Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

vololowgentfranv.fasano39cosimotorselloGnollefedechiaraMARI066renzo.bianchini2010ing.canalegasparealbykapsqumraFrancescaGrausoamabed_2016mauri.maltoni
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« L'ultimo giorno e il primo.Si accettano scommesse. ... »

To leave left left

Post n°1278 pubblicato il 23 Giugno 2020 da fedechiara
 


23 giugno 2016 ·  To leave, left, left.

L'Irlanda – la sua squadra di calcio – ha votato per il 'leave'. Dell'Italia dagli europei. Nel senso che ci ha mostrato come una squadretta di medio calibro, ma determinata e rocciosa può rifilarti il gol decisivo in finale di partita e mandarti a casa. Vedremo agli ottavi e non fatene una tragedia. C'è di peggio sotto il sole.

Così come non si sarebbe dovuto farne una tragedia della questione 'leave o 'remain' della perfida Albione nell'Unione europea – considerato che già aveva il piede mezzo fuori e mezzo dentro e amplissima autonomia e che a volere questo referendum, che forse lo manderà a casa, è stato lo stesso Cameron con decisione avventata e inopportuna e che 'porta male' al Renzi del 'mi gioco tutto'. Speriamo, esprimiamo voti di 'leave' anche nei suoi confronti.

E che quest'Europa dei nostri troppi scontenti debba 'darsi una regolata' e 'fare il tagliando' è questione aperta, apertissima e non sappiamo se il fatidico 'calcio nel culo' lo prenderà oggi con il 'leave' vincente (speriamo, esprimiamo voti) o se saranno le prossime tornate elettorali a darglielo – magari dopo un altro paio di attentati micidiali delle nostre 'serpi in seno' islamico-terroristiche e l'evidenza che 'non se ne può più' di una mescolanza di popoli e culture conflittuali tra di loro e che ci mostrano in cronaca il futuro gramo del terzo millennio.

Un altro finale, diverso da questo di conflitti e povertà diffusa e nuovi schiavismi e mercanti di morte sui barconi, è possibile, facciamoglielo capire a questi imbelli s-governanti europei dei cento vertici inconcludenti e stupidi. Leave.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e spazio all'aperto

 
 
 
Vai alla Home Page del blog