Creato da allegra.gioia il 04/01/2012

SCHIAVA D'AMORE

Ingorda Passione

Messaggi di Novembre 2017

allegra gioia..Blog

Post n°2358 pubblicato il 30 Novembre 2017 da allegra.gioia
 

 

 

 

 

 

 

Ci sono immagini

che non sai come chiamarle.

 

Anche se non vogliono venire.

Sono quelle immagini

che non sono mai state prese.

 

Vivono isolati a pezzi, dentro gli altri.

Sono come quei posti

in cui sei venuto a vivere, così buio.

 

Piacevole nell'aspetto,

come quei bambini che vedi passare,

che non sono tuoi.

 

A volte, non siamo in grado di identificare

perfettamente lo scoraggiamento

o la mancanza di vita.

 

Ci circondiamo di versi tristi dovuti

alla mancanza di finestre esterne.

 

E ti ingannano quando disegni le mappe

e poi ti perdi in modo totalmente intenzionale.

 

Hai inserito le mappe del deserto,

oasi che hai inventato.

 

E poi li attraversi,

con due gambe e molta sete.

 

Guardami,

vivo qui, in

questo sito pieno di gabbie.

 

Ce ne sono molti perché stavo crescendo.

Il più piccolo appartiene a quando ero più giovane.

 

Questo grande è da ora, questo è dove sto scrivendo.

È molto grande perché ora sono molto grande.

 

Con stanze e una biblioteca.

Ha una vista mozzafiato sul vuoto.

 

L'inferno sta bruciando dal salotto dei lobi delle orecchie.

Ha un balcone da dove vedi morire le tue paure.

 

E ha musica ambientale.

Una serie di tuoni, tempeste e urla di anime sofferenti.

 

È un ottimo sito

Puoi scrivere liberamente quello che vuoi.

 

Scrivi con inchiostro infiammabile

su una carta nitroglicerina.

 

E i dipinti sono vivi, con scene di morti

che fanno le loro penitenze,

in loop, senza trappole.

 

Come puoi immaginare le scale

non salgono mai, scendono.

E le porte si chiudono, dentro...©

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Io leggo..

e tu?

 

 

 

 

:@gmail.com

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: allegra.gioia
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 6
Prov: RM
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sei sono i Vizi Capitali

Superbia
consapevolezza di essere intelligente, ricca e bellissima
Avarizia
volontà dichiarata di prendere tutto e rinnegare il niente
Lussuria
Irrefrenabile desiderio del piacere sessuale
incontrollata sensualità carnale
Gola
voglia incontrollata di ingurgitare
più di quanto il corpo necessiti
Ira
istinto di vendicare con furia i torti subiti
Accidia
torpore malinconico di ciò che poteva essere e non è stato.
Io ne ho un Ottavo
quello di volerli tutti e Sei
perché voglio Te.

Uno ne manca che li soverchia tutti

Invidia

che io lascio agli altri.
(G.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'Arciere
vede il bersaglio sul percorso dell'infinito,
e con la Sua forza vi piega affinché
le Sue frecce vadano veloci e lontane.
Lasciatevi piegare con
gioia dalla mano dell'Arciere.
Poiché così come ama la freccia
che scocca, così Egli ama anche
l'arco che sta saldo.
(Gibran)

 

 

 

 

cupido

 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK