emozioniemusica

ogni nota un'emozione...ogni emozione frammento di vita, che resta incancellabile dentro di noi..

 

Grazie per quello che senti x mè sei tu speciale perché ci sei quando ho bisogno, sei speciale perché mi vuoi bene. Cammineremo insieme anche se lontani fino a quando il buio non ci separerà. Ti voglio bene bischera non ti scordare mai di me. Anche nelle tue piccole lacrime io ci sarò. SEI SPECIALE... Da danielro70

tracker utenti on line

 

Scordare è più crudele di dimenticare:chi è dimenticato viene tolto dalla mente, chi è scordato viene tolto dal cuore.

 

La sicurezza fa di noi dei veri uomini....

osare, durare, vincere....

Albadifuocom

 

Ho nella mente un'idea di libertà...
ho nella mia vita una libertà in gabbia...
scavo nei miei sogni e trovo
idee infinite
fuggenti attimi
sussurri lievi
...di libertà.

Penso,
mi fermo,
rincorro,
ascolto...
e scopro in me
la libertà.

La libertà è in noi,
dobbiamo solo trovare il coraggio di liberarla.




Senza la fantasia,

senza la capacità di sognare,

senza la poesia,

siamo solo persone.

Con la fantasia e la poesia

possiamo invece volare o perlomeno

sollevarci quel tanto da terra

per sentirci un qualcosa di più!!!!!!

 
Vivendo qui, tanto lontano,
sono tuo.
Vivendo lì, tanto lontana, sei mia.
L'amore non è fatto
di solo corpo.
La profondità dei nostri cuori
è dove noi siamo uno.
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

- in fondo al...
- Amore immenso Amore
- PAZZA DA LEGARE
- parkeggio
- poesie romantiche
- la mia isola
- Terra di Luce
- SFUMATURE
- NAPOLETANA DOC!!!
- ASensoUnico
- SONO QUA
- LA VITA COME IL MARE
- sentirsi dentro
- THE END
- Creando Ancora
- Le mie emozioni
- CHIACCHIERE LIBERE
- lestelledilibere
- sempre me stesso
- MONICA
- 2 ali di farfalla
- Semplicemente...
- .:*AMORE*:.
- tutto un mistero
- Rose Meditative
- CUORE NERO!
- gocce.di.anima
- vivi e lascia vivere
- il lato pikant&ograve;...
- SERENITA
- AMORE
- Manuela
- MILIONI DI EURO
- Pensieri per te...
- Alone
- I Versi dellAnima
- A.I.P.
- Linsorgente
- RIFLESSIONI
- Harry Heller
- Vita di un IO
- BLOG PENNA CALAMAIO
- Semplicemente...Io
- Viva la vida!
- Ricomincio a VIVERE.
- IL NULLA TRASPARE...
- Divine Star
- LA TANA DEL COYOTE
- il mio blog
- Villa Desperate
- Uno qualunque
- AEFULA
- Luce del Mondo
- Un cuore felice
- Boulevar Of Dreams
- m3l!$S4
- NON CONNESSO
- time is life
- GRANDE SEM....
- SPECCHIO DELLA VITA
- Amare
- PAUSINIANA
- Fidati Attimi
- NOMEN NESCIO
- OkkiLucidi
- TEMPO SENZA TEMPO
- La mia passione...
- il sogno
- ALCHIMIA
- Mi viene il vomito
- 1partedelmioIO
- chiamatemicaserta
- INNO ALLA VITA
- Cercami
- CL0CHARD
- OTRA VEZ..
- Osservazioni
- UpDown-Spirit
- SENTIMENTI..........
- Sono rinata
- Caleidoscopio
- UNA DONNA PERDUTA
- dolce naufragare
- pensieri in libert&agrave;
- The King Of Darkness
- Pensieri del cielo
- World Smile
- SabbiaNera
- DROPS OF EMOTION
- ANTROPOETICO
- Il mondo oltre...
- LADRO_DI_STELLE_DGL
- AnimaCheDanzaNelBuio
- Desperate Gay Guy
- AMORE
- noncisono
- un giorno per caso
- ESISTO QUINDI SONO
- Alla ricerca
- Infinito.. o finito?
 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

Nothing I must do

Nowhere I should be

No one in my life

To answer to but me

No more candlelight

No more purple skies

No one to be near

As my heart slowly dies

If I could hold you one more time

like in the days when you where mine

I'd look at you 'till I was blind

So you would stay

I'd say a prayer each time you'd smile

Cradle the moments like a child

I'd stop the world if only I

Could hold you one more time

(hmmmmmm)

I've memorized your face

I know your touch by heart

Still lost in your embrace

I'd dream of where you are

(music break) (hmmm)

If I could hold you one more time

Like in the days when you were mine

I'd look at you 'till I was blind

So you would stay

I'd say a prayer each time you'd smile

Cradle the moments like a child

I'd stop the world if only I

Could hold you one more time

One more time
 
Ogni tuo sorriso è un mio sorriso, ogni tua lacrima è una mia lacrima, ogni battitto del mio cuore è un battito per te!
 
 

White rose with hearts

AMORE AMORE....

 

 

DELUSIONE E'..

Post n°680 pubblicato il 13 Marzo 2010 da occhiscuri3

Delusione
è un vento gelido e forte
che spazza via ogni cosa
lasciando solo sogni infranti, spezzati.

E' il deserto delle emozioni positive,
una sconfinata landa arida
ricca però d'istinti feroci
e piogge di lacrime salate.

 

 
 
 

Il Pianista e la Figlia della Luna

Post n°679 pubblicato il 13 Marzo 2010 da occhiscuri3

 

C’era una volta un giovane pianista che viveva in una piccola città nei pressi delle rive del mare.  La sua casa, dove viveva da sempre insieme ai suoi genitori, si trovava poco distante dalla spiaggia.
Era un giovane di bell’aspetto, alto e con i capelli scuri, ma era un tipo piuttosto solitario. Sebbene la madre gli avesse presentato le più belle ragazze del paese e dei suoi dintorni, non ne aveva trovata nessuna di suo gradimento. La sola cosa di cui fosse veramente innamorato era la sua musica. Le dolci note del pianoforte formavano melodiose sinfonie sotto le sue dita che, eleganti e veloci, scorrevano sulla tastiera.
Una notte, mentre passeggiava a piedi nudi sulla sabbia, come faceva ogni volta che voleva rimanere solo a riflettere, si spinse molto più lontano del solito e arrivò nei pressi del faro. Fu lì che la vide. Una meravigliosa ragazza, vestita con un leggero abito bianco, la cui pelle, così chiara e delicata, risplendeva sotto i raggi della luna. La ragazza aveva gli occhi chiusi e suonava il violino con una dolcezza e un’abilità inaudite. Rimase a fissarla sbalordito e ammaliato fino a che lei, accortasi di essere osservata, scappò via di corsa. Invano il giovane cercò di raggiungerla rimanendo a fissare il punto in cui l’aveva vista sparire fino all’alba.
Rientrato a casa non volle mangiare per giorni e aspettava la notte per poterla rivedere. Passò una settimana ma lei non si fece mai vedere. La madre del ragazzo era sempre più preoccupata e non riusciva a darsi pace chiedendosi cos’avesse il figlio.
Un giorno il ragazzo andò dal padre e gli chiese se poteva portare il suo pianoforte sulla spiaggia perché voleva comporre una sinfonia che assomigliasse al suono delle onde che si infrangono sulla riva. Il padre, che teneva moltissimo a quel suo unico figlio, decise di accontentarlo e chiamò un paio di uomini che potessero spostare il pianoforte.
Quella sera attese che si facesse buio e iniziò a suonare una delle sue composizioni più dolci. Dopo molto tempo sentì il suono di un violino alle sue spalle che accompagnava le note del pianoforte. Subito smise di suonare e si voltò, ma non vide nessuno. Vagò con lo sguardo ma era solo. Com’era possibile? Forse l’aveva soltanto immaginato. Ricominciò a suonare e subito sentì il suono del violino che l’accompagnava. Questa volta, continuando a suonare, cercò con lo sguardo la ragazza e la vide appena dietro di sé, che lo fissava. Le sorrise e continuarono a suonare insieme fino all’alba quando, accortosi che il suono del violino era scomparso, smise di suonare. La ragazza non c’era più e decise di tornare a casa a riposare.
Andò avanti così per mesi, di notte suonava il pianoforte in spiaggia e di giorno dormiva sotto gli occhi ansiosi della madre.
Una sera la vecchia aspettò che fosse uscito e dopo un po' decise di prese un lume e andare a cercarlo sulla spiaggia per scoprire il motivo del suo comportamento. Quando sentì la musica spense il lume e cercò di raggiungere la fonte di quel suono. Si avvicinò lentamente rimanendo in disparte mentre osservava il figlio e quella strana fanciulla che suonavano. Involontariamente il lume le cadde di mano e si ruppe. La giovane, spaventata da quel rumore improvviso, fuggì via veloce e, nella fretta, perse l’archetto. Il ragazzo si infuriò terribilmente e urlò alla madre di tornare a casa immediatamente. Preoccupato, si rimise subito a suonare ma la giovane non apparve. Tentò tutta la notte ma non ottenne nessun risultato. Fu solo al mattino, quando era ormai stanco ed amareggiato, che capì che era tutto inutile. Alzatosi per tornare a casa, quasi calpestò l’archetto della fanciulla. Lo prese fra le mani col timore di spezzarlo e, giunto a casa, si chiuse nella sua stanza a contemplarlo.
Passarono giorni ma la giovane ragazza non si fece mai vedere. Il giovane ormai non mangiava ne dormiva più, e passava le sue giornate a suonare e suonare. Una notte, posò l’archetto sopra il pianoforte e mentre ascoltava il rumore del mare inizio a suonare. Poco dopo il suono di un violino iniziò ad accompagnare la sua sinfonia. Alzando lo sguardo vide che l’archetto era sparito. Il ragazzo chiuse gli occhi mentre suonava, come se già conoscesse quella stupenda melodia che stavano componendo.
Continuarono fino a poco prima dell’alba quando la ragazza, sfiorandogli la spalle sussurrò:
Vieni, è ora di andare.”
Chi sei? Dove dobbiamo andare?
Il mio nome è Sabine e sono la figlia della Luna. Vieni con me fra le stelle.”

Il giovane non rincasò quel mattino, e nemmeno quello successivo. I genitori preoccupati lo cercarono in spiaggia la sera seguente e lo trovarono col capo poggiato sulla tastiera del pianoforte, un sorriso sul volto. Gli si avvicinarono e videro che era senza vita. La madre disperata piangeva e il padre, che cercava di distogliere lo sguardo dal figlio, guardò verso la luna e vide che li a fianco c'era una stella molto luminosa. Osservando meglio vide che quella stella era in realtà una piccola finestrella del castello della Luna e li affacciati c’erano suo figlio e la sua sposa che li salutavano.

Così, ogni sera i genitori del giovane, prima di cenare, si recavano in spiaggia a salutare il figlio e la nuora.



Spero che questa favola vi sia piaciuta. Non è proprio il mio genere, ma per una volta volevo staccarmi un po' e provare a scrivere qualcosa di diverso. Fatemi sapere cosa ne pensate, per me è importante.

 
 
 

I MIEI OCCHI SCURI....

Post n°678 pubblicato il 13 Marzo 2010 da occhiscuri3

 

MA DOVE SONO FINITI I MIEI OCCHI SCURI???

 
 
 

e ci sono ancora...

Post n°677 pubblicato il 26 Gennaio 2010 da occhiscuri3

IL MIO BLOG VIVE IN UNO STATO DI ABBANDONO....IL TEMPO DA DEDICARE NON C'E'.. ANZI  ADDIRITTURA CREDO SI TRATTI DI ARIDITA' DI SCRITTURA. OGGI DOPO TANTO TEMPO SON RIENTRATA QUA.. QUANTE RAGNATELE AL SOFFITTO.... MA DEVO ASSOLUTAMENTE DARE UNA RIPULITA..... BACI A TUTTI

 
 
 

DA UNA BATTUTA DEL FILM "EYES WIDE SHOUT"

Post n°676 pubblicato il 30 Settembre 2009 da occhiscuri3

SBAGLIARE E' INEVITABILE PRIMA O POI.GLI SBAGLI DI UN GIORNO NON CAMBIANO LE SCRITTE DEL TEMPO

DA FRANKGULP

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: occhiscuri3
Data di creazione: 16/07/2007
 
 

ADAGIO......

 
...se questo sogno si avverasse com'è
mi piacerebbe che accadesse con te
dove le stelle sono più grandi di noi...
ma ti puoi scegliere la stella che vuoi ed affidarle tutti questi nostri sogni impossibili....

 
 
 

Come ami tu...Non si ama mai
Non lasci niente al caso tu...
Sorridi poi ti butti giu’
E' strano come ami tu
Lo fai di piu’ di piu’ di me
E me lo sento addosso...
E io a rincorrerti...A dirti che …
Ti amo come mi ami tu
Ma tu di piu’ ...ma tu di piu’
io qui in ombra e senza cielo

Come un fiore in un cortile
Ma tu di piu’ ...Ma tu di piu’
Sempre piu’ forte e solo tu
Non ci facciamo compagnia

Noi non ci facciamo compagnia
Bruci vita e fai volare il tempo
io ti vengo dietro ma in affanno
Stanco di doverti e di spiegarti
Che un amore vero sa’ tacere!!!
Noi non abbiam piu’ la stessa ora...
Tu dormi e io passeggio in un cortile

Come ami tu...non si ama mai
Solo una volta in una vita
Te ne convinci sempre piu’
Vorrei spiegarti invece che
Vorrei da te serenita’...La parola amore
No... Non basta piu’ ...non e’ piu’ qui
E' quindi un vivere a meta’
Ma tu di piu’ ...Ma tu di piu’
Sempre piu’ forte e solo tu
Non ci facciamo compagnia


...Quante verità nascoste in queste parole...

 

Un Amico E' Così



È facile allontanarsi sai
Se come te anche lui ha i suoi guai
Ma quando avrai bisogno sarà qui
Un amico è così

Non chiederà nè il come nè il perché
Ti ascolterà e si baterà per te
E poi tranquillo ti sorriderà
Un amico è così

E ricordati che finché tu vivrai
Se un amico è con te non ti perderai
In strade sbagliate percorse da chi
Non ha nella vita un amico così

Non ha bisogno di parole mai
Con uno sguardo solo capirai
Che dopo un no lui ti dirà di sì
Un amico è così

E ricordati che finché tu vorrai
Per sempre al tuo fianco lo troverai
Vicino a te mai stanco perché
Un amico è la cosa più bella che c'è

È come un grande amore, solo mascherato un po'
Ma che si sente che c'è
Nascosto tra le pieghe di un cuore che si dà
E non si chiede perché

Ma ricordati che finché tu vivrai
Se un amico è con te non tradirlo mai
Solo così scoprirai che
Un amico è la cosa più bella che c'è

E ricordati che finché tu vivrai
Un amico è la cosa più vera che hai
È il compagno del viaggio più grande che fai
Un amico è qualcosa che non muore mai

Laura Pausini

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

orsettocuriosissimoMizarr69Stratocoversocchiscuri.3CURIOSO63bagninosalinarostellagatemilytorn82dr4dnstefania.bellodi1972pantaleoefrancagas.o0carlo63gambra_siturrinbeata
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

Non camminare davanti a me,
potrei non seguirti;
non camminare dietro di me,
non saprei dove condurti;
cammina al mio fianco
e saremo sempre amici.

da danielro70

 
Se solo potessi addormentarmi accanto a te,
poserei i miei occhi nei tuoi,
spoglierei la notte del suo manto
per scaldare con esso i nostri corpi,
fermerei il tempo per renderti immortale
e dopo aver accolto i miei sogni
li poserei su di te
per farli divenire Realtà.
 
 

IN ASSENZA DI TE

Io come un albero nudo nudo senza te
senza foglie e radici ormai
abbandonata così
per rinascere mi servi qui non c'è una cosa che non ricordi noi
in questa casa perduta ormai
mentre la neve va giù
è quasi Natale e tu non ci sei più

E mi manchi amore mio
tu mi manchi come quando cerco Dio
e in assenza di te
io ti vorrei per dirti che
tu mi manchi amore mio
il dolore è forte come un lungo addio
e l'assenza di te
è un vuoto dentro me
perchè di noi
è rimasta l'anima
ogni piega, ogni pagina
se chiudo gli occhi sei qui
che mi abbracci di nuovo così
e vedo noi stretti dentro noi
legati per non slegarsi mai
in ogni lacrima tu sarai per non dimenticarti mai

E mi manchi amore mio
così tanto che ogni giorno muoio anchi'io
ho bisogno di te
di averti qui per dirti che

Tu mi manchi amore mio
Il dolore è freddo come un lungo addio
e in assenza di te
il vuoto è dentro me

Tu mi manchi amore mio
e mi manchi come quando cerdo Dio
ho bisogno di te
il vuoto è dentro me

Grido il bisogno di te
perché non c'è più vita in me
Vivo in assenza in assenza di te.


 
roseX TE.....
 
La nostra favola...
Vorrei, vorrei vivere con te per sempre nel mio mondo, un mondo tappezzato di mille colori illuminato da da un infinità di stelle e variegato da tanti profumati fiori, dove si odono solo i cinguettii dei passerotti, il fruscio del vento e lo scorrere del fiume in un atmosfera da sogno e mentre io e te , sdraiati in una collina di petali di rose, osserviamo il calar del sole....  all'improvviso una splendida luna flette su un dorato lago, illuminando i nostri visi e scaldando i nostri cuori, e come per incanto le nostre mani si sfiorano, ed un emozione ci assale per tutto il corpo e mentre i nostri sguardi si incrociano, come per magia le nostre labbra si uniscono dando vita ad un miracolo, il miracolo dell'amore, come in una favola....
la nostra favola
 
quello che voglio è volare alto nei cieli, con un dito
toccare una nuvola, poi scendere a accarezzarti una guancia di fronte
all'immensità dei tuoi occhi.Volando arriverò quando mi chiamerai, e urlerò,
dirò, sussurrerò: TI AMO. Le mie mani saranno seta per il tuo viso e fuoco per
i tuoi nemici, ogni cosa preziosa del mondo ti regalerò dal profondo del
mare una perla, dall'alto del cielo un raggio di sole, e dalla terra, un
fiore. Infine ti solleverò con me insieme volando ci uniremo alla luna, che
caldamente, inebrierà il nostro cuore. Se dovessi farti comprendere il bene
che ti voglio dovrei farti contare i raggi del sole, le onde del mare, le
stelle del cielo e moltiplicarle per l'infinito. Un amore così come il nostro
non lo avevo mai vissuto... mi dà tanto ogni giorno di più, ed anche se sei
lontano, mi fai rendere conto che sei lì, più dolce che mai e ti vorrei
baciare. Amore so che dovrei sorridere di gioia pensando al bene che ti
voglio, ti voglio tutta per me e per sempre, voglio che il tuo corpo sia
sempre vicino al mio per riscaldarmi quando ho freddo, certe volte vorrei
entrare nel tuo cuoricino per sapere cosa accade quando mi vedi...se come me
ti si riempie l'anima...ho un nodo in gola... quante cose vorrei dirti, e
non so esprimerle. Mi auguro solo tu riesca a leggerle nei mie baci, nelle mie
carezze, nel mio sguardo.Vorrei sempre darti di più, ma forse non sempre ci
riesco. Amore mi fai tenerezza quando ti addormenti abbracciata a me, mi rendi
la persona più felice della terra, sei bellissima come sempre e io non ci
credevo che una creatura così meravigliosa fosse lì tutta per me. Ti amo
tesoro mio e tu non puoi farne a meno del mio amore !

 

LINK PREFERITI