Creato da fesper il 01/07/2011
emozioni un velo sull'anima

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 16
 

Ultime visite al Blog

smaug91licsi35peMMMMillastefania.bellomocassetta2PerturbabiIealb.55zITALIANOinATTESAsirio_bleud.diegoOdiBarbaremassimiani61Perturbabilea.pi1alexemanuele
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« ''UNA NOTTE'' di Cos...''ALLA MALINCONIA'' ... »

''IL VAMPIRO'' di Charles BAUDELAIRE

Post n°89 pubblicato il 24 Settembre 2011 da fesper
Foto di fesper

O tu che come un colpo di coltello

mi penetrasti nel cuore gemente;

tu che venisti, pari ad un drappello

di demoni, ad assiderti, demente

e adorna, sopra il mio spirito prono,

facendone il tuo soglio e il tuo guanciale,

essere infame a cui legato sono

com'è legato ai ferri il criminale,

lo strenuo giocatore alla roulette,

l'ubriaco alla bottiglia di borgogna,

all'abbraccio del verme la carogna,

che oggi e sempre tu sia maledetta!

Quante volte alla spada agile ho chiesto

che mi cavasse alfin di prigionia,

e ho chiamato il veleno funesto

in soccorso alla mia vigliaccheria.

Tutte le volte, ahimè, presi di sdegno,

spada e veleno m'han così parlato:

''Stolto, che vuoi da noi? Tu non sei degno

d'esser dai lacci suoi disviluppato.

Chè, se pur soccombesse al nostro tiro

la tiranna al cui reo giogo soggiaci,

tu risusciteresti coi tuoi baci

la salma esanime del tuo vampiro!''.

                               CHARLES BAUDELAIRE

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog