Creato da stepdgl9 il 09/11/2007

LA MUSICA, IL MARE..

BENVENUTI NEL MIO MONDO INFINITO!!!!

 

Perchè....

Post n°972 pubblicato il 12 Aprile 2014 da stepdgl9

Perchè finisce un amore?? Eppure ci si ama... c'è attrazione e voglia, eppure.. qualcosa  si è rotto? E' possibile che le circostanze della vita influiscono tanto il rapporto?? tutto è cambiato intorno a noi, eppure noi siamo sempre gli stessi, ma qualcosa non funziona più...

 
 
 

una sera d'inverno

Post n°971 pubblicato il 26 Gennaio 2014 da stepdgl9

Una sera d'inverno, una donna sogna il suo uomo.. sogna di averlo vicino, ma le circostanze tengono separati i due amanti.

L'uomo pensa alla sua donna, a come può aiutarla nei momenti di difficoltà che lei sta vivendo...

Per quanto possa essere grande un amore, non è abbastanza per unire i loro cuori!!

 
 
 

oroscopo dal 27 gen al 2 febbraio 2014

Post n°970 pubblicato il 26 Gennaio 2014 da stepdgl9

ARIETE: 21 marzo - 20 aprile: “Io sono” Siete affaticate e a malapena fate quel che vi tocca, ma è comprensibile dati tutti quei pianeti che vi guardano imbronciati: vi sembra di vedere le strade tutte in salita. Voi tenere duro, non mollate. Siete i guerrieri dello zodiaco ma dovreste controllare la vostra impulsività, la vostra irascibilità, la vostra irritabilità, contare fino a 1000 prima di dire o fare qualcosa. Ci sono delle incomprensioni in vista che sfociano in conflitti che possono essere riparatori ma anche chiudere definitivamente situazioni ormai logore, ma attenzione a non creare danni irrimediabili. Questa è la settimana migliore per leggere un bel libro da soli: “Il faro di Blackwater” di Colm Toibin. Utile per saper gestire emozioni represse, le instabilità e analizzare le proprie insofferenze. TORO: 21 aprile – 20 maggio: “io ho” Questa settimana la vostra routine vi saluta. Finalmente potete togliervi le pantofole e affrontare il quotidiano con grinta, carica passionale ed energia al massimo. State spingendo sull’acceleratore, ma non superate la velocità consentita, perché Mercurio vi guarda imbronciato regalandovi distrazioni, fraintendimenti, ritardi, e un colloquio molto importante che salta al prossimo mese. Nulla che non si possa risolvere, vi siete accorti di essere molto belli e affascinanti e ciò vi fa guadagnare molti punti specialmente nelle vostre ambizioni e nei vostri successi di lavoro. E tra un appuntamento e un altro non mancheranno occasioni di incontri “fortunati”, molto gratificanti e con un pizzico di passione. Occhio a “situazioni parallele”, generalmente non è da voi, ma Giove, Nettuno, Plutone e Venere con Marte alleato sono ottimi ingredienti per assaporare la trasgressione da vivere con entusiasmo condividendo nuovi stimoli. Occhio a Saturno che vi guarda storto e vi può far andare male un incontro o un flirt molto coinvolgente. Nel frattempo che il vostro cellulare squilli, recatevi in una libreria e acquistate: “Non vale la pena” di John Coates. GEMELLI: 21 maggio – 21 giugno: “io penso” Questa sarà una settimana sfavillante con tutti i pianeti a vostro favore che vi invitano a bere un aperitivo al bar di fronte quel cinema che tanto vi piace. Passione, divertimento, sesso, avventure, nuovi hobby e nuove conoscenze bussano alla vostra porta facendovi annullare tutti gli appuntamenti segnati sull’agenda. Da tempo state lavorando come forsennati, ora vi meritate un bella pausa tra un impegno e l’altro. Andrete al massimo tra amori brucianti, passioni mozzafiato e nuove conquiste maliziose e intraprendenti. Sarete attratti da nuove sfide, da persone piuttosto inconsuete e molto passionali. Tutto ciò vi da una carica tale da esser pronti a sbaragliare la concorrenza: potrete vedere dei profitti in crescita, dei riconoscimenti, considerando delle nuove svolte radicali. Coraggio, siete sulla strada giusta. A proposito, tra un drink e uno sguardo ammiccante, potrete leggere un ottimo libro consigliato per voi, adatto alla vostra natura sempre adolescenziale: “Il giovane Holden” di J. D. Salinger. CANCRO: 22 giugno – 22 luglio: “io sento” E’ una settimana piuttosto pesantuccia!! Tutti vi remano contro, voi nuotate controcorrente stancandovi molto. Per fortuna che nel vostro cielo passeggia Giove a darvi una mano a farvi rialzare dopo ogni caduta, col sorriso sulle labbra, nonostante le ginocchia sbucciate e i pianti amari. Si tratta di un periodo di stasi dove difficilmente voi riuscite a vedere il sole dietro le nuvole, eppure c’è. Saturno e Nettuno vi aiutano a tenere duro, ad essere più concreti e lungimiranti, temerari e tenaci e nello stesso tempo ad avere voglia di sognare, di far correre la vostra fantasia nella vostra mente. State costruendo il vostro successo, anche se ci saranno difficoltà e dei rallentamenti, ma voi non mollate. Intanto, la sera potete tuffarvi in un bel libro: “Requiem per un sogno” di Hubert Selby Jr. LEONE: 23 luglio – 23 agosto: “io irradio” Con Venere che vi aiuta a fare i compiti tutti i giorni vi sentite sollevati dai soliti impegni quotidiani. E’ il dolce dopo l’amaro di Saturno che vi mette i bastoni fra le ruote e vi invita a tagliare i rami secchi col passato. Non è facile, infatti. Ci sono cose dalle quali non vorremmo mai separarci, a volte però bisogna farlo per far entrare una luce nuova, fare spazio alle buone nuove, rinnovandoci e facendoci rinascere. Questa non è una settimana proprio alla grande, Mercurio storto vi fa dimenticare le cose, vi rende distratti, vi ostacola anche nelle più piccole faccende quotidiane. Aspettate la prossima per sbrigare le cose importanti, rimandate appuntamenti quando avete fatto pace con la vostra mente, con un po’ di rigore i conti tornano. Dal vostro scaffale avete tirato fuori un libro che dai tempi della scuola cercate di leggere: “Robinson Crusoe” di Daniel Defoe. VERGINE: 24 agosto – 22 settembre: “io analizzo” Una settimana che parte alla grande. Avete tutto dalla vostra a farvi compagnia giorno dopo giorno. E’ il momento di osare, cuore e testa vanno a braccetto come piace a voi. Avete successo in ogni iniziativa, siete più disponibili a mettere in discussione voi stessi migliorandovi. Una settimana promettente con notevoli sviluppi professionali positivi. Idee e chance non vi mancheranno, buone anche le prospettive economiche, insomma su tutti i piani funziona a meraviglia. Quasi quasi potete rilassarvi in compagnia di un buon libro: “la casa da tè alla luna d’agosto” di Vern Sneider. BILANCIA: 23 settembre – 22 ottobre: “io collaboro” E’ una settimana in cui parteciperete ad una corsa a saltelli. Vi sentite più o meno così, con Marte che vi infonde inedita determinazione, capacità di reagire agli ostacoli, grinta ed energia scintillanti e le vincete tutte. Certo, non è facile, siete piuttosto impulsivi con gli altri, ma dov’è finita la vostra proverbiale diplomazia?? Non scendete nemmeno più a compromessi! La vostra mente partorirà soluzioni ingegnose, dopo una accurata e attenta riflessione, fiutando buone opportunità professionali e finanziarie. Sarete scaltri e determinati non facendovi scoraggiare dalle difficoltà. Occhio alle “eventuali” consolazioni ad alto erotico, ci saranno occasioni che coglierete al volo senza temporeggiare, rispondendo agli stimoli con provvidenziale immediatezza. Non siate aggressivi e subito pronti, tutto ciò non giocherebbe a vostro favore. Il vostro surplus di energia, o la vostra eventuale rabbia, incanalatele o nel sesso, oppure in una sana corsa nel parco o leggendo :”Il vecchio e il mare” di Ernest Hemingway. SCORPIONE: 23 ottobre – 22 novembre: “io desidero!” Flirt a gogò. Intrighi, sfide, grinta, intuito, passioni e vendette coloreranno la vostra settimana. Potete scrivere un racconto hard con vendette passionali. Sicuramente riscuoterete successo. E chi vi ferma più?? Avete tre assi nella manica: Giove, Saturno e Nettuno che vi aiutano ad affrontare ogni intoppo, trasformandolo in opportunità e occasioni di crescita. Sarete ispirati da Venere, che vi infonde buonumore, sarete meno viscerali, più controllati e più ambiziosi. Probabili viaggi di lavoro, dove ne approfittate per stringere nuove amicizie, stipulare nuovi contratti, partecipando ad ogni festa mondana, dove il vostro fascino inserisce il turbo. Voi siete maestri di questo genere di festa, dove l’eros vi esce da tutti i pori seducendo ogni fanciulla con uno solo sguardo ammaliante. A tal proposito leggete un libro che vi ispira: “Vita e amori di una diavolessa” di Fay Weldon. SAGITTARIO: 23 novembre- 21 dicembre: “io viaggio” Una settimana all’insegna dell’intimità della casa, avete deciso di dedicare più tempo alla cucina, ai piccoli lavori domestici, essere dei perfetti casalinghi, starsene al calduccio, avete tanta voglia di tenerezza. Solitamente non è da voi, ma ogni tanto riscoprite il valore del benessere nelle mura domestiche. Occhio a non entrare in letargo, ma è un rischio che non correte. Inoltre, vi accorgete che anche i vostri progetti professionali, le vostre collaborazioni, le vostre idee possano concretizzarsi grazie a dei partner affidabili e onnipresenti. Possibili entrate di denaro grazie ad un’attività extra lavorativa. Aumentano i vostri contatti di lavoro, i colloqui per migliorare la situazione lavorativa. Sappiate cogliere le opportunità, cercando di conciliare l’entusiasmo con il senso pratico, altrimenti potreste non valutare eventuali ostacoli o rischi. In questa settimana scegliete di leggere il libro: “Diario di una casalinga disperata” di Sue Kaufman. CAPRICORNO: 22 dicembre – 20 gennaio: “io realizzo” Per quanto voi vi possiate lamentare, Venere e Plutone vi regalano fascino, bellezza, simpatia, piccole botte di fortuna che neanche vi accorgete dei malesseri di Marte, delle insoddisfazioni di Giove e degli ostacoli di Urano. Avete imparato a non chiedere troppo, a rimandare, a fare delle scelte e delle rinunce. Di tutto questo sarete ripagati col transito benefico di Saturno e del positivo aspetto di Nettuno, suggerendovi di elaborare le giuste strategie alle vostre idee per concretizzarle in seguito. La vostra mente è una fucina di novità, avete il vento in poppa e saprete tutelare i vostri interessi. Vi sentite i riflettori addosso trovando un compromesso tra desideri e realtà. Siete alla ricerca della felicità, vi suggerisco il libro da leggere la sera: “ Fahrenheit 451” di Ray Bradbury. AQUARIO: 21 gennaio – 19 febbraio: “io scopro” Nel privato vi sentite liberi di agire, di fare, di muovervi; nel settore professionale Saturno (il grillo parlante dello Zodiaco) vi invita a camminare col freno a mano, ad agire con calma, a saper aspettare il momento giusto, ad non essere troppo precipitosi. Va bene, Urano e Marte vi spingono all’azione, a ribaltare gli schemi, ma si tratta di aspettare i tempi giusti per sferrare l’attacco, a valutare nuovi percorsi professionali, nuovi stage da seguire. Mercurio passeggia nel vostro cielo rendendovi più dinamici del solito, iperattivi, instancabili, super intelligenti, impegnati in qualche attività fisica o mentale. Cit. “Non so a che serva sapere tante cose ed essere dei geni e tutto il resto se non vi rende felici”. Lo dice la signora Glass in “Franny e Zooey” di J. D. Salinger, un libro che vi consiglio sull’essere intelligente più degli atri, tipici del vostro segno. Da leggere tutt’un fiato. PESCI: 20 febbraio – 20 marzo: “Io curo” Le stelle ti regalano una settimana tutta di oro su tutti i fronti: dal lavoro, all’amore, dalle relazioni sociali a quelle private, dai sogni alle fantasie. Non ci sono nuvole, non ci sono pianeti contrastanti. Approfitterete ora o mai più!! Ci sono circostanze molto propizie al coronamento dei vostri desideri, supererete con successo le decisioni più delicate, difficilmente metterete un piede in fallo, il rigoroso Saturno vi dà una mano. All’orizzonte ci sono novità importanti, coglietele tutte, valutando i pro e i contro secondo le vostre aspettative. Avrete intuizioni notevoli e qualche utile conoscenza per concretizzare un progetto a cui tenete parecchio. Mettete da parte le rivalità con i colleghi e concentratevi sugli obiettivi che contano veramente. Per la vostra super organizzazione dei vostri progetti, vi suggerisco il libro: “Sulla strada” di Jack Kerouac. LOREDANA GALIANO

 
 
 

ASTROPARADE di LOREDANA GALIANO Dal 29 aprile al 5 maggio 2013.

Post n°969 pubblicato il 28 Aprile 2013 da stepdgl9

Eccoci con l’astroparade di questa settimana che conclude il mese di Aprile, per entrare nel nuovo mese di Maggio: il mese delle Rose, il mese della Madonna, il mese della festa della Mamma!

Al 1° posto sul podio vediamo con la coppa trionfante i nativi del segno del TORO. Nel vostro cielo passeggiano Sole, Marte, Venere e il 29 vi raggiunge anche Mercurio. Un tripudio di energia, bellezza, simpatia, contatti, socievolezza, comunicazioni, spostamenti, amori che nascono e che si intensificano. Carica vitale, passioni, nuovi hobbies. Cambiamenti, ambizioni, progetti… Saturno non vi fa un baffo. Approfittatene di tutto ciò: andate oltre il vostro giardino, allargate gli orizzonti, allacciate e riallacciate amicizie, la vostra parola magica è “avventura”!

Al 2° posto con la medaglia d’argento ci sono i nativi del CAPRICORNO. Ma quanto vi amate! Siete cercati e ricercati. Siete i protagonisti di questa prima parte del 2013. Superate, anche se a denti stretti ogni ostacolo. Idee e progetti da valutare e consolidare, programmi da scrivere, obiettivi da raggiungere. La fortuna aiuta gli audaci! Coraggio, tenacia, simpatia, passione, voglia di agire non vi mancano. Il vostro motto è “chi la dura la vince”. Ambiziosi e testardi quali siete, coltivate la prosperità con dovere e piacere. Siete da imitare! Bravi!

Al 3° posto con la medaglia di bronzo ci sono i nativi della VERGINE. Finalmente anche voi potrete tirare fuori la vostra energia, la vostra carica vitale, le vostre passioni e tutta la rabbia che avete accumulato nelle settimane precedenti. Uscite dal vostro ufficio, dalla vostra routine, e affacciatevi fuori dalla vostra porta di casa. Chi vi ama vi segue. Ritornate sui vostri passi, rivalutate il vostro lavoro. Avete una mente aperta, manifestate i vostri sogni. Occhio alle illusioni, purtroppo non è tutto oro quello che luccica!

Al 4° posto ci sono i dolcissimi nativi del CANCRO. Uno stellium di pianeti in aspetto favorevole vi rende più realisti, più ambiziosi, più caparbi. Siete finalmente alla resa dei conti. Avete bisogno di concretizzare e di realizzare i vostri sogni. Le vostre idee sono in fermento. Siete alla ricerca di uno spunto per elaborarlo e manifestarlo. Ora come ora, la vostra parola magica: “cercate il silenzio”. Pulite le vostre chele e uscite fuori dal guscio. Fuori c’è un mondo colorato e profumato che vi aspetta!

Al 5° posto ci sono i sensibilissimi dei PESCI. Comunicativi, socievoli, amorevoli, passionali, contatti e rapporti d’amicizia alla grande, flirts. Se dovrete affrontare degli esami, delle prove, dei colloqui, questa è la settimana giusta. Bando all’insoddisfazione che Giove vi infonde. Avete Saturno e Plutone dalla vostra che vi fa mettere i piedi per terra e vi dà modo di essere ambiziosi e progettare il vostro avvenire con successo. Concretezza, sogni, cambiamenti sono nel vostro cielo, e da luglio anche ottimismo e soldi da investire negli affari che sono in corso nella vostra mente.

Al 6° posto ci sono i nativi dell’ARIETE. Avete voglia di cambiamenti con Urano nel vostro cielo. Giove accompagna il vostro ottimismo, entusiasmo e il tuo portafogli, individuando le vostre priorità e i settori della vita in cui volete investire. Captate i messaggi che Mercurio vi sta lasciando per decidere i prossimi passi, avete tempo fino a fine mese. Siete avventurosi, volete andare lontano, volete spingervi oltre e magari volete anche voltare pagina e scrivere un nuovo e avvincente capitolo della vostra vita.

Al 7° posto ci sono i nativi dei GEMELLI. Con Giove nel vostro cielo spero che abbiate colto nuove e interessanti occasioni. Ancora per altre settimane e poi finalmente potrete raccogliere i buoni risultati che il munifico pianeta vi ha regalato. Non perdete l’ottimismo, l’entusiasmo, la briosità e la leggerezza che vi ha donato, fatene tesoro! Approfittatene ancora per concludere trattative, potete ancora seminare progetti, valutare opportunità, assecondare i cambiamenti. Ci sono ancora dei rinnovamenti in corso, ma attenti ad eventuali abbagli.

Al 8° posto ci sono i nativi della BILANCIA. Finalmente anche voi uscite dal tunnel. State vedendo la luce in tutto il suo splendore. Aprite le porte, spalancate le finestre, la primavera è sbocciata anche per voi. Avete una gran voglia di rinfrescare i contatti, con molti non siete più in sintonia. Procedete senza fretta. Acquistate fiducia in voi stessi, aumentate la vostra autostima. Vi sentite rinati. Fate pace col mondo. Regalate sorrisi e stringete la mano, vi sentite meglio. Ottimisti e gioviali, equilibrati e composti: lanciatevi alla vita.

Al 9° posto ci sono i viaggiatori dello Zodiaco, ossia i SAGITTARIO. Nel corso della vostra vita ci sono cambiamenti in atto, basta cogliere il segnale. Tra un paio di mesi finalmente Giove si toglie da una posizione a voi scomoda e potrete investire e progettare quelle idee che avete messo in cantina da un po’ di tempo. Puntate su quello che conta davvero, esprimete i vostri sogni e rendeteli possibili credendoci, facendo i passi nella giusta direzione. Telefonate, scrivete delle mails, fissate dei colloqui sulla vostra agenda, a fine mese Mercurio vi saluta. Carpe diem!

Al 10° posto ci sono i nativi dell’AQUARIO. I bastian contrari e rivoluzionari quali siete, saprete risvegliare la vostra saggezza interiore. Sempre pronti ad ogni cambiamento e sappiamo quanto vi piacciono. Siete uno spirito libero, non è da voi seguire le regole e le consuetudini, ma con Saturno contrario, bisogna che rivediate le regole del gioco. Saturno è il vostro grillo parlante, vi dispensa consigli su come seguire la retta via. Con Giove favorevole che vi accarezza l’anima, dopo lo schiaffo di Saturno, siete gioviali, ottimisti, espansivi. Continuate a leggere tra le righe e seguite l’ispirazione e il vostro intuito.

Al 11° posto ci sono i nativi del LEONE. Avete bisogno di coccole, di carezze. Vi sentite a pezzi, giù di umore. Siete saturi di dovere e incombenze, stanchi e afflitti. Tutto vi rema contro, non ce la fate più. State lavorando sotto sforzo. Come in un film, voi recitate la scena in cui siete in giro senza ombrello e si scatena un temporale. Dura solo per pochi giorni. Nelle situazioni difficili non disperate, avete le spalle coperte, avete pur sempre Giove dalla vostra che, come un paracadute, vi fa cadere sul morbido. Assecondate le idee, spostamenti e comunicazione, poi Mercurio lascia il vostro cielo e vi disturba non poco. Rimediate con il ricostituente migliore: la musica, essa sa portarvi lontano!

Al 12° posto ci sono i nativi dello SCORPIONE. Stare in fondo alla classifica non significa che tutto vi va male. Si tratta solamente di una settimana in cui urge rallentare se non fermarvi un po’ e rivalutare le vostre idee, il vostro lavoro, apportare dei cambiamenti. Rifugiatevi in voi e magari trovate soluzioni proprio quando meno te lo aspetti, sia nel lavoro, con gli amici e in amore. Fortuna e sfortuna sono allacciate, non potete avere l’una senza l’altra. Perciò sorridete! Avete il grande maestro dalla vostra che è Saturno che vi permette di essere voi stessi, di mettere basi solidi, di crescere e di eliminare tutto ciò che è debole e incerto. Approfittatene in questa settimana per fare tutte le verifiche che vi servono, vedrete che parecchi nodi verranno al pettine. Avete Nettuno che vi regala l’ispirazione giusta per fare scelte in linea con il cuore, e non solo con la ragione. Da fine Giugno Giove stimola la vostra conoscenza portandosi successi negli studi, nei viaggi e nei contatti.

 
 
 

Semplici Emozioni

Post n°968 pubblicato il 24 Aprile 2013 da stepdgl9

Le “emozioni”… a cura di LOREDANA GALIANO. by thetwomoon Una canzone molto nota del Pesci: Lucio Battisti “Emozioni" …. e di notte passare con lo sguardo la collina per scoprire dove il sole va a dormire. Domandarsi perché quando cade la tristezza in fondo al cuore come la neve non fa rumore e guidare come un pazzo a fari spenti nella notte per vedere se poi e' tanto difficile morire E stringere le mani per fermare qualcosa che e' dentro me ma nella mente tua non c'e'. Capire tu non puoi tu chiamale se vuoi emozioni tu chiamale se vuoi emozioni … Cosa sono le emozioni? Le emozioni non sono altro che reazioni della personalità. Sono definite anche reazioni affettive, intense e di breve durata, in risposta a degli stimoli che ci circondano. L’emozione è diverso dalla logica, dalla razionalità. E’ legato ai sentimenti, quindi l’uomo non è solo in grado di pensare, ma anche di ricevere, quindi di emozionarsi. DANIEL GOLEMAN afferma che: I sentimenti più profondi, le passioni e i desideri più intensi sono guide importantissime per l’uomo, il quale deve ad essi gran parte della sua esistenza. Nei momenti più critici della vita – affermano i sociobiologi – c’è una prevalenza del cuore sulla mente. Nonostante i vincoli sociali, spesso le passioni sopraffanno la ragione. Tutte le emozioni sono impulsi ad agire. A tutti gli effetti abbiamo due menti: una che pensa, l’altra che sente. Da sempre, le emozioni sono considerati un territorio esclusivamente femminile, nel quale potevano permettersi di esprimere i loro sentimenti, e magari venivano considerate “sesso debole”, insicure, instabili, fragili; mentre gli uomini, così razionali e forti, non potevano manifestare nessun tipo di emozione, nessun tipo di bisogno. Le emozioni sono la paura, la rabbia, la tristezza, la sorpresa, l’attesa stessa. Con l’andare del tempo però, succede che si impara a trattenerle, fino a farle morire dentro, annullando la spontaneità, l’immediatezza e la vitalità, e magari la risoluzione del problema scaturito proprio dall’accettazione di una reazione emotiva. E’ difficilissimo schiacciare le emozioni, perché poi ci si sente come “vuoti”, non si ha un rapporto con la vita vera. Ci perdiamo le “sensazioni” e il modo di sentire. Non sono migliori quelle persone che non si emozionano e che vivono solo e soltanto di “controllo”, sono solo persone “a metà”, perché reprimerle, ti riempiono la vita! Le emozioni hanno relazioni con l’apparato cognitivo perché si lasciano modificare dalla persuasione. (Aristotele) Trattenere le emozioni porta anche ad una serie di malesseri psicosomatici; ci intossichiamo, non riusciamo a liberarci dalle scorie emotive, per cui è molto importante considerarle soprattutto per l’equilibrio e la salute mentale dell’uomo. Le emozioni fanno parte di noi, ed è molto importante riconoscerle e manifestarle senza vergogna e né pudore, ma con spontaneità. Le emozioni sono fortemente vitali, necessari per ognuno di noi, ci aiutano a capire i nostri bisogni, non provarle o non manifestarle può danneggiarci nel nostro intimo, perdendoci il lato più bello della vita. Se ci sono bisogna riconoscerle e saperle gestire, solo così riusciamo a goderci la qualità della vita. Inoltre, Goleman scriveva nel 1996 che l’uomo possiede due menti: la mente razionale e la mente emozionale. La mente razionale è il mondo di comprendere in modo conscio; mentre la mente emozionale è impulsiva e potente, ma a volte è illogica. Sono proprio le nostre emozioni a guidarci nelle situazioni più difficili e nei compiti più ardui. Esse sono vere e proprie passioni che avvertiamo immediatamente dentro di noi e che ci fanno reagire in modi precisi e prefissati. Ci vuole molto tempo per impararle a gestire e a padroneggiare e a non esserne schiavi. In astrologia, ci sono segni più predisposti a viverle intensamente e altri molto meno. Li suddividiamo nei 4 Elementi: ACQUA, TERRA, ARIA, FUOCO. L’elemento ACQUA è quello più “sentito”: Cancro e Pesci sono maggiormente i due segni governati dalla Luna, che è legata al cervello emotivo; sensibili, emotivi, empatici, intuitivi, ricettivi. Le emozioni sono il loro pane quotidiano. Lo Scorpione è un po’ meno incline ad esprimere all’esterno ciò che prova perché questo contrasta con un lato profondo della sua natura che teme di mostrare la sua fragilità e di poter cadere preda del potere altrui. Essendo elemento Acqua, vive il sentimento in modo viscerale, riesce a trattenere dentro di sé le emozioni così bene da non far trapelare nulla. Purtroppo, così facendo, lo Scorpione vive male i sentimenti negativi fino a farlo stare male e magari reagisce vendicandosi. Plutone è il grande mago nel sotterrare le emozioni e, affiancato da Mercurio, lucidità mentale in persona, insieme trattengono e non lasciano emergere nessun tipo di sentimento, persino la rabbia fino a farla diventare rancore. L’elemento TERRA anch’essa fa emergere i sentimenti, il Toro è molto più affettivo per la presenza di Venere sicuramente. Mentre Vergine e Capricorno sono molto più inclini a non mostrar nulla, sanno avere tutto sotto controllo e s’illudono di non aver bisogno di nulla. Specialmente Saturno, la rigidità in persona, l’autocontrollo e l’indipendenza fanno dei nativi dei Capricorno i più duri e autoritari dello zodiaco. Vedono le emozioni come sentimenti negativi per la loro autonomia. Non sanno esprimere la gioia, la felicità, l’appagamento o l’esaltazione, figuriamoci se li vediamo piangere! Pratici, pazienti, tolleranti, concreti, affidabili, sanno prendersi cura solo a livello materiale e con la loro presenza, ma non sanno avvicinarsi emotivamente. L’elemento ARIA è quello che ha più problemi sul piano emotivo proprio perché i tre segni: Gemelli, Bilancia, Aquario, sono rappresentanti della funzione “pensiero”, che utilizza la ragione e la logica, scartano l’idea di emozionarsi. E’ assurdo pensare proprio loro che essendo dei grandi amici di tutti, questa grande voglia di socializzare e stare con gli altri, non sopportano le emozioni perché vengono ritenute come difficili da gestire e capaci di sconvolgere la ragione. Soprattutto i Gemelli e l’Aquario sono i più restii a manifestarli, e magari somatizzano a livello nervoso. Hanno una mente aperta, sono duttili, grande capacità di adattamento, ma non sanno provare delle profondi emozioni, perché temono che possano essere svalutati. L’Elemento FUOCO, invece è l’istinto, ciò che guida loro, e si sentono molto coinvolti con le emozioni. Il fuoco, per sua natura esprime tutto, felicità e rabbia e nulla trattiene perché non ha la capacità di farlo in quanto brucia subito le emozioni così come si presentano e tendono a scaricarli. Ariete, Leone, Sagittario: entusiasmo, spontaneità, vulcanici, arroganti, impazienti, son tutte emozioni che li contraddistinguono alla grande. Nulla trattengono, buttano tutto fuori con una grande rapidità, senza rancore e né rabbia repressa. C’è una frase molto nota che recita: “Feelings are guests, not residents. You’re not your feelings”. I sentimenti sono ospiti, non devono risiedere. Non vuole significare che i sentimenti negativi vadano repressi, magari saperle gestire, ascoltarle, offrirle un caffè e mandarle via. Usando la metafora del raffreddore, ecco un decalogo per gestire al meglio le emozioni, soprattutto quelle negative, senza farsi travolgere. Fare finta di niente non serve a nulla. Se hai il raffreddore, non ti passa ignorandolo. Anzi, semmai si aggrava. Lo stesso vale per le emozioni negative, per passare hanno bisogno di attenzioni. Non esiste una pillola miracolosa. Non c’è cura per il raffreddore, solo accorgimenti o palliativi. Se proprio devi fare qualcosa, sono meglio i rimedi della nonna, lo stesso vale per le sensazioni negative: le puoi attutire con cibo o ansiolitici, ma non è così che guarisci. Non ti ci identificare. Tu non sei il tuo raffreddore. Così come non sei le tue emozioni negative. Arrivano e poi se ne vanno. Sul momento sono un po’ pesanti, ma sai che non durano a lungo. Tornerai a sorridere. E a sentire gli odori. Prevenire è meglio che curare. Quando ormai il raffreddore te lo sei beccato, devi solo aspettare che passi. Ma prima, puoi mettere in atto comportamenti sani che rendono meno probabile il virus. Lo stesso vale per i sentimenti negativi: se ti ami e ti tratti bene, sei più protetto. Sei più “influenzabile” se le tue difese sono basse. Perché a volte ti prendi ogni minimo malanno? Perché non sei in piena salute. Se sei forte i virus non riescono ad attaccarti. E allo stesso modo, se le tue “difese emotive” funzionano, le emozioni negative non fanno presa, scivolano via. Non è colpa di nessuno se hai il raffreddore. Certo, magari si è ammalato prima il tuo amico, o tuo figlio. Ma mica puoi davvero fargliene una colpa, vero? Ecco, allora non farlo nemmeno con le emozioni negative. Non è Tizio, che ti ha fatto arrabbiare, sei tu che ti sei arrabbiato. Non è colpa tua se hai il raffreddore. Ma è una tua responsabilità. E’ inutile stare lì a pensare “se non fossi uscito…”, “se avessi preso la giacca..” ma adesso che ce l’hai, prenditi cura di te. Quando sei più debole, quello è il momento in cui serve volerti più bene. Eh si, vale anche per le emozioni. Rallentare ti fa bene. Se ti sei beccato il raffreddore, non riesci più a fare le cose che facevi prima. Devi fermarti e ricaricarti. In questo senso il raffreddore è un ottimo indicatore del tuo benessere, ti permette di correre ai ripari adottando ritmi più umani. Lo stesso vale per le emozioni negative: se ti fermi e le ascolti, hanno sempre qualcosa di utile da dirti. Non contagiare gli altri! Evita di andare in ufficio per fare la stakanovista: finirai per mettere KO gli altri colleghi. Stai vivendo emozioni negative? Non tirare dentro a forza anche chi ti sta intorno: non ti sentirai meglio. Al limite si sentiranno peggio loro. Appena ti passa, vedi il mondo con altri occhi. Perché si riattivano i 5 sensi: dormi bene, sei felice e grato di cose che prima di ammalarti davi per scontate. Lo stesso per le emozioni negative: quando ti passano, puoi di nuovo apprezzare tutto quello che c’è di bello nella tua vita,e che prima non vedevi, perché si era offuscato. Questo vale anche per le emozioni positive. Accogli e valorizza tutto.

 
 
 

L'inquietudine...

Post n°967 pubblicato il 16 Gennaio 2013 da stepdgl9

SONO IRREQUIETA E NON SO PERCHE'

«Sono insoddisfatta, anche se non capisco la causa».
«C'è qualcosa che mi agita, ma non riesco a dargli un nome».
«In certi momenti vorrei spaccare tutto, per sfogare il mio nervosismo, poi... apro il frigorifero e ingoio qualsiasi cosa».
Certe volte le donne si sentono agitate ma non conoscono bene il motivo.

Quando succede, quando l'ansia, il nervosismo o l'agitazione come serpenti s'insinuano nella vita delle donne, un motivo c'è, ed è sempre lo stesso: qualcosa dentro cerca di muoversi.
C'è un grido che vuole ascolto, vuole scuotere, vuole far vibrare, per uno scopo ben preciso: portare un cambiamento.
Una trasformazione.
Per ottenere un raccolto abbondante è necessario spezzare, rompere e smuovere il terreno. L'irrequietezza fa proprio questo: scuote. È l'antidoto alla sterilità, a quell'aridità che da qualche parte si è insediata nella vita. Viene per togliere lo sguardo spento, per sciogliere i nodi irrisolti, per scatenare una reazione. Viene per liberare da una schiavitù in cui tante volte le donne scivolano, perdendo il fuoco della propria anima creativa e libera.
L'irrequietezza non è negativa.
È un dono.
Un dono a una vita scandita solo dai: «Lo faccio perché va fatto », «Ogni giorno è uguale all'altro», «Mi manca l'aria », «Lavoro, casa, lavoro, casa... e poi?».
L'inquietudine è tipica della donna "prigioniera". E' il dono dell'anima che le dice: «Adesso scuotiti, ti voglio vicino a me, corri fuori... respira... esprimiti...salta....balla».
L'anima fa di tutto per far fiorire i doni del femminile: per lei non è importante se ci agitiamo, per lei importante svegliarci e donarci vita vera e pulsante, passionale e ricca di noi stesse.
Oh, l'anima non ci chiede di fare tutto questo facendoci impazzire, spingendoci verso scelte strane. No, lei prima di tutto ci vuole vive nella vita di ogni giorno. Certe volte succede che le donne, in preda a quest'agitazione, afferrino la prima cosa che sembra promettere una nuova vita: un amore senza senso, una virata esistenziale priva di riflessione, una relazione conclusa sotto l'influenza di un atto isterico.
No, l'anima non vuole questo. Lei vuole che dentro di noi nasca nuova vita, risvegliando quel femminile che può nutrirci e guidarci.... che ci risveglia e ci appassiona.
L'irrequietezza senza nome viene per svegliare le donne... se ascoltata porta a nuova vita.

 

 
 
 

una letterina astrale a Babbo Natale!!

Post n°966 pubblicato il 22 Dicembre 2012 da stepdgl9

Il Natale si avvicina e inizia a sentirsi nell'aria la frenesia per via dei regali, lo stress per i pochi spiccioli e le tante cose da comprare e non avere un minuto per pensare: cosa vorrei quest'anno? Basta con i maglioni dai colori impensabili degli amici occasionali che avranno sicuramente smistato i cassetti per trovare qualcosa da dare. Quest'anno potrebbe ritornarvi utile un oroscopo per capire cosa regalare ..e cosa chiedere. Perciò ho pensato di scrivere questo "dossier" per voi: un regalo (o tanti) per ogni segno, per capire cosa vogliono gli altri e cosa vogliamo noi.. perché si sa, l'importante non è quanto hai ma come lo spendi!

ARIETE: impulsivi e dinamici, amanti dello sport, si pensa di regalare ai nativi del segno una tuta sportiva, un paio di scarpe da calcio, un tapis roulant portatile o attrezzi per rassodare il corpo.

TORO: tradizionalisti, amanti del confort, del relax, pratico, godereccio, un bellissimo regalo sarebbe un invito ad una cena in un ottimo ristorante, un utilissimo libro di ricette gastronomiche, un manuale di giardinaggio, una batteria di pentole, formine al silicone natalizie per dolci, oppure i dolci glieli potete fare voi, visto che i nativi del Toro sono golosoni.

GEMELLI: frizzanti, briosi, mondani, adorano trascorrere serate con amici, curiosi e amanti della tecnologia,potreste regalargli un kobo (libro elettronico), oppure, alla vecchia maniera, potete portarli in una delle più grandi libreria d'Italia, o un semplice ed economico libro di barzellette .

CANCRO: sentimentali e lunatici, legati al mondo dell'infanzia e dei ricordi, affascinati dal romanzo, un regalo gradito potrebbe essere un album fotografico o un libro d'amore, un peluche.

LEONE: i grandi dello zodiaco, amanti di oggetti preziosi, gioielli di oro, accompagnati da un invito a cena in un ristorante di lusso renderebbe loro molto felici. Non disdegnerebbero nemmeno un tris di anelli, un bracciale vistoso, un orologio di marca (magari sportivo e che possa stare sott'acqua).

VERGINE: pragmatici, precisi, il nativi del segno amano la sobrietà e soprattutto regali utili. Ad esempio, un'agenda per l'anno nuovo, un bel paio di scarpe comode, ma anche un utilissimo accessorio tecnologico per la casa, un robot da cucina, un frullatore.

BILANCIA: raffinati, con gusti sofisticati, diplomatici e cordiali, amano profumi delicati e le poesie. Una buona idea sarebbe regalare loro un libro di Hermann Hesse, un profumo costoso, un set di trucchi, creme idratanti per il viso, un latte tonico per il corpo.

SCORPIONE: misteriosi, magnetici, passionali, amanti dei thriller, è facile regalar loro un libro di esoterismo, saggi di psicologia oppure un invito a teatro per vedere uno spettacolo, meglio se è drammatico.

SAGITTARIO: avventuroso e generoso potreste regalargli un biglietto per vedere l'Himalaya, un viaggio in posti esotici, una corciera nei mari del Sud, o un Capodanno ai Caraibi o in qualche capitale europea, muniti di con macchina fotografica. Oppure, appoggiando i metodi anti-crisi, potreste regalare loro un libro di viaggi in posti più improbabili e avventurosi.

CAPRICORNO: pratici, essenziali, amano cose utili soprattutto per il lavoro. Concreti e raffinati, sarebbe meglio regalare un kit completo per il loro ufficio, un manuale Anti-errore, una bicicletta accessoriata,un correttore per occhiaie (tipiche del segno).

AQUARIO: imprevedibili, fantasiosi, e anche insoliti, non amano regali troppo classici e tradizionalisti, anzi, piuttosto sono attratti dalle novità, dall'i- tech di ultima generazione, magari un buono sconto presso i centri di alta tecnologia, ma anche un biglietto per visitare una mostra d'arte.

PESCI: sognatori, sentimentali, più spirituali che materialisti, per loro conta più il pensiero che l'acquisto in sé. Un regalo ideale sarebbe un viaggio in crociera , o un biglietto per un concerto di musica classica o, semplicemente (favorendo i metodi anti-crisi) un cd di Mozart.

 

 
 
 

luna piena

Post n°965 pubblicato il 12 Ottobre 2011 da stepdgl9

Le stelle intorno alla luna bella
nascondono di nuovo l'aspetto luminoso,
quando essa, piena, di più risplende sulla terra...

Saffo

 
 
 

marleyyyyy.....

Post n°964 pubblicato il 03 Ottobre 2011 da stepdgl9

 


 

Un cane non se ne fa niente di macchine costose, case grandi o vestiti fermati... Un bastone marcio per lui è sufficiente. A un cane non importa se sei ricco o povero, brillante o imbranato, intelligente o stupido... Se gli dai il tuo cuore, lui ti darà il suo. Di quante persone si può dire lo stesso? Quante persone possono farti sentire unico, puro, speciale? Quante persone possono farti sentire... Straordinario?
 
 
 

desiderio...

Post n°963 pubblicato il 03 Ottobre 2011 da stepdgl9

Più desideri qualcosa e più ti piace, quando poi hai tutto in gestione non sai più cosa sia migliore: Desiderare o Avere?

 
 
 

"Prendimi l'anima"

Post n°962 pubblicato il 02 Ottobre 2011 da stepdgl9

All'inizio del '900 una giovane russa, Sabina Spielrein, viene ricoverata in una clinica pschiatrica di Zurigo. Si prenderà cura di lei lo psichiatra Carl Gustav Jung, il promettente allievo di Sigmund Freud. In meno di un anno Sabina guarisce, ma il loro rapporto si trasforma in una travolgente e distruttiva relazione d'amore.

 
 
 

Il Potere!!!

Post n°961 pubblicato il 26 Settembre 2011 da stepdgl9

Quando al mattino ti svegli, devi essere entusiasta perché sai che quel giorno sarà pieno di grandi cose. Meriti di ridere ed essere felice. Meriti di sentirti forte e al sicuro. Meriti di sentirti bene con te stesso e di sapere che il tuo valore è inestimabile. Naturalmente nella vita dovrai affrontare delle sfide e ti meriti anche quelle, perché ti aiuteranno i crescere, ma meriti anche di conoscere il modo per superare sfide e problemi.

 
 
 

La vita...

Post n°960 pubblicato il 26 Settembre 2011 da stepdgl9

Gioia, amore, libertà, felicità, risate. Di questo è fatta la vita. E se tu provi gioia stando seduto a meditare per un’ora fallo tranquillamente! Se per te gioia è mangiarti un panino al salame, mangiatelo e basta!

 
 
 

La legge di attrazione....

Post n°959 pubblicato il 26 Settembre 2011 da stepdgl9

La legge di attrazione dice che i simili si attraggono, ma in realtà si sta parlando a livello di pensiero.
“Quando lo vedi nella tua mente, ce l’hai a portata di mano”
L’effetto placebo è un esempio di legge di attrazione: quando un paziente crede veramente che la pastiglia costituisca una cura, riceve quello che crede e viene curato!
La legge di attrazione è una legge di Natura; è impersonale e non fa distinzione tra cose buone e cattive: capta i nostri pensieri e ce li trasmette come esperienze di vita.
Quello che noi pensiamo poi lo viviamo!

Quando pensiamo a cose che vogliamo veramente concentriamo su di esse tutte le nostre intenzioni, e la legge di attrazione darà esattamente quello che abbiamo desiderato. Ma quando focalizziamo la nostra attenzione sulle cose che non vogliamo (“non voglio fare tardi”, “non voglio ammalarmi”, “non voglio morire”, ecc.) la legge di attrazione non presterà ascolto al fatto che non le vogliamo, ma procurerà le cose che stiamo pensando, e infatti poi si verificheranno puntualmente.
La legge di attrazione non tiene conto dei “no”, dei “non” o qualsiasi altra negazione.

Per esempio:
“Non voglio fare tardi” —> à “voglio fare tardi”
“Non voglio ammalarmi” —> à “voglio ammalarmi”
“Non voglio litigare” —> à “voglio litigare”

La legge di attrazione ci dà quello a cui stiamo pensando!

 
 
 

Sabato pomeriggio....

Post n°957 pubblicato il 05 Marzo 2011 da stepdgl9

Giusto dopo 4 mesi, riprendo il mio blog, creato con tanto entusiasmo, fantasia, ma per motivi inspiegabili l'ho messo da parte, perchè forse non c'è più quella voglia, non so... non me lo so spiegare....

Il lavoro, la famiglia, i pensieri assorbono gran parte della mia giornata, ma soprattutto tanta mia energia da non riuscire a fare altro..

Scopro che è sempre più difficile pensare a se stessi, dedicarsi un pò di tempo, coltivare i propri hobby, sembra che sia diventato un lusso concedersi un pò d'ozio, eppure non dovrebbe essere così difficile "pensarsi", concedersi delle carezze...

Non aspetto che lo faccia qualcun altro per me... Non aspetto nessuna telefonata per farmi staccare la spina dai miei impegni quotidiani, eppure mi penso poco....

Alla sera, riesco a leggere a malapena una pagina di un libro, poi crollo dalla stanchezza, la mia mente ha bisogno di assoluto riposo, nessuna più concentrazione...

Ecco, il cellulare squilla, devo correre al lavoro... correre, correre.....

 

 
 
 
Successivi »
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- Di Tutto e DDEPPiU
- Romanzo Epistolare
- Cerco il coraggio
- Pensieri per te...
- Napoli - Milano.
- un peu de soleil
- Favole erotiche.
- gianni69dgl1
- liberailmare
- posso dimostrartelo
- FINO_ALLAMORE
- compleanno
- DentroUnSogno
- MARCO PICCOLO
- palcoscenico
- UNA PIGOTTA...
- dedicato...
- rinascita4
- BLOG PENNA CALAMAIO
- un p&ograve; del mio cuore
- Comunicare
- Writer
- ROD MORRIS
- studiareabologna
- ####QUADERNI####
- viaggio_sentimentale
- pessimo
- Il mio blog
- Angelo senza veli
- DOLCIEMOZIONI..
- Amare
- La nostra favola
- Il mio mondo ..
- la mia seconda vita
- CON UN SOLO NEURONE
- dreams &amp;....
- la torre davorio
- il sogno sono io
- SabbiaNera
- gocce.di.anima
- * FATA DELLE FIABE *
- Donne
- THE LAST DREAM
- semplicemente..
- mauriblog
- DONNE E RIFLESSIONI
- DENTRO ... LANIMA
- Principessa_scalza
- ASSAPORANDO...
- ATLANTIDA
- lettere damore
- KRISTAL
- SEMPLICE_MENTE
- Cuore e Anima
- OGGI SONO IO
- IO E IL MIO UNIVERSO
- Carlo Molinaro
- lartedelservire
- 100 FORCHETTE
- YOUR DOLL ICE
- Evoluzioni.......
- LIFE
- Mon &ecirc;tre
- ...
- Estasi &amp; Piacere
- FOLLE PASSIONE
- Un mondo di dolcezza
- * Roxanne_Roxanne*
- RiflessoSulGhiaccio
- Il tuo signore
- suspirialussuria
- APPARIRE...ESSERE
- Fly Dolphin
- Riflessi
- LIKE A VIRGYN
- Musica e Poesia
- il ritorno
- TRAMONTO
- LA ROSA NERA
- ASTROLOGIA ATTIVA
- lillapoofashion
- Sogna.in.Silenzio
- A&euml;naelle
- MONDOLIBERO
- obsession
- cucciolinamorosa
- noi2
- @Ascoltando il Mare@
- Il mondo oltre...
- un estate speciale
- dolcetormento
- Incanto e Disincanto
- In punta di cuore
- Essere Donna
- Lei ..
- DRAGONSTEAM
- LASTRO NELLA MANICA
- Uomo Io
- Philippe
- Pietro
 
Citazioni nei Blog Amici: 17
 

I pensieri sono come le onde del mare: vanno, vengono, si increspano, spumeggiano, si infrangono, svaniscono

 

Avere un posto nel cuore di qualcuno significa non essere soli "

 

Nella vita ci sono giorni pieni di vento e di rabbia, ci sono giorni pieni di pioggia e pieni di dolore, ci sono giorni pieni di dolore, ci sono giorni pieni di lacrime; ma poi ci sono giorni pieni d'amore che danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.

 
Soltanto una cosa rende impossibile un sogno: la paura di fallire.
 

  

 

E' proprio la possibilità di realizzare un sogno che rende la vita interessante.

 

QUANDO ABBIAMO DAVANTI AGLI OCCHI

DEI GRANDI TESORI,

NON CE NE ACCORGIAMO MAI.

PERCHE' GLI UOMINI

NON CREDONO AI TESORI.

(P. COELHO)

 
 
 

L'uomo ha bisogno delle favole. Il fascino dei racconti fantastici , che lo seduce in millenni, ha il potere di riportarlo alla normalità.... camminando a braccetto con Cenerentola e la Bella addormentata nel bosco, può ritrovare l'identità' perduta e capire meglio  la realtà della vita ... "

( Romano Battaglia da"sulla riva dei nostri pensieri" )

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

blankshinestepdgl9il_parresiastaaldo.giornoa64vittorio.35Perturbabilegianni69dgl1nopprmmary.aguanno3bodylanguage71DJ_Ponhzibach1962fabio_cippaPerturbabiIearob5666
 

ULTIMI COMMENTI

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

La vita e' come l'acqua: non puo' tornare sui suoi passi. Bisogna capire il suo significato nel presente.

 

 
Ciò che gli occhi non vedono, il cuore non sente. Ebbene, io affermo che non c'è niente di più falso. Quanto più lontani stanno, tanto più vicini al cuore sono i sentimenti che cerchiamo di soffocare e dimenticare.
 

Per arrivare all'alba non c'è altra via che la notte

 

IL SIGNORE ASCOLTA

LE PREGHIERE DI COLORO

CHE CHIEDONO DI

DIMENTICARE L'ODIO.

MA E' SORDO A CHI VUOLE

SFUGGIRE ALL'AMORE.

(P. COELHO)