Creato da frattale58 il 06/04/2012

il vecchio prof

«Quando miro in cielo arder le stelle; Dico fra me pensando: A che tante facelle? Che fa l’aria infinita, e quel profondo Infinito seren? che vuol dir questa Solitudine immensa? ed io che sono?»

LETTERA A DANTE

 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 24
 

----------------

Allora quando il lavoro è finito

(e, magari, sembra averci ammazzati per non lasciar più spazio altro che per il sonno e magari neppure per quello);

quando ci si alza dai tavoli delle cene perché gli amici non bastano più;

quando non basta più nemmeno la figura della madre (con cui, magari s'è ingaggiata, scientemente o incoscientemente, una silenziosa lotta o intrico d'odio e d'amore)

e si resta lì, soli, prigionieri senza scampo, dentro la notte che è negra come il grembo da cui veniamo e come il nulla verso cui andiamo,

comincia a crescere dentro di noi un bisogno infinito e disperante di trovare un appoggio, un riscontro;

di trovare un "qualcuno"; quel "qualcuno" che ci illuda, fosse pure per un solo momento, del poter distruggere e annientare quella solitudine;

di poter ricomporre quell'unità

lacerata e perduta.


G.Testori

su L'Espresso 1975

 

LA GOCCIA

 

 

« UN INIZIO ANNO SCOLASTIC...Che differenza tra SAPER... »

DELLA TENEREZZA E DELLA DELICATEZZA

Post n°44 pubblicato il 07 Settembre 2012 da frattale58

Mentre camminiamo, parliamo di delicatezza, di tenerezza e chiedo di cosa siano frutti queste cose belle.

Silenzio.

«Dell'amore», dico io.

Poi mentre il gruppetto si sgrana, mi raggiunge un ragazzo e dice:

«A me piacerebbe avere quelle cose nella mia vita».

Che commozione avvertire in un ragazzo di 17 anni la nostalgia di quelle cose belle.

Erano parole che nascevano in un cuore uguale a quello che Dio aveva fatto:

un cuore per Sé, per le cose belle ch'Egli aveva fatte.

Nascevano quelle parole da un breve, frammentato dialogo sui "non ti scordar di me".

E poi quel ragazzo chiedeva:

«Come si fa ad avere quelle cose belle?».

Ecco, io non ho mai dimenticato le parole di quel grande amico, cui devo tutto:

«Bisogna sgranare gli occhi, bisogna avere gli occhi sgranati dei bambini».

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/dentroilreale/trackback.php?msg=11560446

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
zuaro2
zuaro2 il 07/09/12 alle 17:54 via WEB
Noi adulti diamo per scontate le "belle coase" come se fossero la e non ci appartenessero e invece non ci rendiamo conto che senza di esse la nostra vita non avrebbe senso. Suppongo che anche i bambini non si rendono conto di questo, tuttavia hanno occhi per vedere ed ogni tanto grazie ai bambini ci risvegliamo e ci sentiamo spinti a fare delle riflessioni sul creato...
 
 
frattale58
frattale58 il 08/09/12 alle 09:27 via WEB
ciao zuaro, come dici bene anche nel tuo post, diamo troppe cose per scontato. e questo anestetizza la vita. così ne perdiamo i tratti di bellezza che richiamano al nostro desiderio infinito...
 
lorifu
lorifu il 08/09/12 alle 09:40 via WEB
Soprattutto lo stupore, chi sa meravigliarsi è a un passo da Dio. :-)
 
 
frattale58
frattale58 il 09/09/12 alle 13:47 via WEB
condivido, Lori. Lo stupore è la porta della conoscenza. ti immagini entrare in classe e destare nei nostri ragazzi quello stupore che fa desiderare di conoscere? ... ma se non è già in noi, non accade. ciao
 
boscia.mara
boscia.mara il 11/09/12 alle 17:33 via WEB
Io credo che l'esperienza, se accompagnata da una giusta riflessione, ti porta ad apprezzare quelle cose che sono scontate e ti fa ridiventare bambino. Solo chi non ha capito niente, non apprezza le piccole cose.
 
 
frattale58
frattale58 il 12/09/12 alle 20:23 via WEB
hai detto bene... "accompagnata da una giusta riflessione"... troppo spesso noi adulti perdiamo quello sguardo pieno di stupore e diventiamo cinici e scettici. ciao
 
Nues.s
Nues.s il 12/09/12 alle 08:58 via WEB
Perdessimo quello sguardo lì..dove l'intuizione del mondo è in noi, perderemmo tutto.
 
 
frattale58
frattale58 il 12/09/12 alle 20:27 via WEB
è proprio vero, Nues... dobbiamo aver cura di questa naturale intuizione che ci permette di entrare nell'intelligenza del mondo. Senza quello sguardo resterebbe solo dolore senza senso o gioie momentanee senza storia.
 
rachele662
rachele662 il 16/09/12 alle 18:03 via WEB
In questi ultimi due giorni ho avuto modo di passare parecchio del mio tempo con una bimba di 17 mesi...è incredibile assistere al suo stupore nei confronti di ogni piccola cosa...la sua spontaneità...la sua inconsapevolezza...! I suoi occhioni sgranati e i suoi innocenti sorrisi, sono stati per me un'iniezione di gioia e anche di speranza! Noi uomini purtroppo ci "imbruttiamo" man mano diventiamo "grandi"...! Felice domenica sera:) Elena
 
 
frattale58
frattale58 il 17/09/12 alle 12:28 via WEB
con i bambini piccoli è proprio uno spettacolo... ma poterlo vedere anche negli adolescenti, come è capitato a me questo fine settimana, è una sorpresa che mi fa dire che è proprio ciò che il cuore desidera ad ogni età. ciao.. ti auguro una bella settimana "con gli occhioni sgranati"
 
   
rachele662
rachele662 il 18/09/12 alle 19:53 via WEB
E'un augurio bellissimo il tuo! Ricambio con il cuore, e aggiungo che sei fortunato a poterti confrontare con adolescenti che non "fingono" di essere adulti, ma vivono la loro età, così come deve essere, con gli occhi sgranati...! Felice serata, Elena
 
     
frattale58
frattale58 il 19/09/12 alle 13:51 via WEB
Sì sono proprio fortunato! Incontrare e stare assieme a ragazzi che domandano un significato all'altezza del loro desiderio, richiama me a non dare niente per scontato e sgranare i miei occhi sulla realtà. ciao Elena
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

licsi35pefrattale58anteaspaololucre611ditantestellelaura.saletti5958carminepagano70maria.caponimestesso540prefazione09usb1_dglcarmel.eadenioportaemanuele
 

ULTIMI COMMENTI

Auguri Gian ^_^
Inviato da: lucre611
il 31/03/2021 alle 15:43
 
Gian la televisione la pubblicità ci propone ogni giorno...
Inviato da: lucre611
il 24/02/2019 alle 20:17
 
Gian auguri per il tuo compleanno ^-^
Inviato da: lucre611
il 31/03/2018 alle 19:40
 
...può capitare davvero?...
Inviato da: licsi35pe
il 27/12/2017 alle 11:23
 
Gian auguro a te e alla tua famiglia un buon 1 maggio ^-^
Inviato da: lucreziamussi
il 01/05/2017 alle 11:43
 
 

   

 

---------------------------

...per certa gente

è serio il problema dei soldi,

è serio il problema dei figli,

è serio il problema

dell'uomo e della donna,

è serio il problema della salute,

è serio il problema politico:

tutto è serio

eccetto la vita.

--------------------------------------

 

---------------------

Chiedete a un padre

se il miglior momento

non è quando i suoi figli

cominciano ad amarlo

come uomini,

lui stesso, come uomo,

liberamente,

gratuitamente....

quando i suoi figli

cominciano a diventare uomini

.... E lui stesso, lo trattano

come un uomo libero..

Peguy

 

DAL PRIMO POST

- MIA FIGLIA SI SPOSA
- PER AMORE SI Può MORIRE
- QUELLA TRISTEZZA CHE DIVENTA AMORE
- INTERMEZZO SCOLASTICO
- QUALCUNO HA VISTO IL CIRCO DELLA FARFALLA?
- IL COMMENTO DI UNA QUATTORDICENNE
- CHE GIORNATA!
- LETTERA DI UN CONDANNATO A MORTE DELLA RESISTENZA
- LAVORARE PER CHI?
- DEDICATO A MIA FIGLIA
- COSA STA ACCADENDO?
- COME COLMARLO QUESTO ABISSO?
- DIALOGO TRA UN PROF ATEO E EINSTEIN
- QUESTO DESIDERIO DEL DESTINO..
- La verità è sempre bella ...
- LA BELLEZZA DEL VIVERE
- com'è difficile valutare..
- UN CAMMINO INSIEME...
- PERCHE' ...
- FINE ANNO: UN GRAZIE MOLTO BELLO
- PENSI MAI AL FUTURO?
- COM'E' PESANTE LA MIA CONDIZIONE
- CAMBIARE LO SGUARDO?
- INNAMORATEVI
- LA FORTUNA ...
- VUOI ESSERE FELICE ORA O DOMANI?
- Before I Die
- Un inizio anno da protagonisti del cambiamento
- Meeting Rimini: 'Emergenza uomo' tema edizione 2013
- CHE COS'E' L'UOMO PERCHE' TE NE RICORDI?
- CHI AMA IL MISTERO E' IL VERO AMICO
- L'INFINITO, QUI E ORA, NELLE COSE DELLA VITA
- IL MESSAGGIO DEL PAPA AL MEETING
- IL MEETING PER L'AMICIZIA FRA I POPOLI
- Il Bosone della felicità
- DELLA TENEREZZA E DELLA DELICATEZZA
- Che differenza tra SAPERE E SCOPRIRE!
- LA ROSA BIANCA: i volti di una amicizia
- DELLA SPERANZA...
- EDUCARE ALLA SPERANZA
- UN GIORNO DEDICATO AL NOSTRO POPOLO
- UN LIBRO DA NON PERDERE
- IO E TE LA GABBIA E L'IMPREVISTO
- A FIANCO DI CHI CERCA
- L'IMPREVISTO E L'INSONDABILE MISTERO
- LA VITA CHIEDE la continua ricerca di significato
- IL VIAGGIO DEI MAGI
- L'IMPREVISTO ...
- L'ABITUDINE ...
- DOPO IL PARTO IL NULLA?
- DELLA SPERANZA (continua)
- LA MORTE E LAVITA
- PER AMORE
- CONTRO I PAPà
- Dialogo (immaginario) sulla noia tra Moravia e Leopardi
- UN GIUDIZIO SULLE ELEZIONI
- GRAZIE
- SIAMO IN ATTESA DI QUALCOSA DI GRANDE
- LA GRATITUDINE.. il segreto della felicità
- CHI SONO I 5 STELLE?
- CARO FRANCESCO ..
- L'ULTIMA CIMA
- QUALCOSA di buono da attendere
- LA TENERA CAREZZA DI JANNACCI
- BUONA PASQUA A TUTTI
- IL BLOG COMPIE UN ANNO