Blog
Un blog creato da maddelaine.green il 27/03/2009

Scatola Nera

Scatola Nera è un contenitore di tutte le idee che mi passano per la testa nel momento sbagliato o che non mi vengono in mente quando dovrebbero, dei viaggi indimenticabili e dei sapori da scoprire, di tutti quei pensieri che non si pronuncerebbero mai a voce alta ma che, se scritti, riempiono le pagine...

 
 

AREA PERSONALE

 

IN QUESTO BLOG...

 
Citazioni nei Blog Amici: 41
 

 

« AAA Amante dei baci peru...Relazioni Pendolari... »

La pausa pranzo...

Post n°168 pubblicato il 15 Marzo 2011 da maddelaine.green
 

lunch

 

Di recente, uno dei problemi pratici che mi affligge di più è legato alle pausa pranzo.

Come molti dei lavoratori di Milano, faccio almeno mezz'ora di viaggio per raggiungere il mio posto di lavoro e a pranzo sono spesso "costretta" a servirmi dei locali che si trovano nelle vicinanze del mio ufficio.

In un mondo perfetto, il pranzo per me dovrebbe avere 3 caratteristiche: dovrebbe essere conveniente (visto che mangio fuori a pranzo quasi tutti i giorni), dovrebbe variare e dovrebbe essere bilanciato e sano (per quanto possibile).

Non mi sembrava di chiedere tanto... a quanto pare mi sbagliavo.

Secondo l'Osservatorio Nazionale dei Consumi, i prezzi dal 2001 sono aumentati del 116%. Una cifra sbalorditiva, soprattutto considerando che il valore d'acquisto dei buoni pasto non ha subito lo stesso incremento (per maggiori dettagli in merito agli aumenti, vi rimando a queste interessanti tabelle - link). Giusto per darvi un esempio pratico inerente alla zona in cui lavoro, un pranzo "base" (panino o insalata o primo, 1/2 naturale e caffè oppure menu fisso) varia dai 7,00 € ai 15,00 €.

Per quanto riguarda varietà e salute, l'offerta dipende molto dalla zona di lavoro e dalle proprie esigenze alimentari.

Se i locali intorno al mio ufficio mi permettono una certa varietà (dall'indiano, al cinese, al giapponese... ce n'è per tutti i gusti), non sempre offrono menù bilanciati; si tende, forse per dare un maggiore senso di sazietà al cliente o addirittura per le preferenze del cliente stesso, ad abbondare coi carboidrati a scapito di verdure fresche e proteine.

 

lunch

 

Sarà per questo motivo che negli ultimi due anni si è verificato un vero e proprio ritorno alla "schiscetta" (il pranzo al sacco milanese). Questa alternativa offre sicuramente più convenienza e, se lo si desidera, anche la possibilità di scegliere pietanze più sane. L'inconveniente: non tutti hanno tempo/voglia per prepararsi il pranzo la sera prima.

Insomma, sembra un cane che si morde la coda

Voi che sistemi adottate per il pranzo?

Quali sono le vostre preferenze?

Com'è la situazione vicino al vostro luogo di studio/lavoro?

 A presto...

Madie

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

dovrei_manonvogliocassetta2mariomancino.mMax830aereo76AMANTE_VIAGGI01Amanda28piras.epf2008Elemento.Scostantemarilenamusettisonotornata.aRiccardoPennaremovibileIrrequietaD
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 03/08/2020 alle 12:18
 
grazie..
Inviato da: en güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 20:41
 
thank you
Inviato da: çok güzel oyunlar
il 01/12/2016 alle 20:41
 
thank you
Inviato da: diyet
il 02/07/2014 alle 09:52
 
grazie.!
Inviato da: diyetler
il 02/07/2014 alle 09:51
 
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom