Creato da fedechiara il 14/11/2014
l'indistinto e il distinto nel suo farsi
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

fedechiaradark320nabla1234ellistar2012Chalumeaucomex1000vincelexmar195dom.carrierolisapo.aARTEABLUparrillizingarodgl3airin57ghiti.mobasheri
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Personalità doppie e tripleDel cambiare scuola e mondo. »

Medie comparate

Post n°1582 pubblicato il 16 Aprile 2021 da fedechiara
 

  • E come in tutte le guerre, incluse le commerciali, impressiona la quantità di bombe e fiale prodotte e non consegnate per tempo e quelle lasciate in magazzino per prudenza, come in Danimarca, - e chissà se verranno usate mai più e quali gravi danni economici ha subito l'azienda produttrice di Astra Zeneca prima e la Johnson & Johnson poi, costrette a battere il passo dopo la rivelazione degli zero virgola zero dei casi di trombosi documentati all over the world.
    E da noi, invece, nessuno ha ritirato niente e il vaccino di battaglia e trincea va usato, niente sprechi, dicono gli ufficiali medici al fronte di guerra degli hub vaccinali, perché i benefici superano di gran lunga i casi incriminati e si corrono più rischi a fumare e a prendere la pillola, ecc. ecc.
    Ma dalla Sicilia i nonni più accorti fanno orecchie da mercante e mandano a dire: 'Andate avanti voi che noi stiamo a guardare e poi si vedrà. Se è Pfizer o Moderna ci pensiamo.' E magari è gente che mai si è inoculata un vaccino anti influenzale prima di oggi e che l'influenza non Covid se l'è presa ad anni alterni e l'ha guarita con qualche giorno di stop e tachipirina.
    E il Covid fa paura più per il battage infodemico a reti unificate da oltre un anno che per l'effettivo e non ancora comprovato massacro epocale di cui si discute appassionatamente sui social.
    E mancano in cronaca le cifre disaggregate in chiaro che ci dicano quanti sono stati i morti giornalieri nel 2019 e negli anni precedenti così da poterne dedurre la virulenza effettiva, comparandola con l'emergenza che ha distrutto le economie dei paesi e dei continenti.

      Se non leggo male la media dei morti negli anni precedenti al covid nel solo Veneto era prossima ai 50.000 per anno. Verificate la media del 2020. E' istruttiva e sembra non discostarsi per niente dalla media degli anni precedenti. Leggo male? https://
      Altro...
      Decessi e cause di morte: cosa produce l’Istat
      ISTAT.IT
      Decessi e cause di morte: cosa produce l’Istat
      Decessi e cause di morte: cosa produce l’Istat

    • Vaccino AstraZeneca. Ema non pone alcun limite di età: “Confermato buon rapporto rischio-beneficio. Trombosi cerebrale da considerare come effetto collaterale molto raro”. Ecco i sintomi da tenere sotto controllo - Quotidiano Sanità
      QUOTIDIANOSANITA.IT
      Vaccino AstraZeneca. Ema non pone alcun limite di età: “Confermato buon rapporto rischio-beneficio. Trombosi cerebrale da considerare come effetto collaterale molto raro”. Ecco i sintomi da tenere sotto controllo - Quotidiano Sanità
      Vaccino AstraZeneca. Ema non pone alcun limite di età: “Confermato buon rapporto rischio-beneficio. Trombosi cerebrale da considerare come effetto collaterale molto raro”. Ecco i sintomi da tenere sotto controllo - Quotidiano Sanità

     
     
     
    Vai alla Home Page del blog