Creato da nientesono il 23/02/2006
Cosa succede nel nostro mondo?

Troviamo i bambini

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

Ultime visite al Blog

nientesonoles_mots_de_sablelacey_munroantropoeticobelladinotte16rosenberg36vaniloquiogabbianochevolaannare38street.hassleSky_Eagleenrico505DJ_Ponhzifenormone0BigBoss_Project
 

Ultimi commenti

Chi pu scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« "COLLANA DI PERLE"E V A S I O N E F I S C A L E »

DICO LA MIA SULLE INTERCETTAZIONI

Post n°196 pubblicato il 07 Luglio 2010 da nientesono

      

    Il Presidente della Camera ha dichiarato:<<LA LIBERTA' DI STAMPA NON E' MAI SUFFICIENTE>> e sin qui mi va bene,non è solo un diritto del cittadino avere cognizione di ciò che accade attorno a noi ,il come ed il perché,ma è soprattutto un dovere della stampa informare gli ignari cittadini di ciò che mina la legalità e la dignità di un paese. Scandali ovunque,corruzione in ogni ambito,imprenditori all'arrembaggio,truffe ordite ai danni dello Stato spesso dagli stessi suoi amministratori,evasione a gogò in tutti i settori e contraffazione delle nostre marche più conosciute in Italia e all'estero,orgoglio del  Made in Italy.

      Assodato questo,diverso è il fatto che i media oltre a mettere i lettori o gli ascoltatori al corrente delle malefatte di personaggi più o meno noti o che occupano posti di rilievo nella nostra società,nel proporci il loro coinvolgimento  e le relative indagini su reati scoperti spessissimo grazie alle intercettazioni , divulgano anche i loro fatti privati e i loro vizietti più o meno morbosi.

      A questo punto voglio proporre un eclatante esempio di ciò che intendo quando dico che sì le intercettazioni ma senza ledere la dignità dell'Uomo e della sua incolpevole famiglia.

      Un Dirigente Pubblico è rimasto coinvolto in una inchiesta per corruzione sugli appalti per le grandi Opere del G8 alla Maddalena e la ricostruzione in Abruzzo......e ciò che ho letto che attinenza avrà mai sul suo operato? Per chiarezza ho fatto copia-incolla della trascrizione di una intercettazione.

............................................................................................

         Il religioso: ********** io non ti dico altro. E' alto due metri, per 97 chili, 33 anni, completamente attivo". "Ho una situazione di Napoli, ho una situazione cubana, ho un tedesco appena arrivato dalla Germania, ho due neri, ho il calciatore, ho uno dell'Abruzzo, ho il ballerino Rai".

 

"Ho una situazione da Napoli... non so come dirti, una cosa veramente da non perdere...quasi 32 anni, si parla di un'altezza di 1.93 per 92 chili, gran bel ragazzo", "uno un po' più alto di me, palestrato, bel tipo, completamente attivo, moro, capelli corti, è un'ottima soluzione se no non avrei insistito"; "vuoi stare con il norvegese o anche con Richard? Che mi ha detto che può anche andare via, mi ha detto... se non lo vuoi"; "c'è un amico croato che voleva vederti, se puoi trovare un'oretta, è una soluzione importante, lui è molto, molto, molto alto... in tre sarebbe difficile per lui"; "in confronto a lui io sono normodotato...Ha un fisico incredibile, si libera alle dieci, è un amico mio e fa quello che dico io".

 

Sms: "sto in Vaticano, ora non posso parlare"

 

**********al prete: "lui poi a che ora deve ritornare in seminario?".

 

Caspita! Come si può negare che nascondere queste "informazioni" è:

"un chiaro scollamento del tessuto della nostra civiltà giuridica" ???

.................................................................................

     Ora io domando e dico: A cosa giovava ai fini dell'inchiesta in corso pubblicare ciò che in privato si dicevano le due persone?  Si è forse aggiunta una qualche notizia illuminante su come operavano per corrompere chi serviva ai loro lucrosi affari?  Leggere questa trascrizione è un sacrosanto diritto dei cittadini ad essere informati? Ed è un dovere dei media farci sapere come vive il suo privato la persona in oggetto?
                                IN QUESTO CASO LA LIBERTÀ DI STAMPA È STATA PIÙ CHE SUFFICIENTE

     

 

           

   

 

 

           

   

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog