Creato da marina3210 il 28/12/2009
di tutto e di più

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

Ultime visite al Blog

carloguggiasaldo1212aPerturbabilemanueldaromaPerturbabiIemarina3210nahansvetlana90francesca_84tu_e_iodgl1tanmikil.caso_roby4das.silviamatteo.takgreen357
 

Ultimi commenti

Salutami Tanto Max Piazza Eco..y ahahahahahaha
Inviato da: carloguggias
il 09/01/2022 alle 02:02
 
lo so, tutto finisce... ma a volte dispiace.
Inviato da: svetlana90
il 10/01/2018 alle 23:44
 
Ops, sono stato un vero cafone... Estendo l'abbraccio...
Inviato da: panglos
il 24/09/2014 alle 07:52
 
By Panglos's [no] Blog
Inviato da: panglos
il 09/09/2014 alle 09:48
 
Benedetta Benedetta... ove mai ripasserai di qui Panglos...
Inviato da: panglos
il 09/09/2014 alle 09:48
 
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« controcorrente treCosa resterà del Berlusconismo »

Regalami un sogno

Post n°21 pubblicato il 18 Dicembre 2012 da marina3210

Caro Babbo Natale,

            chiedo venia se alla mia non tenera età mi intrometto nella tua lista sicuramente stracolma di pargoli, ma dopo aver pagato l’IMU, l’IRPEF, i contributi previdenziali, il ticket per le analisi del sangue e tutto il pagabile imposto ai lavoratori dipendenti, credo pure di poter esercitare il mio sacrosanto diritto costituzionale alla letterina.

            So già, caro Babbo, che la crisi ha imposto anche a te un budget ben preciso e quindi eviterò quel lungo elenco di inutilità elettroniche che, del resto, non saprei né pronunciare né utilizzare.

            Spero di dare il mio piccolo contributo alla riflessione, oltre che al bilancio lappone, con le mie modeste quanto fantasiose richieste, sperando che i tuoi rapporti con Chi di Dovere, siano tali da potermi venire incontro in qualche modo.

           

            Le cose che vorrei, tanto per essere chiari, te le chiedo semplicemente in sogno ben sapendo che solo il biblico ritiro del mare fu impresa più ardua del concreto realizzarsi di quello che mi accingo a scrivere.

            Vorrei una giornata televisiva senza udire il nome di Monti, gli sproloqui del Cavaliere e i vaffa del Grillo Parlante. Non se ne può più e l’idea che alle prossime elezioni manchino più di tre mesi, potrebbe anche spingermi a chiedere asilo politico al tuo nobile e antico Paese, trattenuto solo dalla circostanza che, abbondando anch’esso di monti, comunque qualcosa ricondurrebbe il mio pensiero ai nostri italici mali.

            Esagero chiedendoti se, sempre in un breve sogno, potessi rivedere il mio gattone grigio, la nonna Nella e Fabrizio de Andrè? Mi piacerebbe anche sognare, e qua il sorriso che accompagna il mio pigiare la tastiera diventa sempre più scettico, un Parlamento prossimo venturo senza ladri, un’autostrada senza ubriachi, una ciliegia senza il verme, un governo senza baldracche. Lo so, l’ultima è dura ma se da secoli godi della fiducia di milioni di persone, qualche merito dovrai pur averlo…

 

            Da tempo ormai le tasse e l’incombente crisi hanno limitato il mio potere d’acquisto, il colesterolo i miei pasti e il nuovo direttore la mia voglia di lavorare per il gusto di farlo.

            Contro il potere c’è poco da lottare ed io non ho una particolare simpatia per le cause perse in partenza. Un mondo diverso, dunque, te lo chiedo almeno in sogno, un meraviglioso sogno che duri una notte intera. Una notte senza nebbia in Val Padana, Cavalieri in campo, mal di denti ed Emilio Fede. Dieci ore in compagnia di dolci che non fanno ingrassare, politici che non fanno cagare, autovelox disattivati, Laura Pausini in ferie in Nuova Zelanda, Del Piero in campo, Guccini che canta, Casini che tace, lo spread che scende, il mio telefono che trasmette un numero, il sorriso di una bimba che ritorna ad illuminarmi, la sveglia che suona quando le batterie saranno cariche al punto giusto per saltare giù dal letto ed iniziare una nuova giornata amando, questa volta, le cause perse in partenza, Davide piuttosto che Golia e il Don Chisciotte dei mulini a vento.

           

            Regalami questo sogno Babbo Natale, al resto ci rinuncio. In noi esiste già tutto quello che serve per star bene se solo sapessimo svegliarci al momento giusto, quello in cui i sogni ce li ricordiamo ancora…

 

 

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Marina3210/trackback.php?msg=11793212

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
nahan
nahan il 18/12/12 alle 14:40 via WEB
E che bello sarà l'esser salvati dai nostri sogni...
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 18/12/12 alle 14:42 via WEB
Grazie M. come al solito hai colto nel segno...
(Rispondi)
 
popipopiii1
popipopiii1 il 18/12/12 alle 15:16 via WEB
Bellissima,,,, da leggere tutta d'un fiato, la condivido immediatamente su facebook
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 18/12/12 alle 23:39 via WEB
Inutile nascondere che si scrive sempre perchè qualcuno legga. Sono contententa che la mia letterina ti sia piaciuta; benvenuto, ti aspetto ancora fra i miei commentatori.
(Rispondi)
 
ottimistasempreecomu
ottimistasempreecomu il 18/12/12 alle 16:19 via WEB
Nella mia qualità di San Nicola da Bari, alias Santa Klaus, alias Babbo Natale, ti rispondo: purtroppo quest'anno, dopo aver pagato l'IMU làppone, ho dovuto licenziare gnomi, elfi e quant'altro, e mi son venduta la slitta 8 renne fiscali...posso regalare solo sogni, ma vedo che quelli non ti mancano, così come alla maggioranza dei tuoi connazionali non mancano gli incubi - travestiti da sogni - ... Voi umani la fate facile: scrivete a Babbo Natale, e tutto si risolve...ma io, per il mio desiderio segreto, a chi scrivo? :-)))))
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 18/12/12 alle 23:44 via WEB
Per il tuo desiderio segreto puoi scrivere a me; pubblicarlo su questo blog sarebbe il minimo che potrei fare per ricambiare la tua gentilezza... Ricordarmi Bari, la mia città per 10 anni, merita più di un caldo abbraccio.
(Rispondi)
 
saverio.ancona
saverio.ancona il 18/12/12 alle 17:35 via WEB
Scoprire persone come te, non è facile. Ho letto la tua lettera e... son rimasto a riflettere... hai detto tutto bene, tutto giusto, tutto onesto, tutto... ci posso mettere tutto quello ch'è possibile! Vorrei anch'io, se permetti, quello che tu speri ma, è solo un bel sogno e come tale, purtroppo, finirà all'alba, sperando che sia meravigliosa e luminosa. Ciao, Saverio P.S. se vuoi fammi sapere, sarei onorato di leggerti ancora!
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 18/12/12 alle 23:47 via WEB
Saverio, non mi stancherò mai di scrivere che ogni valanga nasce pallina di neve; oggi son solo sogni, domani magari no...
(Rispondi)
 
 
 
bludiprussia2
bludiprussia2 il 19/12/12 alle 07:37 via WEB
Potrei aggiungere qualche nome all'elenco ma la sostanza non cambierebbe. Si, hai proprio colto nel sogno :DDD
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 19/12/12 alle 13:38 via WEB
Colto nel sogno mi piace!!!
(Rispondi)
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 20/12/12 alle 08:37 via WEB
13,72 miliardi di anni: è questa l'età dell'Universo. E tu credi che in tutto questo tempo l'Universo non abbia fatto tutto ciò che era in suo potere di fare per perfezionare sé stesso? E se ciò che "esiste" è tutto sbagliato, chi siamo noi per giudicarlo tale? Qual'è la nostra funzione qui, in questo nostro piccolissimo istante di tempo? Siamo forse estranei al Mondo che critichiamo? Non facciamo parte di questo Universo? E se è così, perché ci ostiniamo a volerlo migliorare? L'Universo è forse una cosa nostra? Una nostra creatura? (Chi sa rispondere?)
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 20/12/12 alle 11:17 via WEB
Tutto sbagliato? Tutto da rifare, Universo compreso? Non lo penso e sicuramente non l'ho scritto. Sognavo un'Italietta diversa con qualche pagliaccio in meno. Tutto qui.
(Rispondi)
 
 
 
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 21/12/12 alle 10:22 via WEB
L'Italietta non esiste. Non esiste l'Europa e non esiste neppure la Terra. Ogni volta che diamo il nome a qualcosa (o a qualcuno) la estrapoliamo di fatto dall'Universo (dall'Uno) e poi pretendiamo che funzioni ugualmente alla perfezione come organo a sé stante. Il Mondo è perfetto così e non ha alcuna necessità di essere migliorato. Ciò che deve essere migliorata, invece, è la nostra capacità di osservarlo nella sua interezza con un unico sguardo.
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 21/12/12 alle 11:23 via WEB
Ti do atto che il mondo, da sempre, continua a girare con le sue contraddizioni, guerre, epidemie e catastrofi naturali. Sicuramente vero è anche che la vera felicità non dipende dagli accadimenti ma dal modo in cui li viviamo. Credo però che nell'ingenua volontà di migliorare il particolare ci sia la vera spinta vitale che consente ai più di far partire il motore ogni mattina al suono della sveglia. Interessantissimo, come al solito, il tuo punto di vista...
(Rispondi)
 
grazia.pv
grazia.pv il 21/12/12 alle 14:07 via WEB
Mi sa che tu chiedi l'impossibile!
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 21/12/12 alle 14:20 via WEB
Beh, almeno in sogno...
(Rispondi)
 
das.silvia
das.silvia il 21/12/12 alle 16:58 via WEB
Giorni particolari in cui desideri e intensi abbracci, in famiglia, si intrecciano per sottilineare un'atmosfera festaiola....un caro saluto e mille auguri, silvia
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 24/12/12 alle 09:15 via WEB
Auguri a te Silvia e, colgo l'occasione, a tutti i miei affezionati.
(Rispondi)
 
 
 
antonio70a
antonio70a il 24/12/12 alle 12:33 via WEB
Toc, toc... Giusto per gli auguri; doppi: di buon Natale e di poter leggere più spesso i tuoi post!
(Rispondi)
 
 
 
 
massimo_53
massimo_53 il 24/12/12 alle 16:27 via WEB
Mi associo, dovresti scrivere di più.
(Rispondi) (Vedi gli altri 5 commenti )
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 27/12/12 alle 13:17 via WEB
Grazie, grazie. E' innegabile che si scriva per essere letti e che se mi si chiede di scrivere ancora è perchè qualcosa, in passato, sarà piaciuta. Il mio primo problema è il tempo, il secondo quello di trovare argomenti e stimoli giusti. Non sarei capace di scrivere delle beghe condominiali o della cena con amici; cerco sempre di trovare motivi condivisibili e non sempre è facile. Ma son qua, grazie a voi e con voi.
(Rispondi)
 
 
 
 
antonio70a
antonio70a il 31/12/12 alle 12:23 via WEB
Capisco... Ne approfitto: BUON 2013 a tutti!
(Rispondi)
 
 
 
 
svetlana90
svetlana90 il 02/01/13 alle 16:41 via WEB
Buon 2013 Marina, Antonio, Alfredo, Naham, Blu, Silvia, Massimo, Paolo, Saverio, Ottimista e gli altri che non ricordo...
(Rispondi)
 
 
 
 
marina3210
marina3210 il 04/01/13 alle 14:00 via WEB
Ops, che bell'elenco di affezionati... grazie Svetla per averli ricordati tutti.
(Rispondi)
 
 
 
 
paolodezan1962
paolodezan1962 il 09/01/13 alle 17:24 via WEB
marina, natale è passato, babbo natale già prepara i doni per il 2013, non credi sia l'ora di preparare un nuovo post?
(Rispondi)
 
mareblu642012
mareblu642012 il 28/01/13 alle 16:34 via WEB
nn si sa chi votare questo e' un male....
(Rispondi)
 
yesmartina
yesmartina il 28/01/13 alle 18:45 via WEB
...fantastico direi! Mi hai fatto morir dal ridere, hai ragione!
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 29/01/13 alle 11:22 via WEB
Ridere è terapeutico. Pensa a quanto diverso sarebbe questo mondo se ogni argomento, e in questo post ne analizzo anche di importanti, lo affrontassimo con una punta di sorriso a fior di labbra.
(Rispondi)
 
Halmv
Halmv il 03/10/13 alle 15:08 via WEB
mio dio, un'altra sognatrice...come me. Pero' io almeno ho smesso di scrivere a Babbo Natale.... ;)
(Rispondi)
 
 
marina3210
marina3210 il 07/10/13 alle 09:20 via WEB
Pensa che a me Babbo Natale ha persino risposto; purtroppo non ha voluto firmare la liberatoria perchè pubblicassi la sua letterina sul blog. E' un tipino a modo, fidatevi...
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.