Creato da eheheh1234 il 14/12/2009

Fulmine..di emozioni

...a ciel sereno ed a cuore aperto

 

 

« Perle di saggezza: Esopo...A casa del misantropo... »

E' che le cose vanno dette nel modo giusto...

Post n°99 pubblicato il 02 Dicembre 2014 da eheheh1234

 

 



Era d’agosto, ed un povero uccelletto

Ferito dalla fionda di un maschietto

Andò a riposare un’ala offesa

Sulla finestra aperta di una chiesa.

Dalle tendine del confessionale

Il parroco intravide l’animale,

ma pressato da molti peccatori

che pentirsi volean dei loro errori,

rinchiuse le tendine e come niente

riprese a confessare la sua gente.

Ed in ginocchio si potea vedere

Fedeli che dicevano preghiere.

Ma una donna notò l’animaletto.

Lo prese e con amor lo pose in petto;

ma ad un tratto, un improvviso cinguettio

ruppe il silenzio nel tempio di Dio.

Rise qualcuno, e il prete a quel rumore

Il ruolo abbandonò di confessore

S’arrampicò sul portico veloce

E di lassù parlò ad alta voce/:

Fratelli chi ha l’uccello, per favore,

vada fuori dal tempio del Signore.”

I maschi, a tal invito, con rossore,

s’alzaron tutti ma con gran stupore,

e il prete a quell’errore madornale,

“Fermi-gridò-Mi sono espresso male;

rientrate tutti e statemi a sentire;

SOL CHI PIGLIO’ L’UCCELLO DEVE USCIRE.

A testa bassa e la corona in mano,

Le donne si alzarono piano piano.

Gridò il prelato: “STO SBAGLIANDO ANCORA,

RESTATE TUTTE QUANTE FIGLIE AMATE, IO NON

VOLEVO DIR QUEL CHE PENSATE”.

Poi per chiarire ritornò a dire:

“Sol chi prese l’uccello deve uscire,

-però aggiunse a voce alta e tesa-

“alludo a chi l’uccello prese in chiesa”.

Mortificate e nello stesso istante

Le monache si alzaron tutte quante-

Quindi, con evidente batticuore,

lasciarono la casa del Signore.

“SANTE, BEATE” – esclamò il prelato,

“SORELLE PERDONATE, HO ANCORA SBAGLIATO.

“Insomma deve uscire piano piano

“chi in questo istante ha l’uccello in mano”.

Una fanciulla, assieme al fidanzato,

nascosta in un angolo celato

pallida, sussurrò con viso assorto:

“TE LO DICEVO IO, SE NE’ ACCORTO.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog