Creato da: exasimpol il 01/06/2008
Ricerca sull'energia pulita biologica e sull'evoluzione tecnologica.

FACEBOOK

 
 

Contatta l'autore

Nickname: exasimpol
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 43
Prov: EE
 

Area personale

 

Ultime visite al Blog

prof_vallemaurizio53mgsmanettapcArthurEncifeexasimpoldeniel333danbartemilytorn82ventura.venturaminarossi82pinuccia.stxelastudiosapignolimariarosaguidino24Afroditemagica
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 28
 

Chi può scrivere sul blog

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 

mission

La missione di questo Blog.

 

Questo Blog nasce per divulgare pensieri, idee e
conoscenze, con molta libertà di espressione, senza rigidità scientifica o
dettagli tecnici troppo specifici. Il tema del Blog è l'evoluzione,
l'ecologia il fairtrade e la tecnologia, esprimendo concetti spesso nuovi e
in fase di elaborazione, non sempre verificati. Concediamo il dubbio al
lettore e il potere di criticare idee che altrimenti non sarebbero condivise e
difficilmente potrebbero avere riscontri e sviluppi.

 

Invito i visitatori di questo Blog a correggere ogni tipo
di errore riscontrato e approfondire in modo autonomo (se profondamente
interessati) gli argomenti trattati oppure condividere il proprio interesse in
questo stesso Blog.

 

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

rss

http://www.wikio.it
 

voto

http://www.wikio.it
 

Archivio messaggi

 
 << Dicembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

 

 
« StirlingStirling »

Stirling

Post n°257 pubblicato il 27 Ottobre 2009 da exasimpol
 

Stirling

Stirling che funziona con il calore del palmo della mano

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/bioenergy/trackback.php?msg=7896660

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
Utente non iscritto alla Community di Libero
daniele il 06/11/09 alle 21:16 via WEB
C'è qualcuno che ha provato a farlo? Se fosse realizzabile con poco,potrebbe dar movimento dalla luce...
(Rispondi)
 
danbart
danbart il 06/11/09 alle 21:28 via WEB
Ciao Silvano ero io che ho commentato prima ma avevo dimenticato di farmi riconoscere,comunque mi ha incuriosito l'aggeggino che(non so se c'è un video),come gli atmos della jaeger fanno muovere le lancette degli orologi,fa pensare a usi quasi gratuiti e per me sempre alla ricerca di alimentare le sorgive che vengono e vanno dopo le piogge (nella mia collina),è una buona idea.
(Rispondi)
 
 
exasimpol
exasimpol il 07/11/09 alle 13:56 via WEB
Ciao Daniele, come non è realizzabile? è una idea di 200 anni fà, ora si può costruire anche con una lattina di alluminio, se scrivi "stirling engine" sulla ricerca di immagini di Google ne trovi centinaia anche fatti in casa, funzionano con il sole, con le candele, e altro, ma non la chiamerei free energy, piuttosto una tecnologia molto efficente economica e relativamente silenzioa, anche se la sua potenza limitata ne esclude l'applicazione con le automobili. Ciao a presto.
(Rispondi)
 
 
exasimpol
exasimpol il 07/11/09 alle 13:57 via WEB
Ciao Daniele, come non è realizzabile? è una idea di 200 anni fà, ora si può costruire anche con una lattina di alluminio, se scrivi "stirling engine" sulla ricerca di immagini di Google ne trovi centinaia anche fatti in casa, funzionano con il sole, con le candele, e altro, ma non la chiamerei free energy, piuttosto una tecnologia molto efficente economica e relativamente silenzioa, anche se la sua potenza limitata ne esclude l'applicazione con le automobili. Ciao a presto.
(Rispondi)
 
 
exasimpol
exasimpol il 07/11/09 alle 13:58 via WEB
Ciao Daniele, come non è realizzabile? è una idea di 200 anni fà, ora si può costruire anche con una lattina di alluminio, se scrivi "stirling engine" sulla ricerca di immagini di Google ne trovi centinaia anche fatti in casa, funzionano con il sole, con le candele, e altro, ma non la chiamerei free energy, piuttosto una tecnologia molto efficente economica e relativamente silenzioa, anche se la sua potenza limitata ne esclude l'applicazione con le automobili. Ciao a presto.
(Rispondi)
 
 
 
exasimpol
exasimpol il 07/11/09 alle 13:59 via WEB
Ma guarda che ho combinato... sto blog mi da sui nervi...
(Rispondi)
 
medebai
medebai il 07/11/09 alle 15:44 via WEB
Cerco di rimediare io con qualche notizia in più. Questo della foto è solo un giocattolo, ricorda quelle bocce con la girandola che ruota per effetto della luce, ma il motore ciclo Stirling ha una lunga storia. Inventato quasi contemporaneamente alla macchina a vapore, non ha conosciuto all'epoca lo stesso successo a causa delle sue difficoltà costruttive e della bassa potenza di spunto che eroga, problema che lo ha posto subito fuori dalle applicazione per la trazione, ma risulta invece (coi necessari adeguamenti) ottimo per azionare pompe di calore e generatori, specie nelle versioni rotative a 5 o più cilindri; viene usato sui sottomarini (anche quelli nucleari) per produrre energia elettrica in modalità silenziosa, quando non occorre la piena potenza (in questi casi si ricorre alle turbine che però sono molto più rumorose). Come tecnologia se la batte con le fuel cells, rispetto a queste risulta più economico e capace di usare carburanti meno costosi, per contro è più ingombrante e di difficile manutenzione negli spazi ristretti di uno scafo. Spero che queste informazioni ti bastino. L'Orso.
(Rispondi)
 
 
danbart
danbart il 07/11/09 alle 15:52 via WEB
Come mai non viene utilizzato nelle case o come pompa per piscine?
(Rispondi)
 
 
 
medebai
medebai il 07/11/09 alle 19:06 via WEB
Se guardi negli altri post, trovi proprio uno Stirling casalingo per produrre calore e energia elettrica. Come al solito, le industrie tendono a produrre solo quello che viene richiesto dal mercato e per pigrizia non immettono novità, ma solo piccoli adattamenti. Lo Stirling sarebbe adattissimo per azionare la pompa di una piscina, il suo primo impiego storico fu proprio per azionare le pompe di esaurimento delle miniere del Galles, soppiantato in seguito dalle macchine a vapore perché col loro spunto potevano muovere anche gli ascensori. L'Orso.
(Rispondi)
 
 
 
 
exasimpol
exasimpol il 07/11/09 alle 21:05 via WEB
Sempre incredibilmente preciso:-) ciao Orso.
(Rispondi)
 
Rebuffa17
Rebuffa17 il 28/06/12 alle 11:17 via WEB
Perchè non ci puntiamo?
(Rispondi)
 
 
exasimpol
exasimpol il 28/06/12 alle 13:01 via WEB
è purtroppo non è il massimo per produrre energia per l'industria, ci vuole qualcosa di più potente e affidabile, tipo una centrale a "biomassa".
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.