Creato da pennydog il 24/02/2009

Lighthouse

Nella vita, a differenza degli scacchi, il gioco continua dopo lo scacco matto (Isaac Asimov)

 

« Sembrano uguali, ma....Correre o camminare? »

Nessuno mi puņ giudicare, lo faccio io per tutti, a tutti!

Post n°440 pubblicato il 14 Settembre 2016 da pennydog

Di ritorno dal turno di notte,dilaniata come sempre,ore 4,46 incontri in giro una signora col cagnolino,uno in bici,due signori che passeggiano e la vecchietta che porta giù il pattume..MA È NOTTE!!!!!MA C È LA VITA DI GIORNO!!!!

Questo scrive una mia collega alle prime ore del mattino di oggi. Una di quelle che, dice, odia le persone pettegole, che non si fanno i cazzi loro. Una che sul suo profilo FB ha sempre almeno una citazione al giorno tipo:

"La gente quando non capisce inventa.
E questo è molto pericoloso"

Alda Merini

Insomma, lei si sente una santa e ovviamente perseguitata.

Peccato che le cose non stiano proprio così e quanto scritto all'alba ne è un esempio lampante. Chettefrega se la gente alle 4,46 ha deciso di smontare e rimontare casa? Ti obbliga ad aiutarla? No, e allora? Fatti i cazzi tuoi, che tra l'altro è la tua frase preferita.

Ma vogliamo parlare del fatto che il primo giorno in cui ho lavorato lì, per tutto il giorno, e anche per tutti i giorni in cui abbiamo lavorato assieme, non ha fatto altro che spalare merda su un'altra collega, perché lei credeva che questa andasse a letto con il capo? Salvo poi dirmi dopo un anno che si era sbagliata, che Tizia non è mai andata a letto col capo.

Brava. Non vuoi che gli altri parlino di te, però tu non ti fai scrupoli ad infangare e insultare tutti con parole che manco uno scaricatore di porto!


Lei ne ha per tutti, infatti è conosciuta in ditta come la più pettegola del reame.

Altro che non vedere la trave nel proprio occhio ma accorgersi della bruscolina in quello degli altri. Qui pare che essere obiettivi con se stessi sia più arduo che scalare l'Everest scalzi!

 

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog