Creato da Zero.elevato.a.Zero il 21/07/2008

Da zer0 a me

Pensieri calcoli poesia e musica

 

 

« Non posso dimenticareLa canzone più bella »

Preghiera per gli Insegnanti

Post n°216 pubblicato il 13 Settembre 2009 da Zero.elevato.a.Zero
 

Da domani suonano di nuovo le campanelle in molte scuole d’Italia e così sarà nei prossimi giorni: nella mia regione si inizia Martedì. Per me è l’occasione adatta per un ricordo di quel tempo straordinario passato ad insegnare, così che, auspicando un anno scolastico pieno di cose interessanti a tutti gli alunni, di gioia e di serenità per i genitori, soffermo il mio pensiero sull’altra forza protagonista: quella degli insegnanti. Per loro conto ho espresso questa preghiera, che vuole essere un incoraggiamento a superare i momenti impegnativi e godere appieno del mestiere più bello del mondo, dove il regalo migliore resta un sorriso che non si consuma.

Scuola_7

 

Preghiera dell'Insegnante
all'inizio dell'anno scolastico
Signore, Tu che sei stato Maestro,
Ti prego aiutami ad insegnare bene,
più con il cuore che con la logica.
Fammi trovare buone risposte,
e domande ancora migliori.
Insegnami a sorridere a i ragazzi,
anche quando incidono sui banchi
frasi sconclusionate
prive di qualsiasi sintassi.
Aiutami a confortarli quando piangenti e sconsolati
raccontano di disastri globali solo per giustificare
di avere mancato nello studio di un capitoletto.
Manda il Tuo Angelo pietoso
mentre scrivo di getto le note sul registro,
in modo che possa frenare la mia ira
e applicare la Tua misericordia.
Signore Ti prego aiutami
a ricordarmi giovane d’un tempo
quando anch'io odiavo i compiti,
quando per colpa degli ormoni, che Tu mi hai dato,
pensavo alla Gina invece che alla Ginestra,
perdendo nella stessa mattina: diario, compiti,
e il cellulare appena ricaricato.
Aiutami a ricordare quando anch'io
urlavo a squarciagola invece di parlare,
ma bisbigliavo soltanto
una volta interrogato alla cattedra.
Dammi la forza di sopportare i genitori, quelli petulanti,
quelli brontoloni, soprattutto quelli convinti
di avere messo al mondo un genio incompreso,
i genitori stanchi, nervosi e impazienti:
i genitori come me.
Insegnami a perdonare il Direttore e i Segretari
quando scrivono troppe circolari
che non posso correggere con la mia matita rossa,
allarga la mia mente ed il mio cuore,
Tu che infondi con il Tuo Spirito il dono delle lingue,
fa che io possa capire cosa vogliono significare.
E se sarò diligente, Signore,
riservami un posto in Paradiso, ma tranquillo,
dove possa avere un momento per me,
senza chiamare il bidello.
Amen

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

SEI NEL BLOG DI

Zero elevato a Zero

Min: :Sec
 

IL DONO DEL TENGU

 

Tengu
Un regalo imperdibile

 

DARUMA

Bambola Daruma regalo di Aikoyuki

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Dott.Ficcagliacassetta2Signorina_Golightlyacer.250Zero.elevato.a.Zeroalf.cosmosvento.di.passione1surfinia60neimieipassiseveral1NoRiKo564nuovaeisil_tempo_che_verrafrankmalone1
 
Citazioni nei Blog Amici: 42
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom