORE !

Post n°1085 pubblicato il 25 Agosto 2009 da serioud

La canzone che segue può essere attribuita al filone di moda nel Varietà napoletano dei primi del Novecento. Gli apparenti doppi sensi, lungi dall'essere volgari, proseguono la tradizione degli antichi fescennini. Che dire di più? Questa canzone è per intenditori di profonda cultura e per appassionati: buon ascolto !

            

 
 
 

NON PIANGERE LIU

Post n°1083 pubblicato il 25 Agosto 2009 da serioud

Liù non deve piangere ma noi? Noi come possiamo non commuoverci? Grazie a Puccini e a Corelli.

           

 
 
 

SUBLIME !

Post n°1082 pubblicato il 25 Agosto 2009 da serioud

E' anche sototitolata perchè nessuno perda la poesia del testo. Buon ascolto e mi raccomando ... :  non fate la spia a mammà!

         

 
 
 

A LAYLI

Post n°1081 pubblicato il 25 Agosto 2009 da serioud

"E si mise a setacciare la sabbia del deserto in cerca di Laylì, perchè lei è in ogni dove."

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: serioud
Data di creazione: 28/03/2006
 
 
 
The WeatherPixie
 

MESSAGGIO PER TE

immagine

 

ZEUVETTO

immagine


 
 immagine
 

ULTIMI COMMENTI

Grazie!
Inviato da: Nounours Keel Toys
il 25/08/2013 alle 09:54
 
Magnetic powder core Powder core Soft Magnetic Powder...
Inviato da: pinglun
il 21/08/2013 alle 08:42
 
Grazzie!
Inviato da: Peluches
il 05/08/2013 alle 09:47
 
Crystal Candle Labra Crystal Candle Holder Crystal Flower...
Inviato da: bamboo furniture
il 26/06/2013 alle 03:01
 
Plastic Tube Cosmetic Tube Cosmetic Packaging Cosmetic...
Inviato da: bamboo furniture
il 27/03/2013 alle 03:30