Creato da stabia_info il 19/06/2007

STABIA NEWS

Notizie dell'hinterland stabiese

 

« Fucaracchi stabiesi: Un...Eccellenza, Libertas St... »

Lega Pro, Lucchese - Juve Stabia 0-0 : Tabellino e sintesi

Post n°15458 pubblicato il 05 Dicembre 2010 da stabia_info
 
Foto di stabia_info

Le vespe escono imbattute dal Porta Elisa di Lucca

Lucchese (4-3-3): Pennesi; Mariotti, Baldanzeddu, Bova, Pezzi; Chadi, Carloto, Pondaco (1’st Galli); Pera (30’st Schenetti), Marotta, Biggi (23’st Marasco).A disposizione: Pardini, Bergoli, Marianelli, Taddeucci. All.Paolo Indiani.
Juve Stabia (4-2-3-1): Fumagalli; Dicuonzo, Molinari, Fabbro, Dianda; Cazzola, Mezavilla; Valtulina (21’st Gomes), Raimondi (30’st Davì), Albadoro; Mbakogu (17’st Pavoletti).A disposizione: Panico, Scognamiglio, Danucci, Corona. All.Piero Braglia.
Arbitro: signor Operato Giulio di Isernia.Assistenti: signor Felici Massimiliano di Ciampino e Giovanni Garito di Aprilia.
Ammoniti: 31’1t Mbakogu (JS).
Note: Giornata caratterizzata dal cielo coperto, con temperatura rigida ( 4°gradi ), terreno in buone condizioni. Calci d’angolo : 6-2; Recupero : 1’1t, 5’2t.

Lucca. Incontro valevole per la 16^ giornata di campionato di Lega Pro girone B con le vespe impegnate al Porta Elisa di Lucca. Inizio contratto da parte dei gialloblè di Braglia che subiscono l’iniziativa degli uomini di mister Indiani. All’8’ la Juve Stabia si rende pericolosa con Raimondi che ci prova dai venti metri con la palla che si spegne, però, sul fondo. Al 12’ Chadi si presenta solitario davanti a Fumagalli ma provvidenziale è l’intervento di Molinari ad evitare il peggio. Al 17’ ancora pericolosa la Lucchese con Biggi ma fortunatamente la sfera termina fuori. Al 21’ Fabbro viene trattenuto in area, sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma il signor Operato lascia proseguire. Al 29’ Albadoro, con un destro a giro, tenta di sorprendere  Pennesi con la palla che però finisce oltre la linea di fondo. Al 42’ le vespe si rendono ancora pericolose con Albadoro che, servito da Mbakogu, calcia di poco a lato. Con un minuto di recupero, termina la prima frazione di gioco. Ad inizio ripresa, mister Indiani sostituisce Pondaco con Galli. Nessun cambio per la Juve Stabia. Al 6’ st Albadoro ci prova di sinistro, senza esito. Al 16’ Chadi, di prima intenzione, lascia partire un gran tiro con la palla che sfiora il palo alla sinistra di Fumagalli. Al 17’ mister Braglia inserisce Pavoletti al posto di Mbakogu. Al 21’ st altro cambio per le vespe : Gomes al posto di Valtulina.Al 22’st Raimondi, in azione di ripartenza, si porta a ridosso della linea difensiva della Lucchese  ma non riesce a liberare Albadoro. Un minuto dopo anche mister Indiani opera la seconda sostituzione inserendo  Marasco al posto di Biggi.Al 30’st ultima sostituzione per entrambe le squadre : Davì prende il posto dell’infortunato Raimondi mentre Schenetti sostituisce Pera. Al 34’ Pennesi si supera e compie il miracolo deviando in angolo il bolide di Cazzola, scagliato dal limite dell’area di rigore.Le vespe si difendono con ordine e costantemente impensieriscono la retroguardia lucchese.Dopo 5’ minuti di recupero, il signor Operato decreta la fine delle ostilità. Mercoledì 8 dicembre, la Juve Stabia affronterà, al Menti, il Cosenza nell’ambito di un incontro decisivo per accedere alle semifinali di Coppa Italia mentre domenica 12 dicembre, sempre a Castellammare di Stabia, riceveranno, per l’ultima giornata del girone di andata, la visita del Benevento, seconda forza del torneo.  Ufficio Stampa / u.naclerio - S.S.Juve Stabia

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

FACEBOOK

 
 

PER INFO, SEGNALAZIONI, SUGGERIMENTI E RECLAMI

CONTATTAMI SU MSN

 
 


immagineShinystat

immagine

immagine
immagine
immagine
immagine
immagine
 

web counter

 
 

AREA PERSONALE

 

LA RADIOCRONACA DELLA JUVE STABIA SUL GUESTBOOK

 
http://blog.libero.it/STABIA è un blog d’informazione senza scopi di lucro. L'autore non ha alcuna responsabilità per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'autore si riserva, tuttavia, la facoltà di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contrario al buon costume. Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvederà all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.