GeapSunrise R.E.S.G.

Ristrutturazioni sullo Spirito

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 7
 

 

« Sananda: Fate una scelta...I Bellringer 79. Sananda... »

Arcangelo Michele: Il Focus, la concentrazione. (Messaggio molto importante).

Post n°8171 pubblicato il 09 Giugno 2021 da childchild

Arcangelo Michele: Il Focus, la concentrazione. (Messaggio molto importante).

https://www.anjoseluz.com/post/arcanjo-miguel-o-foco

Canalizzato da: Anjos e Luz Terapias, 28 maggio 2021

(traduzione Lina Capettini – www.lanuovaumanita.net )


Cari! IO SONO l'Arcangelo Michele!

Oggi voglio portarvi un argomento molto interessante: il Focus, la concentrazione. Cosa significa concentrarsi su qualcosa? Letteralmente parlando è mantenere l'attenzione su qualcosa, vedere qualcosa meglio, visualizzare qualcosa in profondità. Quando vi diciamo che tutto ciò su cui vi concentrate risuona nell'Universo; è la materializzazione di tutta questa definizione. Allora capiamola meglio.

Vi concentrate su tante cose, e tante volte non ve ne rendete conto. Allora cominciamo a parlare della concentrazione sulle cose effimere, sulle cose che non riportano indietro nulla nelle vostre vite, in termini pratici, perché in termini energetici ci sarà sempre un ritorno. Quindi è quel momento in cui uscite di casa e avete già indossato la paura di ciò che potrebbe accadervi durante il giorno, o sulla strada di casa, o sulla strada verso dove state andando. Quindi inconsciamente vi concentrate sulla paura. E vi concentrate sulla paura di quella situazione. Posso anche ipotizzare che uscendo di casa vi state già concentrando sul fatto che oggi avrete un'altra giornata noiosa al lavoro. Avete appena concentrato l'attenzione su questa sensazione.

Ehi, ma concentrarsi non significa buttare l'occhio su qualcosa? Non necessariamente. Il focus è semplicemente avere una visione di questo, non dovete continuare a guardarlo tutto il tempo, ma è già stato stabilito come obiettivo per quel giorno. E poi possiamo citare "n" altre situazioni; dove iniziate a dire che la giornata sarà noiosa, che la vostra vita fa schifo, che non succede niente che volete. Ottimo. Notate quanti decreti avete appena fatto, perché vi siete concentrati su questi temi.

Quindi vi dirò che il solo fatto di pensare a qualcosa ed esprimere un pensiero, un sentimento o un'azione su questo è un punto focale. E questo è stato creato nell'Universo, nell'astrale: avete appena creato quella situazione. Nulla va perduto nell'Universo. Il vostro pensiero, la vostra azione, le vostre parole sono diventate quello, quella cosa che non ha forma, ma ha un'essenza, ha un'energia nell'Universo. Anche se avete parlato solo una volta. (Nt. La forma-pensiero)

Per semplificare, vi dirò di pensare a questa situazione come ad una pallina che avete creato. Questa pallina è stata creata da voi. Sì, diciamo che ha il vostro nome scritto sopra, e vaga per l'universo. Ma poi c'è qualcun altro, dall'altra parte del mondo, che pensa esattamente la stessa cosa: "Il pranzo di oggi farà schifo, il mio lavoro è orribile. Cosa mi succederà oggi, verrò rapinato, cosa accadrà?" Pensieri di un'altra persona, che voi che avete emanato quella pallina, non conoscete. E quando quella persona ha emanato la vostra stessa sensazione, Oh sì, ho dimenticato di dire che l'Universo è molto saggio. Non crea palline uguali, altrimenti sarebbe inutile e assurdamente incompatibile con l'amore dell'Universo, perché i sentimenti sarebbero tutti dispersi. Quindi, tornando al nostro esempio:

Quindi anche quell'altra persona ha emanato una pallina, ma dall'intelligenza dell'Universo, sa che c'è già una pallina proprio come quella. Allora cosa fa l'Universo? Mette insieme queste due palline e, proprio come la fisicità, se hai due bicchieri mezzi pieni e giri un bicchiere sopra l'altro, il bicchiere si riempirà. Così allo stesso modo la pallina che era di una certa grandezza, unendosi a quell'altra, raddoppia di grandezza. Perché ha ricevuto tutto il contenuto dell'altra pallina, e così via. E in questo modo vengono create le aggregazioni.

Le aggregazioni non sono altro che una raccolta di pensieri identici provenienti da tutto il pianeta. Quindi quando parlate, tra l'altro, molte persone pensano sia un'assurdità che le parole abbiano potere; vi dirò che si sbagliano. Perché la parola è in realtà la somma del vostro pensiero e la vibrazione del suono che avete proferito. Quindi la parola è qualcosa di molto più potente di un semplice pensiero. Perché ci mettete non solo il pensiero, ma anche le onde sonore ad esso collegate. Quindi diventa più potente; e se pensate ed emanate quelle parole con rabbia, con risentimento, quelle onde sonore diventano una palla enorme perché il risentimento, amplifica tutto ciò.

Quindi, fratelli miei, niente di ciò di cui parlate si perde nell'universo. Nessuna energia si perde: o si trasforma in un'altra energia o rimane come è stata generata. Ma non si perde, non si dissolve semplicemente con il passare del tempo. Quindi non pensate di dire qualcosa di stupido, e che l'Universo non lo senta e lo lasci andare. No, no, no, risuona nell'Universo. E quando molte volte dite qualcosa di sciocco, e vi rendete conto di averlo detto, e ve ne pentite profondamente, chiedete perdono, chiedete all'Universo di cancellare ciò che avete detto, perché è stato in un momento di inconsapevolezza che l'avete detto; anche quello funziona. Quell'energia si trasforma in Luce e vaga come una pallina di Luce in tutto l'Universo.

Ora, c'è un punto interessante; è inutile chiedere la cancellazione di tutto ciò che dite. Perché, mettiamola così, tutto ha un limite. Quindi, se dite 10 sciocchezze per un'ora e chiedete di cancellarle tutte; interessante. L'Universo inizia a diventare un po' più intelligente. Poi, nell'ora successiva, dite altre 10 cose stupide e chiedete all'Universo di cancellarle. Whoa, whoa, l'Universo penserà: "No, aspetta, non è così. Deve smettere di parlare, e non parlare e continuare a chiedere di annullare". E allora, la vostra richiesta non verrà più cancellata, andrà nell'Universo.

Quindi creando una pallina, solo una volta, c'è la possibilità di annullamento. Poi, creando la stessa pallina, ancora una volta, e continuare a chiedere di cancellarla, allora l'Universo non la cancellerà più, perché si è accorto che non avete imparato la lezione. Quindi torniamo al Focus. Il Focus è tutto ciò su cui mettete la vostra mente. Non è guardarle tutto il tempo, è il pensare ad esse. E poi vi dirò, che oltre a questa pallina che create e che cresce e diventa un’aggregazione, generate anche sul vostro stesso cammino, il risultato di ciò che avete emanato.

Quindi, se emanate paura per una certa situazione, essa ritorna. Ogni azione ha una reazione. Quindi se emanate paura tutto il giorno, potrebbe accadere qualcosa di brutto. Questa diventerà una conseguenza a modo vostro e riceverete esattamente ciò su cui vi concentrate. Perché non vi siete solo concentrati su di esso, avete emanato paura, quindi si è amplificato. E poiché vi siete concentrati su questo molte volte, non solo l'aggregazione del pianeta è stata nutrita, ma anche la vostra aggregazione è stata nutrita. Poiché avete un campo energetico intorno a voi, che è la somma di tutti i corpi che avete.

Quindi, se continuate ad emanare paura di qualcosa, si riverbererà nella vostra piccola aggregazione, in questa vostra aura; e attirerete cosa? Esattamente quello di cui avete paura, perché vi siete concentrati su di essa. E se vi concentrate su questo, l'Universo pensa: lo vuole. Quindi ve lo dà. No, l'Universo non fa differenza se ciò che state chiedendo è male o bene per voi, vi dà solo ciò su cui vi concentrate. Quindi se uscite di casa lamentandovi che il vostro lavoro fa schifo, che ancora una volta la vostra giornata sarà brutta, l'Universo risponderà semplicemente: un'altra brutta giornata per lui, e la manderà per la vostra strada.

Voi pensate che tutto questo sia un po' complicato da capire, e io dico di no, è molto semplice. Tutto quello che dovete fare è chiudere la bocca e smettere di pensare a sciocchezze. Fate un esperimento: invece di mettere il piede fuori casa e iniziare a emanare un sacco di cose negative, fate il contrario. Dite: "La mia giornata sarà meravigliosa! Passerò una splendida giornata di lavoro! Andrò e uscirò da casa mia in sicurezza! Incontrerò persone meravigliose!". Guardate su quanto bene vi state concentrando e quanto state emanando nell'Universo. Voi state emanando solo cose positive. Sì, hanno anche delle aggregazioni, ed è la somma di queste aggregazioni positive che andranno in giro per il pianeta e che elimineranno quelle negative.

Ma sfortunatamente, devo dire, quelle negative sul vostro pianeta oggi sono enormi e stanno diventando sempre più grandi. Perché emanate solo paura; è sempre paura, e vi state prendendo ogni conseguenza della vostra paura. Mi piace dire che il negativo non costringe nessuno a fare nulla, e questa è una verità. Quello che dicono, quello che fanno, lo assorbite se lo volete; non dovete assorbirlo. Ma cosa fate? Generate paura, vi concentrate sul problema.

L'intero pianeta è concentrato su un problema. E cosa sta succedendo? Il problema non sta morendo, anzi, sta diventando sempre più forte. E poiché essi (ndt. gli Oscuri) percepiscono che questo problema è un bene per loro, perché fa cadere l'energia del pianeta, sempre di più pubblicano notizie peggiori e voi le assorbite. Interessante. Ma poi ci chiedete perché non succede nulla, perché non vedete che le cose accadono davvero.

Capite, non sto parlando qui ai non risvegliati. Chiunque sia qui ad ascoltarmi ha il 90% di probabilità di essere un risvegliato. Quindi non sto parlando invano, so cosa state emanando. E voi emanate paura, ogni giorno. E poi vi ammalate, i vostri parenti si ammalano e voi cosa fate? Emanate sempre più paura. Quindi, vi dirò, state aiutando molto nel processo di ascensione. Davvero, la vostra collaborazione è immensa, ma con una carica negativa. Dirvi di fidarvi, è un non senso. Perché vi fidate mentre tutto va bene, quando tutto sta procedendo, accadendo, senza che voi siate disturbati, vi fidate di tutto, siete estremamente fiduciosi. Poi, basta un piccolo problema, che quella fiducia se ne va dalla finestra, non c'è più.

Quindi vi chiedo ora, in questo momento: dov'è quella frase che il mondo intorno a voi cadrà e voi cadrete in piedi? Dove si applicava a questo vostro problema, dove? Risponderò: da nessuna parte, perché avete dimenticato. Avete completamente dimenticato ciò che vi è stato insegnato ed a cui dovevate credere. Avete dimenticato, totalmente. Allora, cos'è per voi la fiducia? "Oh, la fiducia è solo quando tutto va bene." Quindi vi dirò che anche questo focus si riverbera, la mancanza di fiducia è una sorta di focus, dove si lancia nell'Universo una pallina, che contrasta l'aggregazione della fiducia. Quindi, che cosa fa? Ci vogliono alcuni piccoli pezzi della Griglia della Fiducia, perché è un aspetto negativo e uno positivo, quindi si uniscono e si completano a vicenda e vengono eliminati, è così che funziona.

Quindi non solo emanate una mancanza di fiducia, ma rompete anche la fiducia che già esiste. Quindi, onestamente, vi dirò: state mietendo e continuerete a raccogliere sempre più problemi finché non imparate, finché non imparerete a fidarvi. Se vi siete ammalati, fidatevi. Se nel vostro viaggio sarete guariti, lo sarete; e se no, accadrà ciò che è stato definito dalla vostra anima. Non avete altra scelta fratelli miei, nessuno di voi sa cosa hanno deciso le vostre anime. Ora, se vi fidate, tutto accadrà rapidamente. E quando è per un parente? È la stessa cosa, è il loro percorso. È tutto. Certo, capisco che c'è dolore lì, c'è sofferenza, la perdita fa male. Si, sono d'accordo. Ma non si può dimenticare che questo è un momento molto delicato.

Quindi non siate egoisti nel pensare: "Oh, ora vivrò il mio problema; al diavolo il pianeta" Va bene, vivete il vostro problema; soffrite, siete tristi, emanate rabbia, criticate, giudicate, state gettando tutto questo alle aggregazioni che sono già lassù. E per fare cosa? Eliminare la stessa quantità di aggregazioni positive, ecco cosa fate. Quindi non pensate che le cose accadano solo nel vostro "piccolo mondo", che le cose accadano solo a voi. "Oh, questo non avrà alcuna influenza sul pianeta! Chi sono? Sono così piccolo che non influenzerò il pianeta!" lo farete, perché queste piccole aggregazioni che state lanciando, queste palline, distruggeranno le palline avversarie in un altro punto, in modo che ci sia equilibrio.

Capite perché le cose non accadono? Non riuscite a mantenere l'equilibrio. Continuate a pensare che tutto ciò che fate non si riverbererà nel Tutto. Allora, cos'altro posso dire? Continuate a farlo; ora non andate in giro a urlare quando non succede nulla, vero? Perché le cose hanno bisogno di un quanto di energia per accadere, e voi non state aumentando quel quanto, al contrario, lo state diminuendo, state facendo esattamente quello che vogliono gli oscuri. Quando imparerete? Quando smetterete di emanare sentimenti negativi? Quando?

Se le chiacchiere sono un problema per voi, iniziate a liberarvi da questa dipendenza. È quello che ho detto: pensare è male, aggiungere parole ai vostri pensieri lo rende peggio, e mettere sentimenti a tutto diventa enorme. Quindi rimanete nei vostri pensieri, dal momento che non potete smettere di pensare; non parlate, non mettete sentimenti in quello che dite, chiudete la bocca. Vi va di parlare? Dite una preghiera, dite una parola positiva, dite una frase positiva, poiché non potete tenere la bocca chiusa, dite cose che hanno valore per l'Universo. Non commentate. Avete visto qualcosa? Dimenticatelo. Perché dovete commentare quel qualcosa? Non dovete commentarlo, tranne se è qualcosa di molto buono. Quindi potete diffonderlo e con il sentimento dell'amore incorporato in esso; non con la sensazione del pettegolezzo, allora non serve. Perché quell'azione positiva è stata contaminata dal vostro senso del pettegolezzo.

È molto complicato, fratelli miei, e voi avete questa cattiva abitudine di spettegolare tutto il tempo; parlare male della vita degli altri; parlare male dei governi; parlare male della vita, e questo si diffonde, perché un piccolo messaggio qui, ha raggiunto 10 persone, e ognuna di queste 10 si diffonde ad altre 10, che lo diffondono ad altre 10. Dove arriva questo? Dove? Quindi quando vi dico: smettetela di condividere le cose, non è per niente. E molti qui se ne fregano e continuano a farlo, continuano a riempire gli altri di cose che non hanno chiesto. Questo è anche mettere a fuoco, perché state facendo un'azione, invadendo il libero arbitrio dell'altro. Riuscite ad immaginare questo? No, non lo fate. Volete solo diffonderlo in giro. "Oh, questo è interessante, lo spargerò in giro." L'altra persona dall'altra parte vi ha chiesto qualcosa?

Quindi state infrangendo una legge, la legge del libero arbitrio. Non vi ha chiesto niente e continuate ad insistere. È molto interessante, molto. Non avete imparato; voi continuate a farlo. E con quella scusa: "Oh, ma è qualcosa di positivo, è qualcosa di carino: ve l'ha chiesto l'altro? No, non l'ha fatto. Quindi state violando il libero arbitrio dell'altro; e questo tornerà, anche questo risuona, e anche questo ha un raccolto. Allora, non lamentatevi.

Sono piccoli atti, fratelli e sorelle miei, di cui siete stati avvertiti, ma non rispettate, non adempite. Voi pensate che l'altro... vi dirò cosa c'è di peggio in tutto questo; siete abituati a fare piccoli gruppi, ed i gruppi sono grandi, ci sono tante persone, e le riempite di piccole cose, in modo che tutte possano leggere. Sapete cosa pensano gli altri di voi? Non ve lo dico, pensateci. Come si sentono a dover guardare tutto il tempo perché è arrivato qualcosa che non li interessa? Ma l'avete detto voi.

Quindi vi dirò una cosa: concentratevi sulle cose buone, concentratevi sul disegnare, concentratevi sulla lettura di un buon libro. Cos'è questa sensazione? Che razza di dipendenza è questa, di dover passare l'intera giornata appesa a queste comunicazioni? Che tipo di dipendenza è questa? E poi, farò la famosa domanda: cosa succede se si esaurisce la comunicazione? Rispondo: andrete nel panico, vi sbilancerete molto, perché non avrete più nessuno da disturbare, e non avrete più nessuno con cui spettegolare, e non avrete più nessuno con cui parlare dell'altro. Allora, cosa farete? Oh, lo so, continuerete a chiederci di riportare tutto indietro.

Vi dirò solo una cosa; molte cose verranno ripulite dal vostro pianeta molto prima dell'ascensione, molte cose. Quindi vi direi che la dipendenza da qualsiasi cosa sarà un problema serio, un problema molto serio. Imparate a rispettare il libero arbitrio dell'altro. Nessuno è obbligato a vedere quello che dite loro di vedere, solo perché glielo dite voi. Non avete ancora capito, non avete capito. Quindi, quando vieto un sacco di cose nei gruppi, molte persone non capiscono. Molte persone pensano che sia assurdo, autoritario. Non mi preoccupo di chi lo pensa, nemmeno un po'. E so esattamente cosa emanano le persone.

Tutto ciò che piantate ha un raccolto, tutto qui. Allora lo dico ancora una volta:

Concentratevi su cose produttive, concentratevi su frasi positive. Lanciate belle frasi nell'Universo, gettate amore nell'Universo, in modo che le vostre rispettive aggregazioni crescano, e sarete in grado di abbattere le aggregazioni negative. Questo è quello che dovete fare. Quindi vi dico: più insistete a non capire, a non accettare, tutto ciò di cui abbiamo parlato qui, più spingete avanti il processo sfavorevole.
Ma vi ricordo ancora una volta che c'è una scadenza, c'è. E poi, vi lascio con una sola domanda: e se questa data fosse domani, saresti pronti? Pensateci.

IO SONO l'Arcangelo Michele. Il mio ruolo è di avvisarvi, avvertirvi, insegnarvi. Ora, la decisione spetta a ciascuno di voi.




 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: childchild
Data di creazione: 08/02/2011
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

childchildnurse01dr.paraticaria.elisabettaaramar1959cp2471967range2ximpegnate1copsocialelaboureedi.bianchinif.carracoirosellaromadaunfioreale.sissam6579
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom