Creato da scricciolo68lbr il 17/02/2007

Pensieri e parole...

Riflessioni, emozioni, musica, idee e sogni di un internauta alle prese con la vita... Porto con me sempre il mio quaderno degli appunti, mi fermo, scrivo, riprendo il cammino... verso la Luce

 

 

« INFORMAZIONE COVID E CEN...LE ÉLITE ODIANO IL SACRO! »

LíERA DELLE SANZIONI IN SALSA ANGLO AMERICANA » ALLA FINE?

Post n°1429 pubblicato il 01 Gennaio 2023 da scricciolo68lbr

L'ERA DELLE SANZIONI USA È GIUNTA AL TERMINE?

La domanda se la pone - ed è questo che rende interessante l'articolo - una rivista come Foreign Affairs, organo dell’influente Council on Foreign Relations, think tank che ha annoverato dal 1921 ad oggi dozzine di Segretari di Stato, direttori della CIA, banchieri, avvocati, professori, esponenti dei media. In pratica, la voce dell'l’élite dell’establishment americano. 
Per molti anni, gli USA hanno usato efficacemente l'arma delle sanzioni per imporre il loro ordine mondiale e mettere in riga i Paesi ribelli. Ma, fatalmente, questo approccio ha indotto a poco a poco il resto dal mondo a cercare scappatoie per liberarsi dallo strapotere statunitense e le ha trovate in una combinazione di 1) accordi di scambio di valuta, 2) alternative allo SWIFT e 3) valute digitali:

"Il potere degli Stati Uniti di imporre sanzioni ad altri paesi deriva dal primato del dollaro USA e dalla capacità ad ampio raggio degli Stati Uniti di supervisionare i canali finanziari globali. Ha senso, quindi, che i nemici degli Stati Uniti cerchino innovazioni finanziarie che riducano questi vantaggi degli Stati Uniti. Sempre più spesso, tali paesi li hanno trovati con accordi di scambio di valuta, alternative allo SWIFT e valute digitali.
[..]
Presi separatamente, accordi di scambio di valuta, sistemi di pagamento alternativi e valute digitali non avrebbero un grande impatto sull'efficacia delle sanzioni statunitensi. Ma insieme, queste innovazioni stanno dando sempre più ai paesi la possibilità di condurre transazioni attraverso canali a prova di sanzioni. Questa tendenza sembra irreversibile. Non c'è motivo di credere che le relazioni tra Washington e Pechino o tra Washington e Mosca miglioreranno in tempi brevi. Lo scenario più probabile è che le cose peggiorino, spingendo Pechino e Mosca a raddoppiare i loro sforzi per rimanere immuni alle sanzioni".

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/Sonoio68/trackback.php?msg=16521982

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
 

AREA PERSONALE

 

RADIO DJVOCE

 

PAROLE

   

     IL TIBET NASCE LIBERO

  LASCIAMO CHE RESTI TALE

                             i

Le parole.

                       I

Le parole contano
dille piano...
tante volte rimangono
fanno male anche se dette per rabbia
si ricordano
In qualche modo restano.
Le parole, quante volte rimangono
le parole feriscono
le parole ti cambiano
le parole confortano.
Le parole fanno danni invisibili
sono note che aiutano
e che la notte confortano.
                                  i
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

scricciolo68lbrlilla160Catter1naOgniGiornoRingraziowilliamCars1urlodifarfallaNoir72dglcassetta2rugiada_nel_mattinoRileyGunn.88pasquale.pato7ciolito5Desert.69Aschaky_1
 

I LINK PREFERITI

DECISIONI.

 

 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

IMMAGINI DI TE

 

 

 

 

 

CONTATTO

 

 

PASSIONE

immagine


 

 

LIBERTņ.

 

 

Affrontare ciò che ci spaventa

è il modo migliore per superare

ciò che ancora non si conosce.

 

 

 
 

ATTIMI

 

 

 

UN GIOCO!

 

 

EMOZIONI

 

 

 

 

 

PASSAGGI

Contatore accessi gratuito

 

 

ABBRACCIO

 

  

 

 

BOCCA

 

 

 

 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963