GOCCIA DI LUNA

La vita: una sfida continua...

 

PETIZIONE

A TUTTI GLI ITALIANI

Cari Italiani Vi chiediamo aiuto

per la divulgazione delle foto

via MMS dei bambini scomparsi

ANGELA CELENTANO,

DENISE PIPITONE,

RUBEN BIANCHI,

HAJAR MOUNR,

FRANCESCO PAPPALARDI,

SALVATORE PAPPALARDI,

FRANCESCO BRUNO,

MARK TAMPUCCI,

MADALEINE MCCANN

e tutti gli altri.

SCOMPARSI

Vogliamo che gli operatori

della telefonia mobile ci

aiutino nella divulgazione

 delle loro FOTO VIA MMS.

Aiutateci a dimostrare a queste

aziende che anche Voi siete con noi e che:
L’ UNIONE FA ANCORA LA FORZA !

 

Mandate un semplice sms con scritto SI al numero:

339 350 72 38

Oppure

Iscrivetevi per aderire alla petizione.

dal sito

http://www.troviamoibambini.it/index.php#petizione

 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: gocciadiluna1964
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 57
Prov: PA
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 8
 

FACEBOOK

 
 

PER UN MONDO DI TUTTI E PER TUTTI

Young men signing the campaign poster (by Photocall Ireland)

50 milioni di cittadini con disabilità desiderano diventare cittadini come tutti gli altri

PRENDI POSIZIONE, FAI LA DIFFERENZA
 
Un minuto del tuo tempo può cambiare la vita di 50 milioni di cittadini con disabilità

per raggiungere 1 000 000 di firme FIRMA ORA
 
 
 
Io Firmo
per un’Unione Europea nella quale i diritti delle persone con
disabilità siano tutelati tramite una legislazione efficace, che
combatta tutte le forme di discriminazione e garantisca la piena
inclusione nella società europea dei suoi 50 milioni
di cittadini con
disabilità.
PASSAPAROLA

 

 

MOSAICO...

Post n°34 pubblicato il 03 Settembre 2007 da gocciadiluna1964

Minuscoli

scomposti

spigolosi

appuntiti

irregolari

informi

ognuno con la sua storia

piccoli frammenti pieni di respiro

di lacrime e sorrisi

di trionfi e delusioni

da limare e coordinare

incollare

gli uni accanto agli altri

alla ricerca della nitida immagine

che tessera dopo tessera

emergerà...

 
 
 

V-day PALERMO

Post n°33 pubblicato il 02 Settembre 2007 da gocciadiluna1964
Foto di gocciadiluna1964

 
 
 

INCUBO...

Post n°32 pubblicato il 01 Settembre 2007 da gocciadiluna1964

Eri lì... impalpabile presenza,

annusavo il tuo odore

nelle orecchie la tua voce

seguivo le tue tracce

e ancora tremavo nell'attesa di un contatto casuale

voluto dal Fato...

e poi il silenzio

ancora e ancora

a batter il tempo

a scandirlo come un metronomo in piccole porzioni di vita...

inafferrabile e incomprensibile tumulto

sopìto dal risveglio

che butto dentro ai neri sacchi dell'impossibile...

stringo fortemente i lacci che li chiudono

sì che non possa più venir fuori

e cerco di nuovo il mio raggio di sole solitario...

 
 
 

DUE PESI...

Post n°31 pubblicato il 30 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
Foto di gocciadiluna1964

E' cronaca di questi ultimi giorni il sacerdote che si dichiara innamorato e che forse é papà di un bambino di un anno, che ha osato sfidare tutto e tutti rifiutandosi di dare le dimissioni... il sacerdote non viene giudicato dal popolo, a farlo e in maniera pesante ci pensa la coorte ecclesiastica ritenendo di dover dare il buon esempio e di non poter creare un precedente.
Fin qui il discorso non fa una piega, se bisogna tutelare i princìpi della Santa Chiesa Cattolica e Apostolica é normale che si assumano queste posizioni, ma perché allora la stessa coorte non reagisce con uguale sdegno e condanna quando scopre che i suoi fedeli servitori dedicandosi alle cure del prossimo (un prossimo indifeso, quello costituito da bambini) approfitta della loro innocenza e vi si dedica offrendo turpi attenzioni?
Perché in quel caso mette tutto a silenzio e si limita a spostare il "peccatore" da una sede a un'altra lasciandolo di nuovo indisturbato ad agire e a mietere vittime?
E' un peccato più grave che un sacerdote confessi di provare del sentimento per una donna e di non essere disposto a mantener fede all'obbligo di castità piuttosto che quello innaturale di morbose attenzioni verso dei bambini?
Giuro che io non lo capisco... e se ho deciso di cambiar strada é proprio perché non riesco a tollerare queste eclatanti incongruenze, che non sono le uniche comunque ma che si affiancano a mille altre dove l'intolleranza e l'incapacità di amare di questi personaggi che si professano dispensatori del vero amore, in Cristo, fanno emergere conati di vomito...

 
 
 

VORTICOSAMENTE...

Post n°30 pubblicato il 30 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

...riprendo il giro

mi affaccio timidamente

e incollo pensieri di carta

su pagine mai scritte...

ritagli di me appaiono,

confusi,

mescolati a un presente incerto, barcollante...

sento la forza attrattiva del dolce far nulla e fuggo

so che quel nulla mi ingoierebbe senza lasciare scampo,

lo riconosco,

apparentemente pacato e rassicurante

ma pronto a scaraventarmi nell'abisso dei silenzi infiniti del non essere...

...e sento la fatica incombere, schiacciarmi...

mi ritrovo a tergere il sudore che imperla la mia fronte

per non lasciarmi trasportare in luoghi senza tempo e senza memoria

che seppur senza dolore

perdono senso...

... e abbraccio la vita

ci trasferisco un'anima nuova

prendo dimora

e comincio a ridisegnarne i tratti...

 

 
 
 

CUCCIOLI!

Post n°29 pubblicato il 27 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Attraverso la posta elettronica (visto che mi sono iscritta a un sito che parla di bambini scomparsi e ho aderito alla petizione verso i gestori di telefonia affinché inviino MMS con le foto di questi per rendere la vita più difficile ad eventuali "mostri"), stamane mi giunge il collegamento a un link dal titolo "Telefonata di un pedofilo" e , sotto, il seguente avviso "Avvertiamo che il contenuto del documento é molto forte, se ne sconsiglia la lettura a persone sensibili."
Ho respirato forte e ho cliccato: ebbene, l'articolo parla di un vero mostro italiano messo in trappola da un agente dell'FBI spacciatosi per un procacciatore di bambini, arrestato una volta giunto a New Jork per compiere il suo misfatto (era il 1988) ma, la cosa terrificante deve ancora arrivare... il tizio é stato successivamente estradato in Italia dove, nella sua bella Trieste, gestisce un negozio...indovinate?

Di articoli per bambini!!!


Eppure, sostiene l'articolo, in casa sua all'epoca fu trovato molto materiale pedopornografico!
Mi chiedo allibita come sia possibile tutto questo, mi spaventa il fatto che questo non é certamente un caso isolato e continuo a interrogarmi su cosa si possa fare per difendere i nostri cuccioli!
Possibile che nessuno possa far nulla?
Ma questo é un mondo civile?
Ho voglia di vomitare, credetemi...

Per chi volesse constatare di persona qui il link:

http://www.troviamoibambini.it/index.php/telefonata-di-un-pedofilo/

si deve poter far qualcosa...

 
 
 

PEGAH

Post n°28 pubblicato il 25 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
Foto di gocciadiluna1964

SALVIAMO PEGAH EMAMBAKSHS

Una donna quarantenne iraniana, Pegah Emambakhsh, rischia la morte per lapidazione per avere avuto una relazione omosessuale con un'altra donna, già condannata e forse lapidata (non è chiaro se in attesa che la condanna venga ancora eseguita).

La donna aveva trovato rifugio nel Regno Unito nel 2005 ma adesso le é stato negato il diritto di asilo e dovrebbe tornare in patria dove l'attende la condanna...

Per il momento il tutto è stato rimandato al 28 Agosto e a fine mese la donna potrebbe esser già morta: mobilitiamoci!

Questo il link dove potete leggere nel dettaglio la notizia

http://www.repubblica.it/2007/08/sezioni/esteri/gb-iran-pegah/gb-iran-pegah/gb-iran-pegah.html

Quest'altro http://www.petitiononline.com/ il link attraverso cui accedere alla pagina che contiene la petizione per salvare Pegah, nella colonna a destra "Stop the deportation of Pegah Emambakhsh" ...non perdete tempo e, possibilmente, incollate nei vostri blog questa stessa notizia così che possa diffondersi tra i vostri amici in fretta: non può l'ignoranza mietere vittime, soprattutto in modo così barbaro!

 
 
 

ANGELI...

Post n°27 pubblicato il 24 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
 
Tag: angeli

Mi ritrovo spesso, ultimamente, a curiosare tra i vari blog pubblicati... cosa cerco? Nulla di particolare, solo mi piace scorgere la molteplicità dell'animo umano, la sua capacità di esprimere le emozioni, di raccontare  o raccontarsi, di mettersi a nudo, di soffrire o di gioire rendendo partecipi del proprio stato d'animo degli illustri sconosciuti che girovagano come me...Per molti il blog è la possibilità di dire cose che non diresti mai a nessuno, per altri è voglia di essere ascoltati (in questo nostro mondo chi ascolta è una vera rarità), per altri ancora é una probabile autoterapia, raccontare aiuta spesso a metter fuori parti di noi che altrimenti rimarrebbero sommerse e sconosciute perfino a noi stessi... c'è chi usa il blog per lanciare appelli, per promuovere campagne, per scuotere coscienze, chi per inneggiare all'amore, chi per ribadire quanto bastardi siano gli uomini che fanno soffrire le donne e viceversa...

Ma stasera la mia ricerca mi ha riservato tristi sorprese... ho letto il dolore di chi si ritrova ad avere un angelo speciale in cielo, la sofferenza per la sua mancanza qui su questa terra... il desiderio di un abbraccio, una carezza, un bacio che non potranno mai più arrivare, non più qui, almeno... la mia anima si è trovata travolta in un groviglio di emozioni forti che potevano essere tagliate con il coltello,  mi sono ritrovata a condividere e a soffrire anch'io insieme a degli sconosciuti che, per superare un dolore estremo come la perdita di un figlio, continuano a mantenerne vivo il ricordo, raccontando ogni dettaglio di quella breve vita che ha avuto in dono, pubblicandone le immagini con un amore profondo che riesce a bucare il video, a oltrepassare queste mute e fredde barriere del pc per conficcarsi dritto fino al cuore...

Perdere un figlio è la cosa più atroce che possa mai capitare nella vita di chi é genitore... riflettevo che è così contro ogni legge di natura da  non avere un nome ben preciso chi perde un figlio!

Già...chi perde un genitore é orfano...chi perde il coniuge é vedovo/a... e chi perde un figlio?

Cos'è?

Che diventa?

Nemmeno il vocabolario di lingua italiana contiene un termine che possa definire il genitore che resta monco, spezzato, diviso, annientato...finito...

E non hai parole da usare per portare il tuo conforto, perché sei madre e sai che nulla servirebbe, anche se vorresti dire (e lo pensi sul serio) che sicuramente ci sarà un angelo in più in cielo  a proteggerci, che dobbiamo esser grati comunque per ciò che ci è stato dato (potremmo non averne mai potuto godere!), che bisogna ricordare i momenti lieti seppur di un'esistenza inconcepibilmente breve e perpetuarne il susseguirsi attraverso chi ci rimane accanto e  ci vuol bene...che non è giusto farsi scudo col dolore per non vivere più ma è più onesto donare a chi rimane il nostro affetto...

Mi sento svuotata e stanca per un dolore che mi ha colto soltanto di striscio e che posso solo lontanamente immaginare... e non è il solo che vive in questo mondo fatto di immagini e parole, di poesia e colore... altri raccontano di aver perso il loro amore, o un genitore che era il loro punto di riferimento, altri ancora comunicano la loro sofferenza affogata nella solitudine o in disturbi più seri come la depressione e altro ancora...

Quanto dolore urlato o dignitosamente raccontato...

Vorrei solo per un attimo essere una fata, avere la formula di una pozione magica in grado di riportare la serenità a questi cuori tormentati... ma non posso... sono solo un comunissimo essere umano, con i limiti della provvisorietà su questa terra come tutti quanti... forse quegli angeli potranno far qualcosa...lo so che esistono, che vivono una vita parallela e che ci seguono ovunque...

 
 
 

Post N° 26

Post n°26 pubblicato il 23 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Lunga é la notte

calda e soffocante

mi avvolge

mi tiene stretta a sé

come un amante disperato

prima dell'ormai troppo vicina partenza...

e l'alba mi troverà ad attenderla

insieme alla fitta trama

di pensieri ingarbugliati e sconnessi

che s'agitano senza sosta

nel silenzio ininterrotto...

 
 
 

SPIRALI...

Post n°25 pubblicato il 21 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Volteggi di fumo

spirali nell'aria

si rincorrono

come pensieri

in circomvoluzioni casuali

si intrecciano

si espandono

per poi dissolversi

quasi che mai fossero venuti al mondo

nessuno li avesse visti

né creati...

mi arrotolo e mi confondo con essi

espandermi

dissolvermi

e rinascere dal nulla

per volteggiare ancora... e ancora... e ancora...

eterea mia presenza

di inconsistente realtà

permeata dal fugace tocco del tempo...

mi ritrovo

nuda e barcollante

piccoli passi tracciano nuove orme

e respiro...

 
 
 

E...

Post n°24 pubblicato il 20 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

...e scelgo

nelle assenze e nei vuoti,

nella mia  voluta solitudine

di non esser sola

ma di cercarmi

e ritrovarmi

forse ancora

un po' impaurita...

eccoti, bimba...

eccoti ancora con le guancine rosse e il volto rigato da lacrime brucianti,

vieni da me, adesso,

fatti abbracciare

dammi le tue mani

te le stringo...

non sgranare i tuoi occhi  come ti vedessi per la prima volta,

ti eri solo smarrita...

non temere le ombre all'imbrunire

non possono farti paura né nuocerti...

riprendi il sentiero con coraggio

anche se irto

e accogli una carezza ed un sorriso:

hai te stessa,

il bene più prezioso...

non dimenticarlo mai...

 
 
 

NOTTE...

Post n°23 pubblicato il 19 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Raggi di luna sulla pelle

massaggi dell'anima

senza mani

non il tocco lieve

né lo sfiorar leggero

quasi un sussurro senza voce

eccoli farsi strada lentamente 

lungo i silenti sentieri dell'essenza

inerme, abbandonata, solida,

rapita e confusa

mesta ma viva

presente...

 
 
 

IO...FORTE...

Post n°22 pubblicato il 17 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Non ostinatevi a dirmi che sono forte

che sono in gamba

che so cavarmela

che mi rialzo dopo ogni caduta...

non ditemi ancora

che con me si è al sicuro

che so "esserci" quando serve

che sono un'ottima spalla su cui piangere lacrime amare

che so trovare sempre le parole giuste

e so anche quando serve un silenzio che tocca il cuore...

E se non avessi voglia di esser forte?

Se avessi bisogno anch'io d'esser presa per mano,

una mano forte che mi rassicuri

che mi protegga e mi guidi

lungo il percorso contorto di questa vita?

Se avessi voglia di ritornar bambina

di rituffarmi nella spensieratezza di una vita

dove fossero altri a curarsi

che io mangi

che beva

che stia bene

che sia felice?

E' spossante esser forti,

farcela sempre a tirarsi fuori

arrampicarsi sui gradini scoscesi della vita

fino a grattarsi le unghie

e stare in un angolo a leccarsi le ferite

finché non si chiuderanno

prima che altri tornino ad infierire...

Ma non c'è altro da fare

la mia non è più una mano bambina

né c'è una mano paterna tesa ad afferrarla

devo solo stringere una mano all'altra

e darmi la forza, da sola,

come sempre...

 
 
 

MAGIA...

Post n°21 pubblicato il 15 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Non c'é stato il falò di mezzanotte

tipico per festeggiare il ferragosto sul mare,

né abbiamo visto giochi pirotecnici strabilianti eppure...

...eppure c'era magia nell'aria, chissà perché...

un posto come tanti, abbarbicato su scogli suggestivi,

il mare che a tratti si increspava

la musica di sottofondo

e una manciata di amici

alcuni conosciuti un anno fa, altri ancor prima,

altri ancora di recente conoscenza,

insieme ci siamo accorti di esser stati tutti bene

eppure ci conosciamo e ognuno di noi ha le proprie ferite

quelle che magari,

nel corso della serata,

ti fanno abbandonare per qualche istante il gruppo

per stare in disparte a pensare,

o che qualcuno tenta di annegare con qualche bicchiere di troppo...

nessun bicchiere di troppo stanotte

e qualche allontanamento

solo per osservare il mare che si infrangeva pacatamente sugli scogli

strappando un sorriso di benessere per essere in armonia con l'Universo..

era palpabile, non so perché...

la gioia di qualche abbraccio

e la necessità di dirsi

"ti voglio bene, ma te ne voglio sul serio"

da parte di qualcuno...

la voglia di piangere..ma di gioia...

é stato bello...

 ho perfino beccato una stella cadente,

ho pensato che fosse un segno per tutti noi...

 
 
 

LIBERA...

Post n°20 pubblicato il 13 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
 

Anima nuova

come fresca neve

impalpabile

candida

senza traccia

dove il Destino non ha ancora scritto...

e io presente

libera di correre

come cavalli selvatici

allo stato brado

senza regole

né padroni

senza briglia o direzione...

io,  Destino di me stessa,

in possesso del calamaio

che traccerà le linee nuove

della vita mia...

 
 
 

MESSAGGIO DI UN AMICO...

Post n°19 pubblicato il 12 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Non aver timore,

prendi in mano una tavolozza

e a grandi pennellate colora

ciò che vorresti.

Vedrai trasformarsi ogni cosa

e ciò che era un pensiero

prenderà forma reale
non sarà solo qualcosa da sognare...
PS: Grazie per averlo scritto: meritava di non rimanere nascosto nella mia posta e ho deciso di pubblicarlo nel mio blog... non scrivo chi sei perché non so se gradiresti questa forma di pubblicità...


 
 
 

ORA...

Post n°18 pubblicato il 11 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
 
Tag: tempo

E' il tempo della rabbia

dell'incomprensibile comprensione

del silenzio tramortito da mille inutili voci

perché rimanga inascoltato...

é il tempo dei mille perché senza risposte

dell'incongruenza con me stessa

della razionalità che sgomita

dell'emotività che soggiace...

é il tempo del dolore

del desiderio di sfuggirlo

e del bisogno di trattenerlo

forse per non perderti del tutto...

ma non posso rischiare di perdermi

nel labirinto di un castello inabitato

popolato solo dal fantasma di me stessa...

 

 
 
 

Pensieri sparsi...

Post n°17 pubblicato il 10 Agosto 2007 da gocciadiluna1964

Pensavo a quanti, in una notte come quella che si approssima, tenderanno il viso alla volta del cielo anche soltanto per acciuffare una speranza, a quanti riporranno in quelle scie luminose la loro fede in un cambiamento, inconsapevoli che il cambiamento invece é proprio lì, a portata di mano, é dentro loro...

Pensavo a quante lacrime solcheranno i volti di coloro che con il naso all'insù cercheranno di riportare indietro amori e storie sbagliate dove credono si nasconda la vera felicità, inconsapevoli che la felicità sta dentro loro  e bisogna costruirla pietra su pietra, giorno dopo giorno, con scelte diverse, che si ostinano a non vedere...

Pensavo a quanti, in questa notte magica, cercheranno invece la chiave di volta implorando la forza di chiudersi una porta alle spalle, quella porta dal cui spiraglio escono le catene che li tengono imprigionati a un passato che non c'é più e che continua ad esistere soltanto perché lo alimentano, giorno dopo giorno, gli danno energia e ruoli che non ha...

Pensavo a me che da scadente poetessa cercherò la mia stella, ma da persona realista forse mi soffermerò ad indagare i volti di chi mi starà accanto nell'assurda pretesa di indovinarne le richieste dietro alle scie luminose e che, consapevolmente, spererà che possa bastare soltanto quella flebile speranza per dare un senso a quella cosa meravigliosa che é la vita, verso la quale ci adoperiamo davvero così tanto per renderla difficile, pesante e a volte invivibile...

Basterebbe così poco, a volte...

 
 
 

Notte di San Lorenzo

Post n°16 pubblicato il 10 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
 

...e se tra le stelle cadenti

riuscissi ad afferrare stanotte la mia?

Desideri inespressi,

voglia di vita

di nuova energia,

speranza di un  mondo di pace,

pace interiore...

voglia di ricominciare per chi sta soffrendo,

per  chi vede muri solidi, spessi?

Una piccozza con cui abbatterli per andare al di là...

oltre il buio...

 
 
 

SCALDAMI IL CUORE

Post n°15 pubblicato il 07 Agosto 2007 da gocciadiluna1964
 
Tag: sole

Oggi ho voglia di sole, so che posso trovarlo soltanto

oltre le nuvole, si tratta di cercarlo, di scoprirlo o di

 vederlo anche se non c'é in modo tangibile, forse di

immaginare per un po' il calore dei suoi raggi sulla

pelle, di sentirlo anche senza vederlo...

c'é luce, dev'esserci per forza il sole!!!

E se lo facessi brillare solo per me?

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: gocciadiluna1964
Data di creazione: 14/07/2007
 

AIUTACI!

 

ULTIME VISITE AL BLOG

nite_flightsmariagiovannalagana1jola2010LeCeltescarabeograsso1957scannerjetMartonzmurielcatperrone.asor55giovannipasinelliu.fiorebrus979sve79bal_zacgigah
 

V-DAY: UNISCITI A NOI!!!

Iscriviti al Vaffanculo Day
 

NON DIMENTICHIAMOLI!

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI

auguriiiiiiiiiiiiiiii
Inviato da: precicchio
il 23/02/2009 alle 13:42
 
IL PASSATO E' PASSATO. NON HA SENSO TENERNE IL RICORDO...
Inviato da: sissi_z
il 30/05/2008 alle 22:56
 
CIAO, OGNUNO TIENE A VOLTE LA VITA CHE MERITA,MA MOLTE...
Inviato da: Giusylastrega
il 15/05/2008 alle 14:54
 
Ciao oggi e' il compleanno di pablito_1900. sto...
Inviato da: ondablu0dgl
il 09/04/2008 alle 09:48
 
Felice week_end Kisss LUCE
Inviato da: luce1001
il 02/02/2008 alle 14:18
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom