Creato da maxsof1 il 02/06/2005

Maxso's Blog

Un blog indefinito di non so che...

AREA PERSONALE

 

TAG

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vincenzofanzars.manufactoreazio_enzoilike06grazia070370usb1_dglanythingbackthenmaxsof1the_last_kronistimpresa.schiaviZ.VentitaniumGTj_albertoolgy120
 

 

« Assolo di Pinot, ma il T...Un libro da leggere: Dannati »

Un libro da leggere: Il rumore dei tuoi passi

Post n°2826 pubblicato il 31 Luglio 2015 da maxsof1
 
Tag: Libri

Autore: Valentina D'Urbano

Descrizione:

In un luogo fatto di polvere, dove ogni cosa ha un soprannome, dove il quartiere in cui sono nati e cresciuti è chiamato "la Fortezza", Beatrice e Alfredo sono per tutti "i gemelli". I due però non hanno in comune il sangue, ma qualcosa di più profondo. A legarli è un'amicizia ruvida come l'intonaco sbrecciato dei palazzi in cui abitano, nata quando erano bambini e sopravvissuta a tutto ciò che di oscuro la vita può regalare. Un'amicizia che cresce con loro fino a diventare un amore selvaggio, graffiante come vetro spezzato, delicato e luminoso come un girasole. Un amore nato nonostante tutto e tutti, nonostante loro stessi per primi. Ma alle soglie dei vent'anni, la voce di Beatrice è stanca e strozzata. E il cuore fragile di Alfredo ha perso i suoi colori. Perché tutto sta per cambiare.

Commento: "Il rumore dei tuoi passi" è il primo libro che leggo di Valentina D'Urbano e quasi certamente non sarà l'ultimo. L'opera della scrittrice romana ti entra dentro con una forza dirompente. Al centro della storia c'è un vincolo affettivo che va oltre le normali definizioni di amicizia o amore: i due protagonisti sono due anime legate in modo indissolubile. In sintesi, "Il rumore dei tuoi passi" è una storia profonda raccontata con toni duri. Leggendo il libro è come se sentissi tue queste vite, come se volessi fare qualcosa per aiutare, confortare, ma non puoi e allora non ti resta che ascoltare, in silenzio, la poesia che scorre nelle pagine. "La Fortezza" può essere identificato come una zona di periferia degradata di qualsiasi altra città. Ho apprezzato molto il libro della D'Urbano, forse perché in questa realtà periferica ci vivo da quando sono nato e so come vengono "trattate" le persone che abitano nei quartieri "difficili". "Il rumore dei tuoi passi" è uno di quei libri che ti lascia con la consapevolezza che la vita è dura, a tratti fa schifo, ma vale la pena di essere vissuta. Una storia che rimane e ti appassiona fino all'ultimo. Uno stile direi semplice adatto alla maggioranza dei lettori. La D'Urbano riesce a descrivere i due personaggi principali in modo fantastico, ti sembra di conoscerli da sempre, e vivi il loro rapporto come se fossi uno di loro. Conclusioni? E' un libro da leggere assolutamente. "Il rumore dei tuoi passi" è un libro con risvolti abbastanza tragici perché si affrontano tematiche delicate come la droga e la violenza sui minori, il tutto è ammantato da una prorompente voglia di voler amare e apprezzare gli altri che rendono questa storia meno cupa e spiazzante.

Voto: 7+

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CLASSIFICA

 

AMICIZIA, AMORE E COPPIA

 

I "MIEI" AMORI

 

LAVORO

 

VARIE

 

LICENZA

Ove non altrimenti specificato, i contenuti pubblicati in questo blog vengono rilasciati sotto Licenza Creative Commons 2.5 pertanto tutti testi e le immagini, tranne dove espressamente vietato, sono ripubblicabili e ridistribuibili nei termini della licenza indicata. Per il materiale di terzi, laddove possibile, sono indicati la fonte e i termini di licenza.

 
Maxso's Blog

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
Citazioni nei Blog Amici: 101