Creato da ildiariodellalinda il 05/04/2006
 

il senso della vita

per chi crede nella vita, anche quella più piccola nella pancia di una donna. Questa è la mia storia, un esperienza attraverso interruzioni di gravidanza, una morte perinatale e due splendide bambine.

 

 

« 17Il sogno realizzato »

Un sogno ...

Post n°551 pubblicato il 09 Settembre 2019 da ildiariodellalinda

Più che un sogno forse è un insieme di sogni, un cammino, infatti qualche anno fa mi sarebbe piaciuto comprare un fondo in modo da fare cene e pranzi con parenti e amici e in più affittarlo per le feste, ma vista la mancanza di soldi era rimasto un pensiero che galleggiava nell'aria.

Quest'estate una brutta discussione con il marito mi aveva portato a pensare che forse non era più il caso di stare insieme, così mi ero messa a cercare seminterrati di due stanze dove poter andare a vivere e in mezzo a tutti questi annunci mi era capitata un'inserzione di un'uliveta con annesso agricolo sulle colline toscane, ero stata tanto a guardare quell'annuncio che mi aveva riportato alla mente il desiderio di un luogo da condividere.

L'amore per fortuna è forte e la bufera che si era abbattuta sulla nostra storia, per fortuna si è risolta, così la notte che avevamo fatto la pace, sognai di comprare quest'uliveta ed di essere la persona più felice al mondo.

La mattina dopo, mentre camminavo per strada, trovai a terra un bellissimo braccialetto di swaroski con un quadrifoglio e la scritta "luck" che associai subito al sogno, certo quell'annuncio che avevo visto non era fattibile per dimensioni del terreno e altri fattori, ma l'idea era li pronta.

Eravamo stati invitati da mia cugina che aveva organizzato questo bellissimo pranzo di ritrovo con tutti cugini, bis-cugini e tris-cugini, non essendoci più i fratelli a legare tutti, volevamo rivedersi e indovina un po'? Il tutto organizzato in un uliveta vicino a Viterbo.

L'estate è passata, ma quel sogno continuava ad essere vivo in me e non mi aveva abbandonato.

Il problema di internet è che quando cerchi una cosa, improvvisamente iniziano ad apparire annunci di quello che ti eri messo a cercare e così eccolo, un annuncio di un'uliveta inserito il 17 maggio 2019, che data familiare.

E se il caso non esite (come ho sempre sostenuto)? Quindi eccomi qui a provare a realizzare il mio sogno, ancora pochi passi, non so se ci riuscirò, ma ci stò provando e come sempre ... con tutto il cuore.

Commenti al Post:
Nessun commento
 

IO ...

 

IL LIBRO

immagine

Della serie "tutti possono pubblicare un libro", ecco la mia storia e quella della mia bambina che è iniziata con un diario della gravidanza, diventato poi una terapia al dolore del tutto personale, passata dopo 4 anni e 1/2 su una pagina web ed ora un libro. Così uno può leggere tutto su internet, oppure con due pagine sul divano. Senza nessuna pretesa quello che con una parola un po' grossa posso chiamarlo:

 

Il mio libro: "il diario della Linda"


Support independent publishing: Buy this e-book _n Lulu.

 

TUTTA LA MIA STORIA

immagine

... la mia storia e quella della Linda, la bambina che mi ha cambiato la vita con il suo breve e luminoso passaggio !  

 

ESPERIENZE D'ABORTO

La parola alle donne che hanno fatto l'IVG, che hanno avuto un raschiamento, che hanno rinunciato per sempre al loro figlio.
Basta chiacchiere e giudizi Ŕ ora di leggere.
 

RICORDI MUSICALI

 
 

counter

 

Free counters
 

NON CI CREDO!!!

G r a z i e  ! ! !

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ildiariodellalindapoeta_semplicesono.uhaioeclissi72karma580dolcesettembre.1tekilallubopociaobettina0impelgiocomunicazioni2000mauriziocamagnaSPECIALE404amabed_2016theothersideofthebed
 

TAG

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
Template creato da STELLINACADENTE20