Community
 
iofumodasolo
Sito
Foto
   
 
Creato da iofumodasolo il 14/09/2004
Tutt' a post-it ???

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Ultimi commenti

g, scusa :)
Inviato da: ladymiss00
il 15/12/2012 alle 11:10
 
si, è un ciclo, bé bona fortuna, rasazzo!
Inviato da: ladymiss00
il 15/12/2012 alle 11:10
 
Noooo!!! Non è un ciclo, ci sono le nuove sfighe nere, del...
Inviato da: ScrocchioCarroccio
il 13/06/2012 alle 00:29
 
Anche io sono stata ad Amorgos!
Inviato da: chiaracarboni90
il 31/05/2011 alle 11:29
 
Anche io vorrei essere stata alle isole cicladi!
Inviato da: chiaracarboni90
il 31/05/2011 alle 11:24
 
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- ^_^ vanRom ^_^
- OoO UFO OoO
- OoO Ladainha OoO
- ^_^ La Strega Vira ^_^
- ^_^ AMELIE ^_^
- OoO ZetaMax OoO
- ^_^ BRIGITTA/estrafata ^_^
- ^_^ SDuDe ^_^
- ^_^ ekeka.z ^_^
- ^_^ Plenum02 ^_^
- OoO DaDoveVeniamo? OoO
- ^_^ klautsch ^_^
- ^_^ Taviel ^_^
- ^_^ punk.angel ^_^
- ^_^ irisblu1971 ^_^
- OoO anime.salve OoO
- ^_^ JUANA7 ^_^
- ^_^ Angelika63 ^_^
- ^_^ fataignorante ^_^
- ^_^ Erinn ^_^
- OoO SPLEEN OoO
- ^_^ Pennyblu ^_^
- ^_^ Mantide Atea ^_^
- ^_^ Dada ^_^
- ^_^ Stephanie10 ^_^
- ^_^ eloise00 ^_^
- ^_^ DolceMolecola ^_^
- ^_^ Mabel Rock ^_^
- ^_^ Paint_Box ^_^
- ^_^ MK ^_^
- ^_^ sundrop ^_^
- ^_^ Sabara ^_^
- ^_^ rory ^_^
- ^_^ Punctum° ^_^
- OoO Head OoO
- ^_^ xgattoconglistivali ^_^
- ^_^ dasolaconme ^_^
- ^_^ zeubunga ^_^
- ^_^ Francy78 ^_^
- ^_^ strangeskin ^_^
- ^_^ 100curlyhair ^_^
- ^_^ demi_moore37 ^_^
- OoO spermatozoo OoO
- ^_^ venereprivata1 ^_^
- ^_^ Angie ^_^
- ^_^ nasya ^_^
- ^_^ VadeRetro ^_^
- ^_^ Polystyrene ^_^
- ^_^ TARTARUGHE ^_^
- ^_^ esco fuori ^_^
- ^_^ PEPITA ^_^
- ^_^ isoladeiviaggi ^_^
- ^_^ lupetta ^_^
- OoO GIOVANNI MAIOLO OoO
- ^_^ jubelee ^_^
- ^_^ Quotidiana_mente ^_^
- OoO Boycott ©® OoO
- ^_^ FRAGOLE & PANNA ^_^
- OoO pEaCe OoO
- ^_^ piccodgl ^_^
- ^_^ belladinonna ^_^
- ^_^ ladymiss ^_^
- ^_^ leaf84 ^_^
- ^_^ Blog for Africa Akì ^_^
- ^_^ Streghettasolitaria ^_^
- ^_^ cicloroma ^_^
- OoO Champagne& OoO
- ^_^ SOGNI ^_^
- ^_^ ema_g ^_^
- ^_^ Calamity Jane ^_^
- ^_^ 4caniperstrada ^_^
- ^_^ L'angolo di Jane ^_^
- ^_^ In Esistente ^_^
- ^_^ DONNAdiSTRADA ^_^
- OoO Ricardo OoO
- ^_^ bippy ^_^
- OoO La Voce Italiana OoO
- ^_^ Holliston ^_^
- ^_^ Mirtillo ^_^
- ^_^ Ery ^_^
- ^_^ Principessa Salentina ^_^
- ^_^ Piccola Franci ^_^
- ^_^ Quaderno a righe ^_^
- ^_^ Raggio di sole ^_^
- OoO Come6Veramente OoO
- ^_^ oltre il mare ^_^
- ^_^ cosepreziose ^_^
- •&deg;o.O DANIELA O.o&deg;•
- outing
- Pictures Exibition
- LABBRA DI CIELO
 
Citazioni nei Blog Amici: 31
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

guzkinaufo75ledina78TheEnchantedSeaChiaraGuestventungrammipauline7IlFaroDelSognoladymiss00unamamma1diana_89franco.pansarScrocchioCarroccioMarquisDeLaPhoenix
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

rieccomi!!!

Post n°606 pubblicato il 12 Giugno 2012 da iofumodasolo

Erano 2 anni che non entravo più !!!

Chi c'è ancora dei "vecchi" blogger?

Ecco le patch della mia vita negli ultimi 4 anni:

mi sono sposato nel 2011;

sono diventato papà da pochi giorni di una bellissima bimba e di tutti i bambini del mondo;

mi sono licenziato dal lavoro aziendale che mi opprimeva...(2008);

fatto un master in campo energia.... (2008-2009);

ho aperto con mia sorella un locale per la ristorazione... quasi 4 anni fa !

Collaboro con un'associazione che si occupa di energia...(2011);

tutto molto precario, ma il mondo di oggi è così... aiutati che Dio ti aiuta...  fortuna audaces iuvat timidosque repellit !!!

Una cosa fondamentale della mia vita l'ho capita: è fottutamente ciclica, un ciclo di sfiga nera, un ciclo in cui tutto si aggiusta... e così via... la vita è un cerchio che si ripete?

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

quanto tempo... :o)_

Post n°605 pubblicato il 01 Giugno 2010 da iofumodasolo

so many times...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 604

Post n°604 pubblicato il 05 Gennaio 2009 da iofumodasolo

Quel pomeriggio,
per non stare con le mani in mano a fumare senza provare piacere e senza agire,
mi misi a riordinare “gli scatoloni”: io ed Anto indicavamo con questo termine
le scatole di cartone, circa una dozzina, stracolme di oggetti, rimaste tali e
quali dal trasloco di un anno fa; scatole buttate qua e là per gli angoli bui
della casa, soprattutto nella “stanza degli orrori”, una grande stanza con
pavimento di granito che fu lo studio di mio padre mai realizzato e doveva
essere quello di Anto, anch’esso credo mai realizzato… questi scatoloni
raccoglievano oggetti di diversa natura riposti secondo la loro disposizione
nella vecchia e felice casa, ad esempio su uno vi é scritto: “cassettiera
ingresso”, oppure “mobile salone Escher”, dimodoché potessimo visualizzare la
cassettiera che fu e ricordare cosa contenesse, il problema é che spesso ti
ricordi il mobile, ma non il suo contenuto e così alla fine vi ho ritrovato di
tutto: dai soprammobili dimenticati ai libri sgualciti, dalle videocassette ai
DVD, dalle vecchie fotografie ai CD musicali anche antecedenti la nostra
storia, mai stata così in bilico e sbiadita come in quel pomeriggio d’inizio
anno, assolato e freddo come una lama d’acciaio. Un forte senso di malinconia e
sorda tristezza mi assalirono mentre svuotavo quei maledetti scatoloni, simbolo
del brusco arrestarsi della nostra storia, una sorta di archivio della memoria
dei bei tempi che furono, dove sono rimasti congelati gli oggetti miei, suoi e “nostri”,
oggetti che per un destino beffardo giacciono lì silenziosi, nascosti dal buio
e dalla polvere e che invece di esser liberati vengono riposti e ricatalogati
con il loro nome in scatole di plastica trasparente, scatole che li ripareranno
finalmente dal buio e dalla polvere, però scatole mie o sue... Vi ho trovato anche
vecchie foto di Anto ed il suo ex, CD masterizzati da lui con dediche d’amore,
ed una nuova sensazione assai curiosa ed imprevista mi ha attraversato la
pelle: provavo tristezza e malinconia anche per la loro storia che fu, per
quelle vecchie foto che probabilmente un domani verranno affiancate dalle
nostre, per quei CD confezionati con amore ed abbandonati, che male e che pizzico
di fastidio vedere tutti i CD di Anto buttati alla rinfusa dentro una busta
bianca, non che io sia ordinato, ma vederli buttati lì a casaccio, senza
corrispondenza con le loro custodie, molti senza protezione, ammassati, rigati,
scoloriti, forse non più ascoltabili… Anto é fatta così, adora la
musica, che quasi sempre suona per la casa mentre studia o lavora, ma allo
stesso tempo non se ne cura, lasciando trasparire uno svogliato disinteresse
per i suoi CD, la sua musica che fu, Ligabue, Capossela, i suoi preferiti! So
che non lo fa per reale disinteresse, lo fa perché non sa che i CD si possono
rovinare, per lei é come se fossero inossidabili, indistruttibili, é fatta così
Anto e forse ha ragione lei. Spero tanto che rimangano chiusi per molto tempo,
che per la sua mente siano sempre suonabili e che non venga mai il giorno in
cui si renda conto di averli persi quasi tutti insieme ai ricordi ed alle loro
note. A proposito di note, ieri mi son reso conto di non poter più ascoltare De
André senza piangere, spero passi presto…

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 603

Post n°603 pubblicato il 02 Settembre 2008 da iofumodasolo

Rieccomi! Sono tornato dalle vacanze... alla fine sono stato in Grecia nelle piccole Cicladi, ho visitato 4 isole: Amorgòs (isola del vento), Kufounissi (l'isola del silenzio), Mykonos (l'isola degli italiani, no comment!!!), Delos (isola sito archeologico). Poi dopo breve sosta a Roma sono sceso da solo in Calabria a Soverato dove ho rivisto molti amici di vecchia data, molti sposati con prole :o((( e poi in Sicilia a Porto Palo, Marzamemi, Pachinio e per finire a Catania dove ho iniziato a decompormi lentamente... ma ne é valsa la pena, adesso dovrò riabituarmi alla quotidianità ed é sempre un trauma... metterò qualche foto dei bellissimi posti visitati, considerato che navigo con il 56K... non sarà facile... Ciaooooooooooo

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il nucleare in Italia, fra 5 anni???

Post n°602 pubblicato il 27 Maggio 2008 da iofumodasolo

"Fra 5 anni avremo il nucleare in Italia..."

HAHAHAHAHA... le Iene canterebbero in coro: "hai detto una ca... proprio una grandissima ca... un'enorme cazza...TAAAAAAAAAAA"

Mettendo da parte l'etica e l'ambientalismo, ecco cosa occorrerebbe ad oggi per avere il nucleare in casa:

1) Un'Authority che certifichi, secondo le severissime normative europee (che NON possiamo non rispettare... caro Ministro...), l'idoneità del sito della futura centrale (posto che esista un solo italiano disposto ad averla vicino casa... vedi termovalorizzatori, tralicci alta-madia tensione, rigassificatori); l'idoneità dell'impianto nucleare, l'idonità dei siti stoccaggio scorie. L'Authority deve esser composta da un'equipe di massimi esperti del nucleare di terza generazione (peccato che noi siamo rimasti agli anni 80). Tempo stimato da esperti del settore per costituire tale organismo garante 3-5 anni, tempo stimato per le 3 certificazioni di cui sopra: 2 anni (per ogni impianto);

2) Siti dove collocare le 5 centrali nucleari nominate dal Ministro (mission impossible...), e non é possibile utilizzare i 4 siti dove sono in decommissioning le 4 vecchie centrali nucleari italiane (fare un cantiere in una zona altamente radioattiva, in fase di smantellamento e bonifica non é possibile...);

3) Avere gli impianti industriali per costruire le centrali nucleari di terza generazione, parliamo di industria pesante da ricreare da zero (unica alternativa rimane acquistare un impianto chiavi in mano dai Francesi o dai Finlandesi, ed il costo di realizzazione già enorme diventerebbe più che enorme...). Per costruire un impianto odierno occorrono almeno 10 anni, in Italia poi...

4) Trovare siti idonei per lo stoccaggio di scorie radioattive (parliamo di materiale che rimane radioattivo anche per un millennio...). Consideriamo anche che non siamo stati a tutt'oggi in grado di stoccare, in idoneo sito, le scorie nucleari prodotte dagli impianti chiusi dall'89 (hanno funzionato per 20-30 anni)... nessuno le vuole, vedi Basilicata). Questo sarebbe possile forse grazie al recente DCM che ha posto il segreto di Stato per questi siti...

Queste a grandi linee le parole di un esperto del settore (nuclearista) che vi ha lavorato per oltre 30 anni...

Ad essere ottimisti occerrerebbero circa 20 anni per costruire una centale nucleare... quindi impegnare miliardi di euro per un beneficio che inizieremo ad avere fra 20 anni (energia elettrica più economica...)... com'é facile farsi belli tramite i mass media con paroloni al vento ad oggi!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

Post N° 599

Post n°599 pubblicato il 17 Marzo 2008 da iofumodasolo

Ho appena rassegnato le dimissioni!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 598

Post n°598 pubblicato il 04 Marzo 2008 da iofumodasolo

In questo periodo non ho cura di me stesso... sono giù di corda per il lavoro: ho metabolizzato il mio "fallimento", ho capito che devo avere coraggio, licenziarmi anche se ho un contratto a tempo indeterminato e riniziare facendo qualcosa che mi piaccia, in cui credo. Il rischio é alto, ma continuare sul sentiero sbagliato é tempo perso, snatura il mio essere e mi rende ciò che non sono... anche la mia Bella dice che non mi può vedere così, idem mia madre, mia sorella... non ci si può ammalare per il lavoro giusto? Dormo malissimo, mi sveglio spesso di notte, mi alzo a fatica perché non ho stimoli, prendo continui cazziatoni a lavoro per le vendite che non decollano, mi arrampico sugli specchi ogni giorno...

Credo che farò un Master nel settore energetico (energie rinnovabili) sperando che apra degli sbocchi professionali! Certo a 34 anni non é facile fare una scelta del genere,  ma ne vale il mio essere, fanculo l'avere!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 597

Post n°597 pubblicato il 06 Febbraio 2008 da iofumodasolo
 
Tag: Passato

Questa mattina mentre mi recavo presso un’azienda per lavoro sono passato nel quartiere dove ho vissuto quando avevo 5-7 anni, era il lontanoccio ’78-’81… ho sempre avuto un bellissimo ricordo di quel quartiere, ai tempi appena costruito, un quartiere giardino, indipendente, di quelli con i palazzi tutti uguali stile anni ’70, si chiama “Fonte Meravigliosa”, sebbene non avesse ancora il verde di oggi (mi ricordo ovunque zolle di terra e fili elettrici, attrezzi da cantiere e strade sterrate) per noi bambini era un vero paradiso! Giocavamo dietro le montagnole di sabbia a cowboy e indiani tirandoci di tutto, avevamo costruito una sorta di zattera con la quale “navigavamo” nelle fondamenta di un enorme supermercato allagate ad ogni temporale, catturavamo le farfalle con il retino (poverine!!!), quelle bianche, quelle che non esistono più… avevamo una casa su un albero costruita con le assi di legno che usano gli operai nei cantieri, giravamo in bicicletta in questo quartiere-isola liberi, senza paure… vi era persino una grotta con tanto di pipistrelli  dietro un canneto con una piccola palude, dove passavamo le ore a rincorrere i girini e torturare le lucertole…

Questa mattina non ho resistito ed ho ripercorso la stradina dove abitavo, dal nome quasi impronunciabile (Seismit Doda): d’incanto sono stato letteralmente investito da una serie di ricordi, di quelli belli legati all’innocenza, allo stupore, alla magia dell’infanzia… ho provato molta nostalgia e malinconia, eravamo una famiglia giovane, molto unita, con papà in carriera, mamma dedita alla casa, una sorella appena nata, la prima casa “bella” con il parquet, il giardinetto davanti pieno di belle piante e la terrazzana sul retro, arredamento anni ’70, il giradischi, la TV grande, tante speranze ed illusioni… insomma la favola di Adamo ed Eva!!! Lì ho imparato ad andare in bici: in un pomeriggio assolato mio padre su un piazzale di quelli rossi lucidi, mi lanciava con tutta la bici, sarò caduto una 50-ina di volte, facevo pochi metri e poi booom… la mattina dopo andavo sulla bici spedito, come per magia.

 

Appena ripreso, sembravo allucinato, mi sono ricordato esattamente quale fosse il portone giusto, ho scrutato il citofono ed ho visto un altro cognome all’interno 1, il nostro, e con sorpresa ho visto che i mitici vicini di allora (avevano due figli, uno coetaneo M, l’altro con 5 anni di più L.) abitano ancora lì… ad un certo punto sono uscite dal portone 3 persone, una signora mi ha chiesto insospettita (per fortuna che ero in giacca  e cravatta…) cosa e chi cercassi. le ho detto molto semplicemente la verità. Allora l’altra signora mi ha chiesto incuriosita dove abitavo nel 1978 e gli ho indicato il giardino che era proprio davanti a noi… lei ha quasi urlato il mio nome e: “come sei cresciuto! Che bel giovanotto”. E’ stato un incontro bellissimo, abbiamo parlato per un bel po’ dei suoi figli, del marito purtroppo scomparso qualche anno fa, del divorzio dei miei e del passato… la cosa che mi ha stupito è che lei mi sembrava avesse la stessa età di allora, perché allora mi sembrava già vecchietta, avevo 5 anni e gli adulti ti sembrano dei vecchi, ora è sui 60 anni,  portati bene…

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Il Grande Fardello

Post n°596 pubblicato il 05 Febbraio 2008 da iofumodasolo
 

Ieri ho visto un pezzo del Grande Fratello: a parte il fatto che gli darei l'oscar per lo strappalacrime del secolo, é diventato allucinante!!! Molto molto cattivo! Non vedi altro che persone sotto pressione, litigi, pianti, isterismi, fame... CANNIBALIZZA I SENTIMENTI... per me va oltre il diseducativo, veramente indecente!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 595

Post n°595 pubblicato il 01 Febbraio 2008 da iofumodasolo

Scoperata nuova specie animale: Toporagno-elefante! Troppo bellino!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 594

Post n°594 pubblicato il 31 Gennaio 2008 da iofumodasolo

Questa é carina:

Nell'anno 1969 è bastata la potenza di calcolo di due Commodore 64 per
mandare con successo una navicella sulla Luna .

Nell'anno 2008 è necessario un Centrino CoreDuo a 2.0 Ghz per far funzionare Windows VISTA

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 593

Post n°593 pubblicato il 28 Gennaio 2008 da iofumodasolo


Rieccomi qui... sono stato 4 giorni ad Atene per la convention di fine anno. La Grecia é sempre la Grecia anche se in albergo con la cucina internazionale abbiamo mangiato male! E' incredibile cha anche una città come Atene, la più inquinata d'Europa, e con 3-4 milioni di abitanti sia più vivibile della mia città, un inferno!!!

Ieri sono andato a vedere al mostra di P. Gauguin, bellissimi quadri, pochi ma belli... colori e colori e colori

                                                          

Sono andato al cinema a vedere il film musical  "Across the Universe" , molto molto bello, per la musica dei Beatles, per la trama, la scenografia, la psichedelia... bisogna dire che il film é molto ispirato al mitico HAIR, diciamo che il soggetto é quasi identico... sicuramente un film da vedere, viene rappresentata l'atmosfera degli anni '60-'70, i testi dei Beatles sono riadattati e rappresentano ciò che avviene nel film, meglio il film realizza i testi delle canzoni, alla fine un film sull'amore, forza universale che va oltre tutto...



 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

De André

Post n°592 pubblicato il 17 Gennaio 2008 da iofumodasolo

Solo per amanti delle sue canzoni: vediamo se riuscite a canticchiare ogni strofa di seguito con il giusto ritmo, ognuna si riferisce ad una sua canzone famosa... io faccio pena a cantare, lo faccio col pensiero, non vorrei piovesse di nuovo!!!

cari fratelli dell'altra sponda
cantammo in coro già sulla terra
amammo tutti l'identica donna
partimmo in mille per la stessa guerra
questo ricordo non vi consoli
quando si muore si muore si muore soli
questo ricordo non vi consoli
quando si muore si muore soli

e mentre gli usi questa premura
quello si volta , ti vede e ha paura
ed imbraccia l'artiglieria
non ti ricambia la cortesia

l'avevan perciò condannato
vent'anni in prigione a marcir
però adesso che lui s'è impiccato
la porta gli devono aprir
 

Se ti inoltrerai lungo le calate dei vecchi moli
In quell'aria spessa carica di sale, gonfia di odori
lì ci troverai i ladri gli assassini e il tipo strano
quello che ha venduto per tremila lire sua madre a un nano
 

dicono poi che mentre ritornavi
nel fiume chissà come scivolavi
e lui che non ti volle creder morta
bussò cent'anni ancora alla tua porta
 

Lui dalla madre andò e l'uccise,
tralalalalla tralallaleru
dal petto il cuore le strappò
e dal suo amore ritornò
 

E' mai possibile o porco di un cane
che le avventure in codesto reame
debban risolversi tutte con grandi puttane
 

Spesso gli sbirri e i carabinieri al proprio dovere vengono meno,
ma non quando sono in alta uniforme,
e l'accompagnarono al primo treno

nell'ozio, nel sonno, in battaglia
verrà senza darti avvisaglia
la morte va a colpo sicuro
non suona il corno né il tamburo
 

Ama e ridi se amor risponde
piangi forte se non ti sente
dai diamanti non nasce niente
dal letame nascono i fior
dai diamanti non nasce niente
dal letame nascono i fior
 

Lei sa che ogni letto di sposa
è fatto di ortiche e mimosa
per questo ad un'alta età
Barbara
l'amore vero rimanderà
Barbara
 

Ebbe forse un pò troppe virtù,
ebbe un nome ed un volto: Gesù.
Di Maria dicono fosse il figlio
sulla croce sbiancò come un giglio
 

e se ci hai regalato il pianto ed il riso
noi qui sulla terra non lo abbiamo diviso.
Dio del cielo se, mi vorrai amare
scendi dalle stelle e vienimi a salvare

Se verrà la guerra, Marcondiro'ndero
se verrà la guerra, Marcondiro'ndà
sul mare e sulla terra, Marcondiro'ndera
sul mare e sulla terra chi ci salverà?
 

Tutti morimmo a stento
ingoiando l'ultima voce
tirando calci al vento
vedemmo sfumare la luce
 

la regina ha raccolto dei fiori
la regina ha raccolto dei fiori
celando la sua offesa
ed il profumo di quei fiori
uccise la marchesa
 

il gioco diverti la graziosa
che molto spesso alla fontana
tornò a bagnarsi pregando Dio
per un soffio di tramontana
 

S'ì fosse foco, arderei 'l mondo;
s'ì fosse vento, lo tempesterei;
s'ì fosse acqua; ì' l'annegherei;
s'ì fosse Dio, mandereil'en profondo
 

ma si dà il caso che il gorilla
considerato un grandioso fusto
da chi l'ha provato però non brilla
né per lo spirito né per il gusto
 

E sarà la prima che incontri per strada
che tu coprirai d'oro per un bacio mai dato,
per un amore nuovo
 

Mentre lui fermo lo teneva
sei volte lo accoltellava
dicon che quando lui spirò
la lingua lei gli mostrò
 

Il quinto dice non devi rubare
e forse io l'ho rispettato
vuotando, in silenzio, le tasche già gonfie
di quelli che avevan rubato:
ma io, senza legge, rubai in nome mio,
quegli altri nel nome di Dio
 

Mio martello non colpisce,
pialla mia non taglia
per foggiare gambe nuove
a chi le offrì in battaglia,
ma tre croci, due per chi
disertò per rubare,
la più grande per chi guerra
insegnò a disertare
 

la maldicenza insiste,
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano
è una carogna di sicuro
perché ha il cuore troppo
troppo vicino al buco del culo
 

E se credente ora
che tutto sia come prima
perché avete votato ancora
la sicurezza, la disciplina,
convinti di allontanare
la paura di cambiare
verremo ancora alle vostre porte
e grideremo ancora più forte
per quanto voi vi crediate assolti
siete per sempre coinvolti
 

Nello scendere le scale
ci metto più attenzione,
sarebbe imperdonabile
giustiziarmi sul portone
proprio nel giorno in cui
la decisione è mia
sulla condanna a morte
o l'amnistia
 

Mi avevano convinto e la mia musa insolente
abiurando i suoi errori, aderì alla loro fede
dicendomi peraltro in separata sede
moriamo per delle idee, va bè, ma di morte lenta, va bè
ma di morte lenta
 

E chiese al vecchio dammi il pane
ho poco tempo e troppa fame
e chiese al vecchio dammi il vino
ho sete e sono un assassino
 

Quello che non ho è un orologio avanti
per correre più in fretta e avervi più distanti
quello che non ho è un treno arrugginito
che mi riporti indietro da dove sono partito
 

Si son presi il nostro cuore sotto una coperta scura
sotto una luna morta piccola dormivamo senza paura
fu un generale di vent'anni
occhi turchini e giacca uguale
fu un generale di vent'anni
figlio d'un temporale
c'è un dollaro d'argento sul fondo del Sand Creek

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Non ho mai sopportato Don Abbondio!!!

Post n°591 pubblicato il 17 Gennaio 2008 da iofumodasolo

Sono un pò "annoiato" in questi giorni... a lavoro non c'è granché da fare, a casa c'è molto da fare (devo sistemare tutto, ancora molti scatoloni dopo il trasloco), ma la maggior parte del tempo la devo passare in ufficio ad aspettare un'ora decente per uscire e andare a casa a lavorare... tutto molto ridicolo insomma!!! Meno male che stasera gioco a calcetto, mi sfogo un pò... sarà che non sopporto il piattume ed il tam tam quotidiano fra lavoro e casa rende le giornate tutte uguali, cosa vivi a fare se ogni girono é uguale all'altro?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Arrestata la moglie, Ministro di Grazia e Giustizia di dimette

Post n°590 pubblicato il 16 Gennaio 2008 da iofumodasolo

Hanno arrestato la moglie del Ministro di Grazia e Giustizia Clemente Mastella per concussione... la Signora é presidente del Consiglio Regionale della Campania! L'On. Mastella si é dimesso... ecco perché l'indulto, non si sa mai un domani!!!

In un Paese civile la moglie di un Ministro non avrebbe la contemporanea carica di Presidente del Consiglio Regionale, fatto che da noi non suscita alcuna riserva, é normale...

Poi viene arrestata con l'accusa per concussione (il più grave reato per un funzinario che lavori nella Pubblica Amministrazione) e suo marito é il Ministro di Grazia e Giustizia, il colmo!!!

Magari verrà processata dal fratello Giudice e il PM sarà lo zio... per assurdo intendo!  

Siamo nella Repubblica delle Banane altro che seconda Repubblica!!!

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Post N° 589

Post n°589 pubblicato il 15 Gennaio 2008 da iofumodasolo

Lei non parla mai
lei non dice mai niente
Ha bisogno d'affetto
e pensa che il mondo non sia solo questo

Non c'è niente di meglio
che stare ferma dentro a uno specchio
come è giusto che sia
quando la sua testa va giù
e tutta la vita
gira infinita senza un perchè
e tutto viene dal niente
e niente rimane senza di te

Lei non parla mai
lei non dice mai niente
Non è poi così strano se chiede perdono
e non ha fatto niente

Non c'è niente di meglio che stare in silenzio
e pensare al meglio
ha un'estate leggera che qui ancora ancora non c'è
e tutta la vita
gira infinita
senza un perchè
e tutto viene dal niente
niente rimane senza di te
e tutta la vita gira infinita
senza un perchè
e tutto viene dal niente e niente rimane senza di te

Lei non parla mai
lei non dice mai niente

Nada, Senza un perché

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Magia

Post n°588 pubblicato il 14 Gennaio 2008 da iofumodasolo
 

                                    

Da piccolo (1-3 anni) abitavo in una piazza enorme nel quartiere di Cinecittà e ogni giorno mia madre faceva almeno un giro della piazza per cercare parcheggio con la splendida 500 clor  grigio topo (er cinquino, come si dice dalle mie parti): ero convinto che facendo un giro della piazza con la macchina in automatico si creasse un posto libero...

Gallery vecchia FIAT 500

Ero anche convinto che il semaforo rosso bloccasse le macchine, con una specie di campo di forza...

Oggi sono ancora convinto che la lealtà, l'onestà ed il rispetto del prossimo siano valori fondamentali per realizzare una società dignitosa.

Potremmo vivere senza magia?

:o)_

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Grazie

Post n°587 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da iofumodasolo
 

GIUGNO '73

Tua madre ce l'ha molto con me
perché sono sposato e in più canto
però canto bene e non so se tua madre
sia altrettanto capace a vergognarsi di me.

La gazza che ti ho regalato
è morta, tua sorella ne ha pianto,
quel giorno non avevano fiori, peccato,
quel giorno vendevano gazze parlanti.

E speravo che avrebbe insegnato a tua madre
A dirmi "Ciao come stai ", insomma non proprio a cantare
per quello ci sono già io come sai.
I miei amici sono tutti educati con te
però vestono in modo un po' strano
mi consigli di mandarli da un sarto e mi chiedi
"Sono loro stasera i migliori che abbiamo ".

E adesso ridi e ti versi un cucchiaio di mimosa
Nell'imbuto di un polsino slacciato.
I miei amici ti hanno dato la mano,
li accompagno, il loro viaggio porta un po' più lontano.

E tu aspetta un amore più fidato
il tuo accendino sai io l'ho già regalato
e lo stesso quei due peli d'elefante
mi fermavano il sangue
li ho dati a un passante.

Poi il resto viene sempre da sé
i tuoi "Aiuto" saranno ancora salvati
io mi dico è stato meglio lasciarci
che non esserci mai incontrati.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 

Traduzione post precedente

Post n°586 pubblicato il 11 Gennaio 2008 da iofumodasolo

TELEVISIONE, DROGA DI STATO

Una nazione
sottomessa a Dio
è diventata una nazione
sotto l'influenza
di una sola droga

Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.
Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.

La TV
unisce via satellite
i nostri Stati Uniti dell'Inconscio
Apatica terapeutica, dà estrema assuefazione
Il metronomo al metadone che spara
150 canali 24 ore al giorno
puoi fare zapping da uno all'altro
ma comunque non c'è niente che valga la pena guardare
La televisione è il motivo per cui
meno del 10% della nostra nazione legge quotidianamente un libro
per cui la maggior parte della gente pensa che
America centrale significhi Kansas
che socialismo significhi antiamericano
e che Apartheid sia il nome di un nuovo farmaco contro il mal di testa
Assorti nel suo mondo è così difficile trovarci
Modella le nostre menti più di ogni altra cosa
forse la madre della nostra Nazione
dovrebbe ricordarci
che siamo seduti troppo vicini alla...

Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.
Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.

La TV è
il ring per i candidati politici
dove orsi nella foresta
sono cacciati da aquile calve
che usano "Grecian Formula"
La TV è il telecomando per le masse
usato da una politica meccanizzata
co-sponsorizzata da gas sicuri per l'ambiente
guarda lo speciale sulla PBS
è la perpetuazione del sistema bipartitico
dove l'immagine ha la precedenza sul buon senso
dove le politiche degli slogan
sono servite alla cultura del fast food.
dove avere i denti dritti in bocca
è più importante delle parole che ne escono
Polemizzare sulle questioni razziali
è un buon modo per essere scelti
Willie Horton
o
non sarà eletto in

Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.
Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.

La Televisione è lo specchio o il regista?
È la televisione che imita noi
o siamo noi che la imitiamo?

perché un ragazzino vede 1500 omicidi prima di compiere 12 anni
e poi ci chiediamo perché abbiamo creato una generazione di Jason
che impara a ridere dell'orrore piuttosto che ad aborrirlo
La TV è il luogo dove
i generali da tavolino e gli attaccanti
possono sperimentare in prima persona
l'eccitazione dello stato di guerra
mentre la canzone in tema viene cantata in sottofondo
Sitcom sdolcinate
che ci lasciano con il gusto di cattivi attori
mentre le pop star si trasformano in pop star delle bibite
Hai visto il video
hai sentito la colonna sonora
beh adesso vai a comprare la bevanda leggera
Beh, l'unica cola che io appoggio
sarebbe un C.O.L.A. (Cost of Living Allowance)
sindacale
Alla televisione

Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.
Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.

Eccomi di ritorno, 'Nuovo e migliorato'
ritorniamo al nostro palinsesto irregolarmente programmato
nascosto saggiamente tra grandi tette
pubblicità di birra e di automobili
CNNESPNABCTNT ma più che altro B.S.
dove espressioni ossimoro come
'virtualmente senza macchia', 'surgelato fresco'
'leggero e nutriente' ed 'intelligenza militare'
sono diventati uno standard.

La televisione è il luogo dove le frasi sono ridefinite,
'recessione' diventa 'flessione necessaria'
'Petrolio greggio' su una spiaggia diventa 'mousse'
'Morte di civili' diventa 'danni collaterali'
ed essere uccisi dal tuo stesso esercito
ora si chiama 'fuoco amico'


La TV è il luogo in cui la ricerca della felicità
è diventata la ricerca delle sciocchezze
dove il dentifricio e le automobili sono diventati oggetti sessuali
dove l'immaginazione è succhiata via ai bambini
da un capezzolo catodico
la TV è l'unica balia che
riesce a creare un incapace

Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni.
Televisione, la droga di Stato
alimenta l'ignoranza e diffonde radiazioni
.

Clicca qui per la fonte

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
« Precedenti Successivi »