Creato da nina.monamour il 11/06/2010
 

Il Diavolo in Corpo

Di tutto e di piu'.....

 

Messaggi del 19/03/2020

Burbero ma dolce..

Post n°8866 pubblicato il 19 Marzo 2020 da nina.monamour


Risultato immagini per pinterest festa del papà mafalda



È successo tutto così in fretta e troppo veloce per capirlo, in un secondo tutta la mia vita è cambiata e mai avrei pensato questo, no mai! Ma io devo andare avanti anche se tu sei volato via! Vivevamo pochi momenti insieme, ma ora non ce ne sarà più nemmeno uno!

Ciao papà ti scrivo perché parlarti non è più possibile, questo è il mio modo per non dimenticarti.
Quando una persona importante se ne va, se è importante in realtà non se ne andrà mai ,e tu, PAPÀ sarai sempre con noi, dentro i nostri ricordi più belli. Ormai papà non ci sei più, non c è giorno che non ti pensi, non c è giorno in cui non pensi a tutto ciò che mi hai detto, a ciò che ci siamo detti negli ultimi anni.

Hai passato gli ultimi 8 giorni della tua vita in un letto di ospedale, non avrei mai pensato che quel maledetto Giovedì sarebbe stato l'ultimo giorno che ti avrei visto. Ho mille domande in testa e nessuna risposta e mai ne avrò finché un giorno anch’io smetterò di respirare.
Mi sono ritrovata sola ad affrontare il mio dolore e, tutt’ ora mi ritrovo continuamente a pensare a te e l’immagine di te all’ospedale non mi lascia ragionare…
Io che andavo a letto la sera senza mai guardare la tv, mi addormentavo guardandola proprio per non pensare, per non continuare a versare lacrime ma so che è tutto inutile. Non esistono parole di conforto, non esiste sostegno per un dolore così forte.

Il mio dolore, quello di averti perso, e il mio pentimento, non averti salutato e averti detto quanto ti amavo; una è la mia domanda, " sei sereno ora?". Domanda a cui non c'è risposta, domanda che mi rifarò ogni giorno della mia vita e per chi è credente è tutto più facile, pensare e rispondersi ma non lo è più per me!

L'immagine di un uomo stanco e sfinito, intubato in un letto di ospedale è l ultima immagine che ho di te e mi perseguita perché non ero preparata a vederti così!

Poi arrivano e ti portano via e io mi incammino fuori verso la macchina per andare in chiesa e darti l'estremo saluto e penso a te papà, il groppo alla gola scoppia in un pianto, i tuoi occhi, il tuo sorriso, i tuoi silenzi saranno solo un ricordo.

Tutto quello che io davo per scontato era invece importante, nella vita nulla è banale perché da un giorno all’altro si può perdere tutto, così come io e noi tutti abbiamo perso te!

Riposa in pace Papà..

Augurissimi a tutti i Papà del mondo..

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

nina.monamourlascrivanavirgola_dfNuvola_volazacarias5tanmikLalla3672aligi4karma580maresogno67divinacreatura59e_d_e_l_w_e_i_s_sBianconiglioduelicsi35pecorradino55
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 192
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

**********

             

 

 

 

 

 

         

 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20