Un blog creato da NeverEndingBlue il 28/04/2006

Blue Everywhere

Di Tutto e di Blu ...

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

FACEBOOK

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

AMICI DEL GRILLO

Clicca QUI

 
 
 
 
 
 
 

NEW YORK - NEW YORK

 
 
 
 
 
 
 
 

LAURA PERILLI - JAZZ SINGER

 
 
 
 
 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bri_1979annaponzioelylu03pullothomasvaleryyypatiesfania.86c.chiara89adolforestavb71alessandrapezzanopaolo261964nella.aiellorosacucinottahiromarc
 
 
 
 
 
 
 

VELTRUSCONI

 
 
 
 
 
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 
 
 
 
 
 
 

 

 

GILBERTO

Post n°31 pubblicato il 11 Luglio 2008 da NeverEndingBlue
 

Deriva dall'antico teutonico gisal e bert e significa "nobile ostaggio".

L'onomastico può essere festeggiato il 4 febbraio in onore di San Gilberto di Semprigham, vissuto in Inghilterra tra il 1083 ed il 1189.

Viene invocato contro l'idropisia e l'isterismo.

 
 
 

NON PUOI LAVARTENE LE MANI !!!

Post n°30 pubblicato il 26 Giugno 2008 da NeverEndingBlue
 



 
 
 

RICERCHE DI MERCATO, RICERCHE FARMACEUTICHE... E RICERCHE CRUDELI !!!

Post n°29 pubblicato il 09 Aprile 2008 da NeverEndingBlue
 

Lavoro nel campo delle ricerche di mercato, nel settore medico e farmaceutico.

Forse non lo sapete o non volete sapere, che dietro le guide, i questionari, i concept boards, i visual dei tanti prodotti di cui facciamo la ricerca, c'è anche un'altra "ricerca": questa !

Huntingdon Life Sciences è il più grande laboratorio privato di sperimentazione animale in Europa. Nelle loro tre sedi, due in Inghilterra e una in America, sperimentano un' infinità di prodotti affinché le grandi industrie possano immettere i loro prodotti sul mercato velocemente e con poca spesa.
Da sempre HLS rappresenta per il movimento animalista europeo un simbolo della vivisezione. Dentro HLS gli animali vengono sottoposti ad esperimenti di tossicologia, avvelenati cioè per verificare gli effetti delle sostanze prodotte dai loro clienti... nessuno di loro sopravvive... nessuna specie viene risparmiata.

HLS è stato smascherato e denunciato cinque volte negli ultimi dieci anni per crudeltà sugli animali e per incompetenza, ed è stato provato più volte che al suo interno sono violate le leggi vigenti sulla sperimentazione. Questo non ha portato che ad una revisione temporanea della licenza di sperimentazione. Il Governo inglese sta infatti facendo tutto il possibile per tenere aperto questo laboratorio degli orrori. Solo la lotta e l’azione di attivisti determinati porterà alla chiusura totale di questo posto.


All'interno di HLS muoiono 180.000 animali ogni anno – 500 al giorno!!!!

Nessuna specie viene risparmiata ! ! !

Il motto di HLS è "il vostro segreto è un nostro segreto", e per mantenerlo hanno una videosorveglianza 24 ore su 24, guardie e una recinzione alta 4 metri ricoperta da chilometri di filo spinato. Il motivo di tanta segretezza è facilmente comprensibile appena si scopre cosa avviene quotidianamente al suo interno.
In realtà i segreti di HLS sono stati più volte scoperti. Nel 1997 una giornalista di Channel 4, Zoe Broughton, lavorò per quattro mesi nella sezione beagle di HLS. Zoe filmò segretamente cuccioli di beagle avvelenati, presi a pugni sul muso e sbattuti contro i muri. Nel suo diario, pubblicato dal quotidiano The Guardian, scrisse "...cammino nella mia sezione e uno dei miei cuccioli, numero 1619, ha mezza pinta di feci rapprese e sanguinolente sparpagliate nella gabbia". Su questo cucciolo sono continuati gli esperimenti, fino alla sua morte.
Nello stesso anno, Michelle Rokke, attivista della associazione Peta, lavorò nei laboratori di HLS in New Jersey, e filmò scene di estrema crudeltà, tra cui una scimmia ancora viva a cui viene aperto completamente l'addome e i vivisettori che ridono mentre avvelenano cani con prodotti chimici inseriti tramite cannule direttamente nello stomaco. Questi esperimenti erano finanziati tra l'altro da Procter &Gamble e Colgate-Palmolive, che hanno subito cessato di utilizzare HLS appena scoppiò lo scandalo. 
Da queste infiltrazioni, e da documenti fuoriusciti anonimamente dal laboratorio stesso, si è appreso anche di un esperimento finanziato dalla farmaceutica giapponese Yamanouchi per lo studio di farmaci antiartritici. Per questo esperimento, fermato dagli scandali, 37 beagle avrebbero dovuto avere le gambe spezzate in più punti.

In un rapporto scritto è invece annotato: "ho notato che l'animale aveva un buco nello stomaco, ma è stato diagnosticato sano e rimesso nella sua gabbia", mentre gli animali nella stanza 11 vengono definiti "marcescenti, ma ancora vivi".
Inoltre da altri documenti usciti anonimamente nel 2000 si è appreso di esperimenti su xenotrapianti (trapianti tra specie diverse) portati avanti per conto della Imutran, ditta controllata da Novartis. In più di 5 anni sono state sacrificate centinaia di scimmie e migliaia di maiali senza alcun risultato. Il 31% dei babbuini usati per questi trapianti di cuore sono morti entro 24 ore dall'operazione, spesso a causa di incompetenza e grossolani errori.  Da questi dati, e ancor più dai crudi filmati, emerge chiara la realtà di Huntingdon Life Sciences: un laboratorio degli orrori!

I lavoratori di HLS sono stati filmati mentre falsificano deliberatamente le dosi e i dati durante gli esperimenti. Uno di loro ha ammesso che "con quei dati ti ci puoi pulire il culo", mentre un altro alla domanda se quanto sta facendo è legale risponde "non so, non ho visto niente, non si può provare..". La vivisezione è inattendibile, nessun dato proveniente da esperimenti su animali può seriamente essere applicato agli umani. I vivisettori lo sanno bene, e se falsificano dosi e dati è solo per favorire le industrie chimiche e farmaceutiche, e far immettere i loro prodotti pericolosi sul mercato. I dipendenti di HLS si sono mostrati non solo sadici, violenti e falsificatori, ma anche incompetenti nel loro stesso lavoro, e sono stati colti a lavorare sotto l'effetto di alcool o di droghe, fermati dalla polizia andando a lavorare in stato di ubriachezza. Queste persone, come tutti i vivisettori, non sono ricercatori e non lavorano per il benessere dell'umanità di cui tanto parlano. Questi sono soltanto degli aguzzini interessati al denaro.
La vivisezione è una menzogna, e HLS la sua orribile e concreta realtà.

HUNTINGDON RESEARCH CENTRE (HRC)
Huntingdon Life Sciences
Woolley Road, Alconbury
Huntingdon, Cambridgeshire
PE28 4HS
Tel: 01480 892 000
Fax: 01480 892 205
E-mail:
sales@ukorg.huntingdon.com 

I "Loro" Clienti - I "Nostri" Farmaci

  

     

 
Firma la Petizione: clicca QUI

 
 
 

UTENTI ED ... UTONTI !

Post n°28 pubblicato il 09 Aprile 2008 da NeverEndingBlue
 

Questa è una mail, vera e reale, arrivata nel mio ufficio, circa una migliore organizzazione dei dati e delle cartelle lavori, da conservare nel server.
 
Come vedete, non sempre quello che sì da per "scontato" riesce ad entrare nella testa di tutti.
 
Baci
 
Gil
by
 
Oggetto: Riorganizzazione cartella 'Lavori in corso'
Priorità: Alta

Buongiorno a tutti,
vi scrivo per farvi presente che è sorta la necessità di riorganizzare la cartella 'Lavori in corso' perchè è diventata troppo 'lunga'...
Mi spiego meglio: alcuni files hanno nomi come '/data/ricerche in corso/cartella1/cartella2/cartella3....'. 
Se i nomi diventano lunghi più di 256 caratteri, abbiamo problemi sia per il backup che per la gestione dei files stessi.
Dato che abbiamo superato tale limite, vi prego di pensare ad un metodo per riorganizzare l'archivio e, con il mio supporto, di metterlo in pratica prima possibile, in modo da scongiurare eventuali perdite di dati.
Grazie a tutti
RISPOSTA: Riorganizzazione cartella 'Lavori in corso'
 
 Caro XXXX,
Non capisco cosa ci stai dicendo, io non vedo nessuna cartella 1-2-3 e non vedo nomi con + di 256 caratteri,
Comunque sono a disposizione per qualsiasi riorganizzazione
Ciao

 
 
 

Vi Ricorda Qualcuno? :-)

Post n°26 pubblicato il 20 Ottobre 2007 da NeverEndingBlue
 

Non so chi sia questo ragazzo, ma questo video mi fa tornare alla mente
le "vecchie glorie" del 1997-1998 ...

Quel meraviglioso carnevale del
1997, e quello del 1999, con il mega costume
Sailor...
La discesa della Scalinata di Trinita' dei Monti, l'affollamento dei turisti, e tutti quei bambini che mi chiedevano la "formula"...

Vai Vai , Mitica Sailor Moon !



 
Se poi volete gustarvi una perla tutta MADE IN JAP, questa e' la sigla che preferisco.

 

 
 
 

A volte le cose non sono quelle che sembrano ...

Post n°25 pubblicato il 20 Ottobre 2007 da NeverEndingBlue
 

Questo video ne è la prova!

Complimenti al disegnatore, mancino... Sei Fortissimo !

E manco una sbavatura !!!!


 
 
 

LO SCEMPIO A FONTANA DI TREVI

Post n°24 pubblicato il 26 Settembre 2007 da NeverEndingBlue
 

Inviata per e-mail a: w.veltroni@comune.roma.it; v.piso@comune.roma.it ; m.garavaglia@comune.roma.it  

Caro Sindaco,
 
dire che sono rimasto allibito è dir poco!
 
Non so come si sia potuto sentire Lei, come Sindaco di una delle città piu' belle e piu' ricche di opere d'arte nel mondo, nell'assistere allo scempio che diversi romeni (guarda caso, degli stranieri !!! Poi uno dice che e' razzista...) fanno e continuano a fare presso la Fontana di Trevi, mentre i vigili e la polizia municipale rimangono a guardare, senza fare nulla.
 
Se se lo è perso, La invito ad andarselo a vedere:
http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=striscia&data=2007/09/25&id=5738&categoria=servizio&from=striscia

Mi sento umiliato nel vedere il desolante stato di attenzione che si presta attorno ad uno dei piu' bei monumenti della capitale.
 
Che figura ci facciamo, di fronte ai tanti turisti che vengono a farsi la foto e a visitare la nostra bella città?
 
Anche a loro dobbiamo purtroppo dare la stessa impressione e sensazione di 'abbandono a sè stessi', ed assistere impotenti mentre pochi si dilettano ad infrangere la legge proprio davanti chi dovrebbe vigilare?
 
La invito a passeggiare, da solo, o meglio ancora in compagnia di qualche suo amico straniero, che visita la città, e a recarsi presso la Fontana di Trevi, e poi mi dica, come ci si sente !
 
Diamo la possibilità ai vigili di esercitare il loro dovere, diamo loro pistole e manganelli, se serve davvero a far rispettare l'ordine !
 
La prego e La invito ad intervenire quanto prima, per evitare che si debba chiudere e transennare uno dei piu' bei monumenti di Roma, per colpa - come al solito accade - di pochi.
 
Gilberto Di Lorenzo
Cittadino Romano

 
 
 

TANTI VOTI - ARRAFFAELLA CARRA'

Post n°23 pubblicato il 26 Settembre 2007 da NeverEndingBlue
 

Questa parodia della canzone della mitica Raffa, postata per voi dal Menestrello: http://iomenestrello.splinder.com/post/12087808

sul sito c'è anche la base musicale, con la canzone cantata da lui...

Se per caso cadesse Prodi io mi sposto un po' più in la
e mi accordo con Casini che di regole non ne ha
le urne sono una roulette, i miei numeri tu li sai
la mia faccia è una moquette dove tu ti ci siederai

ma girando la mia terra io mi sono convinto che
non c'è destra nè sinsitra se al senato il mio posto c'è

com'è bello prender voti da trieste in giù
come'è bello prender voti io son pronto e tu

tanti posti a chi a Ceppaloni sta
tanti posti al comune e alla sanità

com'è bello prender voti da trieste in giù
l'importante è stare sempre con chi poi va su
e se cadiamo allor sai che si fa
formi un altro governo che problemi non ha

* - * - * - * - * - * - * - * - * - * - * - * - * - *

tutti dicono la politica è corruzione ed ipocrisia
ma per uno che ce magna tutto il resto che vuoi che sia
tante volte il trasformismo è la strada per la virtù
governare governare e guadagnare sempre di più

ma girando la mia terra io mi sono convinto che
non c'è destra nè sinsitra se al senato il mio posto c'è

com'è bello prender voti da trieste in giù
come'è bello prender voti io son pronto e tu

tanti posti a chi a Ceppaloni sta
tanti posti al comune e alla sanità

com'è bello prender voti da trieste in giù
l'importante è stare sempre con chi poi va su
e se cadiamo allor sai che si fa
formi un altro governo che problemi non ha


com'è bello prender voti da trieste in giù
come'è bello prender voti io son pronto e tu

tanti posti a chi a Ceppaloni sta
tanti posti al comune e alla sanità

com'è bello prender voti da trieste in giù
l'importante è stare sempre con chi poi va su
e se cadiamo allor sai che si fa
formi un altro governo che problemi non ha

 
 
 

WELCOME BACK !

Post n°22 pubblicato il 23 Settembre 2007 da NeverEndingBlue
 

Un rapido aggiornamento sui miei video.

Ora, insieme a quelli del mitico Peterino, potete trovare anche molte sigle in giapponese dei mitici cartoni anni '80 !

Buon Divertimento !

GiL

 
 
 

LEGGI di VITA

Post n°21 pubblicato il 13 Marzo 2007 da NeverEndingBlue
 

LEGGE DI HADLEY SULL'ACQUISTO DEGLI INDUMENTI:
1- Se ti piace, non hanno la misura.
2- Se ti piace e hanno la tua misura, non ti sta
bene.
3- Se ti piace, hanno la tua misura e ti sta bene,
costa troppo.
4- Se ti piace, hanno la tua misura e ti sta bene e
te lo puoi permettere, la prima volta che lo metti, si rompe.
----------------------------------------------
PRINCIPIO DELLA BANANA:
1- Se compri delle banane acerbe, le mangerai tutte
prima che siano mature.
2- Se le compri mature, marciranno prima che tu le
mangi.
----------------------------------------------
PRINCIPIO DI RUBY
Le probabilità di incontrare qualcuno che conosci
aumentano quando sei con qualcuno con cui non vuoi
essere visto.

-----------------------------------------------
PRIMO POSTULATO DI PARDO:
Le cose buone della vita sono illegali, immorali o
fanno ingrassare.
----------------------------------------------
COSTANTE DI MURPHY
Le cose vengono danneggiate in proporzione al loro
valore.
-----------------------------------------------
POSTULATO DI BOLING
Se sei di buon umore, non ti preoccupare. Ti passerà.
-----------------------------------------------
LEGGE DI GUMPERSON
La probabilità che qualcosa accada è inversamente
proporzionale alla sua desiderabilità.
-----------------------------------------------
LEGGE DELL'IRRITAZIONE
A qualunque cosa si stia lavorando, non appena si
mette via uno strumento, certi di aver finito di
usarlo,immediatamente se ne avrà bisogno.
--------------------------------------------------- -------------------
PRIMA LEGGE DI JOHNSON
Se un congegno meccanico si rompe, lo farà nel
peggior
momento possibile.
--------------------------------------------------- -------------------
LEGGE DI HOARE SUI GRANDI PROBLEMI
Dentro ogni grande problema ce n'è sempre uno più
piccolo che sta lottando per venire fuori.
--------------------------------------------------- -------------------
LEGGE DEL SELF-SERVICE
L'ultima porzione del piatto che avevate deciso di
prendere, sarà scelta dalla persona che vi sta
davanti.
--------------------------------------------------- -------------------
OSSERVAZIONE DI ZENONE
L'altra coda va più veloce.
--------------------------------------------------- -------------------
VARIAZIONE DI O'BRIEN SULL'OSSERVAZIONE DI ZENONE
Se si cambia coda, quella che si è appena lasciata
diventerà immediatamente la più veloce.
--------------------------------------------------- -------------------
REGOLA DI FLUGG
Più è urgente il motivo per cui si fa una coda, più
lento sarà l'impiegato allo sportello.
--------------------------------------------------- -------------------
LEGGE DI WITTENS
Non appena ci si taglia le unghie si scopre di averne
bisogno.
--------------------------------------------------- -------------------
LEGGE DI ROGER
Non appena la hostess serve il caffè, l'aereo
incontra una turbolenza.
--------------------------------------------------- -------------------
QUINTA LEGGE DELL'ATTENDIBILITA'
Errare è umano, ma per incasinare davvero tutto ci
vuole un computer.
--------------------------------------------------- -------------------
PRINCIPIO DI KNOS SUI FUORICLASSE
Un fuoriclasse è un giocatore che, non appena viene
acquistato dalla tua squadra, diventa una ciofeca.
Una ciofeca è un giocatore che non appena viene ceduto
dalla tua squadra diventa un fuoriclasse.
--------------------------------------------------- -------------------
POSTULATO DEL PARCHEGGIO
Non appena hai deciso di parcheggiare a due
chilometri di distanza, quattro posti si libereranno
simultaneamente sotto casa.

 
 
 

YATTA anche tu con me !!

Post n°20 pubblicato il 29 Ottobre 2006 da NeverEndingBlue
 


YATTA! (All right!)/Happa-tai (Leaf Team)
Released April 18, 2001

G R Double-E N Leaves
G R Double-E N Leaves

It's so easy! Happy-go-lucky!
We are the world! We did it!
Hyuu! Hyuu! Hyuu! Hyuu! Osu! Osu! Osu! Osu! (Ai!)

Yatta! Yatta! Daigaku gohgaku
Yatta! Yatta! Shachoh shuunin
Happa ichimai areba ii. Ikite iru kara lucky da!

Yatta! Yatta! Tohsen kakujitsu
Yatta! Yatta! Nihon daihyoh
Yannaru kurai kenkoh da.
Everybody say yatta!

Nippon kyuukyuu (demo)
Ashita wa wonderful
Ijiwaru saretemo futon haireba
Guu guu guu guu! Pass pass pass pass (Ohayo--!)

Yatta! Yatta! Kuujikan suimin
Yatta! Yatta! Neoki de jump
Donna ii koto aru daroh ikite ita kara lucky da!

Yatta! Yatta! Kimi ga kawareba
Yatta! Yatta! Sekai mo kawaru
Marugoshi dakara saikoh da massugu tattara kimochi ii--!

O-mizu nondara umee! (Yatta!)
Hi ni atattara attakee! (Yatta!)
Koshi kara warattara omoshiree! (Yatta! Yatta!)
Inu-katte mitara kawaii! (Yatta!)

[Repeat]

Surechigai-zama hohoemi kureta
Nido to aenaku-tatte ii kimi ga ita kara lucky da!

Heisei fukyoh seiji fushin
Reset sae surya saikoh da! Minna iru kara tanoshii--!

Yatta! Yatta! Daigaku kyohshitsu
Yatta! Yatta! Movie star
Happa ichimai areba ii. Minna issho da happy da!

Yatta! Yatta! Iki wo sueru
Yatta! Yatta! Iki wo hakeru
Yannaru gurai kenkoh da! Everybody say yatta!

[Repeat *]
Bye-Q!

 
 
 

DROGA IN PARLAMENTO: una novità!

Post n°18 pubblicato il 10 Ottobre 2006 da NeverEndingBlue

Dal sito di Repubblica: 9 Ottobre 2006

Droga in parlamento? Il test sui deputati effettuato, con uno stratagemma, dalle Iene, innesca una miccia politica. Con il radicale Daniele Capezzone che commenta caustico: "Io l'ho sempre detto...", Alessandra Mussolini che pretende i nomi dei consumatori. E Italo Bocchino, deputato di Alleanza nazionale, che - attraverso un legale - chiede il sequestro immediato del campione raccolto illegalmente e la distruzione dello stesso in sede processuale. In serata arriva lo strale di Pierferdinando Casini (Udc) che liquida lo scoop come una "pessima trovata pubblicitaria". Piero Fassino invece la butta sull'ironia: "Può darsi - dice il segretario Ds - che così si faccia più in fretta a cambiare la legge Fini sulle tossicodipendenze".

Il test, eseguito su 50 deputati a loro insaputa e i cui risultati verranno presentati nella prima puntata della nuova serie del programma (domani sera alle 21 su Italia 1), potrebbe creare non poco imbarazzo nei palazzi della politica: un onorevole su tre fa uso di stupefacenti, prevalentemente cannabis, ma anche cocaina. Questo il dato: il 32% degli 'intervistati' è risultato positivo: di questo il 24% (12 persone) alla cannabis, e l'8% (4 persone) alla cocaina.

L'esame è il drug wipe, un tampone frontale che, spiega Davide Parenti, capo autore delle Iene, "ha una percentuale di infallibilità del 100%". In realtà il tossicologo Piergiorgio Zuccaro, direttore dell'Osservatorio Fumo, alcol e droga dell'Istituto superiore di sanità, definisce il drug wipe un test "serio e scientificamente valido, ma non sufficiente da solo a confermare la positività all'uso di droghe. Normalmente se il drug-wipe è negativo il risultato è confermato come tale, ma se è invece positivo è necessaria la conferma ulteriore di laboratorio, dal momento che possono verificarsi dei falsi positivi".

I deputati sono stati avvicinati con la scusa di un'intervista. Poi, una finta truccatrice, si accorgeva che la fronte dell' intervistato era "troppo lucida" e tamponava. In realtà l'ignaro si era sottoposto, senza saperlo, al test che svela se si è fatto uso di stupefacenti nelle ultime 36 ore.

"Il test - spiega sempre Parenti - è infallibile al 100% se si sono assunte sostanze stupefacenti nelle ultime 36 ore. Il che vuole dire che basta averne fatto uso più di due giorni prima per risultare negativi. L'errore, piuttosto, può essere fatto per difetto: può succedere che il test non rilevi chi ha fatto uso di cannabis coca o altro ma non che risulti positivo se qualcuno è pulito".

Nel servizio-inchiesta non si riconosceranno i deputati sottoposti al test: "Noi stessi non sappiamo chi, dei 50 testati, sono i 'positivi'. Per noi la parte interessante non è la violazione, ma il dato percentuale". Ed è proprio sull'anonimato che punta il dito la battagliera Mussolini: "Vogliamo sapere chi tra i rappresentanti del popolo usa droga, come e da chi la compra ma soprattutto se la vende: ci manca solo l'onorevole 'pusher'". E tanto per far capire che non scherza la leader di Azione Sociale ha già attivato una petizione online sul sito del partito da presentare ai presidenti delle Camere.

Su posizioni totalmente opposte Luigi Lusi, della Margherita, che chiede alla Iene di ripensarci e non mandare in onda "un'inchiesta 'alterata', perchè, stando alle anticipazioni, si baserebbe non solo su metodi da verificare, ma farebbe acqua da tutte le parti sia dal punto di vista dei diritti, sia della privacy e non ultimo dell'attendibilità medica, dando un messaggio distorto e falsato ai giovani che rappresentano proprio il pubblico principale di questa trasmissione". Anche Lusi, come Mussolini, chiede a Bertinotti e Marini un intervento, ma di segno inverso, ovvero a tutela dei parlamentari.

Sullo scoop delle Iene interviene anche il ministro per la Solidarietà sociale Paolo Ferrero che non si stupisce di fronte a "quella che è una voce popolare sul consumo delle sostanze da parte di molti parlamentari". Ferrero chiede quindi "al mondo politico di riflettere in modo più laico sulla materia".

Ospiti di Porta a Porta Casini e Fassino se la giocano in modo diverso. Durissimo il leader dell'Udc: "Questa cosa mi sembra una pessima trovata pubblicitaria. L'attendibilità di questo specie di esperimento pseudo-scientifico è equivalente allo zero". Fassino invece spiega ironicamente che, magari, la trasmissione aiuterà il Parlamento a fare una nuova legge sulla droga.

Tranchant il giudizio del verde Paolo Cento che se la prende con i moralisti: "Non sorprende affatto l'ipocrisia di una parte del mondo politico che vota leggi liberticide, e poi sniffa cocaina".

Più scanzonato Capezzone: "Leggo dello stratagemma usato da 'Le Iene', cui vanno i miei complimenti. Dal canto mio, ho sempre detto che, se un cane poliziotto entrasse in alcuni luoghi della 'politica ufficiale', prima gli andrebbe in tilt il naso e poi si arrenderebbe...".

E Carlo Giovanardi, l'ex ministro "padre" della recente legge sulla droga, chiede ironicamente che l'esame sia esteso anche al Senato: "Se le Iene vogliono dire che anche in Parlamento c'è chi consuma cocaina - afferma Giovanardi - scoprono l'acqua calda". Per concludere, con una pesante allusione: "Basta andare a vedere tra i senatori a vita...".

Intanto Italo Bocchino ha dato mandato all'avvocato Leone Zettieri di adire alle vie legali nei confronti della trasmissione 'Le Iene': "Pur non avendo nulla da nascondere - spiega - ed essendo tra i deputati risultati negativi alla prova tossicologica, ritengo gravissimo dal punto di vista penale l'invadenza di chi pur di fare audience è oggi illegittimamente in possesso del Dna di 50 parlamentari".

Anche Tommaso Pellegrino, dei Verdi, ammette di essere "tra i parlamentari che si sono sottoposti al test delle 'Iene'", ma di "non fare uso di droga e quindi di essere disponibile a sottopormi anche ad altri test". Cò detto spera che "l'inchiesta promossa dal programma possa rappresentare un'occasione di dibattito, anche parlamentare, contro l'ipocrisia del proibizionismo, che ha prodotto solo danni".

E poi c'è chi dice che I SOLDI NON SONO TUTTO NELLA VITA... guarda che schifo: persone che ci governano, con tasse e balzelli, multe salate sull'uso e consumo di droghe, sono poi loro i primi a farne uso...

Chissa' se il garante della privacy ha bloccato solo il filmato, oppure ha dato disposizioni per arrestare anche il PUSHER che fornisce gli onorevoli TOSSICOMANI !!!

Staremo a vedere come finirà, ma penso che il finale sia gia' scontato, vero?

 
 
 

Post n°17 pubblicato il 09 Ottobre 2006 da NeverEndingBlue
 
INTRODUCING CLARISSA 

Vi presento la mia nuova macchina: Nuova Yaris D-4D Sol Diesel, by Toyota, 5 porte, con cambio multimanuale e luxury pack!

Si chiama CLARISSA, nome altisonante, datole anche sulla base del colore (blue scuro metalizzato - peccato che non sono riuscito a trovare la foto con Clarissa colorata di blue....) di tutti gli accessori e optional che ha: Bluetooth, cambio multimanuale, apertura e bloccaggio porte con chiave elettronica... Le manca solo di fare il caffe' in auto :-)

Ha diversi scomparti lato guidatore e lato passeggero, lettore MP3 (ma il display lascia un po' a desiderare), e climatizzatore automatico. Regola automaticamente gli specchietti dall'interno, e ha anche la funzione sbrinatore per gli specchietti. Luci di cortesia regolari a seconda del guidatore e passeggero.

Il colore e' blue scuro, come quello delle auto ministeriali, il blue di una lunga notte piena di stelle...


LUNGA VITA A CLARISSA !!!

immagine
I quattro Teoremi di Nuova Yaris:

1) Più piccola è l'auto, più grande è il suo spazio interno

2) Dato un motore di piccola cilindrata, maggiore è la potenza, minori saranno i suoi consumi

3) Più piccola è l'auto, più grande sarà la sua sicurezza

4) Più piccola è l'auto, più grande è la sua tecnologia

 
 
 

Post n°16 pubblicato il 09 Ottobre 2006 da NeverEndingBlue
 
Foto di NeverEndingBlue

GIORNATA DEGLI ANIMALI



Il 7 e 8 Ottobre si celebra la Giornata degli Animali.

Un importante occasione per dare un aiuto concreto ai nostri "fratelli a 4 zampe".

Una importante iniziativa è il messaggio solidale SMS: 48585
Mandando un messaggio a questo numero, si contribuisce ad elargire una piccola , ma importante somma all'
ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali):


1 Euro, se inviato dai cellulari Tim, Vodafone, Wind e 3

2 Euro, se la chiamata avviene da rete fissa.

Lo slogan, molto bello, riportato nel cartellone della zampa e della mano,

si chiama BATTI IL CINQUE, è diventato una importante iniziativa quest'anno:

Operazione 1x3:

con 1 Euro riempi 1 ciotola. Con 2 Euro (dal telefono fisso), riempi 2 ciotole !!!
L'ENPA si impegna a dare un pasto a un trovatello adottato presso i loro rifugi.

Un bel gesto, che costa poco e che rende il vostro cuore ancora più grande.
Aderite numerosi !!!
 

(Come al solito sono arrivato tardi... Uffa !!! mi consolo: Meglio tardi che mai: ho già mandato il mio SMS solidale. E tu?)

 
 
 

I PENSIERI DEL PICCOLO PETER

Post n°15 pubblicato il 15 Settembre 2006 da NeverEndingBlue
 

Un omaggio al fedele amico dell'uomo.

Una personale rivisitazione dei primi mesi di vita del nostro amato cucciolotto.

4 U 2 N Joy !

GiL

 
 
 

Post n°14 pubblicato il 05 Settembre 2006 da NeverEndingBlue
 
Tag: Vacanze
Gita a Parigi

Passeggiando per le strade parigine ....

... mi imbattei in un bel tipo a cui chiesi indicazioni:
"mi scusi, sa dirmi dove e' la Torre Eiffel?"

"Proprio di fronte a lei, monsieur"
mi rispose il beau garcon

Feci una corsa e mi ritrovai lì sotto...

Dopo 30 minuti di fila, finalmente ci sono !!!

Guarda come sembra piccola la gente da quassu' !!!

E da lì, ho potuto osservare le bellezze di Parigi:
Notre Dame...

... il Louvre ...

... MontMartre...

Ma si è fatto tardi!!! Mamma che ore sono...
Sento già i rintocchi, è già tardi ....

Ed ora che faccio?

Ecco, vengono a prendermi!
Ah, meno male non avevo proprio voglia di camminare...

"Monsieur Gilbert, cosa ci fate ancora qui ?
E' ora di tornare a casa"

"Vi siamo venuti a prendere"...


E con un tocco della mia bacchetta magica...

... eccomi finalmente alla mia Maison.


THE END - FIN



 
 
 

Post n°13 pubblicato il 05 Settembre 2006 da NeverEndingBlue
Mucca Dance




 
 
 

Sooooo Sweet !

Post n°12 pubblicato il 11 Agosto 2006 da NeverEndingBlue
 


 
 
 

Un tranquillo week-end a casa mia

Post n°11 pubblicato il 07 Agosto 2006 da NeverEndingBlue
 

Un tranquillo fine settimana a casa, a goderci il divano nuovo, blu a fiori bianchi, 8 posti, mega-galattico, comprato una settimana fa da Mondo Convenienza, e spararci DVD a gogo', con la connessione audio allo stereo per l'effetto Dolby Surround, dai film di animazione capolavori di Hayao Miyazaki, "Kiki's Delivery Service" e "Il Castello Errante di Howl" a "Labyrinth" con Dawid Bowie, da "Appuntamento a Belleville"a "Il mio grosso grasso matrimonio greco".




Per chi non l'avesse ancora visto, Il Castello Errante di Howl è un bellissimo film d'animazione, con uno stile di narrazione fantastica, ricco di scenografie molto ben studiate e disegnate, ed una attenta cura dei particolari, che racconta la storia di una giovane ragazza di nome Sophie, tramutata in una nonnetta dalla potente Strega delle Lande. Solo l'aiuto di un mago molto potente, di nome Howl, potrà sciogliere la maledizione.

Molto buona ed originale l'idea della disposizione spazio-temporale del castello: una normale porta in legno, cardini di ferro, e un colorato campanello rotondo, permettono di aprire la porta del castello su mondi diversi...
Curioso il fatto che la storia sembra svolgersi in terra anglofona ["il regno di Kingsbury"], mentre in una delle scene iniziali, la giovane sophie si intrattiene con la sorella piu' giovane, sul retro della bottega, e tra le casse della mercanzia, si legge chiaramente la parola "Ciliege".

Una delle scene più belle per me è quella della passeggiata nel cielo: Sophie incontra Howl per caso, in uno dei vicoli della città. D'un tratto sbucano dal nulla gli uomini di gomma, sgherri della Strega delle Lande, che cercano di catturare Howl. Quando ormai i due si trovano accerchiati, ecco che con un balzo si ritrovano in cielo, e a passi leggeri, scendono come due angeli su una terrazza vicina.

Personalmente, il protagonista, il grande mago Howl, lo vedo molto meglio in versione "bel biondino", piuttosto che "bel moretto".
Voi che ne dite?



















Come in tutte le sue storie d'animazione, Miyazaki elargisce alle ambientazioni il dolce sapore di un gusto antico: villaggi rurali, costumi e vestiti del tardo 900; i protagonisti sono immersi in un antico passato, e vivono in posti suggestivi, paesaggi ideali, dove i vari personaggi sono dediti a lavori agricoli ed umili, dove si usano arnesi in legno e ferro, dove l'acqua corrente ancora non c'è e l'illuminazione è rimasta ancora ai lumi ad olio o alle candele, dove gli elettrodomestici e cellulari sono rigorosamente "out".
Personalmente, trovo squisito il tocco di Miyazaki di far rivivere le glorie e gli stili di vita di un tempo, di ritornare ai costumi e tradizioni di un tempo, dove la fretta e lo stress non fanno da padroni.

Ma allo stesso tempo, done ai suoi eroi (e non solo) potenti mezzi tecnologici, macchine volanti e armi magiche, capaci di far volare le persone e non solo (vedi il "Il Castello nel Cielo, Laputa"). Pietre magiche, poteri telepatici, o semplicemente una grande tenacia, che rendono i protagonisti delle "favole nipponiche" così umani, ma anche così speciali.



Domenica pomeriggio, invece, dopo un abbiocco soporifero post-prandiale sono venuti a trovarci i nuovi vicini della casa accanto: una giovane coppia, lei 27 e lui 29, di Roma, che hanno scelto come futura dimora la villetta di 80 mq con giardino, nelle vicinanze della stazione di Zagarolo.

A prima vista, sembrano due ragazzi tranquilli, persone semplici. A lei piace molto il nuoto, come me, ma temo che non avra' possibilità di praticarlo, dato gli orari impossibili di apertura e chiusura delle piscine della provincia: qui, dopo le 10.30 di sera, tutti a nanna come le galline... Lui è ingegniere e lavora a Saxa Rubra; il che vuol dire: trenino fino a Termini, poi metro A fino a Flaminio, e poi trenino fino a Saxa Rubra...
E poi, mi lamento io della distanza

Hanno comprato la casetta con un mutuo, insieme. La parte che hanno comprato dal nostro vicino di sotto, del primo piano, è messa molto bene: il giardino è molto ben curato, con alberi da frutto e non, dove sdraiarsi in pace con una sdraio e godersi il sole. Il terreno accanto, che gli ha venduto invece il fratello del nostro vicino, era una giungla, con tanto di cemento e sporcizie varie, che per pulirlo ci vorrà un bel po'...

La casetta non è male: un grande salone con cucina a vista, e una bella camera da letto. Termocamino, autonomo (il che non guasta, soprattutto quando nevica d'inverno...). Il vecchio garage è da trasformare in un'altra camera spaziosa, probabilmente da destinarsi inizialmente ad uno studio, per poi pensare ai futuri pargoli.

Mentre noi eravamo ospiti dai vicini, Peter come al solito ha iniziato a mugolare e a fare i piagnistei, e si e' arrimpicato fino al davanzale del terrazzo: sembrava un gatto, ma Enzo ha avuto paura che Peter potesse saltare e lo è andato a prendere.

Per concludere la serata, siamo andati a prendere un po' di pizza in paese. La pizzeria vicino alla banca era deserta: nessuno! Alle 9.15 di sera stavano gia' pulendo, e mettendo le sedie sopra i tavoli. Tutta gente extra-comunitaria, rumeni per lo piu', con la voglia di lavorare alle stelle... Non un sorriso, ne' una chiacchiera... Sembrava quasi che li stessimo importunando con la nostra presenza, quasi che fossimo venuti a disturbarli prima della chiusura...

Tutto sommato, nonostante la pioggia di domenica pomeriggio, è stato un bel fine settimana: la presenza costante di Mirella, una ragazza in gamba, sveglia e molto simpatica; la visita di Marcello, il mio ex, finalmente dopo 2 anni, il dolce far niente e sonnecchiare pigramente davanti alla TV...
E' così che mi piace trascorrere le giornate...

 
 
 

Un Giorno come tanti altri ....

Post n°10 pubblicato il 02 Agosto 2006 da NeverEndingBlue
 

Una giornata come tante altre, con poca roba da fare in ufficio (meno male).
Tanto caldo fuori, ma almeno nel "loculo" dove siamo c'è l'aria condizionata.

Non ho una idea precisa di cosa scrivere... ma visto che ci sono, butto giu' qualcosa... chissa', poi magari l'ispirazione arriva :-)

Un giorno come tanti altri, in cui penso: "ma io che ci sto a fare qui?" , "ma è questo quello che voglio fare" e tanti altri pensieri su come potrebbe cambiare il mio futuro se ricevessi il dono di una grandissima "botta di fortuna".

Sono qui, alla scrivania, che rispondo a qualche amico su MSN, invece di lavorare... l'umore , come è facilmente intuibile, non e' alle stelle...

Perche'? Perche' continuare tutto questo? Quante volte me lo chiedo...

Oggi per esempio, per arrivare in ufficio, ci ho messo quasi 1 ora e mezza. mentre ero bloccato sul raccordo, o ai vari semafori della casilina - tuscolana - appia, vedevo la gente, e dentro di me pensavo: "ma come mai la gente si affanna così tanto?, Perche'?"

All'altezza di testaccio, poco prima del ponte, si ferma una porsche, dal lato opposto al mio. Dentro un cesso, che piu' cesso non se po... Avra' anche la Porche, ma sicuramente i capelli e la pelle butterata non saranno degli incentivi per rimorchiare qualcuno...

Mi piace pensare al caldo secco di Londra, ai suoi prati, alle migliaia di turisti che la visitano, che sognano di trasferirsi li'...

Mi piace pensare alla Scozia, paese ancora piu' "friendly" dell'Inghilterra, con un accento e una lingua ancora piu' difficile da capire, ma con dei paesaggi mozzafiati...

Invece sono sempre qui, alla mia scrivania... con Peter che mi aspetta a casa, a fine giornata per essere portato giu' e gironzolare un pochino nei praticelli antistanti casa.

Ma se tutto questo fosse un sogno, quando e' che mi sveglio?

Su Radio Deejay oggi parlavano dei sogni degli Italiani: dicevano che sono piu' concreti, piu' materiali: niente villa in Svizzera o doppia casa a Parigi, ma il sogno ora e' quello di avere una casa di proprieta'. Niente veline, ne' calciatori: ma uomini e donne imprenditrici...

Il mio? ma direi forse, e meglio, uno dei tanti sogni miei è quello di aprire un bel casale lontano da tutto e tutti, ma cmq una specie di rifugio, una piccola locanda di passaggio, in un borgo poco popolato... con tanto verde attorno...
Poter gestire il mio tempo come voglio, fare un salto alla Beauty Farm per apprezzare meglio il mio corpo... Vorrei godere della liberta' di avere un istante per comprare un biglietto aereo per fare il giro del mondo...
Australia, Giappone, Korea... tanti paesi, ma ancora così distanti... chissa' mai se li vedro'.

Ci sono altri miei coetanei che alla mia eta' sono gia' stati fuori l'Europa... Io ancora devo farlo. Ci riuscirò?... Chissa'?

"Devi guardare i lati positivi, e non quelli negativi"... ma quando ti accorgi che i lati negativi sembrano essere di piu' di quelli positivi, dove guardi allora?

La tecnologia che tanto fa per noi, poveri esseri umani, per facilitare i nostri vari compiti quotidiani, ci ha reso schiavi del lavoro: Non appena l'area attera, e si ferma, cosa si fa'? Non piu' alzarsi e cercare di recupare la propria roba, ma accendere il cellulare per vedere se ci sono chiamate o messaggi di lavoro. Devi essere reperibile ovunque e a qualsiasi ora. Adesso addirittura con i videofonini puoi guardare mentre parli: comodo sì... utile? non so: già non mi piace essere fotografato, figuriamoci intrattenere uno SHOW mentre sono al telefono, con chi poi ... bah !

Sommersi da computer con memoria sempre piu' gigantesca e capiente: possiamo metterci di tutto, possiamo salvarci il mondo... e poi? e' una cosa che ci rimane tutta la vita? No, perche' appena due mesi dopo, ci sara' un computer ancora piu' potente , con quella "chicca" in piu', che lo rende così obsoleto...

I telefonini... prima il caro vecchio apparecchio telefonico, il "grigione", come lo si definiva un tempo, ero uno strumento caro a tanti. C'era solo lui, con il suo trillo inconfondibile e familiare.
Ora invece c'è il "compra oggi e butta domani": mega pixels, giochi, extra, videocamera, videofilmati... ah, dimenticavo il GPRS, UMTS, ecc ecc...
E domani?

Ma arriveremo davvero al punto in cui riusciremo a muoverci con macchine volanti? Sara' questo il futuro?

Oppure l'inquinamento prodotto da tante tonnellate e tonnellate di rifiuti, di qualsiasi tipo e genere, ci sommergera' e ci estinguera' tutti?

Ricominciare non sarebbe male... E' come per i computer: tasto reset, e via, si ricomincia.

Ci lamentiamo del caldo insopportabile e del freddo congelante... ma prima non era così. Il tempo era davvero piu' mite e il clima sopportabile.

Ci lamentiamo dello stress, di questo e di quello... ma intanto andiamo avanti... per le speranze, per i sogni che abbiamo dentro... che ci lasciano in vita, e che non ci abbandonano alla morte...

Ma morire in fondo è proprio così brutto? Inizia a non pensarlo piu'...
Io credo nella reincarnazione, nel principio che "nulla si crea, e nulla si distrugge". La vita prosegue, continua sempre. La Natura ha il suo corso... e nulla può ostacolarlo, neanche l'uomo.

Ci sono momenti in cui penso di aver gia' "scritto" parecchio del mio destino attuale, e non mi dispiacerebbe arrivare alla fine del libro , per apporre la tanto sospirata parola "FINE", senza dover scorrere altre pagine bianche...

Sono momenti, attimi, che ultimamente si sussuegono parecchio, e piu' frequentemente... fino a quando? chissa'...

Ritorno al solito tran-tran. Siamo qui, per vivere. Si lavora per portare i soldi a casa. Soldi che non bastano piu', che non lasciano piu' spazio ai sogni, ma solo ai bisogni concreti e materiali.

E senza sogni, l'uomo muore!

 
 
 
Successivi »
 
 
 
 
 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: NeverEndingBlue
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 51
Prov: RM
 
 
 
 
 
 
 

VIDEO DI PETERINO

 
 
 
 
 
 
 

PREGHIERA DEL CANE RANDAGIO

Con passo vacillante
e con il corpo stremato
giungo alla fine dei miei giorni.
Forse stasera morirò
e da sotto questa quercia
con l’ultimo respiro che mi resta in
gola, vorrei ringraziare il Signore
per il pane che mi ha fatto trovare
nella spazzatura,
per l’acqua che ha fatto scendere
dal cielo per dissetarmi,
per i sacrati delle chiese
dove ho potuto ripararmi.

Si, Signore,
io sono uno di quelli
uno fra i tanti che non sa
cos’è il calore di una cuccia,
il sapore di un osso,
la carezza di un padrone.
Conosco solo il dolore dei calci sul
dorso, le sassate sulla fronte,
le gomme di quella macchina
che mi hanno spinto nel burrone.

Ricordo, poi quella mano, grande,
pesante, che ancora cucciolo mi
ha abbandonato nella strada,
dove vissi tutto il mio calvario.
Ho attraversato monti, boschi e paesi
nessuno mai, mi ha tenuto con sé,
nessuno, mai, mi ha dato un nome.
Dalla nascita ho sempre
portato il tuo, “ Cane.”

Signore, tante sono le cose che vorrei dirti;
ma….. il cuore ha rallentato il battito 
e il respiro s’affievola sempre più.
Perdonami! E ti supplico:
fa che la mano dell’uomo
non abbandoni più
un cucciolo nella strada.
E’ triste vivere da vagabondi,
è penoso essere soli,
ed essere soprattutto
semplicemente solo un cane.

Abbracciami almeno tu
         
in quest’attimo. Perché?
Perché anch'io ti appartengo

Tratto dal libro: "Voci di canili"
 Autrice: d.ssa Anna Mazziotti

 
 
 
 
 
 
 

IL PONTE DELL'ARCOBALENO

Quando muore una bestiola che è stata particolarmente cara a qualcuno, questa bestiola va al ponte dell'arcobaleno. Ci sono prati e colline per tutti i nostri amici tanto speciali così che possano correre e giocare insieme. C'è tanto cibo, acqua e sole, ed essi sono al caldo e stanno bene. Quelli che erano vecchi e malati sono ora forti e vigorosi. Quelli che erano feriti o storpi sono di nuovo integri e forti, come noi li ricordiamo nel sogno dei giorni e dei tempi passati.
Sono felici e contenti, tranne che per una piccola cosa: ognuno di loro sente la mancanza di qualcuno molto amato, qualcuno che hanno dovuto lasciare indietro...
Corrono e giocano insieme, ma un bel giorno uno di essi improvvisamente si ferma e guarda lontano, verso l'orizzonte. I suoi occhi lucidi sono attenti, trema per l'impazienza: tutto ad un tratto si stacca dal gruppo e comincia a correre, volando sul verde prato, sempre più veloce.
Ti ha riconosciuto, e quando finalmente sarete insieme, vi stringerete in un abbraccio pieno di gioia, per non lasciarvi più. Una pioggia di baci felici bagnerà il tuo viso; le tue mani accarezzeranno di nuovo l'amata testolina e fisserai ancora una volta i suoi fiduciosi occhietti, per tanto tempo lontano dalla tua vita ma mai assente dal tuo cuore.
 
Allora attraverserete,insieme , il Ponte dell'Arcobaleno.......