Creato da gatta.sissi il 18/06/2012

ricomincio da zero

sfogo di una donna

 

 

cosa non fare ai primi appuntamenti

Post n°88 pubblicato il 16 Aprile 2015 da gatta.sissi

 

Pare che ognuno di noi collezioni nella sua vita  5 primi appuntamenti finiti male, 5 primi appuntamenti,  che complice l’inesperienza finiscono miserabilmente in un grande flop. A partire dal sesto  primo appuntamento le probabilità di incontrare la persona giusta aumentano.

Questo perché errare è umano ma perseverare è diabolico!!!

E allora quali sono gli errori da non fare ad un primo appuntamento?

- mai andare al cinema ad un primo appuntamento, rischiate di vedere tutto il  film. 


Il cinema scatta almeno alla terza uscita quando la limonata a luci spente e assicurata.


 

- non accettare l’uscita a quattro, è roba da pivelli o da coppe collaudate.. e poi l’altra potrebbe essere più sexy, più simpatica e più figa di voi.


- Non parlare mai di un vostro ex e non fatelo mai neanche a un secondo appuntamento o a un terzo se mai ci sarà.

- non raccontate troppe palle su di voi .. la storia potrebbe durare allungo e le bugie si sa hanno le gambe corte…

non ho trovato immagini di gambe corte :) accontentatevi

- non bevete troppo, un po’ d’alcool allenta la tensione, troppo potrebbe farvi commettere azioni di  cui pentirvi amaramente il girono dopo.


Non esprimetevi su tematiche fondamentali come politica, abbigliamento e fede calcistica… ancora non conoscete il loro grado ironia e autostima.


E in tutti i casi organizzatevi sempre una via di fuga, una scusa pronta per poter scappare nel caso in cui il primo appuntamento buttasse veramente male


 

 
 
 

il corpo forestale dello stato ha un fascicolo "GNOMI E FATE DEI BOSCHI"

Post n°87 pubblicato il 09 Aprile 2015 da gatta.sissi

 

IL CORPO FORESTALE DELLO STATO HA APERTO 15 ANNI FA UN DOSSIER TITOLATO: ''GNOMI E FATE DEI BOSCHI'' (BUFALA? PER NIENTE)

 

Gnomi, fate, elfi, orchi e streghe (come me).

Personaggi che popolano fiabe e leggende della tradizione, ma anche i boschi di una zona ben precisa del nostro Paese.

Fantasia o realtà?

E' stato scovato un fascicolo, da giornalisti di una nota agenzia stampa nazionale, custodito dagli uomini del Corpo Forestale dello Stato e aperto quasi 15 anni fa, che reca la dicitura ''Gnomi e fate dei boschi''.

Una cartellina verde del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali - Corpo Forestale dello Stato che contiene informazioni, segnalazioni, materiale fotografico che riguarda esattamente quello che il suo titolo evoca: avvistamenti stranamente concentrati in un'area ben precisa, l'Appennino tosco-romagnolo, con alcuni suoi comuni, come San Piero in Bagno e Bagno di Romagna. Abbiamo guardato dentro quel fascicolo.

Il suo contenuto?

In alcuni casi fa sorridere, in altri no. Inquieta la fotografia scattata da G.F., banchiere di Cesena, in viaggio di notte con la moglie per raggiungere la sua baita all'interno della Foresta della Lama, nell'Appennino forlivese. Costretto a fermare l'auto e a scendere dalla vettura per montare le catene da neve ha visto ''qualcosa'', un essere dalla sembianze umane, carponi e intento a mangiare neve. La sua fotografia, nel fascicolo della Forestale è classificata come ''elfo'' per via delle orecchie allungate che si intravedono. La foto è sfocata, il negativo mai consegnato, ma secondo alcune fonti "il testimone sarebbe una persona seria e attendibile". Che poi quello sia proprio un elfo, tutto da dimostrare. C'è chi invece è convinto che si tratti di un poltergeist, lo spirito di un ragazzino morto anni prima ucciso da un mugnaio e che si aggira senza pace nella zona. 


Ci sono però anche racconti meno credibili.

 Gli gnomi, però, in questa zona popolano i racconti e, in alcuni casi, i ricordi di tante persone, anche degli anziani che non si interessano di marketing e di turismo e per i quali gli Appennini sono pieni di mostri, draghi, fate, orchi e santi.


Avvistamenti ce ne sono sempre stati e racconti di ''fenomeni strani'' nei boschi, che si tatti di presenze, misteriose combustioni di alberi o di luci, perché lo gnomo "potrebbe essere la rappresentazione sensibile dello spirito del bosco - spiega Stefano Cazora, capo ufficio stampa del Corpo Forestale dello Stato e autore di un libro, "Luoghi della meraviglia", dedicato agli itinerari del fantastico in Italia - se il bosco ha una sua forma di intelligenza, stando ad alcuni studi scientifici, a questa potrebbe corrispondere una forma di spiritualità semplice di cui lo gnomo è rappresentazione".

Ma perché in caso di avvistamento si va alla Forestale?

"Alla Forestale arrivano segnalazioni di tutti i generi, in questo caso allo gnomo si associa un guardiano della natura così come al Cfs si riconosce il ruolo di tutela ambientale", aggiunge Cazora. Gnomi dell'Appennino, fate nel casentino, streghe al centro e al sud: per chi volesse tentare l'incontro, questa è la geografia da tenere presente. Meno chiaro il metodo, che potrebbe variare da persona a persona, ma una regola di base c'è: secondo gli esperti bisogna imparare a guardare verso il basso, immedesimarsi negli elementi naturali, liberarsi della sovrastrutture culturali. Perché - sempre secondo gli esperti - gli gnomi ci sono, siamo noi che non li vediamo. 

e voi ne avete mai visti di questi esserini .. o avete mai avuto senzazioni strane di presenze non convenzionali?

io si

 


IL CORPO FORESTALE DELLO STATO HA APERTO 15 ANNI FA UN DOSSIER TITOLATO: ''GNOMI E FATE DEI BOSCHI'' (BUFALA? PER NIENTE)

Tratto da "il NOrd quotidiano"

 

 
 
 

cosa non fare al primo bacio

Post n°86 pubblicato il 08 Aprile 2015 da gatta.sissi

First Kiss è un video di Tatia Pllieva che ha chiesto a 10 coppie di volontari formate da attori e modelli che non si conoscevano di darsi un bacio per la prima volta mentre li riprendeva.

In realtà si tratta di una bufala, perchè gli attori si conoscevano tutti e il video è stato commisionato da un'azienda di abbigliamento amiricana.



Ma è così bello che ha dato il via ad una serie di parodie e di emulazioni, come il video realizzato da Gay woman channel  che ha chiesto ad una serie di persone con pregiudizi gay e lesbiche di abbracciare per la prima volta un omosessuale.

Ma oggi vorrei suggerire cosa NON FARE quando si bacia una persona per la prima volta.

La prima cosa da non fare è " AVERE FRETTA" .... non siate frettolosi... cercate di controllarvi

poi.. evitate la "lingua da lucertola",

la lingua deve uscire poca ..non abbondare nella bocca dell'altro.



Evitate baci "infiniti", sopratutto all'inizio...


incominciate con dare dei bacini... poi vi fermate... accarezzate.. poi degli altri bacini... insomma non esagerate!!!


Poi (imperativo) FERMI AI BACI!!

evitate di allungare le mani in cerca di chi sa che cosa... perchè trovereste solo un fallimento.


ultima ma non meno importante delle cose da fare è tenere gli occhi chiusi quando si bacia,

NON TENETE GLI OCCHI APERTI...


lasciatevi travolgere dal momento!!!

 

 

 

 
 
 

idee sexy per quei chiletti in più

Post n°85 pubblicato il 07 Aprile 2015 da gatta.sissi

 

Quando l'ago della bilancia sale, il desiderio scende.

E' un'equazione che manda in crisi molte donne. Per colpa di un aumento di peso ci sentiamo meno seducenti.

E va da sè che il sesso diventa l'ultimo dei pensieri.  Il primo impulso è quello di nascondersi in un pigiamone che annienta ogni fantasia, poi cedere all'autocommiserazione .

Evitiamo di tormentarci con domande punitive come: "sono troppo grassa per fare l'amore?"

Bisogna invece convincersi che

"Curvy è sexy":


le forme arrotondate non sono un ostacolo nei giochi erotici di coppia ...

certo un po' di furbizia aiuta.

La lingerie che non strizza sui fianchi ed esalta il seno prorompente è un grande alleato per riacquistare sicurezza e stupire il partner.


Si devono fare sempre diverse prove allo specchio prima di una serata hot, per trovare i capi giusti.


Poi quando 'atmosfera si surriscalda , strategicamente meglio scegliere posizioni che permetto di avere il controllo sul proprio corpo, senza esporre agli occhi di lui difetti e imperfezioni.



Sarebbe meglio arrivare al culmine del piacere "vis a vis" seduti uno di fronte all'altro, con le gambe incrociate. Così il fisico psicologicamente ingombrante nella visuale passa in secondo piano, e diventa più leggero anche perche si fa meno fatica.



Mentre la posizione dell'amazzone (lei sopra) permette alla donna di condurre a pieno il ritmo del rapporto e di mostrarsi quindi passionale e disinvolta pur con qualche chilo in più.


 



 

 
 
 

abbigliamento da uomo che non piace alle donne

Post n°84 pubblicato il 01 Aprile 2015 da gatta.sissi

La prima cosa che una donna guarda in un uomo sono le mani: VERO!!!

Alla donna piace un uomo che la faccia ridere:

GIUSTISSIMO!!!

Le donne cercano un uomo che le faccia sentire al sicuro:

VERO ANCHE QUESTO!!!

ma se un uomo è vestito male la donna gli starà alla larga come ai caboidrati in un giorno di dieta.

in questo caso BRadley Cooper sbaglia la misura della giacca, il colore del completo,il collo della camicia e la scelta delle scarpe!

E allora ecco quali sono i capi del guardaroba degli uomini che alle donne non piacciono:

-  IL CALZINO CORTO. Ci abbiamo messo una vita a debellare il calzino bianco e ora voi vi mettete il calzino corto!?!?!?


ma chi ve lo ha detto di metterlo!!!!!!!


- I PINOCCHIETTI. Pinocchio era un burattino bugiardo e immaturo, praticamente l'uomo che nessuna donna vorrebbe avere al suo fianco e allora perchè rubargli il Look?



- IL MARSUPIO O IL BORSELLO.

Mamma mia!!!!

E' vero, cellulare, portafogli, sigarette sono scomodi da portare in giro se non hai una borsetta.... ma esistono le tasche dei pantaloni!


- LE SCARPE A SCIABOLA. Le sciabole erano antiche spade degli Ussari Alati della Polonia. utilizzarle per stappare le bottiglie o per camminarci dovrebbe essere illegale come portare un arma senza regolare porto d'armi.



- LA T SHIRT CON SCOLLO A V PROFONDISSIMO. Cari tronisti in cerca di corona lasciate a noi il lusso di provocarle mostrando i pettorali....



Gaurdando bene a noi donne basta così poco per farci piacere un uomo:

un paio di jeans abbinati a degli addominali scolpiti...

 

 
 
 
Successivi »
 

 

ADORO LA CIOCCOLATA

Image and video hosting by TinyPic
 

470.000 contatti cancellati... ma non dimenticati

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2015 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

ULTIME VISITE AL BLOG

arte1245procino995time2014antropoeticomi.descrivocassetta2sinaicochristie_malrysisyphus13MR.DANDYgatta.sissiminieri.francescobahktyamoon_rha_gaio
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom