**TEST**
Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Febbraio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

lafenicedgl12madda290fedechiaralordjim2006ARTEABLUmamokrecordsg1b9Vince198amabed_2016canesciolto2009prefazione09perrysumnerdavide.russiellolialalailamorgana1230
 

Ultimi commenti

Chi pu scrivere sul blog

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Il gioco della Storia...Brevità indiscutibili. »

Non tutto perduto. In alto i cuori!

Post n°1116 pubblicato il 19 Gennaio 2020 da fedechiara
 

In alto i cuori!

Corre l'obbligo di ricordare che le belle cose che ammiriamo dell'arte e degli artisti esistono e sono state immaginate in tempi grami, gramissimi - mentre, fuori dai loro studi, imperversavano guerre ed epidemie che quegli artisti 'si portarono via' prematuramente, e chissà che capolavori ne avremmo avuto memorabili da affidare alle future generazioni.
Tutto ciò rammemoro per dirvi che, se renzi e berlusconi si sono stretti la mano e hanno concordato gli avvilenti percorsi politici futuri non tutto è perduto della vita e dell'onore dell'umanità (non ancora) - ma che altre egregie cose ai forti animi accendono le opere dei poeti e degli artisti che verranno. 
E scalderanno il cuore del mondo dicendolo ancora degno di essere vissuto, ad onta delle piccolissime ed avvilentissime cose che vi accadono e sembrano prevalere e schiacciarci sull'orizzonte buio del futuro. In alto i cuori.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Struzzi che covano e giovani turchi - 19 gennaio 2015

 

Non ci sono solo quelli che vogliono perdere perché un velenoso iddio li acceca e quelli che si accecano da soli. Ci sono anche quelli nati da un uovo di struzzo, - covato mentre quel volatile poco volatile teneva la testa dentro la sabbia - e con questi ultimi 'ce n'est pas question', non c'è argomentazione convincente che tenga, né evidenza palmare e tangibile e dimostrabile secondo tutte le leggi fisiche scoperte fin qua.

Ed ecco quelli che sostengono che no, non abbiamo in casa troppi immigrati di fede islamica, ma dobbiamo, invece, continuare a importarne ulteriori e cospicue quantità perché 'la democrazia è più forte' e l'islam moderato prevarrà. Si, prevarrà. Al modo dimostrato dal romanzo di Houellebecq 'Soumission'; perché un presidente islamico della 'Repubblique' eletto dal popolo conta proprio su una maggioranza di residenti e votanti ed è interessante osservare quel che accade in Turchia oggi: di giornalisti e blogger intimiditi e/o incarcerati per farci esclamare in largo e allarmato coro: 'Mammaliturchi!'. Gli islamici, nella versione postmoderna.

E' una questione di neuroni. Che vengono marchiati a fuoco da un qualche strano input che ci accade nel corso delle nostre vite e, da quel momento, tutto il software delle sinapsi e conseguenti convinzioni politiche gira intorno a quel/i pensieri dominanti – com'é accaduto a Greta e Vanessa che abbiamo salvato distraendo dal malandato bilancio dello stato dodici milioni di euro e tagliando la spesa sanitaria alle Regioni.

E c'è chi, nelle file dei 'democrats' renziani, non trova strano che file di cinesi – notoriamente assenti dall'attivismo politico e dalla partecipazione alle elezioni anche se 'aventi diritto' e in possesso di un 'certificato elettorale' – si siano accodati agli elettori della primarie in Liguria, determinando gli esiti che sappiamo e il ricorso alla Procura della Repubblica del Cofferati, storico leader sindacale e appartenente alla minoranza interna del partito che più imbelle e impotente non si può. Al più, convengono che, si, averli pagati, i cinesi, con 50 o cento euro perché votassero la pulzella renziana arrembante non sia stato proprio proprio elegante.

Gente tosta, questi simpatizzanti del pd, gente nata da uovo di struzzo e testa nella sabbia. Ma c'è sempre un 'redde rationem' nelle cose del mondo strano in cui viviamo e sarà divertente osservare le manifestazioni di tristezza dei 'renziani' prossimamente avviati al loro 'viale del tramonto' e compararle coll'arroganza da 'giovani turchi' che ci mostrano oggi. Chi vivrà vedrà.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog