Un blog creato da paghe_contributi il 19/06/2007

Paghe e contabilità

Scienze naturali ed economiche

 
 
 
 
 
 

I LIBRI DI WALTER CAPUTO

LA PIZZA AL MICROSCOPIO (con Luigina Pugno) - 1° edizione 2016 (rassegna stampa)

L'ANALISI PER FLUSSI E IL RENDICONTO FINANZIARIO - 2° edizione 2011

CASI SVOLTI DI CONTABILITA' E BILANCIO - 1° edizione 2007

CORSO BASE CONTROLLO DI GESTIONE - 2° edizione 2009

PAGHE E CONTRIBUTI - 6° edizione 2011

CASI SVOLTI DI PAGHE E CONTRIBUTI - 3° edizione 2008

CORSO BASE DI CONTABILITA' E BILANCIO - 6° edizione 2011

T.F.R. 2007 - COSA CAMBIA E COSA FARE - 1° edizione 2007

 
 
 
 
 
 
 

AREA PERSONALE

 
 
 
 
 
 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2017 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

LA NUOVA LOTTERIA DEGLI SCONTRINI: UN MOTIVO IN PIU' PER RICHIEDERLI

Post n°771 pubblicato il 18 Gennaio 2017 da paghe_contributi
 

Funziona così: ti fai rilasciare lo scontrino (come è giusto che sia e come dovresti sempre fare), però - prima di concludere l'operazione - dichiari di voler partecipare alla nuova lotteria degli scontrini e quindi il tuo codice fiscale verrà inserito nello scontrino. In questo modo parteciperai all'estrazione di ricchi premi.

Ecco, magari non vincerai nulla, ma in realtà vincerai comunque molto: infatti, è noto che se tutti pagano le imposte, ciascuno ne paga meno. Se invece molti evadono il fisco, quelli che pagano le imposte ne pagheranno sempre di più. Effettivamente è proprio questo il motivo per il quale la nuova lotteria a costo zero (finalmente potrai vincere senza pagare alcun biglietto) è stata prevista dai commi 537-544 dell'art. 1 della legge di bilancio 2017.

La nuova lotteria comincerà - in via sperimentale - il 1° marzo 2017, limitatamente agli acquisti effettuati con carta di credito o di debito, ma con una maggiore probabilità di vincita (+20%) rispetto agli acquisti effettuati in contanti. Questi ultimi rientreranno nella lotteria dal 1° gennaio 2018.

Buona fortuna a tutti!

Walter Caputo, autore di:

Contabilità e bilancio

Corso base di paghe e contributi

Rendiconto finanziario

Le basi del controllo di gestione

 
 
 

LA RIVOLUZIONE NELLE CAMERE DI COMMERCIO

Post n°770 pubblicato il 10 Gennaio 2017 da paghe_contributi
 

La scadenza è il 30 giugno 2017. Rimarranno soltanto 60 Camere di Commercio, ciascuna con più di 75.000 imprese iscritte. Oggi sono 96, molte quindi dovranno accorparsi (secondo la legge n. 124/2015) e avranno meno fondi a disposizione (tagliati dal D.lgs. n. 90/2014).

Molte Camere di Commercio si stanno quindi riorganizzando e - in un certo senso - anche modernizzando. Per giustificare la loro presenza nel sistema economico devono dimostrare di fornire valore aggiunto ai loro utenti. Come? Le strade scelte finora dalle nuove Camere di Commercio (alcune si sono già accorpate) sono:

- il registro nazionale per l'alternanza scuola-lavoro;

- la formazione sul digitale per i giovani che lavoreranno nelle PMI;

- la promozione delle start-up e dell'internazionalizzazione.

Fra le scelte più innovative (e più utili) ci sono quelle che puntano a portare gli studenti nelle imprese già nei primi anni delle scuole superiori. E' così che ci si abitua a lavorare, e i giovani ne hanno senz'altro bisogno.

Walter Caputo

 
 
 

GLI EFFETTI DELLA POLITICA PROTEZIONISTICA DI DONALD TRUMP

Post n°769 pubblicato il 04 Gennaio 2017 da paghe_contributi
 

La notizia riportata oggi da "Il Sole 24 ore" è la rinuncia della Ford ad un investimento da 1,6 miliardi che era già stato pianificato per la realizzazione in Messico. Tempo fa ho già scritto sul concetto di protezionismo in economia e qui riporto uno stralcio:

"Una politica protezionistica può essere sorretta da una serie di motivazioni economiche, fra le quali proteggere le imprese nazionali dalla concorrenza straniera, salvaguardare l’occupazione ed evitare che i debiti dello Stato verso l’estero crescano.

Sono noti, nella letteratura economica, anche gli svantaggi del protezionismo. Gli altri paesi possono non essere d’accordo con una politica che danneggi le loro esportazioni, quindi potrebbero adottare strategie di ritorsione. Inoltre il paese che intende “chiudersi” al commercio internazionale potrebbe non essere in grado di farlo a causa della carenza di alcune materie prime, oppure per mancanza di know-how di produzione."

Presumo che Donald Trump conosca vantaggi e svantaggi del protezionismo, e magari ha fatto un'analisi costi-benefici per valutare quale politica adottare. Ma, ancora prima di insediarsi ufficialmente alla Casa Bianca, la sua politica protezionistica ha fatto sì che la Ford rinunciasse ad un grosso investimento in Messico, per potenziare invece lo stabilimento di Flat Rock, nel Michigan. Inoltre Trump ha minacciato di introdurre dazi sulle importazioni di Chevrolet Cruze dal Messico. Insomma, è evidente che vuole "chiudere economicamente" gli Stati Uniti. 

Walter Caputo

 

 

 

 
 
 

COME SI CALCOLA LA TREDICESIMA

Post n°768 pubblicato il 20 Dicembre 2016 da paghe_contributi
 

La tredicesima è stata istituita da un accordo interconfederale reso applicabile a tutti i lavoratori dalla legge ed è attualmente regolata dai contratti collettivi.

Viene corrisposta una volta all’anno, in occasione delle feste natalizie, secondo quanto previsto dal CCNL. Normalmente i CCNL fissano la 13esima in una somma pari alla normale mensilità o alla retribuzione di fatto per il personale con retribuzione fissa mensile, e in un certo numero di ore per i lavoratori pagati ad ore.

Il diritto alla 13esima matura dal 1° gennaio al 31 dicembre. In caso di assunzione o cessazione in corso d’anno, oppure di assenze durante le quali non si matura tale mensilità aggiuntiva, la quota di 13esima sarà proporzionale al periodo di servizio effettuato.

Perché generalmente la tredicesima è inferiore ad una normale mensilità? Perché sulla tredicesima non spettano le detrazioni fiscali sull'IRPEF. Infatti, per ogni anno spettano 12 detrazioni sulle 12 buste paga: di conseguenza l'IRPEF sulla tredicesima viene pagata in misura piena. Così il netto sarà più basso.

Tratto da "Corso base di paghe e contributi - 3° edizione 2016", disponibile anche su Amazon. Un'ottima idea regalo per tutti coloro che continuano a chiedervi come si calcola la tredicesima. Ma poi si scopre che vogliono conoscere anche nel dettaglio il calcolo della busta paga in diverse ipotesi e hanno anche bisogno di un po' di chiarezza sulla legislazione e sulla contrattualistica del lavoro.

Buon Natale da Walter Caputo ....

....che - per i vostri acquisti natalizi - vi consiglia anche:

Contabilità e bilancio - 4° edizione 2016

Il rendiconto finanziario - 1° edizione 2015

Le basi del controllo di gestione - 1° edizione 2013


 

 
 
 

LAVORO AGILE: QUANDO IL DIPENDENTE TENDE ALL'AUTONOMO

Post n°767 pubblicato il 03 Dicembre 2016 da paghe_contributi
 

Non si tratta di un nuovo tipo di contratto di lavoro. E non è ancora legge. Avete presente il lavoro subordinato o dipendente, che poi oggi è essenzialmente a tutele crescenti? Si tratta della forma di lavoro che ho descritto (insieme a tanto altro) nell'ebook "Corso base di paghe e contributi" (disponibile anche su Amazon). 

Ebbene, il cosiddetto "lavoro agile" è una nuova modalità organizzativa del classico lavoro dipendente. Il relativo disegno di legge, n. 2233, già passato al Senato, potrebbe diventare presto legge effettiva. E le novità sono importanti, in quanto si tratta si una modalità organizzativa di lavoro subordinato che tende al lavoro autonomo, e che quindi punta anche ad una migliore ottimizzazione dei tempi di lavoro e di non-lavoro.

Una manciata di articoli (dal 13 al 20 del disegno di legge in oggetto, recante "Misure per la tutela del lavoro autonomo non imprenditoriale e misure volte a favorire l'articolazione flessibile nei tempi e nei luoghi del lavoro subordinato") disciplina il nuovo lavoro agile. Quest'ultimo, innanzitutto, è destinato sia ai dipendenti privati che a quelli pubblici. Inoltre consentirà di effettuare la prestazione lavorativa in parte all'interno e in parte all'esterno dell'azienda. 

Per svolgere la prestazione lavorativa all'esterno si protranno utilizzare strumenti tecnologici: d'altronde - all'esterno dell'azienda - non si disporrà di una postazione fissa. Non si verrà obbligati a lavorare "in modo agile", in quanto si stipulerà un accordo scritto individuale - fra datore e lavoratore - che disciplinerà le modalità di esecuzione della prestazione lavorativa all'esterno, l'esercizio del potere direttivo e di controllo del datore, i tempi di riposo, gli strumenti che il lavoratore utilizzerà e i comportamenti sanzionabili.

Walter Caputo 

 

 

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Be_Reborngaravaglia.alessiapaghe_contributiEMMEGRACEfrasum80vito_debonisblack.whalelacey_munrobilancia10drambuiedoppiogiostradivitaIrrequietaDsupergigia2000franco_cottafavi
 
 
 
 
 
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
 
 
 
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 
 
 
 

L'AUTORE DEL BLOG: CHI E' WALTER CAPUTO ?

Ha un diploma universitario in Amministrazione Aziendale, con specializzazione in Finanza. E’ laureato in Economia e Commercio e in Scienze Statistiche. Insegna sia materie matematico - fisico – statistiche che economico - giuridico - fiscali.
Su questi temi: contabilità, controllo di gestione, paghe e contributi, matematica, divulgazione scientifica ha scritto 13 libri. Inoltre ha pubblicato più di 200 articoli di divulgazione scientifica. Da giugno 2016 è coautore del blog Cibo al microscopio. Da novembre 2012 è cofondatore di Risparmiare Fare Guadagnare. Da novembre 2008 è science writer per Gravità Zero, corporate blog di divulgazione scientifica. Da giugno 2007 è autore di un Blog di Scienze naturali ed economiche.

I suoi articoli si leggono qui.

Il suo profilo Linkedin, Facebook, Twitter, Google+

Qualcosa di divertente sull'autore di qusto blog.