Creato da ciaobettina0 il 19/09/2014

Beauty and the Past

la bellezza dell'arte, l'arte della bellezza

ARMONIEONLINE
la mia pagina Facebook
dedicata alla mostra "Armonie"
 

sotto:
presentazione della mostra Armonie di luglio e settembre 2015.
CLICCA SULLE TRE PAGINE CHE SEGUONO PER LEGGERE LA PRESENTAZIONE 

 


PITTURA E DECORAZIONE

 

GLICINI E ORTENSIE
E. Neri 
finta finestra su tavola 

dipinto di Elisabetta Neri

clicca per ingrandire

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

 

« l'ABC del trompe l'oei...l'ABC del trompe l'oei... »

l'ABC del trompe l'oeil: 2 - LA PROSPETTIVA: LE PROFONDITA'

Post n°10 pubblicato il 02 Febbraio 2015 da ciaobettina0
 

dipinto di Elisabetta Neri

Nel precedente post abbiamo stabilito che tutte le linee parallele tra loro, che immaginiamo perpendicolari alla nostra parete da dipingere, nel trompe l'oeil devono convergere in un unico punto di fuga; volendo quindi disegnare un pavimento rivestito di piastrelle, le fughe si dirigeranno tutte verso tale punto (P nell'immagine in basso).

disegno di Elisabetta Neri

Se volessimo quindi far immaginariamente proseguire nel trompe l'oeil le vere fughe delle piastrelle di una stanza, dovremmo prolungare tali linee nel disegno sulla parete, congiungendole nel punto P. Generalmente, però, sulla parte bassa della parete c'è uno zoccolino (o battiscopa) che negli interni può essere di legno, di ceramica o costituito da altri materiali; perciò io ho solitamente risolto questo problema trasformando lo zoccolino in un immaginario gradino, come in questo trompe l'oeil che ho realizzato nel mio soggiorno.

dipinto di Elisabetta Neri

Ma a questo punto si pone un altro problema: come determinare la profondità di ogni piastrella nel dipinto? Per prima cosa bisogna determinare la posizione del PUNTO DI DISTANZA

PUNTO DI DISTANZA: va individuato sulla linea d'orizzonte, che nell'immagine in basso è la linea rossa; il punto di distanza è invece rappresentato dal punto rosa e deve trovarsi ad una distanza dal punto di fuga (punto rosso) pari alla distanza tra il nostro sguardo e il muro. Come individuare la posizione del nostro sguardo? Bisogna stabilire un punto privilegiato dal quale verrà osservato il dipinto, (ad es. da un divano, da un ingresso...) e misurare la distanza tra la parete e questo punto di osservazione.
In breve, facendo riferimento all'immagine sotto:

Lunghezza linea rosa = Lunghezza linea blu
punto rosso: PUNTO DI FUGA
punto rosa: PUNTO DI DISTANZA 

Se però dovessimo segnare il punto di distanza sulla parete, a volte non riusciremmo, perchè cadrebbe al di fuori di essa; perciò è sempre bene fare un disegno in scala prima di riprodurre sulla parete l'immagine in prospettiva, e determinare quindi la posizione del punto di distanza sul foglio e non sul muro.
Volendo disegnare un pavimento suddiviso in piastrelle, il PUNTO DI DISTANZA ci permette di determinare la profondità di ogni fila, seguendo questi passaggi:

  1. si traccia una linea obliqua che va dall'angolo del pavimento al PUNTO DI DISTANZA (in rosa nell'immagine sotto)
  2. dove la linea rosa interseca le linee di fuga si tracciano tutte le linee orizzontali che delimitano le piastrelle.

disegno di Elisabetta Neri
clicca sull'immagine per ingrandirla

Anche quando non si deve disegnare un pavimento rivestito di piastrelle è utile costruirsi questo piano "quadrettato" visto in prospettiva: infatti tale griglia può aiutarci a definire le profondità dei diversi oggetti appoggiati su questo piano o a costruire altre forme (ad es., nell'immagine in alto, un cerchio in prospettiva).

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

TAG

 

da... ART!!!

L'OCCHIO, DISEGNO A PASTELLO - parte 1

 

L'OCCHIO, DISEGNO A PASTELLO - parte 2

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

perlarosadifiumeelektraforliving1963anmicupramarittimaAlberi_NuoviKahirsurfinia60sinaicoasettico35Terzo_Blog.Giusdolcesettembre.1ape560cuoresolitario_2000eric65vciaobettina0allisciamistubebe
 

 

Esecuzione live del Gloria RV 589 di Vivaldi alla quale ho avuto l'onore di prendere parte come corista...

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Locations of Site Visitors