Creato da miele_ab.a il 05/09/2008

sei musica

la mia passione

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: miele_ab.a
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Etą: 12
Prov: PC
 

 

Felicitą

Post n°151 pubblicato il 29 Novembre 2011 da miele_ab.a

alla deriva

Perché è così che ti frega la vita.

Ti piglia quando hai ancora l'anima addormentata
e ti semina dentro un'immagine,
o un odore, o un suono che poi non te li togli più.
E quella lì era la felicità.
Lo scopri dopo, quando è troppo tardi.
E già sei, per sempre, un esule: a migliaia di chilometri
da quell'immagine, da quel suono, da quell'odore.


Alla deriva.

 

 

Alessandro Baricco

Castelli di Rabbia

 
 
 

Tocca...

Post n°150 pubblicato il 13 Ottobre 2011 da miele_ab.a

 

 

 

cigno e bambino

 

 

Allunga la mano
e tocca il cuore di qualcuno
con la tua gentilezza.

Allunga la mano
e tocca la mente di qualcuno
con le tue parole.

Allunga la mano
e tocca la vita di qualcuno
con il tuo Amore..


 

(Jeff Mullan)

 

 


 
 
 

Vivere...Amare...Capirsi

Post n°149 pubblicato il 05 Ottobre 2011 da miele_ab.a

 

 

 

campo di fiori con donna

 

A ridere c’è il rischio di apparire sciocchi;
a piangere c’è il rischio di essere chiamati sentimentali;
a stabilire un contatto con un altro c’è il rischio di farsi coinvolgere;
a mostrare i propri sentimenti c’è il rischio di mostrare il vostro vero io;
a esporre le vostre idee e i vostri sogni c’è il rischio d’essere chiamati ingenui;

Ad amare c’è il rischio di non essere corrisposti;
a vivere c’è il rischio di morire;
a sperare c’è il rischio della disperazione e
a tentare c’è il rischio del fallimento.

Ma bisogna correre i rischi,
perché il rischio più grande nella vita
è quello di non rischiare nulla.

La persona che non rischia nulla,
non è nulla e non diviene nulla.
Può evitare la sofferenza e l’angoscia,
ma non può imparare a sentire e cambiare
e progredire e amare e vivere.

Incatenata alle sue certezze, è schiava.
Ha rinunciato alla libertà.
Solo la persona che rischia è veramente libera.



Vivere, amare, capirsi
Leo Buscaglia


 
 
 

Le orme...

Post n°148 pubblicato il 02 Ottobre 2011 da miele_ab.a
Foto di miele_ab.a

 

 

 

mare

 

 

 

Sai cos'è bello, qui?
Guarda: noi camminiamo,
lasciamo tutte quelle orme sulla sabbia,
e loro restano lì, precise, ordinate.

Ma domani, ti alzerai,
guarderai questa grande spiaggia
e non ci sarà più nulla, un'orma, un segno qualsiasi, niente.

Il mare cancella, di notte.

La marea nasconde.

E' come se non fosse mai passato nessuno.
E' come se noi non fossimo mai esistiti.
Se c'è un luogo, al mondo, in cui puoi non pensare a nulla,
quel luogo è qui.

Non è più terra, non è ancora mare.
Non è vita falsa, non è vita vera.

E' tempo. Tempo che passa. E basta...



Alessandro Baricco,
Oceano Mare

 

 

 

 

 
 
 

Ricordo

Post n°147 pubblicato il 26 Settembre 2011 da miele_ab.a

 

 

 

uomo e donna abbracciati

 

 

Memoria di un brivido
nei fotogrammi di un incontro

Eterno istante di un letale respiro

Notti di note silenziose
e riflessi di mare
su avide mani

Frammenti di vita
negli occhi assetati

Si riempie di noi
il puzzle del cuore



Miele

 

 


 

 

 
 
 
Successivi »