**TEST**
Creato da goldkampa il 23/08/2007

IL MIO TEMPO

PENSIERI IN LIBERTA'

 

Messaggi di Settembre 2010

scoperte

Post n°946 pubblicato il 16 Settembre 2010 da goldkampa
 

Settembre si sa è mese di scoperte...
Al rientro dalle vacanze,ammesso che ci sia stata una vacanza,che non sia stata quella del nostro esecutivo peraltro impegnato nella periodica guerra intestina,intervallata qua e là da una mitragliata dell'amico Gheddafi,o dalle meravigliose notizie che oramai ciclicamente ci riserva il sistema scolastico nazionale,al rientro dicevo,ci troviamo un tot di scoperte..
Scopriamo che la benzina aumenta,che anche un sacco di altre cose aumentano,che nulla scende seppur minimamente di prezzo e che forse abbiamo tutti un talento nascosto per il masochismo.Non si spiega altrimenti come si possa essere Italiani.
In ogni caso,una volta tanto lasciatemelo dire:Meglio Italiani che francesi...
Che pure loro saranno amici e cugini,ma a volte perdono la brocca e gli scappano le minchiate...
E in ogni modo non è riempendo il Lussemburgo che si risolve il"problema".
Ma la scoperta più scoperta del mese viene dalla confindustria...Ora essendo io a libro paga da quando lavoro,e percependo regolare salario in busta da quel dì,mi permetto di sottolineare un aspetto che i milioni di lavoratori come me conoscono...
Noi le tasse le paghiamo alla fonte....
Quindi non starò a rompere le scatole con il mugugno,tipico della marineria genovese sottopagata(per scelta dei diretti interessati)...Ma mi incazzo come una bestia a sentire che c'è chi si sbalordisce di codesta "scoperta"!
Magari se alcuni imprenditori,artigiani,consulenti fiscali,dipendenti ecc.ecc. si decidessero a fare il loro dovere,io pagherei meno tasse(obiettivo lagamente condivisibile no?),le cose girerebbero meglio(mica male eh!?)...E magari sprecheremmo meno tempo a commentare scoperte del genere...


Una scoperta che però vi invito ad approfondire,è certamente quella del meraviglioso lavoro di Qi Baishi,artista cinese,ma universale per merito,scomparso nel lontano 1957.I suoi primi lavori,


estrema ricerca di perfezione,rigore spirituale e gestuale trasposti su fogli,ma che hanno la leggerezza di nuvole,per poi arrivare alla maturità,ad una sintesi stilistica fatta di idee dipinte,


concetti sottili come l'anima di un fanciullo,eppure così ben definita.L'armonia che sprigiona ad ogni tratto del suo vergare il colore,rende dolce la visione dei suoi dipinti.Poesia,null'altro che poesia,che scaturisce con forza dalla "normalità" dei suoi soggetti.


La vita di sempre,anzi meglio ancora gli oggetti di sempre,quel quotidiano che spesso non riconosciamo interiormente come meriterebbe.In fondo siamo noi stessi "componenti" che riempiono la quotidianità del mondo,rendendolo così terribilmente difficile da vivere e allo stesso tempo,meraviglioso da scoprire...Scoperte...
Buone cose a tutti.

 

 
 
 

11 SETTEMBRE

Post n°945 pubblicato il 11 Settembre 2010 da goldkampa

José Saramago


Non diremo parole mortali

Non diremo parole mortali, suoni 
bagnati di saliva masticata,
nel dipanarsi dei denti e della lingua.
Colate tra le labbra, le parole
sono le ombre confuse, agitate
del verticale silenzio che si espande.

 

 
 
 

Ritorni certi

Post n°944 pubblicato il 06 Settembre 2010 da goldkampa

A tutti voi,il più cordiale Benritrovati.
Il rientro dalle vacanze,nel mio caso,coincide con il primo giorno di lavoro,ma non è poi così scontato come ben sapete....
A Melfi per esempio,pare che nemmeno un tribunale riesca a farti entrare in fabbrica al tuo posto...
Inoltre come se non bastasse lo sconquassamento biologico e mentale,ci si mettono pure le bizzarrie del fato...
Capita così che tra un inutile chiacchiriccio "politico"e altre banalità simili,ci si debba confrontare con l'unica certezza umana,il ritorno dei ritorni...La morte.
C'è chi vorrebbe provocare in sorte una morte incomprensibile,inutile e bestiale,vergognosa solo per chi l'ha promulgata... E c'è invece chi se ne va,in modo più naturale,seppur altrettanto straziante...

Les Oiseaux de Paradis


Ad un grande artista,almeno secondo il parere di chi scrive,Van Beverloo Guillaume Cornelis "Corneille",è toccato questo privilegio.Per chi come me,vive di emozioni e possibilmente forti,sarà un vuoto abbastanza difficile da colmare nel panorama artistico contemporaneo.La sua pittura è ciò che comunemente si potrebbe prendere ad esempio come arte "contemporanea",quella che a volte non sei sicuro di aver capito bene,quella che apprezzi ascoltando musica un pò speciale,ad esempio quella di Paul Simon o Peter Gabriel,che non a caso,hanno fatto loro,già tanto tempo fa,il concetto di cosmopolitismo culturale,aprendo le braccia e ripercorrendo con passo spedito,quel sentiero che ci riporta tutti alla nostra origine comune,a quella mamma Africa che prima o poi ci chiederà conto di tutto ciò di cui le siamo debitori.
Ma se preferite,potete lascirvi cullare dalle  sue pennellate dense eppure lievi come nuvole,di questo vecchio fanciullo che capì come sarebbe stato bello se un musicista avesse scritto,se un poeta evesse dipinto,se un pittore avesse composto musica,senza ostentazione,senza la nevrotica ricerca del "bello a tutti i costi"..
La pittura è dentro di noi,anche di coloro,come il sottoscritto,che non sanno nemmeno tenere correttamente in mano una matita.La magia è proprio questa,la semplicità con cui le cose che nascono dal cuore possano essere facilmente capite e/o apprezzate...Basta avere un cuore...E volerlo usare.

 
 
 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Basta_una_scintillamaffina288ilike06dondolino61goldkampabimbayokomagdalene57serio.vingiardinodivenereSoloDaisydeborahconlahMARIONeDAMIELasia1958aLeCronacheDiN.Erniasurfinia60
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: goldkampa
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 60
Prov: PR
 

ULTIMI COMMENTI

Citazioni nei Blog Amici: 36
 

ARCHIVIO POST

  '07 '08 '09 '10 '11
gen/feb - x x x x
mar/apr - x x x x
mag/giu - x x x x
lug/ago x x x x x
set/ott x x x x -
nov/dic x x x x -