Creato da vignetorosso il 08/04/2007

LA PROVINCIA

Blog di automedicazione e vita quotidiana

 

 

« 101 oggetti che hanno ca...Scusate il ritardo... »

        Mi accende!

Post n°36 pubblicato il 10 Novembre 2007 da vignetorosso
 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/LAPROVINCIA/trackback.php?msg=3566927

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
joiyce
joiyce il 10/11/07 alle 21:32 via WEB
caro Peppe, l'omm è omm, e 'eddà ummià...
Felicissimissimo fine settimana :)
M :)
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 10/11/07 alle 21:35 via WEB
;-)
Anche a te, michele.
abbracci
 
maxsof1
maxsof1 il 10/11/07 alle 22:41 via WEB
Si accende e si alza... :) Saluti.
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 12:24 via WEB
ma soprattutto mi acende... ciao maxino...
 
   
maxsof1
maxsof1 il 11/11/07 alle 13:15 via WEB
Credo che accenderebbe anche un moribondo, a meno che non sia dell'altra sponda... :) Buona Domenica.
 
     
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 13:37 via WEB
;-)
 
corto.maltese44
corto.maltese44 il 11/11/07 alle 01:19 via WEB
...mica solo a te... buon week
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 12:25 via WEB
non ho pretere di essere il solo, per grazia di dio.;-)
benvenuto...
 
la_fata_di_tokyo
la_fata_di_tokyo il 11/11/07 alle 03:08 via WEB
è molto bello il tuo blog ....
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 12:32 via WEB
ti ringrazio.
ho cercato il tuo profilo, sperando di saperne di più.
se vuoi ci conosceremo meglio qui.
posso solo farti i complimenti per il nick, che è molto bello davvero e chiedertene spiegazione.
a presto...
 
25moon
25moon il 11/11/07 alle 09:25 via WEB
sempre e solo "play".. baci caro, e buona domenica
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 12:33 via WEB
baci a te moon, e alla tua accoglienza e passione, tratto raro da trovarsi unito.>br> ti bacio...
 
setedicoccole
setedicoccole il 11/11/07 alle 12:42 via WEB
Ma dov'è il pulsantino...?
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 12:47 via WEB
pulsantino? E'altrove, forse nell'anima, sicuramente nell'anima...
 
 
maxsof1
maxsof1 il 11/11/07 alle 13:16 via WEB
Cara Sete, il pulsantino rappresenta quando tu hai voglia, o no Vigneto?
 
   
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 13:39 via WEB
si, ma io non parlavo di voglia ma di accendersi....
 
     
setedicoccole
setedicoccole il 11/11/07 alle 14:11 via WEB
Credo che la differenza sia sostanziale. Il primo passo è accendersi… sarà capitato a tutti, suppongo, di avere voglia, ma di non essere accesi (magari dal partner) tanto da assecondarla. Oppure, e anche questo sarà capitato, se non se ne ha voglia, ma si è accesi a puntino… la voglia viene. Ora mi chiedo… sarò riuscita a esprimere questo pensiero, che non è contorto di suo, in maniera lineare? Boh…
 
     
vignetorosso
vignetorosso il 11/11/07 alle 15:07 via WEB
CREDO CHE IL SENSO DEL POST SIA BEN ESPRESSO DALLE DUE PAROLE E DALL'IMMAGINE, CON TUTTO CIÒ CHE NE DERIVA.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/11/07 alle 13:58 via WEB
davvero pensi che il pulsante dell'anima sia lì?, mi pare una tesi interessante mi piacerebbe sapere cosa ti spinge a pensare questo insomma argomenta la tua tesi se puoi,grazie
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 13/11/07 alle 15:42 via WEB
ciao. ti rispondo con piacere anche se ammetto la difficoltà di rispondere ad un commento anonimo e quindi non sapendo nulla del background di chi mi ha letto tento una spiegazione anche se un po' asettica:in un precedente commento ho scritto che ci si accende perchè, come diceva un amico di tocca un bottone e intendevo dire che il bottone si trovasse nell'anima. se invece il tuo commento è generico, bhe non voglio fare filosofie, ne concettualismi, potremmo spaziare dal mio amore per la "cosa" in questione, con la quale spesso parlo(!), fino al tantrismo e alle sessualità religiose. se volevo scrivere parole lo avrei fatto: mi piace l'ironia, mi piace scherzare, mi piace godere la mia vita e i miei istinti. ho messo un'immagine e l'immagine parla da se, anche perchè è la prima volta che interpreto il "triangolino nero come un pulsante che accenda". solitamente non penso, lecco!
 
   
vignetorosso
vignetorosso il 13/11/07 alle 15:45 via WEB
errata corrige:come diceva un amico di tocca, leggasi: come diceva un amico, si tocca...
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/11/07 alle 17:10 via WEB
Buonasera...grazie della "visitina"!!! ;)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/11/07 alle 17:12 via WEB
AZZ!!! Perchè sono venuta anonima:(( Sono Cindyli...ciao
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/11/07 alle 17:59 via WEB
non credo sia necessario conoscere qualcosa della persona alla quale si risponde per poter dare una risposta,a meno che non si voglia cadere nell'errore di rispondere non quello che si vuole,ma quello che l'interlocutore si aspetta da noi.in ogni caso grazie per aver risposto,credevo in una qualche motivazione che prendesse spunto dalla convinzione di un rapporto interlocutorio tra corpo e anima argomento sul quale mi avrebbe fatto piacere apprendere nuovi punti di vista.
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 13/11/07 alle 18:44 via WEB
il mio primo commento ad un mio post che contenesse una passione che non ho frenato te lo sei beccato tu...;-)
Non intendevo adeguare il mio rispondere alle esigenze dell'intorlocuzione, ma semplicemente capire da chi mi veniva il commento e su quale piano portare la discussione.
l'argomento che hai citato è decisamente interessante, e dopo ne parliamo, prima voglio dirti chje ho visto lo splendido tuo ultimo post, e grazie a carletto io ho potuto conoscere rino gaetano già un po' di tempo fa. sono parole superbe le tue, nella loro franchezza, nell'essere semplici, non scarne.
mi ritrovo di nuovo di frointe ad un empasse: cosa intendi per rapporto interlocutorio tra corpo e anima?
non sono la stessa cosa?
se la nozione di corpo è abbastanza simile per tutti, cos'è l'anima per te? sentimenti? sentiti? emozioni? pulsioni? passioni?
o anche mente? genio? sregolatezza? costruzione culturale, per dirla in breve?
ecco, troviamo un'uniformita di lessico e parliamo di ciò che vuoi. Il discorso non può non interessarmi.
ciao, lieto di parlare con te,
peppe
 
   
carlofedele
carlofedele il 14/11/07 alle 10:02 via WEB
peppe non perdere tempo a parlare con Momi (Cindyli)... tanto non ti capisce... ^__^ Un bacio ad entrambi, a Momi moooooooooooltooo più...suggestivo ^__^ A proposito del "play"... posso fare "rewind" e tornare a qualche anno fa ? ^__^
 
     
vignetorosso
vignetorosso il 14/11/07 alle 16:07 via WEB
rewind? ma tu si nu guagliunciell!!!;-) e po' pecchè o vase a momina è cchiù suggestive ro mie?
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 13/12/07 alle 10:17 via WEB
Complimenti per il blog!! .. Un salutone Ely
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 13/11/07 alle 19:16 via WEB
scusa, nel commento che segue ti ho confuso con un'altra persona. il senso comunque non cambia, anzi, scrivimi...
 
   
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/11/07 alle 22:07 via WEB
(infatti,non sono cindyli). l'anima è puro spirito,soffio vitale. essenza. immagina una bottiglia di profumo: la bottiglia rappresenta il corpo. il profumo rappresenta il cuore vale a dire il mondo emozionale quelli che tu definisci pulsioni,sentimenti,sentiti,passioni. l'essenza vale a dire quella scia che avvertiamo per così dire a naso rappresenta l'anima, avvertiamo che c'e intorno a noi un soffio vitale, qualcosa che ci fa ruotare su noi stessi che siamo certi ci sia ma non sappiamo perchè nè da dove venga nè se è ancora lì o ci sia mai stata perchè non abbiamo gli strumenti adatti ad accorgerci di quella presenza ma siamo certi che ci sia per solo atto di fede.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 14/11/07 alle 22:18 via WEB
atto di fede in noi stessi,nel senso di capacità di sentire, e per sentire non intendo capacità sensoriale cioè dei cinque sensi, ma sensibilità dell'essere umani e capaci di rapportarsi alle cose non esperibili con l'uso dei sensi.
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 15/11/07 alle 13:31 via WEB
ciao, interessante la tua riflessione. ti rispondo cercando di semplificare un po' anche perchè, avendo tu usato un'espressione che mi è cara, "soffio dell'anima", mi riporti a considerazioni più direttamente attinenti il mio oggetto di studi.
non credo che nell'uomo nulla venga appreso e/o elaborato senza l'ausilio dei sensi corporei ergo sono contrario a qualunque sorta di idea innatista che possa riguardare l'uomo al di del contributo genetico, ovviamente.
se esperiamo l'anima come tu la intendi essa è passata attraverso un processo di apprendimento culturale e sociale.
se esiste un fine della mia ricerca personale riguarda solamente la destrutturazione di ogni costruzione social-culturale intorno ad essa e il tentativo di sondare un'anima quale poteva apparire al'uomo del... diciamo 5000/6000 a.c..
una prospettiva scevra da dimenzioni di religione o religiosità o divinità(ma qui si dovrebbe retrodatare di molto la ricerca), e di quelle componenti culturali tipiche di un'organizzazione sociale, al di la di cosa realmente possa poi essere questa realtà(ad esempio, in campo sesuale l'harem islamico, o la monogamia rigida dei mormoni).
spero di essere stato chiaro e auspicando una tua risposta ti invito se vuoi anche a contattarmi sulla mail.
grazie, a presto.
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Anonimo il 15/11/07 alle 21:49 via WEB
non ci intendiamo,l'anima essendo puro spirito ossia soffio vitale non essere vivo,non può essere soggetta a condizionamenti socio-culturali in nessun tempo della storia, solo ciò che è vivo nasce, cresce, si modifica e muore,l'anima non è soggetta a questi stadi contingenti e temporali.assunto ciò,secondo te mentre un essere vivente attraversa quei vari stadi sopradetti l'anima è silente o partecipe? e se ipotizziamo il suo essere partecipe, la sua partecipazione è richiamata dalla corporeità dell'essere umano o dalla sfera emotiva o emozionale che dir si voglia?
 
 
vignetorosso
vignetorosso il 16/11/07 alle 16:26 via WEB
come ti ho detto ho una prospettiva sensista, ovviamente olistica.
Platone mi perdoni: è come cercare di capire la forma della candela guardando alla candela e poi alla cera che forma la candela.
chiaro no?
non conosco poi enti che partecipando ad un processo dinamico non ne vengano coinvolti, ipotizzando, per amore del parlare che esistano enti diversi ad agire su un'unicum(cft."l'errore di cartesio").
a corollario di ciò, considera che le prospettive e i costrutti unicausalistici, già da un secolo sono rimasti sbriciolati nelle mani dei teoreti.
preferisco in ogni caso, rispondere in privato ad un quesito del genere.
mi affascina, per giunta.
lieto di averti incontrata.
la mail è identica al nick ed è con libero ovviamente. a presto dunque, se hai difficoltà a capire quale sia la mail informami.
a presto, ciao
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

AREA PERSONALE

 

PROSSIMAMENTE...

La forza è nella giovertù..........
Garibaldi: l'eroe dei due mondi?
Omaggio ad Aurelio Fierro.

consentitemelo, ho inventato la reclame sul blog!!!

 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

lulamy71baldindanielevignetorossonelbuiotivedomeglioannatescivicgirlserfingoarchitettomassimitheblondiealias230grazia.pvJAK007coccinella7676nunzianteferdinando
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 
 

ULTIMI COMMENTI

 

VISITE GIORNALIERE


Profile Visitor Map - Click to view visits
 

VISITE TOTALI

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Febbraio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28