Creato da gugolet il 23/11/2006

GIAKKA

ECCOMI QUA'

 

 

« BISMANTOVA Il mio paese natale " AC... »

FALESIA " TORRE DI VALBONA"

Post n°16 pubblicato il 28 Novembre 2006 da gugolet
 

Ubicazione: la falesia "Torre di Valbona" si raggiunge percorrendo la SS 63 del Passo del Cerreto da Castelnovo ne' Monti verso Collagna. Provenendo da Castalnovo ne' Monti, verso la fine dell'abitato di Collagna, si svolta a destra e si seguono le indicazioni Valbona. Dopo 4,3 km, 100 m prima del cartello segnaletico "Valbona", si parcheggia sulla sinistra in prossimità di uno spiazzo (un vecchio ovile ora purtroppo adibito a discarica abusiva e ricovero attrezzi), dotato di panchina di legno. Si prende un sentiero a sinistra dello spiazzo e dopo pochi minuti si arriva in cima alla falesia, in prossimità di calate a fix (in numero di 6) utilizzando le quali si può arrivare scendendo in corda doppia per circa 30 m alla base erbosa della falesia, dove sono presenti un Biancospino (Crataegus monogyna) ed un Ciliegio (Prunus avium). In alternativa, si può utilizzare uno scosceso sentiero (passi di II) che si imbocca scendendo sulla sinistra, appena prima di arrivare alle calate. Una carraia che si imboccava a sinistra a piedi 100 m prima dello spiazzo e che scendeva direttamente alla base della falesia non è al momento utilizzabile in quanto l'accesso alla falesia è protetto da una recinzione con filo spinato.

Possibilità di ristoro: esiste a Valbona un ospitale Agriturismo, denominato "Agoturismo" (via Castagneti, 2, rif. sig. Agostino Santini, tel. 3356273981), presso il quale è possibile assaggiare prodotti locali e pernottare. A Collagna sono altresì presenti ristoranti e alberghi.

(fonte:Equilibrium)

immagine

Restaurata con il contributo e la passione  di alpinisti locali (Luigi Borghesi) 

 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/GIAKKA/trackback.php?msg=1957749

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
borghesi sesto luigi il 17/07/11 alle 16:23 via WEB
vorrei solo far notare che la falesia stata pulita e disgaggiata da me solamente (ci ho lavorato un inverno)le altre due persone hanno chiodato qualche tiro e tra l'altro anche scavato delle prese artificiali nella parete nord
 
 
gugolet
gugolet il 21/07/11 alle 18:51 via WEB
Grazie Luigi delle info ho provveduto a sistemare l'articolo e vorrei ringraziarti per l'enorme contributo che stai dando per rendere questi gioielli nostrani delle falesie decenti. Mi riferisco agli "Schiocchi, il Gendarme e La torre di Valbona" Grazie Gianluca
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

LE MIE FOTOGRAFIE & FILMATI

 MY Photoalbum

 

 MY Video


 

LIVE METEO WEB CAM APPENNINO EMILIANO

Cliccate sulla foto per il refresh

Cliccate sul link per la cartina piste

Passo del Lupo mt 1550 (Modena)

 

Cerreto laghi (Reggio Emilia) 

 

Pietra di Bismantova (Reggio Emilia)

 

 

 

 

 
web counter
 

SICUREZZA IN MONTAGNA

 

 

 

 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

zzmarnicmcranierigiuseppe.franchiroby6418tallfabriUmbertoPianadavide.tonnamax.luisTheArtIsJapanmarilenamusettilavoratricefuorisedele.sibilleon.the.road1RavvedutiIn2MAN_FLY
 

FACEBOOK

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 18
 
 
Counters
 

IL SITO DI ACQUABONA IL MIO PAESE NATALE

BLOG DI MONTAGNA

 

 

 

 


 

LETTURE CONSIGLIATE

E' il titolo della nuova guida d'arrampicata curata da due dei nostri soci: Giampaolo Simonini e Marcello Lugli, riguardante i Sassi di Varana, Valbona e San Leonardo.

La guida stata interamente finanziata dalla nostra associazione e dal lavoro volontario degli autori.

In vendita in segreteria a 9,00 Euro; il ricavato sar destinato a nuove chiodature.

Palestra Equilibrium si trova c/o Polivalente Union 81 , in Via Tincani Martelli 140 a Portile (41010) di Modena
tel. 059460538 - Fax 059461619

 

ULTIMI COMMENTI

 

SUL MIO COMODINO

 la montagna che chiama

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Luglio 2008. A 6000 metri di altitudine

tre alpinisti italiani stanno aprendo una nuova via

 per risalire la ripidissima schiena del Nanga Parbat,

 uno dei giganti dell'Himalaya.

Si chiamano Karl Unterkircher, Walter Nones e Simon Kehrer.

Dopo un complicato passaggio sotto un seracco, improvvisamente,

 senza dire una parola, Unterkircher scompare dentro un crepaccio

 nascosto dalla neve fresca.

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

AVVERTENZE

___AVVERTENZE___

Il creatore di questo blog non ha responsabilità circa l'uso finale delle informazioni e delle foto in esso contenute. Si raccomanda pertanto di non fare uso del materiale segnalato per scopi vietati dalle leggi internazionali.

.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001

Alcune foto e immagini sono prelevate dal web perchè ritenute,in buona fede, di pubblico dominio. Nel caso che l'autore delle stesse ritenesse violato il suo diritto d'autore, basterà un semplice avviso alla mia casella postale e saranno prontamente rimosse.