Creato da lo_snorki il 21/01/2005

Snorki sarai tu!

L'Italia non è un paese per onesti ...

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

TAG

 

EDITORIALI ZVEN

 

ZVEN SITE







 

ZVEN LEGGE ...

 
 
Il Manifesto

 

UNA CANZONE PER TE

Caricamento...
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 44
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Lady_SeleKtaardizzoia.nataliaaniram1959elisabetta.191172costanzatorrelli46cassetta2poeta_sempliceGUATAMELA1lubopolunadellupotheothersideofthebedmargherita5575Muttley666DaniloVelardiSignorina_Golightly
 

ZVEN CONSIGLIA ...

Bloguzz
Blogbabel

Quo M&dia Queer Blog 
Una canzone per te Un Posto al Sole Fan Forum

 

ANDREA BOCELLI, LA MADRE, LA LEGGE CHE NON C'ERA

 

SPOT NAPOLI PULITA: UNA FURBATA!

Da qualche giorno in tv gira una pubblicità che ricorda a tutti gli italiani che il governo ha ripulito Napoli e che invita gli stessi a tenerla pulita.

E' chiaro: trattasi di una furbata! Una furbata perchè Napoli non è mai stata ripulita, in quanto mentre hanno provveduto a togliere la sporcizia dal centro, hanno lasciato la periferia invasa dall'immondizia. Una furbata anche perchè mettere questa pubblixcità a poco più di due mesi dalle europee equivale a farsi pubblicità (che come abbiamo detto prima è inveritiera.

Nella prima parte del video sottostante c'è la pubblicità in questione interpretata dall'attrice Elena Russo (raccomandata da Berlusconi come le intercettazioni ci hanno fatto scoprire); poi segue una breve spiegazione della vera situazione del napoletano.

 

3193 280409 BIGNARDI - BRUNETTA

Francamente credevo che con quello che avevo scritto qualche post fa sulla sesta puntata di L'Era glaciale ci chiudere l'argomento. Mi riferisco all'intervista che la Bignardi ha fatto a Brunetta. Ma mi accorgo, invece, che in questi giorni non si fa altro che parlare di questo sia sui giornali, che in internet.

Io la mia l'ho già detta e francamente ho trovato Brunetta molto arrogante e non mi sento di rimproverare alla Bignardi di essere sbottata in più di un occasione. Perchè tutto ciò è umano. Noto invece che mentre chi è a favore della Bignardi argomenta (leggere ad esempio il mio pensiero nei commenti del post in questione); chi è favorevole a Brunetta lo fa d'ufficio in quanto elettore del centro destra. E ci capisce da quello che scrive. Ma l'apice l'ha toccato un signore che evidentemente oltre ad essere elettore del centrodestra è anche fan della Bignardi che ha argomentato che i toni devono essere sveleniti da entrambe le parti e che comunque la Bignardi da un anno a questa parte non è più la stessa. 

Che tristezza! Ecco dove va a finire la libera informazione...

PER COMMENTARE CLICCA QUI

 

REPUBBLICA.IT

Caricamento...
 

FLAG COUNTER

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

« SanRemo 2014: Big e GiovaniX Factor 7 - I° puntata ... »

I forconi

Post n°4780 pubblicato il 21 Dicembre 2013 da lo_snorki
 

I forconiSi sono create numerose manifestazioni di scontento per come vanno le cose in Italia, è stato chiamato in gergo il movimento dei Forconi, anche se loro si fanno chiamare "Comitato 9 dicembre". Inanzitutto viene da chiedersi perchè queste persone non si sentono rappresentate dal Movimento 5 Stelle che solo pochi mesi fa è entrato in parlamento e conta oltre 150 parlamentari. E' certamente una sconfitta per il partito di Grillo se si pensa che non solo finora non hanno ottenuto niente di tutto quello che predicavano; ma non hanno nemmeno più il polso della piazza.

Quello che più stupisce, però, è la composizione di questo movimento: infatti in mezzo a tanti cittadini che manifestano per la mancanza di lavoro, ci sono molti esponenti di estrema destra (tra cui Forza Nuova e CasaPound) e molti facinorosi che, senza nemmeno nascondersi, mirano a creare solo caos. Il loro obiettivo è quello di mandare a casa tutta la classe dirigente (al completo) rea di non aver fatto nulla neglio ultimi vent'anni e di aver ridotto l'Italia in una crisi profonda. Quando, però gli si chiede come fare si cade nel populismo più sfrenato. Tutti a casa, si torni a votare; ma non dicono per fare che cosa. E' evidente che qualcuno di loro voglia presentarsi alle elezioni; ma nerssuno dice cosa farebbe al posto dell'attuale governo e dell'attuale parlamento. Insomma, si protesta, ma fattivamente non si ha nessuna idea per migliorare la situazione.

 I politici sono divisi sul credito dadare ai forconi. Di fronte a un'iniziale sottovalutazione dell'evento, da quanto Torino (sopratutto) è stata messa sottosopra (ci sono stati anche degli arresti) le forze politiche si sono schierate. Grillo cerca di fare sue le lotte dei Forconi; ma da parte di quersti ultimi c'è diffidenza, che accusano i 5 stelle di "star diventando Casta pure loro". Ma questofa capire che per i Forconi chiunque sieda in parlamento lo è. Quindi si è di fronte a un protestare a prescibndere che non porta a niente di costruttivo. Berlusconi fa notare che molte delle istanze che porta avanti questo movimento sono quelle del suo partito e capisce che molti di quelli che protestano sono gente che prima lo votava e adesso non più: vorrebbe recuperarli e percho è accondiscendente. All'inizio aveva parlato di incontrarli; per paura della loro reazione a bloccato tutto prima dell'incontro e da allora non ha più parlato dell'argomento. Nessuna accondiscendenza da parte di Matteo Renzi e del Pd, che respingono le tesi del movimento. Renzi dice che le riforme si fanno in parlamento e che il Pd con lui ha cambiato marcia e che verranno fatte in tempi strettissimi. Vedremo come si metteranno le cose; io sono tra quanti di questi forconi proprio non si fidano e che sopportano che loro dicano di parlare e agire a nome di tutto il popolo.

Commenti al Post:
armanduk100
armanduk100 il 21/12/13 alle 09:27 via WEB
Bene ha fatto il 5stelle a non aggregarsi a questa protesta, che non poteva giungere a nulla. Dovresti chiederti, invece, cosa sarebbe accaduto senza la presenza dei stelle che incanalano la protesta nelle vie istituzionali. Sono totalmente in disaccordo con te quando dici che non abbiamo ottenuto nulla. Certi temi che ora tutti inseguono, a destra e a sinistra, non sarebbero nemmeno emersi senza la loro presenza, iniziando dal reddito di cittadinanza, i costi della politica, il malaffare delle lobbies, l' inadeguatezza di napolitano, l' inciucio delle larghe intese, la decadenza di b, l' abnorme tentativo, naufragato solo grazie ai 5 stelle, di modificare la costituzione, attraverso la proditoria modifica dell' art. 138 Io credo che tu non sia informato, basterebbe che tu leggessi i resoconti del lavoro del 5stelle nelle camere,,,ma forse ami ascoltare gli slogan di renzi, quando dice "venite giù dal tetto", omettendo il fatto che i parlamentari 5 stelle sono i più presenti, i più puntigliosi, i più onesti e coerenti nelle azioni con quello che dicono. Buona giornata.
 
 
lo_snorki
lo_snorki il 21/12/13 alle 10:11 via WEB
Nobn sono i 5 Stelle che non si sono aggregati a questa protesat; semp'licemnete non sono stati voluti. Grillo ci ha provato in tutti i modi a far dichiarazione per accaparrarsi la paternitò e la testa del gruppo; ma ci avevano già pensato CasaPound e Forza Nuova. Cosa sarebbe successo senza il partito di Grillo. Nulla di più o di meno. In Parlamento sono stati talmente inconcludenti da noncambiare nulla ne in meglio, ne in peggio ...
 
armanduk100
armanduk100 il 23/12/13 alle 14:56 via WEB
“grillini” hanno portato etica e moralità nelle Istituzioni I “grillini” hanno mostrato che la politica senza soldi è possibile I “grillini” hanno mostrato con chiarezza che il PD e il PDL, dopo anni di fidanzamento, si erano sposati all’oscuro dei propri elettori I “grillini” hanno smascherato l’ipocrisia del PD durante l’elezione del Presidente della Repubblica I “grillini” hanno portato in aula, per primi e nel silenzio generale, la tragedia della Terra dei Fuochi e hanno mostrato le soluzioni I “grillini” hanno rinunciato a 42 milioni di rimborsi elettorali I “grillini” (salvo coloro che vanno via, ma anche le defezioni sono un successo del M5S, essere del M5S è complesso) si dimezzano gli stipendi e restituiscono tutte le eccedenze I “grillini” hanno fatto esplodere il caso Shalabayeva, hanno fornito al Governo tutti gli strumenti per risolvere il caso, sono andati in Kazakistan e sono arrivati prima degli esimi giornalisti di Repubblica mandati anche loro ad Astana proprio per togliere risalto alla missione diplomatica del M5S. Chapeau Signori Scalfari, Mauro e Sofri! I “grillini” stanno combattendo come leoni contro lo stupro della Costituzione I “grillini” fanno opposizione, sul serio, non scaldano le sedie come le false opposizioni del passato I “grillini” tutti i fine settimana girano l’Italia per accendere quella passione politica e invogliare migliaia di cittadini alla partecipazione I “grillini” hanno rispettato tutti i patti con i propri elettori, tutti I “grillini” hanno sollevato lo scandalo fondazione Vedrò, fondazione vicina a Letta e Alfano I “grillini” hanno combattuto e ottenuto il voto palese al Senato, un voto che ha permesso di sbattere fuori il condannato Berlusconi I “grillini”, in 8 mesi, hanno segnato la fine politica di Fini, Bersani e Bindi I “grillini” incontrano Assange e studiano l’informazione del futuro I “grillini” non cedono di un centimetro, se ne fregano delle intimidazioni e sollevano il caso De Luca in Parlamento I “grillini” presentano le mozioni di sfiducia a Ministri quali Alfano e Cancellieri, indegni di sedere al loro posto I “grillini” hanno ottenuto emendamenti sugli sprechi, sui costi della politica e sui privilegi della casta I “grillini” hanno presentato una proposta di legge per istituire un reddito di dignità per tutti coloro che non lavorano e se oggi si parla di reddito di cittadinanza in Italia è grazie ai “grillini” I “grillini” hanno fatto tornare attuale il tema della guerra in Afghanistan, una guerra persa, illegale, vergognosa I “grillini” stanno combattendo al fianco delle piccole e medie imprese I “grillini” stanno dimostrando una crescita politica, culturale, comunicativa, di contenuti e valori unica nel panorama politico mondiale, e sono dentro da 8 mesi! I “grillini” votano quel che è giusto, siano esse proposte della Lega o di Sel, del PD o di Forza Italia I “grillini” sono seri, competenti e preparati e vantano il maggior numero di titoli accademici rispetto a tutti i gruppi politici europei I “grillini” mettono in discussione i trattati europei che hanno distrutto la sovranità nazionale I “grillini” non hanno paura di intaccare il pensiero dominante I “grillini” sostengono i magistrati che rischiano la vita nel processo Stato-Mafia I “grillini” non si fanno intimidire da toni e comportamenti fascisti da parte di alcuni Presidenti della Camera che vogliono impedire che si critichi l’operato di Napolitano I “grillini” rispettano le Istituzioni come nessun altro I “grillini” mettono sotto accusa il Presidente della Repubblica se necessario, non hanno legami indissolubili con lui come tutte le altre forze politiche I “grillini” non hanno la mafia alle spalle I “grillini” hanno previsto la tragedia sarda e hanno già proposto misure normative per la messa in sicurezza del suolo I “grillini” denunciano Scaroni, l’AD dell’ENI, non temono i tangentari I “grillini” sanno andare OLTRE I “grillini” si sostengono reciprocamente, quando un collega parla in aula è come se stesse parlando a tutti i cittadini, viene ascoltato con grande ammirazione I “grillini” camminano a testa alta, sempre, girano senza scorta e non temono il giudizio popolare I “grillini” si sono già fatti le ossa all’opposizione e la prossima volta governeranno il Paese
 
 
lo_snorki
lo_snorki il 24/12/13 alle 10:42 via WEB
Viviamo in due paesi diversi. Di tutte queste cose non mi sono accorto ...
 
DivinoGiove
DivinoGiove il 06/01/14 alle 22:12 via WEB
Caro snorki, secondo me, oltre a chiederti come mai il movimento dei forconi non si identifica con il M5S, dovresti provare a chiederti perché non si identifica in nessun'altra realtà politica contemporanea.
Una cosa non mi è chiara, se posso chiedere: quando dici ”...Quando, però gli si chiede come fare si cade nel populismo più sfrenato.”, a chi sarebbe riferita la domanda, al M5S o al Comitato 9 dicembre che dir si voglia?
Vorrei conoscere, al di là di quello che dicono gli altri, la tua opinione costruttiva sul futuro dell'Italia ed eventualmente la tua indicazione politica, tanto per capire meglio dove il tuo ragionamento vuole andare a parare, se lo ritieni opportuno.
Nell'attesa, se mi permetti (ho letto anche i precedenti commenti), vorrei sottolineare un fatto che ritengo fondamentale per conoscere quanto succede in un paese, nello specifico il nostro: bisogna leggere ed informarsi, almeno, altrimenti può succedere di avere l'impressione di vivere in un paese diverso dal nostro, proprio come sta succedendo a te.
A presto.
Roberto.
 
 
lo_snorki
lo_snorki il 09/01/14 alle 03:04 via WEB
Ciao Roberto. La non identificazione del movimento dei Forconi con la realtà attuale è provabilmente figlio dei tempi. Per me è semplicemnete gente che vuole lamentarsi a prescindere, senza costrutto. Quando chiedo il perchè delle loro proteste intendevo ovviamente il Movimento dei Forconi. Io credo che senza sacrifici non si va avanti e ovviamente vedo poca gente (Forconi compresi) che ne vuole fare. Questi sacrifici ovviamente devono essere però compresi in un disegno di riforme e cioè utili a qualcosa. Non mi sembra che Bersani e compagnia abbiano mai avuto alcun disegno programmatico. Forse non sembra infine, ma mi informo molto e se questo paese per come è ridotto adesso non mi piace sarò pure libero di dichiararlo ...
 
   
DivinoGiove
DivinoGiove il 11/01/14 alle 21:56 via WEB
Scusa snorki: che allo stato attuale dei fatti, con una disoccupazione che non è mai stata così dilagante in Italia, con milioni di persone che non hanno più un futuro perché senza lavoro oggi e senza pensione domani, con milioni di giovani che lavorano, se fortunati, a singhiozzo e non versano sufficienti contributi per la pensione; con pensioni da fame che non bastano a sostenere l’indispensabile per il vivere di una sola persona, con pensioni d’oro, invece, che arrivano a novantunomila euro al mese e una miriade di altre che si attestano a dieci, venti, trenta, quarantamila euro al mese e passa; con una pressione fiscale senza pari, con uno Stato che non fa nulla, sottolineo nulla, per salvaguardare il lavoro regolare sul territorio italiano e si preoccupa soltanto di fare incroci di dati al computer per scovare gli evasori, mentre sappiamo che cinesi, rumeni, africani e tutta una lunga sfilza di “disperati” lavoratori sconosciuti si prestano per una “pipa di tabacco” lavorando in condizioni indescrivibili e venendo magari scoperti solo quando s’incendia “la prigione” dove lavorano; con più di cento persone, ad oggi, suicidate per disperazione, molti di questi aspettavano ormai da due, tre, quattro anni il pagamento delle fatture per prestazioni erogate ad enti statali e sui quali importi avevano dovuto pagare anche le tasse; con un esercito di volontari che lavorando gratis – vedi la Caritas – sfornano centinaia di migliaia di pasti ogni giorno – immagina la situazione in Italia come sarebbe se così non fosse – e non scomodano il nostro benamato Stato; con una politica che non trovo l’adeguato termine per definirla – credo non ne esista uno appropriato – che ha dissanguato, e continua a farlo, un paese che potrebbe essere un’isola paradisiaca; con una giustizia che fa ridere i polli per quanto diseguale e parziale si è sempre dimostrata e continua a farlo… tu te ne esca con delle “battute di spirito”, mi sembra paradossale.
Scusami ancora, ma prima di continuare, dimmi la verità: tu non sei italiano e non vivi in questo paese... Infatti, quando vedi gente che protesta per le strade chiedendo “giustizia” per milioni di padri che non sanno più come sostenere le loro famiglie e sfamare i loro figli tu li scambi per fannulloni, perditempo annoiati che non sanno come passare le loro giornate e non sono disposti a fare “sacrifici”? Ma di che caz…pita di sacrifici stai parlando? Guarda qui , ti sembrano le richieste di lamentosi qualunquisti? Nella mia zona, nell’arco di pochi chilometri, ci sono tre gazebo presenti ventiquattro ore al giorno da più di un mese (chissà quanti altri in giro per l’Italia) con gente sotto che, evidentemente, secondo il tuo punto di vista, staranno sbracati a mangiare, bere e giocare a carte. Ti ha detto nessuno che in Italia c’è una crisi mai vista, e che milioni di persone chiedono soltanto di potere lavorare non avendo più orecchie per le solite prediche e panzane di politici in avanzato stato di decomposizione? C’è chi soffre proprio come se stesse bruciando sul rogo ogni giorno, mentre c’è chi si permette di chiedere ancora tempo, come se di tempo non ne avesse avuto abbastanza. Snorki, un po’ di rispetto per chi soffre, per favore…
 
     
DivinoGiove
DivinoGiove il 12/01/14 alle 16:35 via WEB
Dato che mi scrivi in privato ma accetti risposte soltanto dai "tuoi amici", riporto il tuo messaggio di seguito e ti rispondo qui;"Scusami, ma non riesco a rispondere al messaggio che hai lasciato sul blog. E' troppo lungo. I discorsi oltre le dieci righe dovrebbero farsi solo a voce ..." La mia risposta è: perché non hai inserito la tua risposta sotto il mio commento?
A parte che osservo che hai già risposto a commenti più lunghi del mio, ma i tuoi post, che cosa sono? Non sono forse "discorsi". Ho dato un'occhiata veloce al tuo blog e ho visto che sei un delegato sindacale...: mi limito ai puntini di sospensione.
Guardati intorno, snorki, apri gli occhi: il mondo non sono le quattro mura dell'ufficio tiepido che frequenti.
Buona fortuna.
Roberto.
 
     
lo_snorki
lo_snorki il 13/01/14 alle 14:58 via WEB
Mi spiace questo astio e questa polemica (se ti ho scritto in privato è proprio per evitare ciò). Detto questo i post sono una cosa e i commenti sono un'altra. I commenti più lunghi di dieci righe sono illeggibili; meglio farli diventare nuovi post sul proprio blog a cui magari si invita il diretto interessato. ps. Accetto messaggi in privato solo da "amici" perchè rivevo tantissime mail-virus. Ci si difende come si può. Al mio computer ci tengo.
 
     
DivinoGiove
DivinoGiove il 13/01/14 alle 20:51 via WEB
Vedi, snorki, tu fraintendi astio con franchezza: quei tuoi “I discorsi oltre le dieci righe dovrebbero farsi solo a voce…”, e “…i commenti oltre le dieci righe sono illeggibili…”, per come ragiono io, sono una elegante presa per i fondelli dato che tutto ciò non ha nessuna logica, come non lo ha il fatto che io avrei dovuto fare del commento un post a cui saresti, solo allora, riuscito a rispondere: scusami la franchezza, ma quello che dici è semplicemente ridicolo.
Non è mia abitudine dare consigli, ma in questo caso consentimi di dirti, da un ipotetico fratello maggiore, di parlare e scrivere di meno e di riflettere un po’ di più, sicuramente ti potrebbe giovare, e questo in riferimento ad una sbirciata - come già detto - al tuo blog, dove ho scorto espressioni dai toni inqualificabili (non sto parlando a vanvera).
Ti saluto.
 
     
lo_snorki
lo_snorki il 14/01/14 alle 03:50 via WEB
I toni inqualificabili si riferiscono sicuramente a cose su cui tu non sei d'accordo. Ma ognuno è libero di avere l'opinione che vuole sulle cose. I blog sono fatti per questo. Detto questo i consigli (non richiesti) tieniteli per te. Per quanto riguarda la "elegante presa per i fondelli" ti sbagli. Ma pensala come vuoi, non mi straccerò le vesti. Non ci saranno ulteriori commenti a polemiche provenienti da te.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ESTERI







 

SOCIETÀ











 

GIUSTIZIA







 

POLITICA















 

CONDOGLIANZE









 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: lo_snorki
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 42
Prov: MI
 

ZVEN SOSTIENE ...

Ti sembrano contro natura?
Fattene una ragione

Silvio c’è… ma a me me lo puppa!
Blog laico!
anti-pedofilia

 

BERLUSCONI SU TELEVISIONI E SCUOLE SUPERIORI

Guardate un pò cosa riesce a dire il Berlusconi davanti a un D'Alema e un Rutelli increduli. Per Berlusconi infatti scuole superiori e televisioni (ma non solo) sono in mano alla sinistra ...

Per non dimenticare

 

DEBORA SERRACCHIANI, IL VOLTO NUOVO DEL PD

Debora Serracchiani: trentotto anni, avvocato. E' la giovane che all'assemblea dei circoli del Pd ha scosso con un discorso infuocato i tremila delegati del cosiddetto 'territorio'. 

“Chiedo al mio segretario di dirci convintamente che il cambiamento che abbiamo avvertito da quando ha dato le dimissioni Veltroni non è la paura perché abbiamo toccato il fondo, ma è una strategia, che abbiamo la linea di sintesi”. Altri applausi. “Fino ad ora mai una linea netta, mai una linea unica”, incalza. E le mani dei delegati battono più intensamente.

“E' un errore assoluto quello di aver indicato come capogruppo della commissione Sanità chi non rappresenta l'opinione prevalente del partito”. Franceschini sorride. Non sembra affatto preoccupato. Lei prosegue: “Ne ho per tutti”. “E' intollerabile che dopo aver dato mandato all'allora vice segreterio di chiudere l’accordo sulla legge per le Europee, escano il giorno dopo critiche sul giornale”.

PER COMMENTARE CLICCA QUI

 

2138 11.02.07 IO DI.CO. DI SI!

Dico Pacs. Diritti e doveri delle persone stabilmente conviventi. Il Consiglio dei Ministri ha varato il decreto legislativo sulle coppie di fatto: non più pacs ma dico. Appena sentita la notizia ho pensato: finalmente il governo di centrocentrocentrocentrosinistra ha fatto qualcosa per i diritti civili. Poi mi sono soffermato sulla prima dichiarazione di RutelliRuini: "e' stata una scelta alta di riconciliazione". E mi sono preoccupato.

Di quale alta riconciliazione si tratta?. Via la dichiarazione congiunta. Una dichiarazione disgiunta che neppure il 730...Il convivente ha l'onere di dare comunicazione all'ignaro convivente numero due con raccomandata con ricevuta di ritorno. Il postino vestito in livrea?.

Alta riconciliazione. Successione: 9 anni. Quanto dura un matrimonio moderno?

PER COMMENTARE CLICCA QUI