UN ANGELO DI OBOE

...un oboe gelido risillaba gioia di foglie perenni, non mie, e smemora...(Oboe sommerso, S. Quasimodo)

 

Lascia che il tuo amore suoni la mia voce

e si posi sul mio silenzio.

Lascialo entrare, attraverso il mio cuore,

in tutti i miei movimenti.

Fa brillare il tuo amore come le stelle

nell'oscurità del mio sonno

e fallo albeggiare al mio risveglio.

Fallo bruciare nel fuoco dei miei desideri,

e scorrere in tutte le correnti del mio amore.

Lasciami portare il tuo amore nella mia vita,

come l'arpa porta la musica,

e lascia che io te lo ritorni,

alla fine assieme alla mia vita.

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 
Citazioni nei Blog Amici: 14
 

I MIEI LINK PREFERITI

 

FACEBOOK

 
 

 

« BUON ANNO!!!Katty non si dimentica d... »

Chi suona il primo dell'anno... suona tutto l'anno!

Post n°38 pubblicato il 02 Gennaio 2008 da oboe82
 

Giffoni Valle Piana, 1 gennaio 2008

Dopo lo spumante e il panettone, gli auguri e i fuochi di mezzanotte, ecco come il complesso bandistico " Lorenzo Rinaldi" di Giffoni Valle Piana, ha salutato il nuovo anno. Alle 19.30, gli strumentisti  diretti dall'impeccabile M° Francesco Guida, si trovavano sul palco del Cinema Teatro Valle per dare il "la" al concerto, come ogni anno tanto atteso. Un repertorio versatile  che,  spaziando dalla classica alla leggera, dalle ouverture d'opera al jazz, fino ad approdare alla musica latina, ha creato un'atmosfera suggestiva, inebriando  la moltitudine degli spettatori.

Marce d'apertura:

Armi e brio                                   D'Elia

Santa Cecilia                                Cancelli

I Tempo:

Danze ungheresi, n° 1-5             Brahms

Valzer n°2                                     Schostakovic

Pastore Svizzero                           Morlacchi

Nessun dorma da Turandot          Puccini

Sinfonia da Norma                         Bellini

II Tempo:

Concerto a colori                            Mangani

Oblivion                                          Piazzolla

 Santana a portrait                         Gazzani

Jazz Band                                        Sasdelli - Ortolan

Summertime                                  Gershwin

Il Gladiatore                                    Zimmer - Gerrard

Compilation Latino- americana    autori vari

Inno europeo

Inno italiano

Un plauso va a tutti gli strumentisti tra cui: Alberto Borriello (tuba); Clemente Bove(tromba); Caterina De Marco (oboe), solista in "Concerto a colori"e in "Oblivion"; Antonio Foglia (flicorno baritono) che ha sorpreso il pubblico anche col basso elettrico; Attilio Foglia (saxofono)in "Summertime";  l'immancabile estrosità di Bruno Fierro (clarinetto);  la briosità di Mario La Rocca(percussioni); Giusy Munno, dove nel "Pastore svizzero" ha dato il meglio di sè; Simone Sorvillo, spiccando da solista in "Jazz Band" e Marcello Velino (saxofono).

Un ringraziamento va al Direttivo e responsabili del complesso strumentale.

Presidente Onorario: Tommaso Cuomo

Presidente: Carlo Sica

Vice Presidente: Carlo Rinaldi

Segretario: Luigi Russo

Maestro direttore: prof. Francesco Guida

Capi banda artistici: Francesco Ciaglia, Maurizio Tedesco.

Per finire, ne approfitto per rinnovare l' augurio di buon anno a tutti!

 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: oboe82
Data di creazione: 07/05/2007
 

PER BRUX!!!

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

AMA...

L'amore non si chiede perché parla dal cuore e non spiega mai... non lo sai?
L'amore non ci pensa due volte può arrivare di colpo o sussurrare da lontano, non chiedermi se queste emozioni sono giuste o meno, non deve
essere logico deve solo essere forte.
Non abbiamo una voce quando sono i nostri cuori a scegliere, non c'è un piano, non abbiamo un controllo.
Sento ciò che hai paura di dire, di dare
ma non possiamo lasciarci sfuggire questo momento, non possiamo chiederci se
sia giusto o esigere una risposta, possiamo solo provare.
L'amore non ti chiede perché... perciò prendiamo cosa abbiamo trovato e avvolgiamocelo addosso.
Guarda verso l'amore, potresti sognare e se dovesse andarsene allora dagli le ali, ma se quell'amore è destinato ad essere, allora la sua casa è il tuo cuore.
Sotto i cieli noi viaggiamo lontano sulle strade della vita, siamo viandanti, dunque lascia che l'amore parta e lascia che la speranza abbia un
posto nel cuore di colui che AMA. 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

m.graziabtrunzamiam.a.x84pumba61dalessioleonardoupierangela.molligiuse.casariposoastiaugustarionerominnulicchiavaleria.fasiellovita07flupicadrianam71valentina.pancencomanuela.sartoratoteremarch63
 

LA MITICA LARA IN" ADAGIO"

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom