Creato da: daniela.g0 il 17/11/2013
Tutela dell'ambiente e della salute

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Ultime visite al Blog

daniela.g0acquasalata111cassetta2acer.250figaro7b.l.sgianni1964magomerlino3dglsqualo520franko600Passionpuroclaudio.f5KingsGambitArianna1921
 

I miei Blog Amici

 

 

 
« Attenti agli spazzolini da dentiMazzette, colossi del fa... »

Tonnellate di amianto arrivate in Italia dall'India

Post n°10 pubblicato il 09 Aprile 2015 da daniela.g0
 

 

Il 10 Gennaio 2015 una notizia dell'ANSA rivela che il pm Guariniello, della procura di Torino, sta indagando sul fatto che tonnellate di asbesto sono state esportate dall'India all'Italia. Guariniello vuole verificare se è stata violata la legge italiana del 1992, che vieta l'uso dell'amianto sul nostro territorio. Le aziende importatrici usano l'asbesto per guarnizioni per freni e frizioni o per produrre lastre e pannelli.  

Così afferma l'ANSA. I media, invece, per lo più tacciono: eppure questa è una notizia bomba, di quelle che dovrebbero spopolare sui mezzi di comunicazione; invece niente, silenzio assoluto, benchè sia pochissimo il tempo trascorso dalla sentenza vergogna che assolve l'Eternit: vergogna, perchè le leggi italiane permettono che un simile reato, che ha mietuto e continua a mietere migliaia di vittime, cada in prescrizione. Eppure, all'indomani della sentenza, c'è stata indignazione generale perchè mai più tragedie del genere si ripetano; e invece sappiamo da fonte certa che tonnellate di asbesto sono già arrivate in Italia e continueranno ad esserci propinate, a nostra insaputa, sotto forma di pastiglie per freni o frizioni che monteranno le nostre macchine, o lastre e pannelli che andranno a finire chissà dove, sotto il nostro naso; e quando poi saranno dismessi, saranno accumulati magari in uno dei tanti siti illegali contenenti amianto, magari non troppo lontano da casa nostra. 

E tutto questo ancora una volta a nostra insaputa. E mentre l'Agenzia delle Dogane conferma le importazioni di asbesto dall'India al pm Guariniello, il mondo dell'informazione largamente tace e la politica cosa fa di concreto per fermare tutto questo?

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog