Creato da stellina_mamma il 12/12/2007
*L'attesa. La nascita. La vita insieme a noi. I nostri figli, Riccardo e Ludovica... il nostro sogno perfetto*
 

 

« Happy Spring!*Progressi..* »

*Costruiamo un aquilone*

Post n°163 pubblicato il 21 Marzo 2009 da stellina_mamma
 

Far volare un aquilone è un’occasione per stare un pò all’aria aperta a osservare il cielo…  

Aquilone

Cosa occorre

- spago robusto ma sottile (50-60 metri)
- nastro adesivo o colla
- 1 foglio di carta spessa (102 cm x 102 cm)
- 2 bastoncini in legno o in bambù (uno di 90 cm, l’altro di 120 cm), del diametro di circa 1 cm
- un pezzetto di legno compensato, meglio se triangolare
- carta crespa o adesiva colorata per la coda
- pennarelli, colori… tutto quello che può servire per decorare il nostro aquilone

Come si fa

Con i due bastoncini, formiamo una croce. Disponiamo il bastoncino più corto(90 cm) orizzontalmente sul bastoncino più lungo (120 cm).
Leghiamoli con lo spago e aggiungiamo un po’ di colla per assicurare il nodo.

Tagliamo un pezzo di spago, abbastanza lungo per collegare i due estremi del bastoncino orizzontale. Tendiamo lo spago in modo da incurvare il bastoncino.
Tagliamo un secondo pezzo di spago per collegare tutti e quattro gli estremi: abbiamo costruito il telaio!

Adesso ritagliamo la carta in modo che sporga di alcuni centimetri oltre il telaio.
Spalmiamo di colla le estremità della carta e ripieghiamola sulle bacchette e sugli spaghi che li collegano in modo da formare una losanga.
Prendiamo adesso il nostro pezzetto di compensato, foriamolo e facciamo passare attraverso il foro circa 2 metri di spago, che dovrà essere fissato agli estremi del telaio per formare la briglia.

Nello stesso foro, facciamo passare un altro pezzo di spago della lunghezza di circa 40-60 metri.

Adesso all’aquilone manca solo la coda!
La possiamo costruire con strisce (di carta crespa o adesiva) larghe da 2 a 3 cm: oltre ad abbellire l’aquilone, serve a conferirgli stabilità.

Infatti, se il vento è forte, conviene che la coda sia più “pesante”, in caso contrario, conviene alleggerirla, tagliando dei pezzi.

Qualche suggerimento

Alcuni consigli per farlo volare.
Il vento deve essere regolare, se è troppo debole potranno volare solo gli aquiloni più piccoli (di dimensioni inferiori a quelle indicate).

Se il vento è troppo forte, l’aquilone rischia di strapparsi.

Per lanciarlo, dobbiamo metterci con le spalle contro vento e svolgere qualche metro il filo tenendolo con la mano e tirando leggermente.

Lo spessore delle bacchette dipende dalle dimensioni dell’aquilone
Per gli aquiloni più piccoli, è preferibile scegliere bacchette dello spessore di 2 cm e un tipo di carta più leggera, come la carta velina.

Sogni nel blu

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Questo blog è dedicato a VOI, come testimonianza del nostro Amore.

... Non sprecare  tempo in cose che non hanno senso.

La felicità esiste.

Sei qui per essere felice...

 

 

il numero: 1 come lui non c'è nessuno

il fiore: GIRASOLE spicca visibile e luminoso

il colore: GIALLO DORATO irradia luce e stabilità

la pietra: OCCHIO DI TIGRE inconfondibile e riconoscibile

l'animaleLEONE per l'innata regalità

 

il numero0 ingrandisce e diminuisce all'infinito

il fiore: LAVANDA preziosa e utile sempre

il colore: GIALLO DINAMICO brillante e duttile

la pietra: AGATA dalle mille espressioni

l'animale: CANE fedele, di compagnia, affettuoso

 

 

 

               

 

  

  

 

 

*ROSA*


 

 
Citazioni nei Blog Amici: 51
 

Contatta l'autore

Nickname: stellina_mamma
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 45
Prov: MI
 

Sono la tua mamma,

sei il mio bambino.

Saremo sempre un cuore solo,

pieno d'amore.

 

 

Area personale

 

 

 

  

 

 

Tenera è l'infanzia
tempo d'innocenza
vita della mia vita
ti parlerò col cuore
di quel che c'è e non ha ragione.

Vivi sempre con passione
rispetta le persone
e l'amore per te stessa
difendilo, non farlo maltrattare,
tu rischia ma rimani uguale.

Che sia buona vita,
che sia buono il tempo,
canti canti il vento,
finché notte sia finita.

Che sia buona vita,
che sia buono il tempo,
canti canti il vento,
che il tuo sogno prenda vita.


E siamo fatti di tutto,
di zucchero e di sale,
di pioggia e fango asciutto,
di scivoli e di scale,
di gioni vuoti e carnevale.

E c'è bellezza in ogni cosa,
e l'arte è aria pura
e ovunque musica si posa
ricorda che c'è un fuoco in ogni voce melodiosa...

Che sia buona vita,
che sia buono il tempo,
canti canti il vento,
finchè notte sia finita.

Che sia buona vita,
che sia buono il tempo,
canti canti il vento,
che il tuo sogno prenda vita.

La tua piccola mano,
rosa stella marina,
con fiducia si posa,
è un soldino
in questa grande mano,
io lo conserverò al sicuro.

Che sia buona vita...


 

Ultimi commenti

Bellissima! ps: anche noi adoriamo la domenica mattina :)
Inviato da: mumonboard
il 08/11/2011 alle 17:45
 
eh, i nostri sabati sono sempre critici..il papino lavora!...
Inviato da: stellina_mamma
il 05/10/2011 alle 11:08
 
Anche i sabati...un abbraccione!!
Inviato da: rospa1701
il 04/10/2011 alle 14:21
 
:)
Inviato da: vivoperquesto
il 26/07/2011 alle 14:36
 
Capisco la sensazione!!! 1 abbraccione
Inviato da: rospa1701
il 26/05/2011 alle 17:38
 
 
 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31