IoSòCarmela

Chi controlla i controllori?

Creato da alfio38 il 23/01/2008

IoSòCarmela su Facebook

 

Giovani fiori .....spezzati!!!!

STAIRWAY TO HEAVEN

Scala per il Paradiso


C'è una signora sicura che tutto ciò che luccica sia oro
Ha intenzione di comprare una scala per raggiungere il Paradiso
E quando vi arriva sa,
Se i magazzini sono chiusi,
Che con una parola può avere ciò per cui è venuta.

C'è una scritta sul muro
Ma lei vuole essere sicura
Perché come sai a volte le parole hanno due significati.
Su un albero vicino al ruscello c'è un uccello che canta di quando in quando.
Tutti i nostri pensieri sono sospetti.

C'è un sentimento che provo quando guardo verso Ovest
E la mia anima chiede di partire
Nei miei pensieri non ho mai visto spirali di fumo
Attraverso gli alberi.
E le voci di quelli che stanno a guardare.

E' presto, così si mormora, se tutti intoniamo la musica giusta
Il pifferaio ci guiderà alla ragione
E un nuovo giorno spunterà per quelli
Che stavano aspettando da tanto.
E le foreste echeggeranno di risate.

Questo mi stupisce.

Se c'è una via vai sul tuo sentiero
Non ti allarmare
Sono solo i preparativi per la festa di maggio
Si, ci sono due strade che puoi percorrere
Ma a lungo andare
Hai ancora tempo per cambiare strada.

La tua testa ronza ed il ronzio non se ne andrà - nel caso non lo sapessi
Il pifferaio ti sta chiamando, vuole che tu vada da lui.
Cara signora, senti il vento soffiare
E lo sapevi
Che la tua scala è fatta di vento che sussurra.

E scendiamo per strada
Con l'anima più piccola dell'ombra
Là cammina una signora che tutti conosciamo
Che fa splendere la luce e vuol dimostrare
Che tutto continua a tramutarsi in oro.
E se ascolti molto attentamente
Prima o poi la melodia giungerà a te
Quando tutti sono uno e una cosa sola è tutto
Essere saldi come una roccia e non un sasso che rotola.

Ha intenzione di comprare una scala per raggiungere il Paradiso

There's a lady who's sure all that glitters is gold
And she's buying a stairway to heaven
When she gets there she knows, if the stores are all closed
With a word she can get what she came for
Ooh, ooh, and she's buying a stairway to heaven

There's a sign on the wall but she wants to be sure
'cause you know sometimes words have two meanings
In a tree by the brook, there's a songbird who sings
Sometimes all of our thoughts are misgiven
Ooh, it makes me wonder

There's a feeling I get when I look to the west
And my spirit is crying for leaving
In my thoughts I have seen rings of smoke through the trees
And the voices of those who stand looking
Ooh, it makes me wonder
Ooh, it really makes me wonder

And it's whispered that soon if we all call the tune
Then the piper will lead us to reason
And a new day will dawn for those who stand long
And the forests will echo with laughter

If there's a bustle in your hedgerow, don't be alarmed now
It's just a spring-clean for the May queen
Yes, there are two paths you can go by, but in the long run
There's still time to change the road you're on
And it makes me wonder

Your head is humming and it won't go, in case you don't know
The piper's calling you to join him
Dear lady, can you hear the wind blow, and did you know
Your stairway lies on the whispering wind?

And as we wind on down the road
Our shadows taller than our soul
There walks a lady we all know
Who shines white light and wants to show
How everything still turns to gold
And if you listen very hard
The tune will come to you at last
When all are one and one is all
To be a rock and not to roll

And she's buying a stairway to heaven

 

Area personale

 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

- ANDATAeRITORNO
- The difference
- Tutto come viene....
- PARLIAMONE INSIEME
- Impariamo ad aiutare
- arthemisia_g
- nuvola viola
- Pensieri sparsi...
- Sol Levante
- VOMIWORLD
- DELIRI...
- GIORNO PER GIORNO
- PensieriFraLeNuvole
- I Luoghi DellAnima
- V.E.M.A.D. 2
- per sempre
- il mio lato oscuro
- PER VALENTINA
- ANIMA
- LIBERA....MENTE
- LeRoseDiAtacama
- Una mela
- Webbos land
- RESPIRA PIANO
- Fogli Sparsi...
- Nata x essere AMATA
- animesparse
- Galassia dAndromeda
- Semplicemente Anto
- FREDDIE MERCURY
- IL MIO VIAGGIO
- IL MIO NIDO E ME.
- Dedicato a Federica
- La mia piccola
- Semplicit&agrave;....
- PEDOFILIA
- 5000 Rose
- Pensieri in libert&agrave;
- chiacchiereinutili
- Pasticciona e basta!
- io...tu...noi....
- a ruota libera
- Mondo Cane
- SENTIMENTI..........
- Earthlessheartless
- UN NICK UNA STORIA
- IL MIO ANGELO
- Home
- Getto la spugna ?
- Mape iabbu
- *STAGIONI*
- SAREBBEBELLOSE..
- Semplicemente Silvia
- RipostiglioAnarchico
- Ineluttabile
- LA MAGIA DEL SOLE
- SEGUO la SCIA...
- bruno14
- Io la musica e J.H
- Crysalis
- DestinazioneParadiso
- La forza sia con te
- ....... for all!
- E...Solo Un Attimo
- backtolandagain
- semplicemente io...
- NETTUVIANA
- Semplicemente IO
- LAVOROeSALUTEnews
- il senso della vita
- L Amore &egrave;...
- Parole parole
- Im as Im
- POESIA IN MUSICA
- INELUTTABILE
- Pensieri di Vetro
- La vita continua...
- SINDROME DEL QTLungo
- non tutto di tutto
- un mondo di ricordi
- Cooking Bea
- la mente il cuore
- pegasus-blu
- SOGNO E REALTA
- sogni e desideri
- S.O.S. NO_PROFIT
- latinoamericana
- Kemio for friends
- RINASCITA
- Amo i gatti
- anima mundi
- viva la vita
- I COLORI DEL MONDO
- W i NEMICI
- cosi &egrave; se mi pare
- Chiacchiere&amp;Co.
- Sale del mondo
- Alessandro
 
Citazioni nei Blog Amici: 51
 
 

 

« QUESTO INVECE ACCADE SOL...COMUNICATO STAMPA GIU' ... »

CONTINUA LA VERGOGNA DEL CASO "CAVANA'"

Post n°241 pubblicato il 16 Giugno 2009 da alfio38

PROCESSO E AMICHEVOLE INTRATTENIMENTO AL CAVANA'

 foto

Incidente probatorio con tre ragazzi senza avvocato, intimoriti, in sudditanza psicologica che hanno subito pare violenze. Tre su 16 e altri sembra si aggiungeranno per il passato.Qui a fianco abbiamo riportato due immagini del braccio della Presidente del Comitato difesa malati psichici "intrattenuta amichevolmente" da Ron Shmueli durante una mostra tenuta al Cavanà. (Parma, 15/06/2009).

Era presente in aula, dietro una tenda, Shmueli la cui sola presenza non metteva quei ragazzi nella condizione migliore. La "Sindrome di Stoccolma" ricorda niente?

 

Luigi Boschi

NB: La sindrome di Stoccolma è una condizione psicologica nella quale una persona vittima di un sequestro può manifestare sentimenti positivi (in alcuni casi anche fino all'innamoramento) nei confronti del proprio rapitore.
Viene talvolta citata anche in riferimento ad altre situazioni simili, quali le violenze sulle donne o gli abusi sui minori e tra i sopravvissuti dei campi di concentramento.
Nella terminologia dei meccanismi di difesa secondo Anna Freud, coincide con l'identificazione con l'aggressore.

 


Caso Cavanà, tre ospiti in aula: "Niente fialature per punizione"

 

Silvio Marvisi

(parma.repubblica.it) Si è svolto oggi l'incidente probatorio per il caso dei maltrattamenti alla casa di cura Cavanà di Pellegrino parmense. Sono stati ascoltati tre giovani, ospiti del centro di residenza psichiatrica, che avrebbero smentito l'uso delle "fiale" come strumento punitivo. Due dei ragazzi sentiti che già in precedenza soffrivano di problemi psichiatrici, uno dei quali minorenne, sarebbero stati spostati dal Veneto al comune del parmense per tornare in armonia con sé stessi e non avere la possibilità di fuga, soprattutto dalla terapia. L'incidente probatorio è stato richiesto da alcuni difensori degli otto imputati. Per quanto emerso finora il castello accusatorio sarebbe stato messo parzialmente in crisi.

Secondo una prima ricostruzione su quanto emerso l'iniezione di psicofarmaci non sarebbe stata usata come ritorsione per atti, magari violenti, commessi all'interno del centro. Alcuni educatori sono infatti accusati di avere maltrattato alcuni ospiti del Cavanà, perlopiù minorenni, a cui sarebbero state praticate delle iniezioni di psicofarmaci a scopo punitivo. Le indagini sono partite dopo che un educatore, nell'estate del 2008, ha riferito alla Procura che nel centro psichiatrico venivano somministrate "fialature" per punire i giovani ospiti. Nell'aprile 2009 il direttore Ron Shmueli è stato posto agli arresti domiciliari e altri 7 operatori del Cavanà infagati. Il sindaco di Pellegrino di lì a poco ha revocato l'autorizzazione al funzionamento della struttura e ne ha quindi imposto la chiusura a scopo cautelativo. Gli ospiti in breve tempo sono stati trasferiti in altre strutture sanitarie.

Il caso è finito anche all'attenzione nazionale con lo scontro in diretta televisiva durante il programma Mi Manda Rai Tre in cui l'avvocato difensore di Ron Shmueli ha criticato le dichiarazioni dei giovani che, a suo dire, soffrirebbero di forti problemi di personalità fino a renderli non obiettivi. Era previsto che fossero sentiti cinque ospiti ma due di questi non si sono presentati per alcuni problemi. Uno di questi verrà sentito nella prossima udienza del 2 luglio nella cui data erano già previsti altri quattro ospiti del Cavanà. Per l'altro assente invece sarà disposta una successiva e ulteriore occasione per rilasciare la propria deposizione.

L'incidente probatorio ha avuto inizio con un'ora di ritardo circa per un'eccezione sollevata da alcuni avvocati a cui non sarebbe stata notificata per via ufficiale l'udienza di oggi e avrebbero così richiesto l'annullamento dell'incidente probatorio stesso. Il giudice ha però deciso di non accogliere l'obiezione e di proseguire con il procedimento.

FONTE LUIGIBOSCHI.IT

LASCIO A VOI OGNI COMMENTO!

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Ultime visite al Blog

blaskina88ippopotamieippocampiEva_8cercoilmiocentroghmhmpantaleoefrancasilvius51credoinmestessaD.M.marmipelagiovalentinaranto2005ilsestosenso2giannemme0MaryFerricristina.spinardi
 

Ultimi commenti

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

13 ANNI

13 ANNI

Avrebbe chiesto solo un attimo di pace

Avrebbe chiesto solamente di ascoltare ancora

Un filo suo di voce che dice

Me ne vado piano,piano, piano, piano....

Tu prendimi la mano io parto e non ti porto con me

D'ora in poi pensa solo a te

Avrebbe chiesto solo di perdere un pò i sensi....

Sarebbe stata sola, dispersa tra le stelle

Oppure Dio l'avrebbe messa

A vivere in compagnia delle anime più belle

Cadere stanca ormai stremata tra le braccia

Degli angeli più attenti che dolci la raccolgono

E disattento tendo la mano......

Ed io che ascolto ancora e sempre ci ripenso

Al camminare morbido e al suo affetto regalato

Avvolto nel silenzio

Risento flebile il candore tenero che scorre

Geloso nella mano

E 13 anni passano

Perchè la vita è un attimo.

 

CHILD IN TIME

BAMBINO, COL TEMPO

La storia di un perdente. Potresti essere tu.

Dolce bambino, col tempo
vedrai la linea,
la linea tracciata
tra il bene e il male.
Guarda il cieco
che spara sul mondo
proiettili che volano
e esigono un tributo di morte.
Se sei stato cattivo,
e scommetto, perdio, che lo sei stato
e se sei stato colpito
dal piombo che volava
faresti meglio a chiudere gli occhi
e chinare la testa
e a aspettare il rimbalzo.

The story of a loser - it could be you.

Sweet child in time
You’ll see the line
The line that’s drawn between
The good and the bad
See the blind man
Shooting at the world
Bullets flying
taking toll
If you’ve been bad,
Lord I bet you have
And you’ve been hit
By flying lead
You’d better close your eyes
And bow your head
And wait for the ricochet

 

VORREI TU FOSSI QUI

Allora, pensi di saper distinguere
il paradiso dall'inferno?
I cieli azzurri dal dolore?
Sai distinguere un campo verde
da una fredda rotaia d'acciaio?
Un sorriso da un pretesto?
Pensi di saperli distinguere?
E ti hanno portata a barattare
i tuoi eroi fantasmi?
Ceneri calde con gli alberi?
Aria calda con brezza fresca?
Un caldo benessere con un cambiamento?
e hai scambiato un ruolo di comparsa nella guerra
con il ruolo di protagonista
in una battaglia?
Come vorrei, come vorrei che fossi qui
Siamo solo due anime sperdute
Che nuotano in una boccia di pesci
Anno dopo anno
Corriamo sullo stesso vecchio terreno
E cosa abbiamo trovato?
Le solite vecchie paure
Vorrei che fossi qui

 

Another day in paradise


Lei chiama l'uomo sulla strada
"signore, può aiutarmi?
fa freddo e non so dove poter dormire
c'é un posto che può indicarmi?"

Lui continua a camminare, non si guarda indietro
fa finta di non sentirla, inizia a fischiettare
quando attraversa la strada
sembra imbarazzato per essere lì

Oh ripensaci, é un'altro giorno per
te e me in paradiso
oh ripensaci, é solo un altro giorno per te
te e me in paradiso

Lei chiama l'uomo sulla strada
lui vede che lei ha pianto
lei ha i piedi ricoperti di vesciche
non riesce a camminare ma ci sta provando

Oh ripensaci..

Oh signore, non c'é niente di più che qualcuno puo fare
Oh signore, ci deve essere qualcosa che puoi dire

puoi capirlo dai lineamenti del suo viso
puoi vedere che lei é stata li
probabilmente si é trasferita da ogni luogo
perché non si é trovata bene

Oh ripensaci..

 

BAMBINO

La`, mami
Era la casa di marzapane
La`, mami
Era la notte piu` fresca che c'e`
Il sogno si fermo`
Comincia a sanguinare

Ero bambino, bambino, bambino
Quella era la grande citta`

La`, mami
il tempo corse violento e distratto
Dai, gioca
Giochiamo a ridere e a batterci qui
Il sogno si fermo`
Comincia a sanguinare

Ero bambino, bambino, bambino
Quella era la grande citta`
E non la smettevo di scoprire
Oltre i confini della citta`
Ero bambino, bambino, bambino
Fino ai confini della giungla
Ero bambino, bambino, bambino
Quella era la grande citta`
Non la smettevo di scoprire
Oltre i confini della realta`

Bambino, bambino
Non nascere mai