Creato da richattando il 08/03/2008

RICHATTANDO

QUATTRO CHATTATE TRA I FORNELLI

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ULTIMI COMMENTI

ULTIME VISITE AL BLOG

Flaneur69nuovo123abklarkkcobra_one1LUI_dglsynkro2007Akill.Low.Dawbeta164giumadgl0haeleosalvo.brachiedididario66corseixiltuocognatino1sorrisodiunbambino
 
Citazioni nei Blog Amici: 10
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« bella vero ...ma anche buonaprovate personalmente...... »

RICETTA PER CELIACI E NON

Post n°98 pubblicato il 30 Maggio 2013 da irismonti
 

PASTICCINI CON PISTACCHI E MANDORLE

Ingredienti

400gr farina di mandorle

100gr pistacchi tritati finemente (polvere)

400gr zucchero

25gr miele d'acacia

175gr albume

granella e filetti di mandorle per la copertura

Mescolare insieme tutti gli ingredienti,  otterrete un impasto morbido tipo sabbia bagnata. Formate delle palline e rotolatele nella granella. Adagiatele su una teglia rivestita di carta forno e tenetele in frigo per una notte. Il giorno dopo, riscaldate il forno a 180° e infornata sino ad ottenere una leggera doratura. Conservate in scatole di latta

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CAPPELLETTI ROMAGNOLI

  ALTRA VARIANTE PER IL RIPIENO

Ingredienti Ripieno (6-8 persone):

2 etti di lonza di maiale
1 etto di parmigiano reggiano
2 etti di ricotta, 1 etto di stracchino,due uova,noce moscata a piacere. 

Procedimento:
Tagliare la carne  e metterla a rosolare in un tegame con olio,  Quando la carne č cotta tritarla finemente con un apposito elettrodomestico. Grattuggiare il parmigiano e aggiungerlo al trito di carne assieme a uova e ricotta. Mescolare; il ripieno č pronto.

 

 PASSATELLI DELLA NONNA

Ingredienti per 4 persone:
1 etto di pangrattato,
1 etto di parmigiano reggiano grattugiato,
3 uova intere,
noce moscata,
1 litro di brodo
un buccia grattugiata di 1 limone.

Preparazione
Si deve ottenere un impasto un po' pių morbido di quello che serve per la Pasta rasa che si fa poi passare attraverso l'apposito ferro per preparare i passatelli.
I cilindretti di pasta che si ricavano si fanno cadere direttamente in pentola nel brodo bollente.