Wrnzla

Ascari: I Leoni d' Eritrea. Coraggio, Fedeltà, Onore. Tributo al Valore degli Ascari Eritrei.

 

ONLINE TRANSLATOR

            

 
 

L'Ascaro del cimitero d'Asmara.

Sessant’anni fa gli avevano dato una divisa kaki, il moschetto ‘91, un tarbush rosso fiammante calcato in testa, tanto poco marziale da sembrare uscito dal magazzino di un trovarobe.
Ha giurato in nome di un’Italia che non esiste più, per un re che è ormai da un pezzo sui libri di storia. Ma non importa: perché la fedeltà è un nodo strano, contorto, indecifrabile. Adesso il vecchio Ghelssechidam è curvato dalla mano del tempo......

Segue >>>

 

ULTIME VISITE AL BLOG

ndieci0carmela.borzifrancescogargagliaeblorenzawebed38fralacgperticatony_836gemini66vr1laila.pizzogianluigi.bregolimaxbenvo63piero_milaneseClaudiaqkfiffo90
 
 
 

 

AREA PERSONALE

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2014 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

 

 


 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« Controstoria. Etiopia tr...Gli ascari e l' avventu... »

Controstoria. Etiopia tra miti, leggende.... e finzione.

Post n°244 pubblicato il 24 Marzo 2009 da wrnzla
 

CONTROSTORIA. INTRODUZIONE

Questa parte del Blog/Sito identificabile con la denominazione CONTROSTORIA potrebbe a prima vista apparire come una digressione stonica rispetto ad una trama ben definita...ma così non è nella maniera più assoluta.
Scopo di questa ricerca è e rimane quello di celebrare la grandezza gli Ascari d'Eritrea, e di onorarne il ricordo.
Questa sezione della ricerca procede quindi in tal senso proponendosi di contestualizzare gli eventi nel periodo storico in cui hanno avuto origine, nella realà socio-politica in cui hanno avuto origine e di contestare i dogmi/postulati, ritenuti insindacabili da una storia ufficiale scritta ud uso e consumo dei vincitori, presi a scusa e pretesto per attribuirsi meriti e vantare presunte supremazie etico/morali/culturali inesistenti e sopratutto per delegittimare la parte avversa sia in ambito passato che presente. (.....ascari ed eritrei traditori/schiavi degli italiani, Etiopia unica nazione africana mai colonizzata, Etiopia liberata (?), Etiopia una nazione un popolo, Eritrea invenzione coloniale, Eritrea parte dell'Etiopia che deve tornare all'Etiopia......)

Elenco Contenuti

SCHIAVISMO IN ETIOPIA. ESPANSIONISMO ABISSINO

01- During the second half of the 19th century, the Horn of Africa was divided among the imperial powers of France, Britain, and Italy. Ethiopia forged alliances with European imperialists.
http://blog.libero.it/wrnzla/6010369.html

02- The lethal myth of Abyssinia: the ‘Ethiopia’ Hold Up
The various oppressed peoples of the most inhuman African tyranny, namely Abyssinia,

http://blog.libero.it/wrnzla/6010012.html

03- L'ammissione dell'Etiopia alla Società delle Nazioni (1919)
Il 2 giugno 1919, il Ministro delle Colonie, Colosimo, scriveva al Ministro degli Esteri, Sonnino, presso la Delegazione italiana alla Conferenza della pace,

http://blog.libero.it/wrnzla/5992402.html

04- Nella precedente pubblicazione si è provveduto a tracciare a grandi linee, attraverso l'ausilio di un rilievo cartografico ed etnografico del tempo, visivamente, quella che fu l'espansione coloniale abissina nel corno d'Africa nel periodo compreso tra il 1886 ed il 1935.
http://blog.libero.it/wrnzla/6720668.html

05- Gli schiavi nella Legazione d'Italia ad Addis Abeba - Prassi Italiana di Diritto Internazionale.
http://blog.libero.it/wrnzla/6757158.html

06- OROMO. La Storia del colonialismo Abissino ed Italiano scritta dagli Oromo stessi.
http://blog.libero.it/wrnzla/6893913.html

07- ...When the Italians conquered and occupied Ethiopia in 1936, Shaykh Bakrii (1) articulated the destruction of the power and throne of the oppressor in the following poem using Arabic script:
http://blog.libero.it/wrnzla/7750192.html

08- Excerpt from the Book: Fight and integration.
Author: Mekuria Bulcha.
Scandinavian Institute of African Studies, Uppsala.

http://blog.libero.it/wrnzla/7794152.html

09- Excerpt from HANSARD 17 July 1935 ? Lords Sitting. SLAVERY.
http://blog.libero.it/wrnzla/7796048.html

10- L'ESPANSIONISMO COLONIALE ABISSINO nel Corno d'Africa e la costituzione del mito d'Etiopia.
http://blog.libero.it/wrnzla/7943363.html

11- Excerpt from Book The Ethiopian state at the crossroads. By Leenco Lata
http://blog.libero.it/wrnzla/7950081.html

12- Slavery and the League of Nations: Ethiopia as a Civilised Nation
http://digilander.libero.it/wrnzla/SlaveryEthiopia.pdf
PDF required (1154 KB)

Excerpt from: Slavery and the League of Nations: Ethiopia as a Civilised Nation
By: Jean Allain
Senior Lecturer in Public International Law, Queen’s University, Belfast, United Kingdom

< ==== Quote sh. 233/ sh.234
Haile Selassie was alarmed lest the new League committee might try to send out a commission of inquiry. He feared that the slavery issue might be made a pretext for an attack on Ethiopian independence. Prompted by Lord Lugard (as he had become), the Emperor, in order to forestall any League action, asked the [British] antislavery society for help”. The Anti-Slavery Society sent a delegation in 1932 headed by Lord Noel-Buxon, who gained a promise from the Emperor that slavery would end within twenty years. This along with the establishment of a new Slavery Department “meant to supervise the slavery laws, register slaves, run the slavery courts, look after freed slaves and run its own police force”, was enough to satisfy the Committee of Experts on Slavery which simply provided suggestions to the Ethiopian Government, recognising that “the special situation in Abyssinia shows that it is at present impossible for the Abyssinian Government to abolish slavery by a stroke of the pen and that it is necessary that the Government should only advance by stages”.
==== Unquote>

----------------------------------------------------------

Slavery Ethiopia, Schiavismo Etiopia

Abyssinian slave. The scars are a result of whipping. Approx. 1935/1936.
Click to Enlarge

Ethiopia Slavery, Schiavismo Etiopia

Three Abyssinian slaves in chains.
Click to Enlarge.


Anti-Slavery Society estimated there were 2 million slaves in Ethiopia in the early 1930s out of an estimated population of between 8 and 16 million. Text and picture source: WIKIPEDIA

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: wrnzla
Data di creazione: 27/05/2005
 

 
   Agli Ascari d'Eritrea 

- Perchè viva il ricordo degli Ascari d'Eritrea caduti per l'Italia in terra d'Africa.
- Due Medaglie d'Oro al Valor Militare alla bandiera al corpo Truppe Indigene d'Eritrea.
- Due Medaglie d'Oro al Valor Militare al gagliardetto dei IV Battaglione Eritreo Toselli.

 

 

Mohammed Ibrahim Farag

Medaglia d'oro al Valor Militare alla Memoria.

Unatù Endisciau 

Medaglia d'oro al Valor Militare alla Memoria.

 

QUESTA » LA MIA STORIA

.... Racconterà di un tempo.... forse per pochi anni, forse per pochi mesi o pochi giorni, fosse stato anche per pochi istanti in cui noi, italiani ed eritrei, fummo fratelli. .....perchè CORAGGIO, FEDELTA' e ONORE più dei legami di sangue affratellano.....
Segue >>>

 

FLICKR GALLERIES SLIDESHOW

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

 

A DETTA DEGLI ASCARI....

...Dunque tu vuoi essere ascari, o figlio, ed io ti dico che tutto, per l'ascari, è lo Zabet, l'ufficiale.
Lo zabet inglese sa il coraggio e la giustizia, non disturba le donne e ti tratta come un cavallo.
Lo zabet turco sa il coraggio, non sa la giustizia, disturba le donne e ti tratta come un somaro.
Lo zabet egiziano non sa il coraggio e neppure la giustizia, disturba le donne e ti tratta come un capretto da macello.
Lo zabet italiano sa il coraggio e la giustizia, qualche volta disturba le donne e ti tratta come un uomo...."

(da Ascari K7 - Paolo Caccia Dominioni)

 
 
 
 

 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

free counters

 

ASCARI A ROMA 1937

 

DISCLAIMER

You are prohibited from posting, transmitting, linking or utilize in any other form the contents relevant to the WRNZLA/BLOG/WEBSITE for offensive purposes including, but is not limited to, sexual comments, jokes or images, racial slurs, gender-specific comments, or any comments, jokes or images that would offend someone on the basis of his or her race, color, religion, sex, age, national origin or ancestry, physical or mental disability, veteran status, as well as any other category protected by local, state, national or international law or regulation.