Blog
Un blog creato da nettaredistelle il 24/09/2009

nettaredistelle

"Una parola muore appena detta: dice qualcuno. Io dico che solo in quel momento comincia a vivere." (Emily Dickinson) Vorrei imprimere le mie parole e i miei pensieri così che non volino via come foglie al vento...ma che come il vento possano essere ascoltate da chi ha bisogno di udirle in quel momento...

 
 

TAG

 

DON'T WORRY, BE HAPPY...

 

FACEBOOK

 
 

...EQUILIBRIO...

 

 

 

 

 

 

La teoria del pizzicotto....

Post n°116 pubblicato il 02 Febbraio 2010 da nettaredistelle
 

Con questo post, vorrei far comprendere a molte persone l'inutilità di dire frasi quali "passerà" o "troverai la persona giusta" (se il dramma è l'amore) ad una persona che soffre ed è delusa. Partiamo dal presupposto che è ovvio che passerà, tutto passa. Prima o poi . Ma in determinati momenti le persone non sono predisposte ad ascoltare e capire certe "massime" sagge. Gli uomini devono vivere i momenti NO, ed immergersi in essi per poi rialzarsi e trarre beneficio dalla caduta. E ognuno ha i suoi tempi. Una persona felice ed appagata è meno predisposta a concepire certi atteggiamenti, anche se anch'essa ha superato dei momenti difficili.

Allora ho escogitato un modo...e l'ho testato sul mio amico Ale... Ora come ora, posso affermare che in Amore non me ne va mai bene una. E quindi, quando lo dico, vengo bersagliata dai consigli sopracitati. "Passerà", "Troverai la persona giusta"... BASTA!

"Datevi un pizzicotto"

Fatto? Fa male vero????ma sì, è un attimo...passa...

"Ora datevi un pizzicotto dove l'avete dato prima"

Fatto? Bene...immagino che ora la parte pizzicata sarà rossa e dolente...

"Ora,per i più coraggiosi, datevene un altro"

Fatto?Farà molto male e domani probabilmente avrete un bel livido...

Dove voglio arrivare???

Rispondete a questa domanda: In questo momento, servirebbe dirvi "passerà"?... No, perchè voi starete pensando "Tanto sono io che ho male, lei che ne sa...". E proprio questo il meccanismo. Dopo tutti questi pizzicotti, come fate a dire che il prossimo non farà male???  Questo prova una persona delusa, quando quei pizzicotti li riceve dalla vita. Ci vuole tempo per far riassorbire il livido. E non serve altro, se non la vicinanza di un amico che ci comprende e non sminuisce i nostri problemi con il solito "Passerà"...

Ecco, un ultimo consiglio... quando avrete a che fare con una persona ferita....

"Datevi un pizzicotto"

Riflettete...

E solo allora parlate...

 



 

 
 
 

Colazione in famiglia

Post n°115 pubblicato il 01 Febbraio 2010 da nettaredistelle
 

Che risveglio!!! Ero nel calduccio delle coperte, ma chi me l'ha fatto fare di alzarmi??? la sveglia, il buon senso e la tesi sono le risposte.... Ad ogni modo,appena alzata incontro mio papà nel corridoio che mi dice "mi aiuti? devo stendere!"... Non ha mai usato una lavatrice e ora,dopo 50 anni è diventato un "tutor della lavatrice", solo lui sa lavare,solo lui sa stendere...però poi deve sempre avere qualcuno che gli fa compagnia... e sta mattina la fortuna è toccata a me! Poi, come se non bastasse, abbiamo avuto da dire per preparare la colazione...perchè lui avrebbe fatto un'altra caffettiera e non quella grande come avevo deciso io... così ho reagito con l'indifferenza e assecondandolo "sì, papà...", cosa che lo ha terribilmente innervosito perchè ha capito che il mio tono era ironico.... ahahaha Così io e la sua compagna lo abbiamo preso un po' in giro e lui ha concluso sbottando "in questa casa non posso dire nulla...", che tradotto è "ho torto,ho esagerato, ma come faccio a uscirne pulito?"... Sono appena scappata di casa per non dover anche litigare su come e quanto bagnare le piante.... E ora tesi...Non so se era meglio discutere con mio papà....

E riguardo a ieri? alla stazione? mah, come dice una persona "riferiscigli che siamo stati bene. Questo basta...per ora" .

 

 
 
 

Altro giro, altra corsa...

Post n°114 pubblicato il 30 Gennaio 2010 da nettaredistelle
 

A volte penso di essere davvero incoerente... anzi, è proprio un dato di fatto! Riprometto a me stessa di non seguire più l'istinto, e poi cosa faccio? seguo l'istinto... Dico che devo aspettare, essere sicura. E poi mi lascio trascinare dal flusso...Quindi domani altra stazione... E per chi non lo sapesse, non ho un buon rapporto con le stazioni e nemmeno con gli aereoporti... Tutti i ricordi legati a quei luoghi per me sono tristi, o comunque non "proficui"... Tutto inizia lì e tutto finisce lì. Con una ragazza che aspetta sulla panchina una felicità che non arriva... Perchè la vita è un viaggio. Ma occore viaggiare in due alle volte. Forse non dovrei focalizzarmi sulla stazione, ma godermi il paesaggio che scorre, mentre ascolto una musica dolce e sfoglio le pagine di un libro... Così nella vita... Non pensiamo alla méta, ma viviamo il percorso... Domani vivrò il percorso, ecco quello che farò...

 
 
 

Velocità...

Post n°113 pubblicato il 28 Gennaio 2010 da nettaredistelle
 

"Da quando ho imparato a camminare mi piace correre."

E chi ha detto che affrontare le situazioni con i piedi di piombo sia la cosa migliore? Che controllare se stessi sia il miglior modo di gestire ciò che sentiamo? Anche se pensiamo sia il momento sbagliato, anche se percepiamo che tutto va ad una velocità superiore a quella che ci aspetteremmo... Lasciamo scorrere e seguiamo il flusso...

Sta mattina mi è capitato di leggere una storia sufi, di quelle che mi piacciono tanto, non la posto perchè è troppo lunga, ma ve la riassumo.

C'era un ragazzo molto malato che non usciva mai di casa per paura di aggravarsi e viveva la sua quotidianità nella monotonia più totale. Un giorno decide di andare in un negozio di musica e rimane abbagliato dalla commessa. Compra un CD e se lo fa impacchettare. Lo porta a casa e lo mette nell'armadio. E così continua a fare ogni giorno per un mese. Poi si decide a lasciare un bigliettino alla ragazza per dirle quanto le piace con il suo numero di telefono. Quando la ragazza chiama, risponde la madre del ragazzo. Suo figlio se n'è andato. La mamma, per caso apre l'armadio, trova i CD impacchettati. Ne prende uno e lo scarta. E poi un altro. E così via. In ogni pacchetto trova un bigliettino della ragazza, che dice quanto sia innamorata di quel ragazzo...

E' questo che voglio dire con l'aforisma di Nietzsche: nella vita, anche se pensi che sia inopportuno...se vuoi correre...corri...

 

 
 
 

Gioco ai dadi....

Post n°112 pubblicato il 26 Gennaio 2010 da nettaredistelle

"Ho due risposte"

Questo è quello che ho detto oggi ad un amico con un problema. E' curioso,io ho sempre due risposte quando si tratta di cuore. Una è quella razionale ed obiettiva. L'altra è la mia. Molto spesso la mia risposta si discosta dalla prima, che è invece dettata dal buon senso. Questo perchè, nonostante io sia consapevole di quale sia la cosa giusta da fare, faccio sempre di testa mia. Non scelgo mai la strada più semplice e anche quando mi accorgo di percorrere una strada che con molta probabilità si rivelerà quella sbagliata o la più tortuosa, non solo non torno indietro, ma al bivio successivo la imbocco di nuovo. Perchè credo nei miei passi, credo nel mio cuore. E penso che se quella è la direzione che mi sento di prendere, un motivo deve pur esserci. Anche se sono l'unica a vederlo, anche se sono l'unica a sperarci. Nella vita, forse, bisogna essere sufficientemente coraggiosi da compiere anche i passi sbagliati.

" Anche se questo cammino non mi insegnerà niente, io avrò imparato qualcosa di molto importante: che devo correre dei rischi" Coelho

Quindi mi faccio una domanda a cui nessuno vuole mai rispondere: "Cosa devo fare?". Non ho una risposta chiara, ma solo un sussurro che viene dal profondo e mi dice... Ancora un tentativo....

Proverò, ma questa volta è davvero l'ultima...

 
 
 
 

ALI...

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

margherita5575strong_passionsilence_is_sexylasssomargherita_cavagliabal_zacmargheritarudianobibo64MITE_ATTACHET_2mieliladaservicelunetta4everbanchinianimagemellarcatrivinini
 

 

ULTIMI COMMENTI

fai sempre ciò che ti va di fare e ciò che senti di dover...
Inviato da: lamiaborsarossa
il 01/04/2010 alle 07:43
 
hai proprio ragione...ma in fondo vivere significa anche...
Inviato da: notte_serena
il 22/03/2010 alle 22:46
 
Che carinissimo blog^__^Angela
Inviato da: fatastrega2
il 16/03/2010 alle 19:27
 
Sparita???!!!!
Inviato da: orizzonte.g
il 11/03/2010 alle 22:06
 
passo per lasciarti i miei auguri in questa giornata...
Inviato da: dreamkeeper
il 08/03/2010 alle 15:32
 
 

 
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

 

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.